Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Modellismo società e istituzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 aprile 21, 12:06   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di grifonevolante
 
Data registr.: 05-11-2009
Residenza: Rovigo
Messaggi: 810
Norme certificazione campo volo

Ciao a tutti ,
Mi piacerebbe capire se per certificare un campo volo esistono norme di distanza da
edifici ,strade statali ,regionali o comunali imposte dal nuovo regolamento Europeo ?
preciso non da aeroporti o aviosuperfici , quelle sono note .
grifonevolante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 aprile 21, 08:11   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LV-GDG
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.473
Citazione:
Originalmente inviato da grifonevolante Visualizza messaggio
Ciao a tutti ,
Mi piacerebbe capire se per certificare un campo volo esistono norme di distanza da
edifici ,strade statali ,regionali o comunali imposte dal nuovo regolamento Europeo ?
preciso non da aeroporti o aviosuperfici , quelle sono note .
Nel Rispetto del Regolamento Esecutivo EASA 2019/947, se voli in "CATEGORIA OPEN - SOTTOCATEGORIA A3" devi fare riferimento ai requisiti della categoria stessa.

UAS.OPEN.040 Operazione UAS in sottocategoria A3, comma 2:

2) essere effettuate a una distanza orizzontale sicura di almeno 150 metri da zone residenziali, commerciali, industriali o ricreative;
__________________
ASW 15b 1:2.5 - VENTUS 1:3 - NIMBUS 1:3.75 - ASK 13 1:3 - Hutter 28b - PWS 101 1:3 - RHOMBUSSARD 1:2.5 - ALADIN 395cm - Ka6E 1:3 - ASK 18 1:3 - HABICHT 1:2.5 - JASZTRAB 1:3
LV-GDG è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 aprile 21, 09:17   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.715
Citazione:
Originalmente inviato da LV-GDG Visualizza messaggio
Nel Rispetto del Regolamento Esecutivo EASA 2019/947, se voli in "CATEGORIA OPEN - SOTTOCATEGORIA A3" devi fare riferimento ai requisiti della categoria stessa.

UAS.OPEN.040 Operazione UAS in sottocategoria A3, comma 2:

2) essere effettuate a una distanza orizzontale sicura di almeno 150 metri da zone residenziali, commerciali, industriali o ricreative;
150 metri ad spalle della linea di volo sono più che validi........di fronte li ritengo fortemente insufficienti.........ennesima dimostrazione che droni e aeromodelli hanno esigenze ben diverse e non si dovrebbero equiparare........
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 aprile 21, 09:37   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LV-GDG
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.473
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
150 metri ad spalle della linea di volo sono più che validi........di fronte li ritengo fortemente insufficienti.........ennesima dimostrazione che droni e aeromodelli hanno esigenze ben diverse e non si dovrebbero equiparare........
La norma non dice DEVE ESSERE 150m, dice UNA DISTANZA SICURA DI AL MENO!! Lasciando al pilota (responsabile) le proprie valutazioni!!
__________________
ASW 15b 1:2.5 - VENTUS 1:3 - NIMBUS 1:3.75 - ASK 13 1:3 - Hutter 28b - PWS 101 1:3 - RHOMBUSSARD 1:2.5 - ALADIN 395cm - Ka6E 1:3 - ASK 18 1:3 - HABICHT 1:2.5 - JASZTRAB 1:3
LV-GDG è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 aprile 21, 19:59   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.354
Citazione:
Originalmente inviato da LV-GDG Visualizza messaggio
La norma non dice DEVE ESSERE 150m, dice UNA DISTANZA SICURA DI AL MENO!! Lasciando al pilota (responsabile) le proprie valutazioni!!
Però non puoi dire che le regole scritte devono essere rispettate, e in questo caso mi sembrano più che chiare "una distanza sicura di almeno.." Mi sembra che lasci poco all'interpretazione..
Se poi qualcuno obietta che interpretata alla lettera sono distanze poco distanti dire si ma il responsabile deve valutare....
Valutare in base a che? Li c'è scritto "almeno" e 151 sono già 1 m di troppo.
Il buon senso non è considerato legge o vincolo..

Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 21, 07:54   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LV-GDG
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.473
Citazione:
Originalmente inviato da enrico58 Visualizza messaggio
Però non puoi dire che le regole scritte devono essere rispettate, e in questo caso mi sembrano più che chiare "una distanza sicura di almeno.." Mi sembra che lasci poco all'interpretazione..
Se poi qualcuno obietta che interpretata alla lettera sono distanze poco distanti dire si ma il responsabile deve valutare....
Valutare in base a che? Li c'è scritto "almeno" e 151 sono già 1 m di troppo.
Il buon senso non è considerato legge o vincolo..

Enrico
Certamente, ed e' giusto cosi, la norma indica "il minimo" lasciado al singolo individuo la valutazione volta per volta!

Altrimenti ci troveremo un Regolamento Deterministico che da misure/distanze/peso a tutto e crearebbe grandi problemi di applicabilita' perche il "mondo" degli UAS e' molto vario!

