Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 01 marzo 18, 22:44   #31 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Buonasera Amici.
Ancora un passo avanti con il Bomber. La costruzione dell’ala procede spedita, la tecnica che uso è quella di fissare tutte le componenti dell’ala in posizione sul piano con gli spilli, poi una gocciolina minuscola di ciano su tutte le giunture, aspetto mezz’ora che il tutto sia asciutto, stacco delicatamente la componente dal piano, e ripasso tutte le giunture con l’alifatica leggermente diluita, tenendo il pezzo in mano inclinato in varie direzioni, in modo che la colla diluita penetri bene in tutte le giunture. Messo tutto ad asciugare sotto pesi (i famosi barattoli di vetro con la sabbia), il giorno dopo col pennellino ripasso le giunture con l’ alifatica pura, per creare il cordoletto di colla, e di nuovo sotto peso. Con questo sistema posso tenere in lavorazione contemporaneamente più parti del modello, lasciando l’alifatica asciugare per la notte.
La parte centrale dritta dell’ala è senza storia, è tutto rettilineo, il lavoro fila liscio.
La parte dei due diedri rialzati rastremati è più impegnativa, specialmente per chi come me taglia tutto a mano e utilizza i vecchi disegni fatti a mano.. Chi ha costruito l’Airborn o il Bomber a mano dai vecchi disegni spesso è impazzito per far coincidere le direttrici degli intacchi dei numerosi turbolatori nelle due parti rastremate. Anche io quando feci l’Airborn ricordo che dovetti sbattere parecchio. Se si lavora su vecchi disegni originali fatti a mano, è molto probabile che i turbolatori ci verranno a forma di serpente.
Io questa volta però ho capito appieno la filosofia che Cesare Lanzo utilizzò nel disegnare le parti rastremate, praticamente lui concepì tutto in linea col bordo di entrata rettilineo, e poi solo al montaggio inclinò all’indietro le due estremità. Se si capisce questa filosofia di allineamento delle centine, le tacche per i turbolatori le si possono tranquillamente fare prima del montaggio, e i turbolatori verranno perfettamente dritti. E infatti così è stato. Altra particolarità dei due diedri rialzati è lo svergolamento negativo, che quasi nessuno fa.
Sul disegno originale non se fa cenno, ma lo studio attento della evoluzione del profilo delle centine di estremità rende evidente che lo svergolamento c’è, ed è pari proprio all’assottigliamento del longherone principale, che rastrema da 20 mm.alla radice fino ai 10 mm all’estremità. Con un po’ di fastidio l’ho realizzato, bordo di entrata ben fisso contro il tavolo, bordo di uscita parte da 0 e finisce a 1 cm. sollevato verso le estremità.
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-centine_640x480-1-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-scassi_640x480.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-estremita_640x480.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 marzo 18, 22:54   #32 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
E questa è l'ala con le estremità appoggiate. Ora dovrò incollare tutti i turbolatori sulle tre sezioni, poi unirò il tutto, probabilmente aggiungerò delle baionettine sul longherone principale, in betulla da 1 mm, anche se non sono previste dal disegno.
Sto presentando via via la costruzione dei miei modelli, vedo che sono abbastanza seguite ma gli interventi dai forumisti pertinenti ai vari modelli sono pochissimi.
Fu molto bello quando ci confrontammo sul Sinè. Eppure mi piacerebbe leggere gli interventi di chi li ha già costruiti questi modelli e ci vola, sentire le loro impressioni di volo per confrontarle con le mie, fare confronti sui bilanciamenti, ecc
Possibile che nessun altro forumista abbia costruito il Bomber....?
Un abbraccio
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-ala-1_640x480-1-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-ala-2_640x480-2-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-ala-3_640x480-2-.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 11:26   #33 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Bonjour a tout le monde.
