Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22 settembre 23, 11:18   #7 (permalink)  Top
Andyflyer
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 810
Citazione:
Originalmente inviato da DISTINGUERE Visualizza messaggio
Dovresti leggere con più attenzione e rigore le norme applicabili.
È evidente che scrivi "per sentito dire" o per esperienze passate, ma non certamente facendo riferimento alle norme scritte
Concordo pienamente: un bailamme senza pari.

- Riferimenti impropri al peso di 25 kg per i vincolati a motore (confusione col limite per i free-flight senza propulsione)

- L'affermazione errata che i modelli motorizzati a volo vincolato non siano mai considerati UAS (vedasi i già citati EASA Basic Regulation, Annex I, pag.132, comma 2, nonché FAQ EASA n.132034)

- Altre affermazioni azzardate, come: un aereo nato per il vincolato non é nemmeno in grado di volare dritto, se gli si dovessero rompere entrambi i cavi non percorre piú di 10m, che rivelano una totale (e beata...) ignoranza sull'argomento e su fatti realmente accaduti.

- L'ammissione che la conoscenza del vincolato si ferma a quella di ragazzino. Anch'io ero ragazzino 46 anni fa, ma probabilmente sono stato più fortunato: in pista (non "in gabbia", mica siamo animali...) potevo incontrare Campioni Europei ed Italiani, due dei quali rivisti con piacere ad una manifestazione VVC proprio domenica scorsa.

Tutto ciò considerato, preferisco desistere da ulteriori repliche.

Andrea - FAI 9031
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando