Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Motore Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 18 luglio 16, 18:47   #31 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di DELFO
 
Data registr.: 21-05-2006
Residenza: Near Monza
Messaggi: 1.186
È si .... buon lavoro
__________________
- ANGEL 50E EVO - MX2 60" - CAP232 70E - EDGE 540 60" - SEBART 50/DLE20
DELFO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 luglio 16, 19:05   #32 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Grazie, speriamo di non aver buttato soldi !
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 luglio 16, 21:47   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di DELFO
 
Data registr.: 21-05-2006
Residenza: Near Monza
Messaggi: 1.186
Altrimenti prendi una kbar gialla da 28 euro su bangood e sei apposto, 35 con il modulo zBT
__________________
- ANGEL 50E EVO - MX2 60" - CAP232 70E - EDGE 540 60" - SEBART 50/DLE20
DELFO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 luglio 16, 20:12   #34 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Io ho visto che il ciclo PID è applicato praticamente ogni dove, e questo significa che è matematicamente capace di risolvere qualunque controllo cui sia stato applicato. Questo fa sì che dal punto di vista teorico la CC3D ha tutte le carte in regola per controllare una coda di elicottero, e a questo punto ci deve riuscire, oppure se non si decide la utilizzerò per mescolare il caffé la mattina, così impara .

Tornando sul fronte delle vibrazioni, segnalo questo interessante topic: Balancing 130X rotors using spectral analysis - RC Groups

Quanto prima cerco di fare i calcoli per individuare le frequenze in relazione alla velocità della testa, e vediamo se mi aiuta a individuare e ridurre le fonti di vibrazione. Magari questo schiarirà un po' le idee alla centralina...
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 16, 22:14   #35 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Aggiornamenti!

Dunque, la settimana scorsa ho rifatto da capo i pid, ma in un quarto d'ora ero di nuovo allo stesso punto morto, dunque nulla da riferire.

Quest'oggi invece c'era un vento fortissimo, temevo di alzare l'elicottero, ma ho deciso di provare lo stesso ad alzarlo.

Non l'avessi fatto! Una folata improvvisamente lo fa impennare verso di me che faccio in tempo a scanzarmi, mandando l'elicottero contro al vetro dell'auto...

Nah, non è vero, in effetti dubito che l'elicottero si rendesse davvero conto che c'era un vento spaventoso .

Dunque, questo ventaccio rafficoso ha evidenziato moltissimo tutte le carenze della precedente configurazione. E meno male! Finalmente vedo con i miei occhi i cambiamenti dei valori che vado a regolare. Ed infatti, a fine giornata, il ciclico non dico che è granitico, ma è capace di mantenere con uno scarto di (ad occhio) non più di tre gradi il proprio orientamento, nel mentre che io mi danno l'anima a tenere l'heli ad altezza costante.

Il Roll è praticamente perfetto, forse per pura fortuna, ho trovato il punto esatto in cui risponde instantaneamente, stoppa la rotazione senza un accenno di ritardo o oscillazione, e mantiene la propria angolazione nonostante le influenze esterne. Il Pitch invece ha ancora un'oscillazione quando stoppa la rotazione, ma appena si placa mantiene anch'esso un'elevata prontezza di risposta e accuratezza.

Anche la coda è migliorata, non quanto il ciclico purtroppo, ma mi sono ulteriormente avvicinato all'obiettivo.

Ho fatto di nuovo qualche flip, e questa volta ho riconosciuto chiaramente i miei limiti nella manovra, e non quelli della centralina.

Insomma, un passo in più

Ah, ho approfondito la mia elettronica, dunque questa è la mia attuale configurazione:
- Servi ciclico: Savox SH-0262MG
- Servo coda: Goteck GS-D9257
- ESC: HobbyKing 50A, 4A BEC
- Motore: NTM Rotor Drive 450 Series 3400KV
- Ricevente: Orange 615
- Centralina: CC3D LibrePilot
Buoni voli a tutti!
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 agosto 16, 23:19   #36 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Più Aggiornamenti!
Oggi, finalmente, ho trovato una configurazione favorevole per la coda, non ancora perfetta, ma molto molto vicina

Dopo aver preso visione di questo video ho deciso di andar dritto a scegliere il più alto valore di P che potessi smorzare con la giusta quantità di D, e poi aggiungere un po' di I all'occorrenza.

