Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 ottobre 07, 09:59   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ANTICAENOLOGIA
 
Data registr.: 27-10-2006
Residenza: Rovigo
Messaggi: 762
help prima costruzione

ciao a tutti

ieri ho disintegrato il mio jupiter come un pirla... lasciamo stare il fatto che avevo la batteria della ricevente scarica e che mi è andato in vite da oltre 200 m di altezza con motore a palla... :-((((

lo so sono un pirla

ma ora veniamo al mio problema...

sono senza aereo e ho 2 possibilità per usare il motore (un .47 abc) a patto che riresca a salvarlo dal circa kilo di terra in cui attualmente è inglobato

1) ricompro il jupiter e lo monto
2) provo a costruirmelo (+- simile)

la 2 mi attira molto di più solo che purtroppo ho davvero poco tempo oltre a non avere nessuna competenza... ma volevo imparare

io pensavo di fare così considerando che si tratta dalla mia prrima costruzione e che non ho tempo oltre che un posto tranquillo dove costruire:

- per le ali le faccio tagliandole da una lastra di poliuretano espanso e le rivesto in carta (costruzione foam carta tipo combat)

- per la fuso non so che fare ovvero non so se fare anche questa in foam carta (ma temo che alla fine il tutto mi viene troppo pesante) oppure ...

ecco pensavo che potrei fare l'ordinata parafiamma quella prima e dopo le ali e quella di coda... e unire il tutto con compensato da 1 o 2 mm insomma verrebbe fuori una cosa un poco squadrata (tipo thun) ma dovrebbe venire

come vedete ho scritto compensato da 1 o 2 mm solo per il fatto che essendo comletamente ingnorante di costruzione e non avendo nessuno che mi può guidare (a parte voi amici del forum) mi sono immaginato che questo materiale possa aiutarmi a fare una cosa leggera ma resistente... ma purtroppo non so nulla di materiali (a proposito se le ordinate le faccio un poco stondate il compensato lo posso piegare bagnandolo con acqua calda?)

il mio obiettivo e fare una costruzione molto semplice ma robusta

ciao e grazie in anticipo e scusate sempre in anticipo per le innumerevoli imperfezioni tecniche che ho fatto e che farò

sciaooo
__________________
take it easy.... and W il combat
ANTICAENOLOGIA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 ottobre 07, 11:27   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.739
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Vai a questa pagina: http://www.gac-cremona.it/default.as...T=5&content=14

Poi scarichi articoli e disegni del Quik, non è bellissimo ma vola sicuramente bene, la fusoliera è poco più che una scatola, ci sono le istruzioni e l'aritcolo appunto, trovi anche diverse discussioni sull'argomento quì nel forum ed infine il progettista del modello (un certo Ghisleri ) Bazzica quì sul barone ed è disponibile a dare consigli e quant'altro (o almeno una volta era così ora devi provare). Senza contare che viene abbondantemente usato compensato di pioppo, che risulta sicuramente più economico della balsa. Direi che per iniziare a costruire ed usare le mani è il modello ideale!!!!!
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 09:28   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ANTICAENOLOGIA
 
Data registr.: 27-10-2006
Residenza: Rovigo
Messaggi: 762
proseguo nella mia saga

ciao a tutti

a rieccomi

circa la costruzione della fuso pensavo di usare balsa da 3 mm da collegare su 3 ordinate (parafiamma, prima delle ali e dopo le ali ... sorri per l'eccessivo tecnicismo)... ma pensavo di lasciare la balsa intera e di non forarla in modo che poi ci do una mano di turapori, vernice.... e fine della storia

che dite?...

comunque sia

ieri sera ho fatto il disegno.. mancano solo i piani di coda..

il disegno purtroppo non posso postarlo perchè lo ho fatto con squadra e righello su carta... ev faccio delle foto quando ho fatto anche i piani di coda e poi posto il tutto

l'aereo è completamente inventato da me (in realtà ho preso spunto da una marea di disegni e da una foto di una cosa che mi piaceva molto)

lo sto facendo sperando di ottenere una cosa che plani molto bene e che allo stesso tempo sia molto veloce comunque un'ala bassa ... oggi scelgo il profilo e faccio le dime per il profilo su carta...


circa le dimensioni stiamo parlando di una fuso lunga 100 cm da parafiamma a coda, apertura alare di 150 cm circa
superficie alare di 3.030 cm2 ma non ho la più pallida idea di quanto potrà pesare per cui non sono in grado di calcolare il carico alare

le ali hanno una radice di 30 cm e un estremità di 12...

la larghezza max della fuso (vista dall'alto) è di 10 cm ma ora vedrò di scegliere il serbatoio e in funzione di quello potrei variare questo valore magari riducendolo di un cm.. vedremo...

l'altezza massima (vista di profilo) si trova subito dopo le ali e ha un valore di 15 cm

ora vi prego... attendo commenti

ciao
__________________
take it easy.... and W il combat
ANTICAENOLOGIA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 10:23   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di telemaster
 
