Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 dicembre 06, 00:08   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di stefano73
 
Data registr.: 24-09-2005
Residenza: Venezia
Messaggi: 96
Ciao non saprei come aiutarti, comunque tanti complimenti per l'opera
stefano73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 dicembre 06, 00:12   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di stefano73
 
Data registr.: 24-09-2005
Residenza: Venezia
Messaggi: 96
ai pensato di usare gas diversi con rese termiche superiori (forse sto dicendo un s.......a)
stefano73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 dicembre 06, 13:18   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Spets
 
Data registr.: 20-11-2006
Residenza: Riva San Vitale
Messaggi: 91
Citazione:
Originalmente inviato da wrighi
mettendo acqua già calda riesco ad avere un quarto d'ora di autonomia.
la cosa migliore sarebbe rifare la caldaia come in sezione postata sopra, ovvero come le vere locomotive.
il fornellino ceramico è interessante, mi resta solo da trovarlo a non più di 50 euro.
sostituire il cannello che c'è adesso sarebbe già qualcosa..
complimenti per la verticale è carinissima.
penso che alla fine accoppierò 2 caldaie d16 (bellissimo anche il doppio oblò) con una serie di tubi di comunicazione da mettere sul fornello ceramico.
così almeno rimetto anche questa d24 custom senza cannibalizzarla ulteriormente.
a dire il vero sarei tentato di rifare mezzo motore usando le d16, anche le ruote più piccole sarebbero meglio per una barchetta come la mia.
tanto se uso questa d24 da un litro bisogna portarsi il termos per farla andare e lo stesso litro lo avrei anche con 2 caldaie d16 che cannibalizzo bucandole e saldandole più volentieri.
ah ho trovato questo che mi sembra bellissimo.
Bruciatori ottimi, e... a prezzo anche "buon mercato". ti manca solo un regolatore del gas, e poi, sei a cavallo.


Domanda: le caldaie che usi tu, sona saldate a stagno?

Spets
Spets non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 dicembre 06, 13:35   #14 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
non saprei come sono saldate.. sono wilesco.
io le saldo a argento ma posso fare solo piccoli interventi data la mia attrezzatura.
saldo a argento con una fiaccola un mattone refrattario e una penna a gas, rifare una caldaia di sana pianta mi è impossibile.
il bruciatore è vitale devo averlo, quello che ho adesso è solo un cannello con dei taglietti e immagino che deramico produca una diffusione di calore migliore.
vedevo che le ruote della d16 mi vanno benone nelle stesse sedi quindi le cambierò.
pensavo di procedere accoppiando le caldaie d16 e facendo una fila di fori su ciascuna, e poi inserire del tubo di 4mm passante, direi un 6-8 tubetti.
non nego che mi piacerebbe aprirle dietro e infilarci dentro un camino in cui far passare il fuoco ma ho paura di non arrivare alla fine con la caldaia sana.
  Rispondi citando
Vecchio 24 dicembre 06, 21:41   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Spets
 
Data registr.: 20-11-2006
Residenza: Riva San Vitale
Messaggi: 91
Citazione:
Originalmente inviato da stefano73
ai pensato di usare gas diversi con rese termiche superiori (forse sto dicendo un s.......a)

Si ha poca scelta: Gas propano: ca 11100 kcal/kg oppure gas butano: 10900 kcal/kg

I gas da campeggio solitamente sono una miscela butano/propano. L'unico modo per raggiungere una resa migliore é quello di lavorare sull'insieme caldaia/bruciatore. L'ideale é l'uso della caldaia D24, saldata con argento, quindi sopporta meglio le alte temperature. Anche se devo dire che con quella saldata a stagno fin'ora non ho avuto problemi. Altra domanda: Con quale pressione d'esercizio lavorate?
Spets non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 dicembre 06, 10:20   #16 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
da 1 a 2 bar anche se una wilesco d24 l'ho portata a 3 e mezzo e va come una palla di fucile
peccato che la potenza sia poca.
prima o poi riuscirò a impossessarmi di una stuart twin victoria!!
  Rispondi citando
Vecchio 25 dicembre 06, 10:40   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Spets
 