La cosa ha funzionato molto meglio di aumentare P fino al primo accenno di oscillazione, aggiungere I fino a non avere sovracorrezioni, e D fino a fermare le oscillazioni degli stop.

Insomma, dopo una settimana di simulatore intensivo per migliorare il mio hovering in tutte le direzioni (non invertite), e dopo aver trovato finalmente una configurazione di coda talmente affidabile, ho deciso di farmi registrare di nuovo per dimostrare a che punto sono arrivato, e quanto schifo faccia come pilota .

Chiaramente non avendo mai provato di persona un più avanzato sistema flybarless non posso dare paragoni, ma anche se dal video non sembra io mi sento molto a mio agio, quasi al pari del simulatore (considerando che l'ambiente ed il mezzo simulati al simulatore sono reali). Beh, godetevi il mio agghiacciante sorriso

__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 agosto 16, 11:05   #37 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di DELFO
 
Data registr.: 21-05-2006
Residenza: Near Monza
Messaggi: 1.186
Complimenti per il volo .... a ostacoli, mi sembra che ora vada bene e che tu abbia un buon controllo data la situazione che mette un po di ansia.
Complimenti per la perseveranza👍
__________________
- ANGEL 50E EVO - MX2 60" - CAP232 70E - EDGE 540 60" - SEBART 50/DLE20
DELFO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 agosto 16, 14:33   #38 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Grazie! Sono contento che alla fine abbia ripagato

All'ambiente ormai mi sono abituato, so che posso dar passo in ogni momento per avere molto più spazio a disposizione. Averci volato per anni con i modelli più piccoli mi ha insegnato per bene dove gli ostacoli sono, e ormai so perfettamente se mi trovo in rotta di collisione con qualcosa, prima ancora che possa entrare nel mio campo visivo.

Prossima cosa da prendere, assolutamente, un ESC con governor. Si sente la differenza del regime del rotore tra batteria carica e scarica, a tal punto che quando è carica la coda oscilla lievemente, e quando è scarica invece diventa poco piazzata. Avere un regime costante mi aiuterà a migliorare ulteriormente la compensazione, oltre a permettermi di fidarmi di più dei recuperi d'emergenza

Voi avete qualche suggerimento per un ESC 3S con BEC e governor che possa entrar dentro al telaio, invece di essere montato sotto?

Nel mentre inizio le ricerche, vediamo cosa offre il mercato italiano
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 16, 20:46   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Novità!

A causa di "un nuovo interesse" non di natura modellistica, le passate due settimane non ho avuto il cervello abbastanza concentrato per ulteriormente affilare la calibrazione dell'elicottero.

Ciò nonostante ho notato un comportamento alquanto irritante: Dopo aver dato un colpo deciso di ciclico l'elicottero, lentamente, tornava leggermente indietro rispetto all'input dato. Ho cercato in giro e ho visto che è tipicamente un'accumulamento dell'errore che I si occupa di compensare, che causa una sovra-correzione. Di conseguenza il lento tornare indietro è indice di una compensazione troppo morbida, dato che tipicamente si dovrebbe manifestare come oscillazione, e non come "tornar indietro".

Avendo notato questo mi sono reso immediatamente conto che la stabilità dell'elicottero era altamente inesatta: Sì, mantiene la posizione, ed è anche svelto ad orientarsi, ma tendenzialmente molto morbido ed impreciso nel tornare alla posizione in seguito a movimenti, di quel margine che viene corretto.

Dopo aver macchinato con i soliti valori, sono giunto ad un nuovo livello di stabilità, che adesso è in grado di mantenere l'heli in aria fermo come se fosse in attitude (tant'è vero che due volte m'è corso il dito sullo switch, trovandolo già in AxisLock ). Ciò mi ha permesso di divertirmi in tutte le manovre pericolose e scomposte che sono solito fare al sim, senza in effetti essere ostacolato dalla stabilizzazione .

Purtroppo ora ho il roll che tende ad entrare in oscillazione (temo di avere troppo D) ed il pitch invece che rimbalza leggermente attorno all'obiettivo (che, ho imparato, è ancora indice di troppo D: Dato che il pitch ha parecchia più inerzia del roll, le oscillazioni violente che vedo in Roll si trasformano in ondeggiamenti su Pitch, nonostante la causa fosse la stessa). Spero comunque di riuscire a ripulirle senza rinunciare a questa fermezza.

