Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Circuiti Elettronici


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 14 maggio 07, 14:20   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di silvius
 
Data registr.: 01-12-2004
Messaggi: 1.348
Tensione minima

C' è un modo non troppo laborioso per sapere la tensione minima raggiunta all' uscita di un regolatore di tensione ( Align 35X ) durante un volo ?

Perchè mi sembra che ogni tanto manchi tensione alla ricevente.

Saluto
silvius non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 20:03   #2 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di protomax
 
Data registr.: 21-02-2005
Residenza: TURIN 45N 7E
Messaggi: 1.951
Invia un messaggio via MSN a protomax
Citazione:
Originalmente inviato da silvius
C' è un modo non troppo laborioso per sapere la tensione minima raggiunta all' uscita di un regolatore di tensione ( Align 35X ) durante un volo ?

Perchè mi sembra che ogni tanto manchi tensione alla ricevente.

Saluto
da quello che dici mi pare che ti riferisci alla tensione del BEC ed allora...

L'unico modo per sapere se ci sono dei "buchi" nella tensione che alimenta la RX e' avere sul modello una telemetria che registri il valore della Tensione BEC oppure se il difetto riscontrato e' misurabile anche al banco ...basta avere un tester e vedere se quest'ultimo e' abbastanza veloce da misurare il picco di mancanza di alimentazione.

Se invece noti che il motore ogni tanto stacca controlla di non aver settato un valore di controllo batterie scarica troppo alto ... in ogni caso controlla che tutte le lipo siano bilanciate e non ci siano falsi contatti sui cavetti...
__________________
C'e' chi vola con l'elettronica e chi fa volare l'elettronica ... entrambi volano.
________________________________________________
ProtoMax proudly present: ProtoMeter 2
32bit ARM core + ZigBee Radio all in one Telemetry system
... Next on this forum
protomax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 20:54   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di silvius
 
Data registr.: 01-12-2004
Messaggi: 1.348
Citazione:
Originalmente inviato da protomax
da quello che dici mi pare che ti riferisci alla tensione del BEC ed allora...

L'unico modo per sapere se ci sono dei "buchi" nella tensione che alimenta la RX e' avere sul modello una telemetria che registri il valore della Tensione BEC oppure se il difetto riscontrato e' misurabile anche al banco ...basta avere un tester e vedere se quest'ultimo e' abbastanza veloce da misurare il picco di mancanza di alimentazione.

Se invece noti che il motore ogni tanto stacca controlla di non aver settato un valore di controllo batterie scarica troppo alto ... in ogni caso controlla che tutte le lipo siano bilanciate e non ci siano falsi contatti sui cavetti...
Hai ragione voglio rilevare la tensione al BEC. Al banco non riesco perchè non riscontro problemi, cosa che invece ho in volo ( magari le vibrazioni ).

Io pensavo a qualcosa ( anche un componente che si brucia ) che magari mi indicasse se la tensione è scesa sotto una certa soglia ( magari sotto i 4,5 V ).


Saluto
silvius non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 maggio 07, 09:16   #4 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di protomax
 
Data registr.: 21-02-2005
Residenza: TURIN 45N 7E
Messaggi: 1.951
Invia un messaggio via MSN a protomax
Citazione:
Originalmente inviato da silvius
Hai ragione voglio rilevare la tensione al BEC. Al banco non riesco perchè non riscontro problemi, cosa che invece ho in volo ( magari le vibrazioni ).

Io pensavo a qualcosa ( anche un componente che si brucia ) che magari mi indicasse se la tensione è scesa sotto una certa soglia ( magari sotto i 4,5 V ).