Data registr.: 12-08-2004
Messaggi: 1.085
Citazione:
Originalmente inviato da ANTICAENOLOGIA
ciao a tutti

a rieccomi

circa la costruzione della fuso pensavo di usare balsa da 3 mm da collegare su 3 ordinate (parafiamma, prima delle ali e dopo le ali ... sorri per l'eccessivo tecnicismo)... ma pensavo di lasciare la balsa intera e di non forarla in modo che poi ci do una mano di turapori, vernice.... e fine della storia

che dite?...
io dico che 3 ordinate sono pochine. devi dare un pò di rigidità alla trave di coda... io ti proporrei di aggiungere almeno 2 ordinate in coda in compensato di pioppo da 3mm alleggerito al max
comunque sia

ieri sera ho fatto il disegno.. mancano solo i piani di coda..
devi fare una stima dei pesi, altrimenti il baricentro come lo calcoli??? se disegni a caso, rischi di ottenere un aereo sbilanciato e sarrai costretto ad aggiungere peso... ricordati che per disegnare i piani di coda ci sono delle formule e delle proporzioni che devi rispettare pena ottenere instabilità (leggi crash sicuro)
il disegno purtroppo non posso postarlo perchè lo ho fatto con squadra e righello su carta... ev faccio delle foto quando ho fatto anche i piani di coda e poi posto il tutto

l'aereo è completamente inventato da me (in realtà ho preso spunto da una marea di disegni e da una foto di una cosa che mi piaceva molto)

lo sto facendo sperando di ottenere una cosa che plani molto bene e che allo stesso tempo sia molto veloce comunque un'ala bassa ... oggi scelgo il profilo e faccio le dime per il profilo su carta...


circa le dimensioni stiamo parlando di una fuso lunga 100 cm da parafiamma a coda, apertura alare di 150 cm circa
superficie alare di 3.030 cm2 ma non ho la più pallida idea di quanto potrà pesare per cui non sono in grado di calcolare il carico alare
(vedi il discorso che ho fatto prima riguardo i pesi)
le ali hanno una radice di 30 cm e un estremità di 12...

la larghezza max della fuso (vista dall'alto) è di 10 cm ma ora vedrò di scegliere il serbatoio e in funzione di quello potrei variare questo valore magari riducendolo di un cm.. vedremo...

l'altezza massima (vista di profilo) si trova subito dopo le ali e ha un valore di 15 cm

ora vi prego... attendo commenti

ciao
Prima di tutto devi decidere quanti e quali servi montare (il loro peso), la loro posizione.
poi il motore, ti calcoli il peso (lo leggi sulle istruzioni), le batterie, la ricevente, serbatoio cerchi di equilibrare il tutto intorno alla posizione di baricentro che hai scelto. questo passaggio è importante, poichè da qui si decide la posizione dell'ala e del piano di coda... quello che ho scritto è molto approssimato, in realtà ci vuole molto più tempo di qualche giorno per progettare un modello... però sono contento che qualcuno ancora intraprenda tale strada!!! complimenti!!!
telemaster non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 10:26   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.880
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
rinforza la fuso all'interno nella zona ali con betulla da 0,4-0,8 metti un ordinata dove metterai il carrello e rinforza all'interno con betulla da 0.8
le ordinate falle in pioppo da 3 e quella che sostiene il motore falla in betulla da 3 o in alternativa in pioppo da 5 o due da 3 incollate a panino.
metti un ordinata all'inizio dei piani di quota.

visto che non sei lontanissimo passa al campo di volo di Rovigo sabato (dopo le 15.30) o domenica (dopo le 14.30) e cerca di me.. porta tutto anche il disegno cosi posso/possiamo consigliarti meglio.
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 10:47   #6 (permalink)  Top
RuPa
Guest
 
Messaggi: n/a
Potresti prendere come spunto le geometrie del Jupiter.
Stessa apertura alare, stessa superficie stabilizzatore, stesso braccio di leva.
Poi ti fai una bella fuso a cassetta con la balsa da 3mm raddoppiandola dal parafiamma fino a poco oltre il bordo d'uscita dell'ala, tre ordinate in compensato di pioppo da 4mm (parafiamma raddoppiato, bordo d'entrata, bordo d'uscita) e una centrale di coda in balsa da 3mm.
Tra il parafiamma e il bordo d'entrata rinforzi con un due longheroncini in legno laterali. Il fondo di quest'ultimo fallo in compensato di pioppo da 4mm rinforzandolo con una piattina supplementare dove avviterai il carrello.
Lo stabilizzatore e la deriva li crei con una tavoletta da 6mm sagomata.

