Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 12 settembre 05, 20:16   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-01-2005
Messaggi: 241
Ho appena terminato la costruzione del RIVA ACQUARAMA di Amati, motorizzato con il kit fornito dalla Hachette, due Grupner 500 e un apparato radio Jaguar....

Premesso che è il mio primo modello e che non ho esperienze di radiocomandi, ho notato che, spingendo in avanti la leva del gas (quella sinistra) i motori girano in avanti, ma spingendola indietro i motori restano fermi, mentre mi sarei aspettato una inversione di rotazione. Questo significa che il motoscafo non può andare in retromarcia
Secondo voi è giusto e normale? come si può fare per avere anche la retro?

Altra cosa: nelle istruzioni non è indicato come bisogna posizionare il filo che funge da antenna sul motoscafo; bisogna portarlo all'esterno? Come?

Quando si deve partire, è meglio accendere prima la trasmittente o la ricevente sullo scafo?

Grazie per i preziosi consigli!
romagnolisinasce non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 05, 21:20   #2 (permalink)  Top
Amministratore
 
L'avatar di BaroneRosso
 
Data registr.: 27-07-2000
Residenza: Roma
Messaggi: 9.816
Immagini: 6
Dipende dal regolatore, alcuni hanno la retro altri no, guarda sul manuale di istruzioni o almeno dicci la sigla del regolatore.

Per il resto lascio parola ai piu' esperti del campo.
__________________
Saluti Francesco Kaitner alias "Il Barone Rosso"
WebMaster di: BaroneRosso.it e DroneRC.it
Il Portale del Modellismo in Italia
BaroneRosso non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 05, 21:57   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2004
Residenza: Catania Italy
Messaggi: 227
Citazione:
Originally posted by romagnolisinasce@12 settembre 2005, 19:16
ho notato che, spingendo in avanti la leva del gas (quella sinistra) i motori girano in avanti, ma spingendola indietro i motori restano fermi, mentre mi sarei aspettato una inversione di rotazione. Questo significa che il motoscafo non può andare in retromarcia
Secondo voi è giusto e normale? come si può fare per avere anche la retro?

Altra cosa: nelle istruzioni non è indicato come bisogna posizionare il filo che funge da antenna sul motoscafo; bisogna portarlo all'esterno? Come?

Quando si deve partire, è meglio accendere prima la trasmittente o la ricevente sullo scafo?
ciao e benvenuto
è normale che i motoscafi non abbiano la retro, almeno per quello che riguarda il modellismo!
il motivo principale e che c'è il rischio che l'elica in retromarcia si sviti! :o

il filo è preferibile posizionarlo fuori, l'unica cosa che ti consiglio di non fare assolutamente e quella di tagliarlo!

penso che in qualunque sistema radiocomandato bisognerebbe prima accendere la radio e poi la ricevente!

lorenzo
Lorenzoneri non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 05, 22:06   #4 (permalink)  Top
Ciao Umberto vola anche per noi.
 
L'avatar di cadal
 
Data registr.: 27-10-2003
Residenza: Palermo
Messaggi: 6.541
Immagini: 14
Citazione:
Originally posted by romagnolisinasce@12 settembre 2005, 20:16
Ho appena terminato la costruzione del RIVA ACQUARAMA di Amati, motorizzato con il kit fornito dalla Hachette, due Grupner 500 e un apparato radio Jaguar....

Premesso che è il mio primo modello e che non ho esperienze di radiocomandi, ho notato che, spingendo in avanti la leva del gas (quella sinistra) i motori girano in avanti, ma spingendola indietro i motori restano fermi, mentre mi sarei aspettato una inversione di rotazione. Questo significa che il motoscafo non può andare in retromarcia
Secondo voi è giusto e normale? come si può fare per avere anche la retro?

Altra cosa: nelle istruzioni non è indicato come bisogna posizionare il filo che funge da antenna sul motoscafo; bisogna portarlo all'esterno? Come?

Quando si deve partire, è meglio accendere prima la trasmittente o la ricevente sullo scafo?

Grazie per i preziosi consigli!
Certamente il regolatore del Kit fornito dalla Hachette, NON è dotato di retromarcia.
Puoi acquistarne uno per macchine elettriche che sono dotati di retromarcia.

Citazione:
è normale che i motoscafi non abbiano la retro, almeno per quello che riguarda il modellismo!
il motivo principale e che c'è il rischio che l'elica in retromarcia si sviti!
E' errato, poiche le eliche sono fissate all'albero motore con un controdado che serve proprio a NON farle svitare qualsiasi sia il senso di rotazione dell'asse.
Il concetto che la retromarcia non esiste per i motoscafi PUO' essere valido per quelli da gara NON per le riproduzioni.

