Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 07 novembre 10, 23:35   #31 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-10-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 1.970
Invia un messaggio via MSN a naftausa
no... io lo conosco bene...

fà tutto la mattina, il pomeriggio, la sera, dopocena e la notte...

... quando parte è un treno in corsa.. a volte si ferma un'attimo a pensare... poi lo vedi che schizza come una cavalletta verso il tornio, la fresa, la lima... e riparte..


non dorme neanche più da quello che sò io.... ogni tanto però sviene...
naftausa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 10, 08:18   #32 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
si.. e mangio pnaftalina..
a volte ci sono modelli che vengono su veloci senza un problema.. lisci come l'olio.. questo non è così, ogni giorno ne ha una nuova..
una volta la caldaia.. poi perde un tubo.. poi non basta il gas.. risolto il gas non basta l'acqua.. un modello infinito e infinibile.. chissà se vedrà mai il varo..

intanto girellando in rete ho trovato un interessante disegno che sembra fatto apposta per lo scafo che ho.
  Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 10, 08:44   #33 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
questo è il disegno che ho trovato.. se per caso avete altri disegni simili me li postate per favore? la barca sarà inventata quindi tutto quello che può contribuire sarà prezioso..

anche questa è bellissima

Vigilant


Ultima modifica di wrighi : 08 novembre 10 alle ore 08:52
  Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 09:18   #34 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
vediamo se alla fine riesco nell'esperimento pompa.. sto facendo una pompa di recupero per rimandare l'acqua della condensa dentro la caldaia..
sono partito da un ammortizzatore da buggy e ho rifatto un pistone che ci scorre dentro, con 2 valvole di non ritorno sistemate nel tubo di entrata e di uscita.
un servo si dovrebbe occupare di muovere il tutto, adesso devo studiarmi se un servo modificato per funzionare in continuo oppure se lasciarlo naturel e slevettare di stick

l'oggetto grezzo più o meno è questo.. poi se funzionerà mi curerò di eliminare le parti in plastica e migliorarlo.


  Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 13:01   #35 (permalink)  Top
UserPlus
 
Data registr.: 10-02-2005
Residenza: Bologna
Messaggi: 3.673
Immagini: 2
Presumo che se il servo lo metterai in "funzionamento continuo" attaccando lo stelo alla scquadretta del servo in posizione prossima al centro, dovrai diminuitre il diametro del pompante per ridurre lo sforzo, visto l'esiguo diametro dei fori di carico/scarico.
__________________
Esperienza : una parola usata per dare un nome ai propri sbagli
http://maguguglielmo.jimdo.com il motore nei particolari
magu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 21:39   #36 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
hmm.. sempre che funzioni e non ti nego che ho qualche dubbio..
altre idee per rimandare l'acqua bollente in caldaia?
tra l'altro avrò pressione contraria intorno a massimo 2 atm anche se metto la valvola unidirezionale quella pressione la dovrò comunque contrastare

questo esperimento per adesso ha sia i tubi in silicone che altre parti in plastica tutto questo solo per provare, se funzionerà i tubi saranno di rame e tutto quello che è plastica diventerà ottone o alluminio.

ma per adesso non mi è venuto a mente niente di più efficente.. se avete qualche idea migliore sarebbe ottimo, ho tornio e fresa, qualcosina posso fare....
  Rispondi citando
Vecchio 19 novembre 10, 16:01   #37 (permalink)  Top
UserPlus
 
Data registr.: 10-02-2005
Residenza: Bologna
Messaggi: 3.673
Immagini: 2
Citazione:
Originalmente inviato da wrighi Visualizza messaggio
hmm.. sempre che funzioni e non ti nego che ho qualche dubbio..
altre idee per rimandare l'acqua bollente in caldaia?
tra l'altro avrò pressione contraria intorno a massimo 2 atm anche se metto la valvola unidirezionale quella pressione la dovrò comunque contrastare

questo esperimento per adesso ha sia i tubi in silicone che altre parti in plastica tutto questo solo per provare, se funzionerà i tubi saranno di rame e tutto quello che è plastica diventerà ottone o alluminio.

ma per adesso non mi è venuto a mente niente di più efficente.. se avete qualche idea migliore sarebbe ottimo, ho tornio e fresa, qualcosina posso fare....
Comunque credo che il calcolo si possa fare; se il pompante fosse di 6mm avrebbe una superfice ( area di base) di circa 28 mm2 e poichè la pressione và a Kg x cm2 e la forza del servo è data a 10mm dal centro scquadretta l'arcano è svelato.
__________________
Esperienza : una parola usata per dare un nome ai propri sbagli
http://maguguglielmo.jimdo.com il motore nei particolari
magu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 novembre 10, 16:28   #38 (permalink)  Top
wrighi
Guest
 