Come profilo alare usa un biconvesso assimetrico (un naca2415 va che é una meraviglia) con incidenza a zero.
Prevedi una centina ogni 8cm (il resto sarà per il terminale), quindi 20 centine (10 per semiala). Partendo dalla radice alare conta tre centine e falle da 3mm, le altre da 2mm.
Ritagliati tutte le centine con uno scasso superiore e uno inferiore di 6x6 per i longheroni in balsa. Le 6 centrali (3 per ogni semiala) prevedi uno scasso largo 4mm alto 2/3 il profilo per la baionetta che farai in compensato di betulla, diedro a scelta e lunga 16cm per parte (8cm x2, andra a inserirsi nelle 3 centine da 3mm di ogni semiala).
Fai il Dbox con balsa da 2mm e ricopri il bordo d'uscita per ca 3cm sopra e sotto.
Ricopri l'ala sopra e sotto tra il Dbox e il bordo d'uscita in corrispondenza della fuso (3centine = 16cm per semiala) con balsa da 2mm
Ricopri sopra e sotto con striscioline da 2mm larghe 7-10mm le centine rimanenti.
Con una tavoletta da 3mm ritaglia la sagoma in pianta del terminale alare.
Per alettoni prendi i profili già belli che fatti.
Ricopri tutto con oracover.

Se non ti perdi in fronzoli e dettagli vari, nel giro di una settimana lo hai costruito.

ciao
Ruggero"
  Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 11:22   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ANTICAENOLOGIA
 
Data registr.: 27-10-2006
Residenza: Rovigo
Messaggi: 762
Citazione:
Originalmente inviato da telemaster
Prima di tutto devi decidere quanti e quali servi montare (il loro peso), la loro posizione.
poi il motore, ti calcoli il peso (lo leggi sulle istruzioni), le batterie, la ricevente, serbatoio cerchi di equilibrare il tutto intorno alla posizione di baricentro che hai scelto. questo passaggio è importante, poichè da qui si decide la posizione dell'ala e del piano di coda... quello che ho scritto è molto approssimato, in realtà ci vuole molto più tempo di qualche giorno per progettare un modello... però sono contento che qualcuno ancora intraprenda tale strada!!! complimenti!!!
ciao

allora ho fatto un po di mix ovvero un poco ho usato un file che si chiama airplane design, un po ho riproporzionato dei disegni che avevo modificando vari particolari per fare un pò di sperimentazione

ora ho deciso di aumentare la radice a 35 cm e l'estremità dell'ala a 20 cm, circa il peso dovrei stare verso i 3 kg...

le ale non le faccio centiante perchè se no tra un anno sono ancora qui ma le farò in foam carta come i combat...

l'idea è infatti di usare unn metodo semplice e veloce ed economico rifacendosi un poco al concetto del combat, e visto che l'apertura alare non è enorme la cosa dovrebbe funzionare...

con airplane design ho anche calcolato il cg...

vedremo...

ah dimenticavo ora che ho messo i dati nel file di calcolo mi ha calcolato la lunghezza della fusoliera in base ai dati immessi... sorpresa... mi ha dato una dimensione di 98 cm mentre io l'avevo fatta di 100..

direi che essendomi appoggiato a vari disegni alla fine le indicazioni che ho avuto sono abbastanza corrette :-) sperem....
__________________
take it easy.... and W il combat
ANTICAENOLOGIA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 07, 11:25   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ANTICAENOLOGIA
 
Data registr.: 27-10-2006
Residenza: Rovigo
Messaggi: 762
scusate ...un dubbio

se dovessi sovradimensionare i piani di coda che accade?

cosa rischio a livello di effetto?


ciao
__________________
take it easy.... and W il combat
ANTICAENOLOGIA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 07, 09:25   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ANTICAENOLOGIA
 
Data registr.: 27-10-2006
Residenza: Rovigo
Messaggi: 762
altro dubbio.. ne ho una marea

ciao a tutti

la cosa procede... ieri ho ridisegnato quasi tutto ... un pò seguendo le vs. indicazioni ... un pò i calcoli fatti ieri...

adesso però ho il dubbio su come fare a fissare la deriva... infatti inizialmente pensavo di inserirla a taglio nella fuso ma poi ho pensato che la fuso essendo fatta come ho detto dentro è vuota per cui se la deriva la ficco dentro a taglio non starà mai e poi mai ferma dritta e ora non so come fare...

altra cosa i piani di coda pensavo di farli in balsa da 3 o 4 mm, insomma fare delle tavolette senza profilo, ora però il dubbio è che visto che la deriva è un qualche cosa come 20 x 27 e il piano del quota è 57 x 18 ... terrà tutto questo? voi come fate?

altra cosa il fattore k mi viene così 0,617969321 (calcolato con il file di peppe panzieri)

cosa significa 0,6 ? sorry ma sono ingnorante sull'argomento





ciao
__________________
take it easy.... and W il combat

Ultima modifica di ANTICAENOLOGIA : 24 ottobre 07 alle ore 09:33
ANTICAENOLOGIA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 07, 09:35   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.880
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
Citazione:
Originalmente inviato da ANTICAENOLOGIA
ciao a tutti

ciao
hai un MP ... se mi contatti ti do una mano! non abitiamo lontani.
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Prima costruzione! F15 gughy Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 8 25 gennaio 08 09:06
aiuto prima costruzione cla-cla Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 36 28 febbraio 07 17:47
Prima costruzione... consigli per favore.. chetto1965 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 3 09 dicembre 05 19:22
Prima costruzione titanstar Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 14 19 agosto 05 09:47
Prima costruzione play77 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 5 20 maggio 05 17:16



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 12:20.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002