Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 28 agosto 18, 09:22   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Ho montato il motore e ho provato il funzionamento della radio. Me ne ero dimenticato, ma se inverto la polarità il motore gira sempre nello stesso senso. Vi sembra impossibile su un motore a corrente continua? In realtà la spiegazione esiste: Quel motore, non avendo magneti permanenti ma i campi generati da un avvolgimento, quando inverto la polarità si invertono sia i campi che l'indotto e il risultato della rotazione non cambia.
A suo tempo avevo risolto il problema collegando opportunamente i piedini del commutatore meccanico azionato dal servo, in modo che per la marcia indietro invertivo solo le spazzole mantenendo la polarità uguale per i campi.
Se però volessi utilizzare un esc a prima vista il problema della marcia indietro sembra irrisolvibile, a meno che non mi inventi qualcosa...
Una prima soluzione potrebbe essere quella di tenere sempre i campi in tensione e comandare solo le spazzole. Non mi piace tanto, lo confesso. Non credo ci siano problemi di surriscaldamento ma sprecare energia anche a barca ferma... E poi non so come reagirebbe il motore con una corrente variabile sull'indotto e una sempre al max sui campi.
Un'altra cosa che devo esplorare è l'utilizzo del terzo canale della radio 4PK che sulle auto serviva a comandare separatamente i freni anteriori e posteriori.
In effetti queste sono solo mie curiosità tecniche che magari possono stimolare qualche altro modellista curioso come me.
Posso sempre tenermi su questa barca il meccanismo di trent'anni fa e al limite prendere un esc solo per alimentare la ricevente e i servi.
Alla prossima.
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 09:56   #12 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Oppure potresti montate l'esc usando anche solo la marcia avanti a monte del commutatore elettromeccanico che a quel punto userai solo per invertire la rotazione del motore.
claudio v è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 10:58   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Citazione:
Originalmente inviato da Image Visualizza messaggio
al limite prendere un esc solo per alimentare la ricevente e i servi
Esistono eventualmente prodotti creati specificatamente allo scopo chiamati BEC/UBEC/SBEC che prendono alimentazione dalla batteria principale e stabilizzano a 5 o 6V l'alimentazione per ricevente e servi.

Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio
Oppure potresti montate l'esc usando anche solo la marcia avanti a monte del commutatore elettromeccanico che a quel punto userai solo per invertire la rotazione del motore.
questa mi sembra un'ottima idea, forse con la tua radio potresti addirittura provare a miscelare i due canali ESC e servo/commutatore per gestirli entrambi (retro e commutatore) solo con il grilletto.........
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 11:59   #14 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Mmmmmm...
Citazione:
Esistono eventualmente prodotti creati specificatamente allo scopo chiamati BEC/UBEC/SBEC che prendono alimentazione dalla batteria principale e stabilizzano a 5 o 6V l'alimentazione per ricevente e servi.
Grazie a te ho scoperto questo mondo degli esc che non avevo mai avuto modo di usare (recentemente il radiocomando lo usavo per motori a scoppio)
Ho capito che praticamente tutti i modelli di esc, come quello tra l'altro molto economico che mi hai indicato, fornisce comunque la tensione corretta a ricevente e agli altri eventuali servi che sono comunque in parallelo tra loro come alimentazione.
Quindi per usare solo l'esc come alimentatore mi basterebbe collegare l'uscita dello spinotto del servo dall'esc ad un canale qualsiasi inutilizzato (per esempio alla presa ch 4 / batt) sulla ricevente. Sbaglio qualcosa?
Per quanto riguarda l'altra idea
Citazione:
Oppure potresti montate l'esc usando anche solo la marcia avanti a monte del commutatore elettromeccanico che a quel punto userai solo per invertire la rotazione del motore.
e qui è tutto da verificare... a quanto ho capito il connettore che esce dall'esc genera una tensione variabile a seconda di quanto viene spostato il grilletto. Con un connettore a Y potrei far muovere anche il commutatore che viene mosso da un servo.
Quindi... la corrente viene modulata ma si attiva solo nel momento in cui il commutatore raggiunge un certo punto della corsa. Stessa cosa potrei fare con la retromarcia.. Rimane da capire a che punto della corsa del servo "attacca" il commutatore.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate del collegamento a Y, se secondo voi esistono controindicazioni.
Ultima possibilità: la miscelazione con un altro canale, ossia il grilletto dovrebbe comandare sia il canale 1 che modula la corrente che il canale 3 che muove il commutatore. L'effetto dovrebbe essere simile alla soluzione precedente.

In ogni caso la prima soluzione a cui avevo pensato, ossia di tenere i campi sempre in tensione, in fondo non è così malvagia. In realtà equivale a trasformare in magneti permanenti i campi alimentati dalla bobina, quindi il motore non dovrebbe avere problemi di funzionamento. Dovrebbe assorbire 0,5 A, ossia circa 10 ore di automia.

