Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 21 agosto 18, 14:42   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Alimentazione motore e ricevente

Salve a tutti,
mi sono appena iscritto e sono già qui a chiedere consigli.
Ho da poco restaurato un rimorchiatore navigante che avevo realizzato molti anni fa.
Pesa circa 7 chili, il motore è quello di un tergicristallo di una Citroen 2 CV, alimentato da una batteria al Pb da 12 V (tipo motorini).
Il comando avanti/indietro/folle è costituito da un commutatore di tipo meccanico, mosso da un servocomando: all'epoca non esistevano comandi elettronici.
Il tutto funziona ancora perfettamente ma vorrei realizzare delle modifiche per le quali avrei bisogno del vostro aiuto.
1 - Vorrei sapere se esiste in commercio un regolatore elettronico per mezzo del quale posso alimentare con la stessa batteria da 12V anche ricevente e servocomandi. In altre parole un regolatore che mi permetta di prelevare dalla stessa batteria, oltre i 12 V anche i 6 V. Penso di sì, ma vorrei un vostro parere per sapere cosa cercare e se vedete controindicazioni.
2 - Penso anche di sostituire il commutatore meccanico con un regolatore elettronico possibilmente proporzionale e che mi permetta anche la retromarcia. Vorrei collegarlo al grilletto della mia furaba 4pk che finora ho utilizzato per le auto.
Ho cercato un po' nel web ma non vorrei sbagliare acquisto. Non ho misurato l'assorbimento del motore, anche perchè il mio tester non va oltre i 10 A, ma credo dovrebbe essere attorno ai 20 A o forse meno. (Se non ricordo male il fusibile del tergicristallo era da 15 A).
Spero di aver postato nella sezione corretta, in caso contrario mi scuso con gli amministratori.
Grazie in anticipo delle risposte.
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 agosto 18, 16:05   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Ciao, tutto ciò che ti serve è un regolatore elettronico di velocità (ESC) per motori a spazzole, che oltre a fare avanti, fermo e indietro del motore, alimenta ricevente e servi con lo stesso connettore da cui prende il segnale dalla ricevente. Questo è un esempio che utilizzo con soddisfazione, ma ho convertito il sistema di raffreddamento da aria (ventola) ad acqua, perché non sono certo che il raffreddamento all'interno dello scafo sia sufficiente a non farlo bruciare......oppure questo già predisposto per il raffreddamento ad acqua che però non ho mai acquistato.
__________________
I miei modelli

Ultima modifica di giankyfunky : 21 agosto 18 alle ore 16:09
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 08:56   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Grazie molto delle risposte. Mi piacerebbe solo avere alcune precisazioni: avrai capito che non ho mai usato apparecchi del genere.
Leggo bene 320 A (trecentoventi ampere?) I cavi che vedo si fonderebbero all'istante...
Dalla foto vedo tre coppie di cavi ad alto amperaggio rosso/nero. Dipende dal fatto che l'alimentazione ha due tipi di attacco a scelta? (a banana o a spinotti?)
Sempre dalla foto vedo un solo cavo a tre poli che va alla ricevente, immagino sia il segnale. Ma la ricevente viene alimentata sempre dallo stesso cavo del segnale?
Scusa della mitragliata di domande....
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 14:18   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 1.307
i 320 amopere sono la corrente massima che puo sopportare il regolatore per pochi secondi..è un modello cinese e probabilmente il dato dei 320A è ottimistico..vedi tre coppie di cavi perchè quel modello puo gestire due motori in contemporanea(spinotti a banana),l altro cavo prende alimentazione dalla batteria.si la ricevente viene alimentata direttamente dal cavetto a tre fili..

