Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 18 marzo 20, 22:56   #31 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 253
Citazione:
Originalmente inviato da Gianluigi_gav Visualizza messaggio
Dal sito Radio control planes of all eras:

"Atlanta Ballistic rc, webra speed racing 61 , HATORI pipe..."

L' Atlanta è un F3A americano della vecchia scuola di acrobazia balistica.
Il costruttore si dichiara molto soddisfatto della combo:
Webra + Hatori (credo tipo 650 Long chamber)
Ho trovato su facebook quanto riferisci. Bello il modello e dalla posizione di uscita del tubo di scarico, sembrerebbe un insieme collettore+risonanza un bel pò lungo.
Nella pagina precedente ho messo foto di possibile montaggio motore.
Guardate, per favore, e consigliatemi, che sicuramente ne sapete molto di più di me...
Luigi.

Ultima modifica di luis-63 : 18 marzo 20 alle ore 23:00
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 20, 21:19   #32 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 253
ancora risonanza

A proposito della sistemazione del motore sull'aereo, mi è venuto in mente se non sia possibile usare uno di quei tubi corrugati in metallo per costruirsi un collettore da collegare alla risonanza;
se è flessibile quanto basta, potrebbe essere utile, o no?
Forse il fatto che è corrugato non lo rende adatto al 2 tempi a causa di turbolenze interne che sicuramente si creano?
O.T. Oggi giornata pesantissima per ciò che ci sta accadendo, mi sembra tutto un incubo...
Salute a tutti e teniamo duro...!!
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 20, 23:16   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pieromuzio
 
Data registr.: 14-06-2011
Residenza: milano
Messaggi: 903
Citazione:
Originalmente inviato da luis-63 Visualizza messaggio
A proposito della sistemazione del motore sull'aereo, mi è venuto in mente se non sia possibile usare uno di quei tubi corrugati in metallo per costruirsi un collettore da collegare alla risonanza;
se è flessibile quanto basta, potrebbe essere utile, o no?
Forse il fatto che è corrugato non lo rende adatto al 2 tempi a causa di turbolenze interne che sicuramente si creano?
O.T. Oggi giornata pesantissima per ciò che ci sta accadendo, mi sembra tutto un incubo...
Salute a tutti e teniamo duro...!!
Possibilissimo ma con grande perdita di prestazioni.
Infatti quelli in acciaio ci tentarono tutti quanti ai tempi ma appunto per l'alto numero di giri e i diametri interni ridotti le perdite di prestazioni erano di circa 1200-1500 giri , stessa elica e miscela attorno ai 12 - 14.000 giri rispetto al raccordo in tubo di alluminio o anche di acciaio ma a sezione costante e piegato a caldo con la doppia curva.
Come mi pare ti abbia detto Gianluigi GAV in OPS avevo il raccordo a S e il manicotto regolabile a canocchiale molto valido e sicuramente adattabile, Non ricordo i numeri e in questo periodo via da Milano da Dicembre non riesco a darteli.
Saluti

Piero Muzio
pieromuzio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 marzo 20, 00:03   #34 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 253
Citazione:
Originalmente inviato da pieromuzio Visualizza messaggio
Possibilissimo ma con grande perdita di prestazioni.
Infatti quelli in acciaio ci tentarono tutti quanti ai tempi ma appunto per l'alto numero di giri e i diametri interni ridotti le perdite di prestazioni erano di circa 1200-1500 giri , stessa elica e miscela attorno ai 12 - 14.000 giri rispetto al raccordo in tubo di alluminio o anche di acciaio ma a sezione costante e piegato a caldo con la doppia curva.
Come mi pare ti abbia detto Gianluigi GAV in OPS avevo il raccordo a S e il manicotto regolabile a canocchiale molto valido e sicuramente adattabile, Non ricordo i numeri e in questo periodo via da Milano da Dicembre non riesco a darteli.
Saluti

Piero Muzio
Grazie per la risposta. Ma se potessi avere i numeri, pensa sarebbero componenti trovabili?
Comunque, al momento le uniche risonanze possibili penso siano la 6780 (che mi aveva consigliato in precedenza) e la 6920, entrambe se non erro disponibili in Mantua. In definitiva quale mi consiglierebbe?
Grazie.
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 20, 21:56   #35 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 253
ulteriore informazione

Scusate se continuo con l'argomento e rischio di essere pesante, ma vorrei sapere: come si fa a dotare una risonanza del nipplo di presa pressione qualora essa ne fosse sprovvista?
Suppongo si debba forare e filettare, ma dove?
Sul collettore, sul cono...?
Grazie.
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 20, 22:00   #36 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.086
Ciao, forare e filettare all'estremità del cono divergente, dove il materiale è più spesso.

