Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 31 maggio 07, 13:09   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: San Severo (Fg)
Messaggi: 110
navi a vapore

Ciao a tutti,
sono mesi che raccolgo materiale, progetti ed informazioni sulle navi a vapore (sia motori, che battelli). Con sommo rammarico mi sono reso conto che in italia c'è tanto poco quanto niente sui motori a vapore, ancor peggio sui motori a vapore per barche. Io ho anche provato a costruirne uno, ma riesco a farlo funzionare solo ad aria compressa, in quanto la pressione che ottengo dalla caldaia è minima rispetto al necessario. Le maggiori difficoltà le ho incontrate sulla precisione necessaria per il cilindro ed il pistone. Quindi prima di riprovarci, mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi ne ha realizzato uno e che risultati ha avuto.
In alternativa, vorrei sapere se qualcuno di voi ha acquistato qualche marca in particolare e come si è trovato.

grazie a tutti
lellosauro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 giugno 07, 08:42   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gavbarr
 
Data registr.: 17-10-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.075
Bisogna appoggiarsi ad una officina ben attrezzata altrimenti il risultato è quello. Altro punto dolente la caldaia che puoi trovare da una nota ditta inglese, ma le fanno pagare salate. Un bel progetto di motore di Vittorio Mattioli lo trovi da www.nonsolovele.com
Ciao
gavbarr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 giugno 07, 21:56   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di the_dreamer
 
Data registr.: 24-11-2006
Messaggi: 753
la caldaia che tu usi sviluppa una pressione insufficiente per spostare il cilindro giusto?

allora prova a inserire una valvola nel condotto che porta il vapore al cilindro e un manometro in modo che quando il vapore raggiunge la pressione necessaria tu puoi aprirla (magari tramite un servocomando) e far muovere il pistone e così vincere la resistenza dell'acqua....tanto una volta che hai avviato il movimento del pistone non serve più la stessa pressione che hai usato alla partenza...te ne basta una lievemente minore perchè una volta che la barca ha cominciato a navigare il motore non deve più spostare la barca come se dovesse vincere la resistenza dell'acqua a barca ferma, ma deve solamente continuare a mandarla avanti e per fare questo non gli serve una potenza eccessiva poichè è aiutato(il motore) dall'inerzia acquistata dalla barca......spero di essermi spiegato bene.........
__________________
youtube
the_dreamer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 giugno 07, 10:50   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: San Severo (Fg)
Messaggi: 110
grazie gavbar, quel sito l'ho spulciato bene, in realtà io ho lavorato su un monocilindrico oscillante, che sembra essere molto più facile da costruire ed è anche il più diffuso fra i vari kit già pronti. La mia caldaia è già dotata di valvola e credo che un motore fatto bene non abbia bisogno di una grande pressione. il problema è appunto fare bene il motore...
Ho anche risolto il problema di anticipare il punto di ebollizione dell'acqua, con una serie di raccordi inferiori, a contatto diretto con la fiamma.
Il sito "ispiratore", nonchè quello secondo me decisamente più completo é questo:

http://membres.lycos.fr/vapeurlanguedoc/plans.htm

Vi stupirà quello che questo signore riesce a fare.
lellosauro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 giugno 07, 15:09   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: San Severo (Fg)
Messaggi: 110
dopo tanti tentennamenti ho acquistato una Wilesco D 52 su ebay, almeno avrò la possibilità di capirci qualcosa in più tecnicamente.
Se il prodotto è buono, appena terminato il "caicco" che ho in costruzione (di cui posterò le foto), mi dedicherò alla scelta ed alla costruzione del nuovo battello a vapore.

Saluti
lellosauro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 giugno 07, 09:52   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gavbarr
 
Data registr.: 17-10-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.075
E' buono, spero che te lo abbiano dato completo e a buon prezzo (nuovo costa $170). Ciao
Icone allegate
navi a vapore-engine-d52.jpg  
gavbarr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 giugno 07, 11:16   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: San Severo (Fg)
Messaggi: 110
mi è arrivato ed è in ottime condizioni, l'ho provato e trotta che è una meraviglia. pensa che ha più di vent'anni ma è stato usato una sola volta ed aveva persino l'imballo originale. 85 euro spedizione compresa. ora è partito lo studio dello scafo, che dovrà essere grande intorno ai 90 cm, con molto spazio libero interno, anche perchè voglio che il motore sia completamente coperto. Come battello da realizzare stavo pensando a qualcosa come qesto che allego. Se avete idee o suggerimenti sono ben accolti
Icone allegate
navi a vapore-plan.jpg  
lellosauro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 07, 16:02   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CRONO
 
Data registr.: 01-02-2006
Residenza: Pisa
Messaggi: 2.179
Immagini: 18
Non è ciò che cerchi, ma .... guarda se va!
Files allegati
Tipo file: rar roda_lateral.rar‎ (1,79 MB, 500 visite)
CRONO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 07, 17:03   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gavbarr
 
Data registr.: 17-10-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.075
Bello e intrigante, Crono, ma mi affascina anche quello di Lello. L'unica cosa che mi lascia in dubbio è il motorello (l'ho avuto) rispetto alle dimensioni della barca. L'elica a corredo la tira bene, ma se deve essere piu' grande occorre passare ad una riduzione all'asse, almeno 2:1, altrimenti si impunta all'avvio.
Non ultimo penserei al buon vecchio Mamuiota di cui si trovano facilmente i piani.
Salutoni
gavbarr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 giugno 07, 12:17   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-01-2007
Residenza: San Severo (Fg)
Messaggi: 110
Grazie crono, ero molto tentato da una doppia ruota (e lo sono ancora), ma il motore effettivamente deve spingere qualcosa di più semplice. Ho già pensato di ingrandire l'elica. Provando il motore ho notato che servirebbe una "potenza di fuoco" superiore per renderlo più potente (e devo studiarmela). Inoltre ho già pensato di collegare al volano un motorino elettrico ausiliario, che serva a dare il via e ad aiutare il mio battello nei momenti di difficoltà (oltre che invertire il senso di marcia) . Piùttosto dovrò pensare ad uno scafo largo, rispetto all'altezza, perchè non potrò piombarlo eccessivamente (vista la potenza del motore), per evitare che si ribalti.
Comunque , quello che mi affascina e mi interessa e costruire un battello a vapore semplicemente "funzionante"...
lellosauro non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
barca x motore a vapore bierpub64 Navimodellismo a Motore 6 27 dicembre 12 12:33
battello a vapore wrighi Navimodellismo Riproduzioni 181 30 gennaio 11 23:13
motore a vapore canesco Motoscafi con Motore Elettrico 2 11 gennaio 08 01:39
modelli di navi gianluca91 Navimodellismo Riproduzioni 2 10 settembre 07 14:54
motore a vapore dannybon Ferromodellismo 1 23 ottobre 06 13:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 02:02.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002