Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 dicembre 07, 13:42   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!

Salve a tutti,
Ecco come qui da noi stiamo risolvendo il problema di produrre in casa delle baionette per un paio di F3J Sharon Pro che stiamo allestendo io e Camerini. Il metodo da usare è il classico stampo in fibra "scuola Panzieri" ma la baionetta, quadrata, presenta il problema della difficile estrazione del pezzo per via della sua forma appunto quadrata. Dopo aver scartato alcune soluzioni che sono venute fuori (stampo in silicone e simili) per varie ragioni, Il problema è stato risolto, speriamo efficacemente, con il seguente sistema: il concetto è quello di realizzare due lati del "quadrato" per ognuna delle due valve (un pò come spiega Drela nei suoi progetti del supra..), al posto della valva a cui appartengono tre lati della baionetta, più l'altra che chiude lo stampo come un tappo.
Al momento di intavolare la baionetta, si fa un pezzo di legno con un lato a "zeppa" che coincida perfettamente con la baionetta per l'altro lato, ed abbia la stessa altezza della baionetta. Dopo aver costruito la prima valva, si toglie il pezzo di legno e al suo posto verrà un pozzetto da riempire al momento di "colare" il materiale della seconda valva. Il risultato finale lo vedete in foto. E' venuto fuori un bordino di gelcoat in corrispondenza degli spigoli della baionetta (questo per via del fatto che la baionetta ha gli spigoli non perfettamente vivi), bordino che tornerà comodo come riferimento al momento di riempire lo stampo di materiale (roving di Carbonio). La quantità di materiale necessario per riempire lo stampo è, come direbbe qualcuno... INQUIETANTE...

Oggi pomeriggio verrà fatta la prima stampata.. non mancheranno le foto del risultato finale!
Icone allegate
Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_004.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_005.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_006.jpg  

Ultima modifica di merengue : 09 dicembre 07 alle ore 13:49
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 14:22   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gmo78
 
Data registr.: 14-05-2004
Residenza: Nel Parco Regionale del Matese (CE)
Messaggi: 4.276
Bel lavoro, complimenti!
Aspettiamo le foto delle baionette. Ti consiglierei di strizzare al massimo il carbonio prima di inserirlo nello stampo e di stampare le baionette ad alta temperatura.

Le baionette che ho prodotto per il mio snake pesavano circa 23 grammi ma erano più lunghe delle originali. Considerato che si riesce a usare più carbonio che resina, direi che in ogni baionetta ci sono 13 grammi di rowing.

PS. hai conservato l'angolo originale o hai dato qualche grado in più? Nel tal caso mi interesserebbe sapere come va lo sharon pro in quelle condizioni
__________________
Visita il mio sito!
gmo78 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 14:49   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
i gradi sono quelli orginali, infatti come master è stata usata una baionetta originale.
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:18   #4 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
Stampaggio

Ecco qua un photo report dello stampaggio..

si tagliano i roving in mazzetti

poi si impregano riempiendo le valve dello stampo in modo che entrambi siano pieni per 45°

alla fine si chiude il tutto, stringendo bene, magari mettendo anche un paio di morsetti da fabbro oltre le 4 viti. Più riusciamo a pressare lo stampo, meglio sarà.
Icone allegate
Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_010.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_013.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_014.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_015.jpg  
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:25   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
Risultato finale: perfetto!

Ecco il risultato finale! Meglio di quanto potessimo aspettarci!

L'apertura dello stampo è stata facilissima: basta dargli due bottarelle e il pezzo esce da sè. Le tolleranze sono quasi perfette: in altezza sono perfette mentre in larghezza la baionetta è abbondante di qualche centesimo di mm, questo dipende da quanto lo stampo è stato riempito di roving, se si esagera un pò le fibre pressate spingono e lo stampo flette un pò. Basta trovare le giuste quantità e chiudere bene lo stampo e il problema scompare. Ad ogni modo, anche se la baionetta è abbondate, basta carteggiare con carta abrasiva fine e si porta a misura perfettamente, provando ad inserire nella sede mentre si carteggia. Notare che la linea di giunzione a 45° è assolutamente invisibile, segno della perfetta adesione delle due metà! Il peso è di 19g contro 20g dell'originale in nostro possesso. Notare che la differenza potrebbe essere anche meno di 1g per via della bilancia non precississima..
Icone allegate
Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_007.jpg   Stampo Baionette Sharon-Pro F3J!-image_009.jpg  