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 20, 22:01   #37 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.511
Guarda questa foto
__________________

Ultima modifica di Trinacria : 15 maggio 20 alle ore 03:54
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 marzo 20, 15:41   #38 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-07-2016
Messaggi: 253
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Ciao, forare e filettare all'estremità del cono divergente, dove il materiale è più spesso.

Rispetto alla foto postata da Trinacria, quindi, la presa è molto più verso la coda, oltre il collettore ed all'altezza del massimo diametro, praticamente. Giusto?

Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Guarda questa foto
Grazie Trinacria, foto simili ne avevo già viste ed è per questo che chiedevo come/dove mettere la presa, proprio perchè ne ho viste sia sul collettore, come in questo caso, sia sulla risonanza vera e propria, come suggerito da dooling.


Approfitto per un'ulteriore domanda sempre a tema: ma se avvio al banco il motore solo con il collettore e senza scarico (nè barilotto, perchè non ne ho, nè risonanza, perchè ancora non trovata) combino qualche guaio? I 2 tempi tipicamente necessitano di marmitta per il loro ciclo di funzionamento, per cui a naso direi che sarebbe sconsigliabile, solo che ho desiderio di vedere se il motore è ok...
Grazie.
luis-63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 marzo 20, 16:19   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 873
Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Guarda questa foto
Se mi posso permettere qui c'é un mezzo errore...
Le velocità dei fluidi nel tubo a quell'altezza creano degli effetti "risucchio" ossia se la presa di pressione è anche un pó inclinata verso il motore può creare vuoto...ci sono passato col Sagittario e la presa di pressione verso la metà del tudo...
Se invece la si colloca esattamente nella giunta tra primo cono d'espansione e il cono riduzione (esattamente nella parte larga della marmitta) allora genera un buon impulso dentro al serbatoio che aiuta nella carburazione migliorando la regolazione a terra facendola rimanere buona pure in volo.
In quella maniera a volte si crea un vacuostato che rende impercettibile la differenza a terra, ma decisamente instabile e dannatamente magra la carburazione in volo, specie in affondata a tutta manetta.
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 marzo 20, 17:02   #40 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di italo.driussi
 
Data registr.: 01-07-2004
Residenza: Ronchi dei Legionari (GO)
Messaggi: 4.884
Citazione:
Originalmente inviato da luis-63 Visualizza messaggio
Approfitto per un'ulteriore domanda sempre a tema: ma se avvio al banco il motore solo con il collettore e senza scarico (nè barilotto, perchè non ne ho, nè risonanza, perchè ancora non trovata) combino qualche guaio? I 2 tempi tipicamente necessitano di marmitta per il loro ciclo di funzionamento, per cui a naso direi che sarebbe sconsigliabile, solo che ho desiderio di vedere se il motore è ok...
Grazie.
E' il primo passo
Misuri i giri con una determinata elica e miscela con scarico libero, poi accordi la marmitta per raggiungere o superare quelle prestazioni, per gli acro allunghi un po' (Da testare in volo) per avere la massima resa in salita verticale.

Il consumo di miscela e' superiore non spaventarti.
__________________
Solo Aeromodelli -
Autogiro Elicotteri Multirotori No grazie
italo.driussi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Webra imbamar Aeromodellismo Volo a Scoppio 3 14 ottobre 19 19:38
webra 50 p5 gt superpippo Aeromodellismo Volo a Scoppio 0 30 agosto 10 06:46
WEBRA 55 p5 bcsnuf561 Elimodellismo Acrobazia 13 20 novembre 08 21:12
help x webra popi7170 Categoria Rc-Combat 17 01 febbraio 08 17:27
Dilemma! Risonanza che non è una risonanza..... dreck Aeromodellismo Volo a Scoppio 7 02 maggio 07 09:16



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 16:44.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002