Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 12 settembre 23, 17:24   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 809
Volo vincolato e norme EASA

Nella sezione "Modellismo società e istituzioni" ho posto un quesito circa la regolamentazione del Volo Vincolato Circolare alla luce delle norme EASA.

Posto anche qui il link, nel caso qualche praticante la categoria frequenti solo questa sezione del forum.

Un modello a volo vincolato circolare è un UAS o no?

Grazie
Andrea
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 23, 06:34   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.282
Citazione:
Originalmente inviato da Andyflyer Visualizza messaggio
Nella sezione "Modellismo società e istituzioni" ho posto un quesito circa la regolamentazione del Volo Vincolato Circolare alla luce delle norme EASA.

Posto anche qui il link, nel caso qualche praticante la categoria frequenti solo questa sezione del forum.

Un modello a volo vincolato circolare è un UAS o no?

Grazie
Andrea
Scusate se mi intrometto, ma nel volo vincolato siete attaccati ai cavi e l'altezza massima é limitata dagli stessi, mi sapete dire che vi frega delle mormative? Chi mai vi verrá a disturbare? Una volta accertato che intorno a voi non ci siano persone che possano in qualche modo essere in pericolo non avete di che preoccuparvi.
Se crea problemi un modello a volo vincolato li crea anche quando si lancia con la canna da pesca in fondo si occupa uno spazio aereo. Nel Surf Casting si lancia anche a 150m.
Vedo molto piú rischioso un modello a volo libero che non sia il classico Quercetti.
Evitiamo di alzare polveroni dove non serve.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 23, 07:13   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.282
Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Scusate se mi intrometto, ma nel volo vincolato siete attaccati ai cavi e l'altezza massima é limitata dagli stessi, mi sapete dire che vi frega delle mormative? Chi mai vi verrá a disturbare? Una volta accertato che intorno a voi non ci siano persone che possano in qualche modo essere in pericolo non avete di che preoccuparvi.
Se crea problemi un modello a volo vincolato li crea anche quando si lancia con la canna da pesca in fondo si occupa uno spazio aereo. Nel Surf Casting si lancia anche a 150m.
Vedo molto piú rischioso un modello a volo libero che non sia il classico Quercetti.
Evitiamo di alzare polveroni dove non serve.
Claudio
Ti diró anche per l'aquilone serve il patentino? Io chiederei all'Enac!
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 23, 09:33   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 809
Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Scusate se mi intrometto, ma nel volo vincolato siete attaccati ai cavi
Dal "siete" deduco che non lo pratichi...

Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Chi mai vi verrá a disturbare?
Mai sentito parlare di assicurazioni che non pagano perché chi ha provocato il sinistro non osservava le disposizioni di legge?
Chiedilo a qualcuno con esperienza in ambito assicurativo/legale; per parte mia, con una persona del genere ci convivo da 32 anni...

Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Se crea problemi un modello a volo vincolato li crea anche quando si lancia con la canna da pesca
Potremmo essere d'accordo per buon senso, ma purtroppo qui si parla di regolamenti. La differenza - ahimé - non è una sottigliezza...

Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Evitiamo di alzare polveroni dove non serve
Cercare di conoscere le normative che regolano l'attività praticata in modo da poter scientemente scegliere se osservarle o trasgredirle significa "alzare polveroni"?

Interpretazione oggettivamente bizzarra ma molto italiana, per dirla alla Stanis La Rochelle

Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Ti diró anche per l'aquilone serve il patentino? Io chiederei all'Enac!
L'ironia è una gran cosa, ma se frettolosa si rivela un boomerang: leggendo con più attenzione avresti già scoperto che non serve in nessun paese d'Europa...

...anche perché sostenere che un oggetto di oltre 25 kg è "un giocattolo per far divertire il bimbo" lo vedo oggettivamente difficile

Andrea
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 23, 21:31   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.282
Citazione:
Originalmente inviato da Andyflyer Visualizza messaggio
Dal "siete" deduco che non lo pratichi...



Mai sentito parlare di assicurazioni che non pagano perché chi ha provocato il sinistro non osservava le disposizioni di legge?
Chiedilo a qualcuno con esperienza in ambito assicurativo/legale; per parte mia, con una persona del genere ci convivo da 32 anni...



Potremmo essere d'accordo per buon senso, ma purtroppo qui si parla di regolamenti. La differenza - ahimé - non è una sottigliezza...