Data registr.: 20-11-2006
Residenza: Riva San Vitale
Messaggi: 91
Citazione:
Originalmente inviato da wrighi
da 1 a 2 bar anche se una wilesco d24 l'ho portata a 3 e mezzo e va come una palla di fucile
peccato che la potenza sia poca.
prima o poi riuscirò a impossessarmi di una stuart twin victoria!!
Daccordo con te Ma dopo non hai più niente da modificare, provare, strusare e da bestemmiare
Spets non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 novembre 10, 11:34   #18 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
dopo un pochino di tempo oggi mi è venuta voglia di riaprire questo cantiere..
il problema principale di questa lunga pausa era la caldaia inefficente, un cilindro da 1lt che per scaldarlo occorreva una carica intera di gas..
quindi ho cambiato e modificato la nuova caldaia.. sempre una wilesco ma una d20 che è molto più piccola.
l'ho tagliata e saldata mettendo sotto dei tubicini per scaldare meno acqua alla volta e iniziare a produrre vapore prima rispetto a scaldare un cilindro intero.

l'ho saldata a stagno, lo considero provvisorio anche se l'ho testata a compressore con 8 atmosfere( funziona a 3atm max) appena esplode la porto a saldare ad argento (o mi attrezzo per farlo) per adesso m'interessa capire se il sistema funziona..



questa sarà la nuova disposizione girata in avanti



questa la vecchia caldaia a confronto



appena tutto sarà pronto giro un video del motore... poi se tutto funziona si continua.. altrimenti se ne riparla nel 2014

Ultima modifica di wrighi : 05 novembre 10 alle ore 11:38
  Rispondi citando
Vecchio 06 novembre 10, 01:18   #19 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
funziona alla grande!!! aver messo 6 tubetti sotto ha cambiato totalmente la caldaia.. riesco ad avere 2 bar in 2 minuti partendo da acqua fredda.. in realtà inizia a bollire immedietamente ma risalendo in acqua fredda si ricondensa.. dopo 30 secondi inizia a muoversi la lancetta della pressione, in 2 minuti ho 2 bar e il motore gira alla grande anche se l'acqua è poco più che tiepida..

le saldature per adesso tengono e non c'è nessuna perdita, se resta così non la risaldo nemmeno.
ho risistemato il bruciatore e penso che anche quello vada bene, pensavo di sostituirlo con uno ceramico ma pare andare bene anche questo fatto con un tubo d'ottone quindi per adesso non lo cambio...
adesso devo risolvere un problemino alla valvola di manovra, quella che fa cambiare direzione al motore.. in pratica è un disco pressato da una molla su un cubetto scambiatore e non fa altro che mettere in comunicazione 2 coppie di fori scambiando il flusso di vapore.. solo che ribolle parecchio ed esce un po di vapore dai lati del disco.. ho provato a lucidarlo adesso devo riprovare come va..
questo motore da come me lo ricordavo è cambiato, sembra promettere benissimo pur rimanendo un esperimento nato da giocattoli wilesco.
quando iniziai questo progetto non avevo ne tornio ne fresa, adesso però posso fare alcune modifiche anche alla parte mobile, un reggi spinta per i 2 pistoni e la manovella di collegamento tra le 2 ruote potrei rivederla totalmente.






Ultima modifica di wrighi : 06 novembre 10 alle ore 01:23
  Rispondi citando
Vecchio 06 novembre 10, 14:21   #20 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
ma porkkkk proprio sul più bello ho finito il poco di gas che avevo in casa.... corro a ricomprare una ricarica nuova..
intanto vi posto il primo video.

ho ridotto il bruciatore che arrivava a lembire i lati della cadaia.. (era ancora a misura della vecchia caldaia) l'ho riempita al massimo e per avere la pressione necessaria a girare la ruota c'è voluto 4 minuti, poi il gas è finito.. ce n'era una lacrima.. conto di avere venti minuti di autonomia partendo da acqua fredda.
vorrei inventarmi una pompa di recupero della condensa da reimmettere in caldaia ma temo di sottrarre troppa forza motrice..
la valvola direzionale è notevolmete migliorata.. qualche goccia la perde ancora.. ma non sbuffa più come prima.

  Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
barca x motore a vapore bierpub64 Navimodellismo a Motore 6 27 dicembre 12 12:33
navi a vapore lellosauro Motoscafi con Motore Elettrico 21 01 marzo 08 10:01
motore a vapore canesco Motoscafi con Motore Elettrico 2 11 gennaio 08 01:39
progetto battello lacustre/vaporetto Venezia rivetto Navimodellismo a Motore 8 01 giugno 07 19:10
motore a vapore dannybon Ferromodellismo 1 23 ottobre 06 13:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 19:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002