Queste le foto del Bomber ad oggi. Sono soddisfattissimo del lavoro . Sono proprio innamorato dei modelli più cicciotti, e questo è proprio panciuto e tondeggiante come piace a me. Ora devo farci il carrello e poi decidere per la motorizzazione. Il Cyclone
per la verità non è che ci starebbe male, anzi…..
La coda è rivestita in Mylar+Esaki, la fusoliera è rivestita in nylon, l’ala è rivestita in Samspan con le estremità in Esaki. La pinna porta ala l’avevo rivestita in SamSpan, ma si intravedevano le stuccature e non mi piaceva, quindi ho rimosso tutto e l’ho verniciata.
Al tendicarta nella finitura ho aggiunto una punta di mordente scuro, così ora sembra veramente antico. E tutte le inevitabili imperfezioni della lavorazione manuale ne danno un ulteriore tocco di coerenza. E’ o non è un Old Timer?
La porzione rossa sull’infradosso delle ali è molto più estesa rispetto al sopra, per garantire la visibilità del modello in quota. Le scritte come al solito le ho “plotterate” con pennellino, vernicetta e mano ferma.
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-1_640x480-1-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-2_640x480-1-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-3_640x480-1-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-4_640x480-1-.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 11:28   #34 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
questa è la foto della pinna porta ala vista da vicino.
E la tabella dei pesi fino a questo momento.
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-pinna_640x480.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-pesi_640x480.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 11:31   #35 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Una sorpresa: il mio "caro" ferramenta spacciatore locale di balsa mi ha procurato di sua iniziativa un paio di bombolette “Macota trasparente protettivo professionale tipo 3G resistente ad alcool e benzina” che proverò come antimiscela. Vi farò sapere come va sui modelli.
Non altrettanto bene invece va con il Tendicarta, che arriva via via sempre più diluito, e con sempre più scarso potere adesivo. Evidentemente la materia prima diventa sempre più preziosa, visto che adesso non si vende più nemmeno il collante in pasta. Va bene, per le coperture passeremo all’Artiglio o al Bostik superchiaro diluiti per la applicazione, e al Sayerlac SZ12 per la finitura trasparente opaca.
Un abbraccio a tutti

Ultima modifica di luigi.carlucci : 12 gennaio 19 alle ore 10:03
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 12:14   #36 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Dimenticavo, per chi dovesse costruirlo dopo di me, di dire che con quella scelta obbligata di misura unificata dei listelli, alla fine la struttura del tratto centrale dell'ala non mi sembrava sufficientemente resistente alla torsione, pur considerando che la ricopertura poi sarebbe stata lavorante. Quindi per mettermi al sicuro, pur non essendo previsti dal disegno, ho aggiunto fazzolettini vari tra centine e longheroncini, rendendola più robusta. Niente che si veda dall'esterno, beninteso, quindi tutto in regola coi regolamenti. Mentre i tratti esterni rialzati, avendo i longheroncini tutti inclinati, avevano già buona resistenza alla torsione e li ho lasciati così.
La fusoliera invece era già bella robusta di suo, ho scelto di non aggiungere dei diagonali, come molti fanno, per preservarne il fascino originale in trasparenza. E' andata bene, ora poi ricoperta col nylon sembra una roccia.
Un abbraccio.
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-centro-1_640x480.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-centro-2_640x480.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-estremita_640x480.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 12:20   #37 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-08-2007
Residenza: Forlì
Messaggi: 791
Citazione:
Originalmente inviato da luigi.carlucci Visualizza messaggio
Dimenticavo, per chi dovesse costruirlo dopo di me, di dire che con quella scelta obbligata di misura unificata dei listelli, alla fine la struttura del tratto centrale dell'ala non mi sembrava sufficientemente resistente alla torsione, pur considerando che la ricopertura poi sarebbe stata lavorante. Quindi per mettermi al sicuro, pur non essendo previsti dal disegno, ho aggiunto fazzolettini vari tra centine e longheroncini, rendendola più robusta. Niente che si veda dall'esterno, beninteso, quindi tutto in regola coi regolamenti. Mentre i tratti esterni rialzati, avendo i longheroncini tutti inclinati, avevano già buona resistenza alla torsione e li ho lasciati così.