Andando a cose meno importanti, ho stampato una nuova canopy . Questa è ispirata al team Qirex della famosa serie videoludica Wipeout.


Ringrazio moltissimo speedyx56 del forum di Race Department, per aver fatto questa skin, e per aver condiviso il suo .psd, dal quale ho estrapolato quasi tutti gli elementi di design

Alla prossima, e buoni voli!
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 16, 17:58   #40 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Filippo94
 
Data registr.: 20-08-2010
Residenza: Palermo
Messaggi: 2.132
Beh, prima o poi doveva succedere

Domenica ho crashato l'elicottero, per una moltitudine di fattori che non sono imputabili all'elicottero stesso. Stavo facendo esercizio di volo inverso, ho perso il controllo come spesso mi succede, ma questa volta non ho avuto la lucidità di correggere il mio errore. Solitamente effettuo un flip e mi ritrovo subito al sicuro, questa volta non ho tenuto la freddezza di nervi, e l'elicottero è finito dietro ad un'albero, fuori dalla mia vista. A questo punto ho deciso di tirare in fretta l'hold, sperando di limitare i danni, poco prima di sentire uno scoppio contro la ringhiera dietro all'albero.

Sembra che l'hold l'abbia tirato in tempo, perché la trasmissione era del tutto integra. Danni riportati sono i seguenti:
  • Albero rotore piegato
  • Pale principali spezzate
  • Palino di coda spizzicato
  • Supporto di coda uscito dalla sede avvitata
  • Pinna di coda spezzata
  • Tubo di coda piegato
  • Pattini spezzati
  • Canopy sbriciolata

La lista di cose apparentemente a posto include:
  • Ingranaggi del gruppo di coda e della strasmissione anteriore
  • Torque Tube
  • Gruppo rotore (Manine, Feathering shaft, Testa, swashplate e relativi links)
  • Servocomandi e i loro rinvii
  • Elettronica
  • Telaio
  • Batteria
  • Corona
  • Cuscinetti main shaft
Invece ho qualche dubbio sulla scatola di coda, parrebbe che l'ingranaggio che si innsesta sul TT causi un'oscillazione. L'albero del rotore di coda è dritto, e gli ingranaggi scorrono liberamente. Ma se prendo con un trapano l'albero di coda, chiuso nella scatola di coda, l'intera scatola oscilla leggermente. Tutti i cuscinetti scorrono correttamente.

Ho preso la vecchia scatola di coda, che aveva una sede della vite consumata, e dunque l'ho messa da parte prima di decollare, e ho notato che presenta lo stesso problema. Eppure non ricordo di aver avuto vibrazioni con quella scatola, solo il rinvio del servocomando che non era affidabile, appunto, perché la sua vite non riusciva a tenere la presa nella sede consumata.

Per il momento ho effettuato un ordine che comprende pale, pattini, supporti di coda, e pinna di coda (45€ con spedizione, da Elyshop), le cose che non avevo a casa. Se appena assemblato l'elicottero riscontro delle vibrazioni alla coda mi toccherà ordinare anche la scatola di coda .

Per la canopy, quanto prima la ristampo , intanto ne ho altre .

Prima di crashare, avevo quasi risolto le oscillazioni, per questo mi sentivo al sicuro a fare sercizio di hovering inverso, ed in effetti ha funzionato, fino a quando non ho deciso di essere stato troppo fortunato fino ad ora
__________________
Attenzione, Novizio! Poca esperienza, non vi fidate! Felici atterraggi

Ultima modifica di Filippo94 : 12 settembre 16 alle ore 18:02
Filippo94 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Vendo tarot 450 ( miglior clone del trex 450 align) jackrc Merc. Elimodellismo 2 23 dicembre 15 11:43
Consiglio-Tarot 450/Align 450/HK 450 kosky Elimodellismo Principianti 13 04 gennaio 13 16:20
Tarot 450 sport kit super combo o Blade 450? Salsero89 Elimodellismo Acrobazia 17 29 agosto 11 12:48



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 12:51.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002