Saluto
L'unica cosa che mi viene in mente e' memorizzare in qualche modo una caduta di tensione ma se il bec non e' affidabile bisogna che il circuitino che memorizza sia alimentato da una tensione diversa di quella del bec

Senti prima cosa controlla le temperature e il carico del BEC potrebbe essere che magari sei ai limiti per qualche servo che e' troppo sotto sforzo o magari per via di una regolazione che fa andare i servi a fondo corsa ...nel frattempo vediamo che ne esce e se qualcun'altro ha qualche idea geniale
__________________
C'e' chi vola con l'elettronica e chi fa volare l'elettronica ... entrambi volano.
________________________________________________
ProtoMax proudly present: ProtoMeter 2
32bit ARM core + ZigBee Radio all in one Telemetry system
... Next on this forum
protomax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 maggio 07, 15:47   #5 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.604
Inciampato casualmente in questa discussione dico la mia sciocchezza:
anche io ho il problema (su un easy glider electric) del bec che non ce la fa a pilotare i 4 servi che quindi in maniera casuale rispondono a scatti (e il motore singhiozza).
Il bec scalda ma non tantissimo (30-40°) e controllando la tensione con il tester si avvertono dei rapidi cali di tensione (fino a 3V) nell'alimentazione della ricevente.......
Controllato l'assorbimento dei servi non sono riuscito a rilevare assorbimenti anomali (150-200 mA) ma probabilmente il tester non mi fa vedere picchi istantanei .....
Cambiato il regolatore non ho risolto nulla e sono costretto a volare senza il direzione .
Parlando con un esperto al campo di volo gli è venuto in mente di provare a collegare un condensatorone (2200 *f 6,3V elettrolitico) all'uscita del bec e ieri sera sembrava funzionare (poi si è finita di scaricare la batteria e quindi non sono riuscito a completare un test affidabile) ......
Protomax abbi pietà se ho detto/fatto c..astronerie anzi se hai qualche idea (bec separato o qualche altro barbatrucco) ........

Ciao

Francesco
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 maggio 07, 17:06   #6 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di protomax
 
Data registr.: 21-02-2005
Residenza: TURIN 45N 7E
Messaggi: 1.951
Invia un messaggio via MSN a protomax
Citazione:
Originalmente inviato da cecco
Inciampato casualmente in questa discussione dico la mia sciocchezza:
anche io ho il problema (su un easy glider electric) del bec che non ce la fa a pilotare i 4 servi che quindi in maniera casuale rispondono a scatti (e il motore singhiozza).
Il bec scalda ma non tantissimo (30-40°) e controllando la tensione con il tester si avvertono dei rapidi cali di tensione (fino a 3V) nell'alimentazione della ricevente.......
Controllato l'assorbimento dei servi non sono riuscito a rilevare assorbimenti anomali (150-200 mA) ma probabilmente il tester non mi fa vedere picchi istantanei .....
Cambiato il regolatore non ho risolto nulla e sono costretto a volare senza il direzione .
Parlando con un esperto al campo di volo gli è venuto in mente di provare a collegare un condensatorone (2200 *f 6,3V elettrolitico) all'uscita del bec e ieri sera sembrava funzionare (poi si è finita di scaricare la batteria e quindi non sono riuscito a completare un test affidabile) ......
Protomax abbi pietà se ho detto/fatto c..astronerie anzi se hai qualche idea (bec separato o qualche altro barbatrucco) ........

Ciao

Francesco
Non hai assolutamente detto cose sbagliate anzi il tuo amico del campo volo ti ha dato un ottimo pagliativo per evitare che picchi di tensione molto rapidi vengano assorbiti dal condensatore!!!

E' una buona soluzione anche se non definitiva se il bec e' sottoposto a carichi piu' prolungati che vanno oltre alla sua massima corrente.

Soluzione definitiva e' fare un bec esterno che per correnti fino a 1A puo' essere come quello del sito basato ma basato LM2940 e per carichi piu' alti di 1A si puo' utilizzare o LM317 (1.5A) o qualcosa di piu' robusto fino a 5A come LM1084
__________________
C'e' chi vola con l'elettronica e chi fa volare l'elettronica ... entrambi volano.
________________________________________________
ProtoMax proudly present: ProtoMeter 2
32bit ARM core + ZigBee Radio all in one Telemetry system
... Next on this forum
protomax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 maggio 07, 17:25   #7 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.604
Grazie Protomax
l'idea era che il condensatore potesse sopperire alla carenza d'energia del bec durante qualche picco d'assorbimento ....
Se ti và qui c'è la discussione che avevo postato nella speranza di trovare qualche risposta http://www.baronerosso.it/forum/showthread.php?t=53860 anche se credo che alla fine seguirò il tuo consiglio e monterò un bec esterno (a proposito sull'articolo è espressamente detto di non usare quel bec su modelli volanti .... perchè??????????)