Cercare di conoscere le normative che regolano l'attività praticata in modo da poter scientemente scegliere se osservarle o trasgredirle significa "alzare polveroni"?

Interpretazione oggettivamente bizzarra ma molto italiana, per dirla alla Stanis La Rochelle



L'ironia è una gran cosa, ma se frettolosa si rivela un boomerang: leggendo con più attenzione avresti già scoperto che non serve in nessun paese d'Europa...

...anche perché sostenere che un oggetto di oltre 25 kg è "un giocattolo per far divertire il bimbo" lo vedo oggettivamente difficile

Andrea
Scusa ma tu mandi in vincolato un oggetto di oltre 25kg?
Io lo ho fatto il vincolato da ragazzino e si chiama vincolato perché é vincolato dai cavi e non se ne va per i fatti suoi.
Stando nel mondo del modellismo da piú di 40 anni non mi risulta di aver mai sentito di incidenti nel vincolato mentre il morto nel rc purtroppo l'ho visto con i miei occhi.
Quarant'anni fa all'Aeroclub di S.Egidio c'era la gabbia per il vincolato dove entrava il pilota e l'aiutante e da li non usciva niente.
Se oggi qualcuno fa il vincolato con la gente intorno che guarda allora é un'altra storia. Ti ricordo che un aereo nato per il vincolato non é nemmeno in grado di volare dritto, per cui se gli si dovessero rompere entrambi i cavi non percorre piú di 10m.
Gli UAS invece sono mezzi a pilotaggio remoto per cui in tale categoria, disciplinata dal regolamento europeo, non rientrano quelli a pilotaggio vincolato.
Poi se continuate a pistare i piedi all'Enac vi diranno che anche gli aquiloni necessitano di patentino visto che occupano uno spazio aereo ed in certi casi anche molto grande.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 23, 07:06   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 08-03-2023
Messaggi: 5
Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Scusa ma tu mandi in vincolato un oggetto di oltre 25kg?
Io lo ho fatto il vincolato da ragazzino e si chiama vincolato perché é vincolato dai cavi e non se ne va per i fatti suoi.
Stando nel mondo del modellismo da piú di 40 anni non mi risulta di aver mai sentito di incidenti nel vincolato mentre il morto nel rc purtroppo l'ho visto con i miei occhi.
Quarant'anni fa all'Aeroclub di S.Egidio c'era la gabbia per il vincolato dove entrava il pilota e l'aiutante e da li non usciva niente.
Se oggi qualcuno fa il vincolato con la gente intorno che guarda allora é un'altra storia. Ti ricordo che un aereo nato per il vincolato non é nemmeno in grado di volare dritto, per cui se gli si dovessero rompere entrambi i cavi non percorre piú di 10m.
Gli UAS invece sono mezzi a pilotaggio remoto per cui in tale categoria, disciplinata dal regolamento europeo, non rientrano quelli a pilotaggio vincolato.
Poi se continuate a pistare i piedi all'Enac vi diranno che anche gli aquiloni necessitano di patentino visto che occupano uno spazio aereo ed in certi casi anche molto grande.
Claudio

Dovresti leggere con più attenzione e rigore le norme applicabili.

È evidente che scrivi "per sentito dire" o per esperienze passate, ma non certamente facendo riferimento alle norme scritte
DISTINGUERE non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 23, 11:18   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 809
Citazione:
Originalmente inviato da DISTINGUERE Visualizza messaggio
Dovresti leggere con più attenzione e rigore le norme applicabili.
È evidente che scrivi "per sentito dire" o per esperienze passate, ma non certamente facendo riferimento alle norme scritte
Concordo pienamente: un bailamme senza pari.

- Riferimenti impropri al peso di 25 kg per i vincolati a motore (confusione col limite per i free-flight senza propulsione)

- L'affermazione errata che i modelli motorizzati a volo vincolato non siano mai considerati UAS (vedasi i già citati EASA Basic Regulation, Annex I, pag.132, comma 2, nonché FAQ EASA n.132034)

- Altre affermazioni azzardate, come: un aereo nato per il vincolato non é nemmeno in grado di volare dritto, se gli si dovessero rompere entrambi i cavi non percorre piú di 10m, che rivelano una totale (e beata...) ignoranza sull'argomento e su fatti realmente accaduti.