La "distanza di almeno 150m" e' naturale conseguenza della distanza di sicurezza 1:1 (150m di sicurezza = 120m di altezza + 30m di distanza margine sicurezza)

Personalmente, piu leggo il Regolamento, piu sono convinto che sia un OTTIMO REGOLAMENTO, sinceramente, non vedo controindicazioni! e chi URLA che e' un "casino" e' semplicemnte perche non ha letto il regolamento stesso o non ha fatto lo sforzo di capire la esenza!
__________________
ASW 15b 1:2.5 - VENTUS 1:3 - NIMBUS 1:3.75 - ASK 13 1:3 - Hutter 28b - PWS 101 1:3 - RHOMBUSSARD 1:2.5 - ALADIN 395cm - Ka6E 1:3 - ASK 18 1:3 - HABICHT 1:2.5 - JASZTRAB 1:3
LV-GDG è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 21, 22:49   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Karayatwo
 
Data registr.: 09-02-2018
Residenza: Cento
Messaggi: 106
Citazione:
Originalmente inviato da LV-GDG Visualizza messaggio
La norma non dice DEVE ESSERE 150m, dice UNA DISTANZA SICURA DI AL MENO!! Lasciando al pilota (responsabile) le proprie valutazioni!!
Scusate ma la distanza di cui parla il regolamento è riferita alle operazioni, non all'operatore, quindi è l'uas che deve operare ad almeno 150m dalle zone residenziali/commerciali e ricreative, non il pilota/operatore.
__________________
I miei modelli (Wip)
Karayatwo è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 21, 23:00   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LV-GDG
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.473
Citazione:
Originalmente inviato da Karayatwo Visualizza messaggio
Scusate ma la distanza di cui parla il regolamento è riferita alle operazioni, non all'operatore, quindi è l'uas che deve operare ad almeno 150m dalle zone residenziali/commerciali e ricreative, non il pilota/operatore.
hai ragione!

un'ottima considerazione!
__________________
ASW 15b 1:2.5 - VENTUS 1:3 - NIMBUS 1:3.75 - ASK 13 1:3 - Hutter 28b - PWS 101 1:3 - RHOMBUSSARD 1:2.5 - ALADIN 395cm - Ka6E 1:3 - ASK 18 1:3 - HABICHT 1:2.5 - JASZTRAB 1:3
LV-GDG è collegato   Rispondi citando
Vecchio Ieri, 11:01   #9 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di ranox
 
Data registr.: 07-05-2004
Residenza: Roma
Messaggi: 12.739
Immagini: 4
Citazione:
Originalmente inviato da Karayatwo Visualizza messaggio
Scusate ma la distanza di cui parla il regolamento è riferita alle operazioni, non all'operatore, quindi è l'uas che deve operare ad almeno 150m dalle zone residenziali/commerciali e ricreative, non il pilota/operatore.

Eviterei acrobazie interpretative.
Se il pilota riesce a decollare un UAS da 150 metri di distanza è un mago.
150 metri è quanto distano le curve dello stadio olimpico l' una dall' altra. Tanto per avere un' idea.



Un' operazione di volo UAS inizia con il decollo e finisce con l' atterraggio. Anzi, a voler essere più precisi inizia con l' UAS fermo a terra, nel momento in cui si accendono i/il motori/e e di fatto finisce quando si toglie alimentazione allo stesso spegnendo l' apparato.


Adesso immaginatevi a 50 metri di distanza da una strada con case e mettete il modello a 100 metri di distanza, pronto a decollare, e fat tutto il volo tenendo il modello/UAS al di là della linea immaginaria dei 100 metri da voi (e 150 dalle case). Attendo filmato.




!!!!!!!!!!!!! Metteteli dove vi pare.
__________________
WWW.AAVIP.IT
ranox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio Ieri, 11:34   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LV-GDG
 
Data registr.: 19-07-2008
Residenza: SCHIO (VI)
Messaggi: 1.473
Citazione:
Originalmente inviato da ranox Visualizza messaggio
Eviterei acrobazie interpretative.
Se il pilota riesce a decollare un UAS da 150 metri di distanza è un mago.
150 metri è quanto distano le curve dello stadio olimpico l' una dall' altra. Tanto per avere un' idea.



Un' operazione di volo UAS inizia con il decollo e finisce con l' atterraggio. Anzi, a voler essere più precisi inizia con l' UAS fermo a terra, nel momento in cui si accendono i/il motori/e e di fatto finisce quando si toglie alimentazione allo stesso spegnendo l' apparato.


Adesso immaginatevi a 50 metri di distanza da una strada con case e mettete il modello a 100 metri di distanza, pronto a decollare, e fat tutto il volo tenendo il modello/UAS al di là della linea immaginaria dei 100 metri da voi (e 150 dalle case). Attendo filmato.




!!!!!!!!!!!!! Metteteli dove vi pare.
Forse Roberto, dovresrti leggere meglio il Regolamento, sopratutto nel caso che tu intendesi rappresentare ad altri aeromodellsiti.

La questione riguarda fabricati/abitazioni, ecc. e persone NON COINVOLTE nella operazione.

Il pilota ai sensi del Regolamento e' una persona coinvolta!

Penso che a volte, anzi sempre, dovresti ragionare prima di scrivere, che a vedere il numero dei tuoi messaggi, oltre 12000!!! pensi poco prima di scrivere!

GUILLERMO DI GENNARO
CEL 335 417 148
__________________
ASW 15b 1:2.5 - VENTUS 1:3 - NIMBUS 1:3.75 - ASK 13 1:3 - Hutter 28b - PWS 101 1:3 - RHOMBUSSARD 1:2.5 - ALADIN 395cm - Ka6E 1:3 - ASK 18 1:3 - HABICHT 1:2.5 - JASZTRAB 1:3
LV-GDG è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Campo volo Marina di Campo - Isola d'Elba - agosto 2017 Giovanni_Barni Elimodellismo in Generale 0 11 agosto 17 23:32
Campo volo Marina di Campo - Isola D'Elba corra Aeromodellismo 12 11 agosto 17 13:01



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002