Ciao e grazie

Francesco
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 maggio 07, 09:49   #8 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.604
Risolto!!!!!?????? (spero)

Come da titolo !!!!!
Ieri sera con un pacco appena carico (12V 8 celle Kan 1050) ho rifatto la prova e VOILA! due condensatori elettrolitici da 2200uF 6,3V messi in parallelo collegati ad un cavetto che con una spinetta finisce nella ricevente in parallelo all'alimentazione e tutto funziona perfettamente.
Secondo il ragionamento che il condensatore accumula la quantità di energia necessaria a compensare i picchi di assorbimento dei servi (ricordo che sono 4 due nelle ali e due per la coda) che il bec evidentemente non sopporta (certo che è strano che dopo 6 mesi (circa 3-4 ore di volo) i servi abbiano avuto un simile decadimento di prestazioni). ..........
Altra annotazione: ho rispolverato il testerino analogico e con lui ho verificato l'assorbimento annotando i seguenti comportamenti:
1) i due servetti nelle ali (alettoni) mossi contemporaneamente danno un assorbimento di 200-300mA (e fin qui tutto bene!?)
2) i due servi della coda (quota e direzione) mossi singolarmente danno un assorbimento di 250-300mA ciascuno ma muovendoli sempre singolarmente dal centro verso un'estremità hanno un sinistro "effetto pompa" (non saprei come altro definirlo) con un progressivo incremento di assorbimento di 200-300-400-500 mA che mi ha lasciato molto perplesso anche se non sono manovre che si compiono in volo.
Ho usato il testerino analogico perchè come pensavo il refresh troppo veloce dello schermo del digitale non consente di percepire la tendenza del valore misurato invece con la lancetta e "l'occhiometro" si coglie qualche dato in più.

Ora dopo tutto questo sproloquio ti sarei molto grato se potessi confermarmi l'affidabilità della soluzione proposta ....


Grazie

Francesco
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 maggio 07, 11:20   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di silvius
 
Data registr.: 01-12-2004
Messaggi: 1.348
Grazie delle vostre soluzioni, ma io volevo sapere se era possibile utilizzare un ncomponente a perdere che se la tensione scendeva sotto i 4.5v si bruciava.
La vostra è una soluzione, io devo ancora capire se ho il problema durante il volo?


Saluto
silvius non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 maggio 07, 11:43   #10 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.604
Allora Silvius
innanzitutto scusami se mi sono intromesso nel tuo post ma gli argomenti mi sembravano compatibili per quanto riguarda la tua ultima richiesta l'unica soluzione mi sembra o un data logger come il Protometer oppure il voltmetro a led che su un piccolo elicottero elettrico mi sembra più compatibile come pesi e dimensioni (vedi il progetto qui http://www.baronerosso.it/Articolo1.html)
che non in pieno sole dovrebbe essere visibile.

Chiaramente Protomax avrà l'ultima parola

Ciao

Francesco
cecco non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Carica minima ni-me f.alberto Batterie e Caricabatterie 9 11 gennaio 08 21:56
motore brushell sul minima Dolce Aeromodellismo Principianti 9 26 ottobre 07 11:40
Distanza minima per non interferire xitus Radiocomandi 4 31 ottobre 06 00:19
Consiglio su acquisto..minima spesa massima resa! Alerc Elimodellismo Principianti 7 03 maggio 06 13:15
Trazione minima per volare... gigiovanni Aeromodellismo 4 18 aprile 06 16:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09:17.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002