Ultima modifica di merengue : 09 dicembre 07 alle ore 22:33
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:27   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frank
 
Data registr.: 29-11-2002
Residenza: Mountain View, CA
Messaggi: 4.389
Ciao!
Bellissime indicazioni, ti ringrazio molto visto che la procedura mi interessa molto.
Ti vorrei chiedere una cosa: dal momento che lo stampo ha la "zeppa" di cui parlavi, come fai a regolarti con la quantità dei roving da inserire nello stampo, evitando al contempo che i roving occupino la sede che sarà poi della zeppa rendendo difficile la chiusura?
Francesco
frank non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:39   #7 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
C'è una specie di "bordino" poco visibile nelle foto che praticamente indica la "battuta" della zeppa. Le due valve vengono riempite a 45°, facendo in modo che le fibre arrivino giuste fino al bordino e in altezza fino al bordo dello stampo, in pratica ogni valva contiene metà baionetta sotto forma di triangolo, i cui i due cateti sono i bordi esterni e l'ipotenusa si trova al centro della baionetta, immaginando di tagliarla a metà lungo due spigoli opposti. Più facile a dirsi che a farsi...
Ovviamente la giusta quantità va "azzeccata" ad occhio,magari migliorand per tentativi, cmq le fibre impregnate di resina fresca sono piuttosto "spugnose", per cui quando si chiude il tutto, c'è una certa elasticità che ti permette di giocare un pò sulle quantità. La resina in eccesso, poi, verrà espulsa dalla pressione in gioco.
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:41   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frank
 
Data registr.: 29-11-2002
Residenza: Mountain View, CA
Messaggi: 4.389
Chiarissimo! Grazie ancora!
frank non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:42   #9 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di merengue
 
Data registr.: 27-05-2004
Messaggi: 6.352
prego!

Il bello del procedimento è la sua semplicità: lo stampo ha richiesto un paio di gg di lavoro, mentre la stampata vera e propria non richiede più di 15-20 minuti. Il problema è trovare del buon roving in quantità a basso prezzo, perchè ce ne va veramente TANTO, le foto non rendono l'idea..
Lo stesso procedimento potrebbe essere usato per creare una serie di stampi da una baionetta rotta, reincollata secondo vari angoli: in questo modo si potrebbe fare in casa una serie di baionette per vari angoli di diedro "custom" da sperimentare!

Ultima modifica di merengue : 09 dicembre 07 alle ore 22:48
merengue non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 07, 22:49   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frank
 
Data registr.: 29-11-2002
Residenza: Mountain View, CA
Messaggi: 4.389
Citazione:
Originalmente inviato da merengue
prego!

Il bello del procedimento è la sua semplicità: lo stampo ha richiesto un paio di gg di lavoro, mentre la stampata vera e propria non richiede più di 15-20 minuti. Il problema è trovare del buon roving in quantità a basso prezzo, perchè ce ne va veramente TANTO, le foto non rendono l'idea..
Lo stesso procedimento potrebbe essere usato per creare una serie di stampi da una baionetta rotta, reincollata secondo vari angoli: in questo modo si potrebbe fare in casa una serie di baionette per vari diedri "custom" da sperimentare!
Dici che il roving che ho preso da te può bastare per un paio di baionette? Mi trovo proprio una baionetta rotta e vorrei, come dici tu, farmi un paio di baionette con più diedro.
frank non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Tubi e Baionette Odi Aeromodellismo 12 07 dicembre 07 23:29
ah... ste baionette!!! Vince69 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 16 28 ottobre 07 19:49
Stampo maschio e stampo femmina... OttObismark Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 1 26 luglio 06 22:41
baionette alari eclips Aeromodellismo 9 27 gennaio 06 14:33



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:33.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002