Per quanto riguarda l'antenna puoi anche fissarla lungo il bordo interno dello scafo, sotto coperta.
Ricorda accendi per prima sempre la tx e poi la rx, spegni per prima sempre la rx e poi la tx.
__________________
"Volo ergo sum"
Io sono il moderatore ..."fassista"

cadal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 05, 23:04   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di manuel_1425z
 
Data registr.: 08-09-2005
Residenza: La Spezia (SP)
Messaggi: 285
Invia un messaggio via ICQ a manuel_1425z Invia un messaggio via MSN a manuel_1425z Invia un messaggio via Yahoo a manuel_1425z
io nn ho molta esperienza di navimodellismo......(sono un patito delle 4 ruote) cmq mi intendo di motori e l'unico modo per far fare retro ad un motore che nn ce l'ha è comprare un variatore: è un congegno elettrico che inverte i giri dell'albero motore,necessita di una propria fonte di alimentazione che poi è minima e va dapprima programmato (direttamente con un tasto sul congegno o per quelli più tecnologici dal computer) è semplice ma ti consiglio di nn prenderlo perche in acqua nn è indispensabile e tutto l'impianto può costarti da 80 a 135 euro.........

Spero di esserti stato di aiuto ciao

MODELLO 1 = 55 EURO PIù 25 DI IMPIANTO

MODELLO 2 = 100 EURO PIù 25 DI MPIANTO



__________________
Manuel...
manuel_1425z non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 settembre 05, 13:03   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 19-01-2005
Residenza: Roma
Messaggi: 277
Veramente anche variatori da 20€ hanno la retro...
Sin dai tempi delle gig nikko...
Perfino un tutto compreso della tamiya di 15 anni fa ha la retro!
erupter non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 settembre 05, 17:52   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2004
Residenza: Catania Italy
Messaggi: 227
Citazione:
Originally posted by cadal@12 settembre 2005, 21:06
Il concetto che la retromarcia non esiste per i motoscafi PUO' essere valido per quelli da gara NON per le riproduzioni.
la mia risposta è stata guidata dalla mia esperienza nel campo corsaiolo

lorenzo
Lorenzoneri non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 settembre 05, 17:55   #8 (permalink)  Top
Ciao Umberto vola anche per noi.
 
L'avatar di cadal
 
Data registr.: 27-10-2003
Residenza: Palermo
Messaggi: 6.541
Immagini: 14
Citazione:
Originally posted by Lorenzoneri@13 settembre 2005, 17:52
la mia risposta è stata guidata dalla mia esperienza nel campo corsaiolo

lorenzo
Infatti l'avevo capito, mentre la mia dall'esperienza di riproduzioni .
__________________
"Volo ergo sum"
Io sono il moderatore ..."fassista"

cadal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 settembre 05, 18:03   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ventus
 
Data registr.: 23-08-2005
Messaggi: 140
Citazione:
Originally posted by cadal@13 settembre 2005, 16:55
Infatti l'avevo capito, mentre la mia dall'esperienza di riproduzioni .
Ho sempre fatto aerei, hai un progettino facile facile di un motoscafo che possa attrezzare con:

1 Speed 400
Regolatore classico che uso sugli aerei
Batterie come sopra
Servi come sopra

In attesa grazie infinite in anticipo!!
__________________
Antonio - Buoni voli e felici atterraggi
flyoff@hotmail.it
ventus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 settembre 05, 08:47   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-01-2005
Messaggi: 241
Grazie a tutti per i preziosi consigli. Peccato per la retromarcia, perchè non essendo un modello da velocità, mi avrebbe fatto piacere fare qualche "manovra" di ormeggio. Anzi, mi piacerebbe addirittura che i motori fossero indipendenti, cioè che si potesse farne funzionare uno in avanti ed uno indietro, proprio come sulle barche vere.... Mi sa che sia impossibile, non so se esiste qualcosa del genere...

Seguirò i consigli di cadal per l'accensione dell'apparato ricetrasmittente!

Grazie ancora
romagnolisinasce non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
progetto riva acquarama canelupo Motoscafi con Motore Elettrico 31 17 ottobre 17 07:11
regolatore per Riva Acquarama romagnolisinasce Navimodellismo Riproduzioni 9 17 maggio 09 07:40
Riva Acquarama Hachette highvale Navimodellismo Riproduzioni 1 01 febbraio 07 19:05
Piccoli consigli per evitare problemi BaroneRosso Compro 0 26 maggio 05 18:38
Piccoli consigli per evitare problemi BaroneRosso Vendo e Scambio 0 28 aprile 05 15:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 06:44.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002