Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 03 gennaio 13, 08:37   #91 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di ilmax
 
Data registr.: 01-01-2008
Residenza: Shizuoka
Messaggi: 3.543
Immagini: 4
Citazione:
Originalmente inviato da Pecetta Visualizza messaggio
Quindi tu hai provato quello schema e funziona se realizzato esattamente com'è stato fatto?
Non ho usato quello schema, ho fatto qualcosa di più semplice, senza diodi né condensatori. C'è una vecchia discussione con lo schema qui sul forum.

Ad ogni modo le resistenze sono solo due.

Citazione:
Originalmente inviato da Pecetta Visualizza messaggio
@ Emigrante

Non è che nel tuo mettevi le prime due resistenze girate al contrario (una o tutte e due)?
So che le resistenze vengono messe capovolte, in particolari schemi aumentano la corrente anziché diminuirla... o forse invece annullano la loro stessa utilità verso lo schema... beh!
Questa mi giunge nuova.
Le resistenze non hanno polarità, altrimenti il produttore indicherebbe il polo positivo (come avviene per gli elettrolitici).
Fonte della informazione?
__________________

ilmax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 09:25   #92 (permalink)  Top
simone76
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da ilmax Visualizza messaggio
Le resistenze non hanno polarità
esatto... inoltre collegarle in serie equivale a metterne una sola di valore pari alla somma. Invece che aggiungere 2 resistenze si poteva usarne solo due ma di valore maggiore. Cosa che in quello schema si rende necessria solo se si usa una tensione superiore a quella prevista da chi ha progettato l'accrocchio. Non mi intendo di treni quindi non so che tensioni usino. Probabilmente chi ha avuto quella necessità sta usando una tensione differente.
  Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 10:08   #93 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Pecetta
 
Data registr.: 03-01-2012
Residenza: Non sono sulla Terra
Messaggi: 979
Citazione:
Originalmente inviato da ilmax Visualizza messaggio
Non ho usato quello schema, ho fatto qualcosa di più semplice, senza diodi né condensatori. C'è una vecchia discussione con lo schema qui sul forum.
Ad ogni modo le resistenze sono solo due.
Ho capito, però a me risulta che senza i condensatori i led hanno poca vita. Risulta anche a te?

Citazione:
Originalmente inviato da ilmax Visualizza messaggio
Questa mi giunge nuova.
Le resistenze non hanno polarità, altrimenti il produttore indicherebbe il polo positivo (come avviene per gli elettrolitici).
Fonte della informazione?
Non mi ricordo, forse però sto confondendo la posizione (come spiega simone76) delle resistenze con la polarità dei diodi...

Bye
__________________
Cerco pezzi di trenini Lima e Rivarossi in PM!
Varese, sponda est del fiume Olona, il luogo dove alcuni lustri fa sono sbarcato. Ero nudo e voi mi avete deriso, avevo freddo e voi mi avete cacciato. Sciocchi umani non potete..
Pecetta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 12:21   #94 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di EMIGRANTE
 
Data registr.: 14-02-2010
Residenza: Varese
Messaggi: 999
Ho scannerizzato il circuito...
Uno schema senza diodi e condensatori qui sul forum non l'ho mai visto.
Comunque rimane sempre il fatto che,senza le due resistenze aggiunte in un secondo momento,le luci non si accendevano come avrebbero dovuto.
In un senso accendevano come previsto mentre nell'altro si accendeva solo una luce...


Spero di poter postare quanto prima una foto di entrambi i circuiti,magari metterli in corrente e farvi vedere il tipo di problema che ho riscontrato.

PS:Ho usato condensatori,led,resistenze e diodi identici a quelli usati nello schema...

PS" Se volessi usare i led più grandi,mi occorrerebbe lo stesso voltaggio dei piccoli?
EMIGRANTE non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 12:43   #95 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Pecetta
 
Data registr.: 03-01-2012
Residenza: Non sono sulla Terra
Messaggi: 979
Citazione:
Originalmente inviato da EMIGRANTE Visualizza messaggio
PS" Se volessi usare i led più grandi,mi occorrerebbe lo stesso voltaggio dei piccoli?
Scusa ma che intendi per led più grandi? che sono il doppio in dimensione o che vanno alimentati ad un voltaggio superiore?
Se hanno lo stesso voltaggio dovrebbero andare con lo stesso schema.

Bye
__________________
Cerco pezzi di trenini Lima e Rivarossi in PM!
Varese, sponda est del fiume Olona, il luogo dove alcuni lustri fa sono sbarcato. Ero nudo e voi mi avete deriso, avevo freddo e voi mi avete cacciato. Sciocchi umani non potete..
Pecetta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 15:42   #96 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Settebello
 
Data registr.: 07-01-2012
Residenza: Salerno
Messaggi: 716
Citazione:
Originalmente inviato da Pecetta Visualizza messaggio
Ho capito, però a me risulta che senza i condensatori i led hanno poca vita. Risulta anche a te?




Bye
No! Io so che senza resistenze i led si bruciano.
Settebello non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 15:45   #97 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Settebello
 
Data registr.: 07-01-2012
Residenza: Salerno
Messaggi: 716
Citazione:
Originalmente inviato da EMIGRANTE Visualizza messaggio
Ho scannerizzato il circuito...
Uno schema senza diodi e condensatori qui sul forum non l'ho mai visto.
Comunque rimane sempre il fatto che,senza le due resistenze aggiunte in un secondo momento,le luci non si accendevano come avrebbero dovuto.
In un senso accendevano come previsto mentre nell'altro si accendeva solo una luce...