in poche parole,quei regolatori sono composti da 2 circuiti,uno è quello che gestisce la velocità e la retromarcia,l altro,chiamato bec, è il circuito che si occupa di alimentare la ricevente ed eventuali servi..esistono regolatori senza circuito bec,in tal caso va acquistato un circuito bec a parte,o cmq devi alimentare ricevente e servi con batterie dedicate...spero di aver chiarito un po..
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 14:38   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Io ho sempre interpretato che i 320A corrispondono allo spunto, forse per un nanosecondo, realisticamente penso abbia una portata di circa 40A, io lo uso con 27A senza problemi......Ad esempio il secondo lo danno per 80A, a occhio ottimistico, e 480A di spunto.....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 14:50   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Se ti va metti due foto della barca, siamo curiosi ma ci possono servire per consigliarti meglio......
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 18:42   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Adesso è tutto chiarissimo, e mi vergogno anche un po' per le domande che adesso sembrano banali anche a me. Metto volentieri qualche foto della barca (quasi) terminata da lato estetico. E' lunga circa 80 cm. La meccanica e l'elettronica devo ancora rimontarla, elica compresa.
Dell'estetica mi manca il parabordo anteriore che non so bene come realizzare. Per quanto riguarda la motorizzazione penso proprio che ordinerò il regolatore, anche se comincerò a farla navigare con i vecchi componenti. In effetti il regolatore mi è comodo anche perchè con l'interruttore on/off la barca era troppo veloce...
Tra l'altro mi sono accorto che avevo montato un interruttore da 6 A sia sulla ricevente che sul motore! Non ha mai dato problemi, quindi ne deduco che quel motore non assorbe tanto, anche se non ha magneti fissi, ma l'avvolgimento anche sui campi con un indotto a 8 poli.
Quando passerò alla seconda fase, meccanica/elettronica, se fa piacere inserirò anche le foto dei meccanismi interni.
Grazie ancora




PS: Sono nuovo del forum: per inserire le immagini è corretto così, cioè appoggiarmi ad un sito esterno?
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 18, 18:54   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Bella, bravo, mi piace......sí tienici al corrente, ci fa piacere....
Credo anche io che l'assorbimento del motore del tergi sia basso: meglio così, hai più probabilità che il regolatore regga......per le foto é corretto.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 agosto 18, 23:00   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Prima di montarlo ho provato il motore, non si sa mai, dopo vent'anni...
Questa è l'immagine:



Come si vede non è piccolo e neanche leggero (pesa 620 g.)

Poi mi sono azzardato a misurare l'assorbimento, anche in vista dell'acquisto dell'ESC. Pensavo che il tester, che sopporta max 10 A fosse al limite e potesse soffrirne.
Questi i risultati:
A vuoto 1 A (un'ampere)
Frenandolo, quindi sotto sforzo, non arriva a 2.
Probabile che su un'autovettura, con l'alternatore che spara 18 V, arrivi a 3.
Naturalmente questo mi evita un sacco di timori, non ci saranno problemi di surriscaldamento, posso tenere l'interruttore da 6 A, posso stare tranquillo qualsiasi ESC compro.
Quello che mi chiedo è come fa a muovere un battello pesante (7 Kg) ed anche troppo velocemente, dopo tutto quello che ho letto dei mostri di motori che fanno oggi che assorbono decine di ampere.
In realtà penso che tutta la potenza di cui si può disporre serve ai motoscafi che più forte vanno, più c'è gusto. Per le riproduzioni come questa credo sia sufficiente avere un motore affidabile, con pochi giri e molta coppia, che consumi e scaldi poco. Non dico ovviamente di un tergicristallo come ho fatto io, ma credo ci siano in commercio motori per modellismo con queste caratteristiche. Inserisco questo lungo commento per quelli come me che non avendo esperienza in materia prendono per far navigare le loro riproduzioni motori (e tutto quello che ci sta attorno) assolutamente sovradimensionati.
Mi farò vivo quando sarò in vista del varo...
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 agosto 18, 23:29   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Esiste un purtroppo raro numero di modellisti che costruiscono barche, macchine, ecc. con materiali se non di recupero, comunque non costruiti allo scopo, adattando e modificando qualsiasi cosa. Per loro é troppo facile comprare e installare; questi pochi sono a mio avviso la quint'essenza del modellismo e li ammiro. Il motore che hai credo sarà assolutamente adatto allo scopo, come hai detto bassa velocità e coppia con la giusta elica saranno perfetti per il tuo rimorchiatore. Tienici aggiornati, grazie.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Alimentazione ricevente gioby Radiocomandi 20 23 gennaio 16 23:33
Alimentazione Ricevente....... alexnavigator86 Radiocomandi 2 06 marzo 13 15:07
alimentazione ricevente KAPPAWING182 Aeromodellismo Principianti 44 25 novembre 11 14:35
motore che gira con la sola alimentazione della ricevente... neviojay Elimodellismo Motore Elettrico 17 23 agosto 11 07:51
Alimentazione Ricevente mamariuz Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 10 09 ottobre 09 17:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:32.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002