Messaggi: n/a
mah.. intanto continuo esperimenti sull'aggeggio.. ho rifatto il pompante il più preciso possibile ma boh.. pompare pompa.. ma che sia capace di rimandare in caldaia ho i miei dubbi..
alla fine la userò come pompa di sentina tanto nella barca tra condense e sbuffi ce ne sarà parecchia d'acqua..
senza un discorso di pressione funziona benissimo anche così com'è..

adesso ho ordinato sulla baia una pompetta a ingranaggi robbe, la uso anche nel sottomarino e ho visto che di forza ne ha parecchia.. ho il dubbio di come si comporti con l'acqua calda.. bollente non gli arriverà mai ma calda forte di sicuro.

questa barca la iniziai che non avevo utensili..
anche i tubi sono saldati al meglio delle capacità di 6 anni fà.. le cartelle a stringere davano una marea di problemi, dopo poco perdevano sempre e alla fine saldai diretto..
adesso che ho l'attrezzatura vorrei rivedere anche quella parte della costruzione.. avrei voglia di modificare la valvola di scambio alla fresa.. sbullonare le tubature e riportarle ad un diamentro uguale aumentando la capacità di vapore e creando degli innesti filettati da saldare diretti sul blocco.. dovrebbe fare ancor meno condensa con un flusso di passaggio molto più ampio e lineare...
intanto vado avanti perchè se sbullono i tubi la demolisco poi alla fine vedrò di sistemare anche quelli..
  Rispondi citando
Vecchio 19 novembre 10, 20:24   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Traxxas
 
Data registr.: 15-09-2005
Residenza: boscoreale
Messaggi: 322
Invia un messaggio via MSN a Traxxas
Genio....invece di comprare roba inutile sulla baya,poi te ce vole la batteria da 12v o una comune 3s lipo, prendi un bel motorino del lavavetri, ce ne sono alcuni auto descanti, gli smonti il motorino elettrico e la fai muovere con na bella cinghia che parte dall'albero motore.

Per le pompe di sentina poui guardare sul sito della Graupner...ma occhio che la temperatura non giova sulla girante.

P.s non ti ho risposto su rc-monster perchè mi hai detto che sei super impegnato sino a novembre...scusami.
__________________
Boat: NTN 400 - Mini Cat.
Traxxas non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 novembre 10, 15:36   #40 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Ciao wrighi, hovisto per caso questo Thread, io mi sono spesso fatto le caldaie da solo, usando u tubi di ottone e rame, nel tuo caso usando le valvole, i giunti ecc della wilesco per un motore 2 ncilindri con comando proporzionale ed invertitore (ce li Ho ancora, 1 usato e 1 nuovo, e li cedo) avevo fatto una caldaia da 600 CC. utili con riscaldamento a tubi di fuoco passanti e doppio giro di fumi (basta avere una lastra di alluminio e un poco di amianto o lana di roccia) usavo una bomboletta da saldare sia usa e getta che ricaricabile dopo aver trovato l' ugello giusto e la regolazione giusta.
Tra l' altro usando un cannello apposito o una-due piccole elettrovalvole si può avere il gas in due posizioni, al minimo per tenere in pressione il tutto ed al massomo quando si comanda il funzionamento del motore.
ero poi riuscito a fare una caldaia a 2 fuochi e 2 fumaioli che stava dentro ad un CT da 1.6 metri (claSse CANTORE) di cui avevo già fatto lo scafo, oltre che di una torpediniera Thornicroft pure già impostata.
Da ultimo, utilizzando una pompa dell' acqua di una macchina per caffè da 15 Armosfere, e costruendo un bruciatore particolare ed una caldaia a tubo continuo in acciaio inox tipo Sulzer
caldàia - Sapere.it
ed una regolazione sull' acqua fredda in ingresso fatta da alcune elettrovalvole appunto da caldaietta e regolazioni sull' ugello ero riuscito a far funzionare (con 2 litri d' acqua) per circa 10 minuti una turbina a vapore autocostruita.
Poi mi soo fermato lì.
Ma se trovassi il progetto di una Spinette (si trovava nei cataloghi inglesi di 20 anni fa) che consumava molto di meno forse ritornerei a fare il cacciatorpediniere, ho diversi progetti.
Ciao.

ps se ti serve qualcosa dimmelo, conto di sgombrare il pabo molto presto, motori, caldaie, pessi di metallo, tubi, accessori, alberi, eliche ecc.
batman non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
barca x motore a vapore bierpub64 Navimodellismo a Motore 6 27 dicembre 12 12:33
navi a vapore lellosauro Motoscafi con Motore Elettrico 21 01 marzo 08 10:01
motore a vapore canesco Motoscafi con Motore Elettrico 2 11 gennaio 08 01:39
progetto battello lacustre/vaporetto Venezia rivetto Navimodellismo a Motore 8 01 giugno 07 19:10
motore a vapore dannybon Ferromodellismo 1 23 ottobre 06 13:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 01:30.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002