Spero di poter postare quanto prima una foto di entrambi i circuiti,magari metterli in corrente e farvi vedere il tipo di problema che ho riscontrato.

PS:Ho usato condensatori,led,resistenze e diodi identici a quelli usati nello schema...

PS" Se volessi usare i led più grandi,mi occorrerebbe lo stesso voltaggio dei piccoli?
Ma questa folla di fili ci sta in una loco?
Settebello non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 13, 16:58   #98 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di EMIGRANTE
 
Data registr.: 14-02-2010
Residenza: Varese
Messaggi: 999
Sì ci stanno...L'ho fatto più grande per poter lavorare appena salgo su riduco le dimensioni...Nella 424 dellaLIMA ho ridimensiinato tutto...
I led di 5mm possono avere lo stesso trattamento di quelli da 3mm
EMIGRANTE non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 gennaio 13, 01:17   #99 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Duebinari
 
Data registr.: 04-01-2013
Residenza: Torino
Messaggi: 27
Citazione:
Originalmente inviato da Pecetta Visualizza messaggio
Allora, in allegato ho messo il disegno fatto da me (ignorante di elettronica) e che ho realizzato nel tentativo di riassumere la lunga serie di 'esperimenti' che ho svolto.

Preciso comunque che gli esperimenti a cui mi riferisco riguardavano un mio studio del sistema umano di collaborazione tra individui quando coinvolti nell'intento di aiutare qualcuno in difficoltà e che li ho effettuati sottoponendo a persone sconosciute il problema del lampeggio del led di cui vi avevo parlato aprendo un'altra thread in precedenza.
Si insomma, mi riferisco al problema che avevo spiegato qui:
http://www.baronerosso.it/forum/3197180-post1.html
...e che ora penso di aver risolto.

Gli esperimenti (ovviamente svolti dall'Alieno che sono ) li ho svolti qui:
http://www.baronerosso.it/forum/ferr...ulle-loco.html
... ed il risultato è piuttosto soddisfacente.

Vi posso dire che (se ho realizzato bene il disegno qui allegato) con questa soluzione la loco ha la sua luce di direzione che si accende perfettamente e che quella opposta resta RI-GO-RO-SA-MEN-TE spenta mentre gira sul cerchio di binari e che fa un unico lampeggio solo quando alzo od abbaso la loco sugli stessi mentre, quando la tengo ferma e premuta sui binari o quando punto un dito davanti a lei per bloccarla il fastidioso lampeggio che prima si verificava NON avviene più (eureka, EUREKA!).

Vi lascio quindi il disegno (è in attachment) e, precisando che i valori dei condensatori sono esattamente quelli secificati nel disegno, aggiungo che le resistenze che ho usato hanno le righe viola e arancione/marroncino chiaro (due righe in tutto) mentre quelle che vedrete nel disegno sono lì solo perché sul web ho trovato solo quella foto e (purtroppo) non una uguale alle resistenze che ho utilizzato io.

Bye
I CONDENSATORI QUANDO POLARIZZATI INVERSAMENTE ESPLODONO!!!
ATTENZIONE meglio non usare il primo schema proposto da Pecetta

Ultima modifica di Duebinari : 04 gennaio 13 alle ore 01:21
Duebinari non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 gennaio 13, 02:22   #100 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Duebinari
 
Data registr.: 04-01-2013
Residenza: Torino
Messaggi: 27
Citazione:
Originalmente inviato da Pecetta Visualizza messaggio
@ Tutti,

Di certo non mi permetto si insegnarvi l'elettronica ma tra il lavoro di Mikitanz ed il mio c'è una bela differenza e cioè il motore delle due loco che, nel mio caso, è un motore G di una vecchia Lima.
Questo motore infatti quando non riceve sufficiente corrente dai binari (saltelli e sporco sono due semplici esempi delle cause) si trasforma in una dinamo (a quanto ho capito) e quindi restando senza ricevere corrente per qualche centesimo di secondo manda corrente + o - a seconda di come gli 'gira' (hehe, una dinamo gira ) a lui.
Ecco il problema quindi, lui (il motore) genera corrente quando non ne riceve dai binari.
Questa corrente (se + nel momento in cui il led spento dovrebbe ricevere il - o viceversa) raggiunge proprio quel led e gli fa fare un lampeggio.

Indiragionpercui

Il lavoro che ho fatto serve a risolvere i problemi legati ai motori G (e forse anche ai cipolloni rivarossi dicono) e diventa (forse) ovvio che nel motore moderno di Mikitanz il problema del lampeggio non succede poiché... chi ha fatto quel motore (forse) si è preoccupato di non farlo diventare una dinamo.

Bye

P.S.
Ricordate le dinamo attaccate alla ruota delle biciclette?
Ciao, io sono un perito elettronico e ti posso garantire che la sfarfallio dipende dal fatto che per qualche millisencondo la locomotiva non capta corrente dal binario... Infatti il condensatore che accumula tipo batteria fa da tampone e compensa questa mancanza... Bella però la fantasia sul definire un motore lima una dinamo La dinamo della bicicletta va fatta girare per produrre elettricità mentre un lima appena perde contatto si pianta e non genera nessuna corrente...

ma dove scopiazzi i circuiti visto che ti inventi l'elettronica?

Duebinari non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Luci LED sulle loco Pecetta Ferromodellismo 22 04 gennaio 13 19:15
Accensione luci su loco piko savoiamarchetti Ferromodellismo 8 15 aprile 12 17:47
Led sulle Ali/Fusoliera matteo1783 Aeromodellismo Principianti 2 09 settembre 08 14:07



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 11:32.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002