- L'ammissione che la conoscenza del vincolato si ferma a quella di ragazzino. Anch'io ero ragazzino 46 anni fa, ma probabilmente sono stato più fortunato: in pista (non "in gabbia", mica siamo animali...) potevo incontrare Campioni Europei ed Italiani, due dei quali rivisti con piacere ad una manifestazione VVC proprio domenica scorsa.

Tutto ciò considerato, preferisco desistere da ulteriori repliche.

Andrea - FAI 9031
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 23, 13:51   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.282
Citazione:
Originalmente inviato da Andyflyer Visualizza messaggio
Concordo pienamente: un bailamme senza pari.

- Riferimenti impropri al peso di 25 kg per i vincolati a motore (confusione col limite per i free-flight senza propulsione)

- L'affermazione errata che i modelli motorizzati a volo vincolato non siano mai considerati UAS (vedasi i già citati EASA Basic Regulation, Annex I, pag.132, comma 2, nonché FAQ EASA n.132034)

- Altre affermazioni azzardate, come: un aereo nato per il vincolato non é nemmeno in grado di volare dritto, se gli si dovessero rompere entrambi i cavi non percorre piú di 10m, che rivelano una totale (e beata...) ignoranza sull'argomento e su fatti realmente accaduti.

- L'ammissione che la conoscenza del vincolato si ferma a quella di ragazzino. Anch'io ero ragazzino 46 anni fa, ma probabilmente sono stato più fortunato: in pista (non "in gabbia", mica siamo animali...) potevo incontrare Campioni Europei ed Italiani, due dei quali rivisti con piacere ad una manifestazione VVC proprio domenica scorsa.

Tutto ciò considerato, preferisco desistere da ulteriori repliche.

Andrea - FAI 9031
Beata ignoranza? Vedremo...
Intanto l'affermazione che un modello di oltre 25kg non é un giocattolo l'hai fatta tu parlando del volo vincolato. A te risultano modelli in volo vincolato di oltre 25kg?
Per UAS si intende un velivolo senza pilota per cui a pilotaggio remoto https://www.google.com/search?q=Uas+...=gws-wiz-serp;
ma nel vostro caso il pilote c'é ed aziona i comandi con cavi e leveraggi al pari di qualunque pilota di aereo normale. L'unica differenza é che in un aeromobile convenzionale i cavi ed il pilota stanno dentro mentre nel volo vincolato stanno fuori ma ci sono e garantiscono un collegamento diretto tra le mani del pilota ed i comandi dell'aereo.
Pertanto i vostri modelli non sono UAS e chiunque sostiene il contrario é una capra ignorante anche se rappresentante delle istituzioni!
Inoltre mi risulta che nel volo vincolato si giri in tondo e per garantire sempre la tensione dei cavi si utilizzano diversi espedienti come:
motore esageratamente disassato a dx;
direzionale disassato a destra a volte anche con profilo portante a destra (vedi i modelli pubblicati nel sito del G.A.B. al quale in passato sono anche stato iscritto);
ali asimmetriche fino addirittura ai mono ala da velocitá per motori pulso.
Inoltre nelle limitazioni della normativa UAS a parte le "no fly zone", dove ovviamente é riportata una quota di volo pari a zero, la quota minima nelle zone ove é permesso volare é di 25 metri.
Voi li superate? Io non ricordo di cavi cosí lunghi ma potrei sbagliarmi.
Nel caso si verifichi questa remota possibilitá avviene solo per un breve tratto circolare alla sommitá della semisfera di volo.
Rimane il fatto che i modelli in volo vincolato circolare nel caso della rottura di un solo cavo innescano looping dritti e rovesci fino ad atterrare. In qualche modo; mentre nel remotissimo caso che i cavi saltino entrambi all'attaccatura dell'ala la loro configurazione con disassamenti, svergolature ed asimmetrie varie, non gli permette certamente di percorrere lunghi tratti a volo libero. Qualora i cavi si rompano all'attaccatura della manetta bastano loro a tirare giú il modello.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 23, 14:35   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 809
Citazione:
Originalmente inviato da Andyflyer Visualizza messaggio
Tutto ciò considerato, preferisco desistere da ulteriori repliche.
Confermo e sottoscrivo.
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Norme certificazione campo volo grifonevolante Modellismo società e istituzioni 58 14 aprile 21 20:37
Volo vincolato Ulisse 47 Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 12 27 marzo 13 17:40
VVC nascita e volo di un piccolo modello da volo vincolato AntonioF104 Aeromodellismo 25 29 giugno 11 10:18



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:17.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002