La fusoliera invece era già bella robusta di suo, ho scelto di non aggiungere dei diagonali, come molti fanno, per preservarne il fascino originale in trasparenza. E' andata bene, ora poi ricoperta col nylon sembra una roccia.
Un abbraccio.
Troppo bravo, provo una sana invidia... ciao
rovermer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 12:35   #38 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Va bè non esageriamo. Io invece provo una altrettanto sana invidia per le vostre doti di pilotaggio nel cercare trovare e sfruttare le termiche. Ti seguo (a distanza) da quando molto più giovane di adesso presentasti sulla rivista il tuo primo aliante ALIGER.....
Ho volato con l'ultraleggero a motore per una quindicina d'anni, sono un discreto pilota, ma so bene di essere una nullità rispetto ai piloti degli alianti. Col motore ci si c... sotto per una possibile piantata, per i piloti di alianti sfruttare l'energia è il loro pane quotidiano. Ho sempre avuto una sana ammirazione anche per loro....
Un abbraccio
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 agosto 18, 14:50   #39 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Ciao Amici,
è da un pò che non ci sentiamo. Io non sto certo con le mani in mano. Il mio BOMBER mi è stato "sequestrato" da amici intenditori, quindi ora me ne sto costruendo un altro per me (speriamo......). Lo voglio proprio. Al di là della discussione: privilegiare i modelli italiani invece dei modelli stranieri, lo so, ma il Bomber anche se è straniero vola troppo bene. In Ungheria nella texaco ce n'erano una decina.... Ma bisogna costruirlo bene! Alcuni avevano la coda che si litigava con la fusoliera (solito difetto), a quello del belga in volo la coda ha proprio "divorziato" con la fusoliera..... E poi la pinna, noi ci ammazziamo a farla profilata coi sottosquadri come da disegno, ed alcuni la avevano fatta dalla tavoletta...
Mi sono preparato tutti i listelli e tutti i pezzi, ora sto assemblando. Coda e fusoliera sono pronti, ora sto concludendo la pinna, poi passerò all'ala.
A proposito dei listelli, che sono tanti, sul primo modello me li tagliò l'amico Pino con la segna a disco autarchica. Finito di tagliare, mi disse scherzando: non è che poi te ne vorrai fare un altro? Non me la sono sentita di chiederglielo di nuovo, e li ho tagliati io
col vibro dremel, ma è stata una faticaccia.
Fa caldo, ma la passione è tanta. Se ogni giorno non taglio un pò di balsa mi intristisco.
Un abbraccio
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-1_640x480-2-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-2_640x480-2-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-3_640x480-2-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-4_640x480-2-.jpg   Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-5_640x480.jpg  

luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 agosto 18, 14:53   #40 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 682
Per ogni modello che costruisco conservo sempre bene ordinati in appositi scatoli i disegni e le dime che ho utilizzato. In effetti così mi è molto più facile costruirne un altro esemplare anche a distanza di tempo.
Icone allegate
Aeromodelli Old Timer: LANZO BOMBER-bomber-11_640x480.jpg  
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Aeromodelli Old Timer: TOMBOY luigi.carlucci Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 3 15 aprile 21 10:57
Aeromodelli Old Timer: PB-2 luigi.carlucci Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 45 03 settembre 17 09:04
Aeromodelli Old Timer: BOMBERINO luigi.carlucci Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 12 28 maggio 17 10:45
Aeromodelli Old Timer: K.L.-61 luigi.carlucci Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 1 09 aprile 17 20:56
Aeromodelli Old Timer luigi.carlucci Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 12 25 marzo 17 21:49



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:23.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002