Grazie per l'attenzione, trovo queste riflessioni estremamente interessanti
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 12:48   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Citazione:
Originalmente inviato da Image Visualizza messaggio
fornisce comunque la tensione corretta a ricevente e agli altri eventuali servi che sono comunque in parallelo tra loro come alimentazione.
Quindi per usare solo l'esc come alimentatore mi basterebbe collegare l'uscita dello spinotto del servo dall'esc ad un canale qualsiasi inutilizzato (per esempio alla presa ch 4 / batt) sulla ricevente. Sbaglio qualcosa?
Tutto corretto, ma tieni conto che abbiamo semplificato: non tutte le riceventi e non tutti i servi funzionano a qualsiasi tensione. Quelli vecchi sono nati per 4 stilo da 1,2 e non tutti sopportano 6V, è una cosa da verificare prima di buttare tensioni sui servi e sulla ricevente. La tua Futaba non dovrebbe avere problemi, verifica anche i servi se sono vecchi......stesso discorso per il solo BEC....

Citazione:
Originalmente inviato da Image Visualizza messaggio
... a quanto ho capito il connettore che esce dall'esc genera una tensione variabile a seconda di quanto viene spostato il grilletto. Con un connettore a Y potrei far muovere anche il commutatore che viene mosso da un servo.
Quindi... la corrente viene modulata ma si attiva solo nel momento in cui il commutatore raggiunge un certo punto della corsa. Stessa cosa potrei fare con la retromarcia.. Rimane da capire a che punto della corsa del servo "attacca" il commutatore.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate del collegamento a Y, se secondo voi esistono controindicazioni.
Credo con la Y non riuscirai a lavorare bene, perché con un filo di gas in retro avrai la tensione per il motore in avanti mentre il commutatore non avrà ancora commutato e potrebbe commutare in retro all'improvviso mentre il motore gira in avanti.

A pensarci meglio non so se la soluzione sia fattibile, sia con la Y che con la miscelazione: l'ESC per "attivarsi", ha bisogno di sentire il motore collegato, non so cosa succede nel momento in cui commuta e l'ESC non "sente" più il motore.....bisognerebbe fare delle prove.......se non hai fretta faccio una verifica.....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 15:13   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 1.308
Ma....tagliare la testa al toro e prendere un motore brushed adatto?
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 15:52   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Sì, ci arriverà poi, ma prima un po' di sano e formativo divertimento........
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 18, 17:28   #18 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Citazione:
Originalmente inviato da Image Visualizza messaggio
Mmmmmm...



e qui è tutto da verificare... a quanto ho capito il connettore che esce dall'esc genera una tensione variabile a seconda di quanto viene spostato il grilletto. Con un connettore a Y potrei far muovere anche il commutatore che viene mosso da un servo.
Quindi... la corrente viene modulata ma si attiva solo nel momento in cui il commutatore raggiunge un certo punto della corsa. Stessa cosa potrei fare con la retromarcia.. Rimane da capire a che punto della corsa del servo "attacca" il commutatore.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate del collegamento a Y, se secondo voi esistono controindicazioni.
Se il comando meccanico del commutatore è ben sicronizzato come suppongo, personalmente credo non ci sia nessun problema.
I regolatori dei brushed che anni fa usavo normalmente non avevano problemi se dandogli tensione c'era collegato o no il motore. Anni fa avevo fatto una prova su un verricello per vele autocostruito e funzionava perfettamente.

Credo tu debba solo controllare che il commutatore elettromeccanico non metta in corto il motore nella posizione di stop (basta controlare con un tester che sullo stop il circuito lato motore sia aperto) e poi provare a vuoto se funziona.

Dato il basso numero di giri e le ridotte correnti in gioco non credo ci sia problema alcuno.
Ciao
claudio v è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 agosto 18, 09:23   #19 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-08-2018
Residenza: Milano
Messaggi: 10
Citazione:
Milione Ma....tagliare la testa al toro e prendere un motore brushed adatto?
Come ha osservato giankyfunky, perchè togliermi il divertimento di sperimentare e capirne un po' di più?
Credo che se farò un'altrta barca a motore prenderò un brushless e batterie al litio. Con questo "pezzo da museo" mi piace giocare a manometterlo.
Comunque...
Interessanti tutte le vostre osservazioni.
Per quanto riguarda la tensione dei vecchi servi a 4,8 V., mi ero già posto il problema perchè nel frattempo ho cambiato radio, e questa va con un pacco da 5 elementi al NiMh che teoricamente dovrebbe dare 6 V ma quando è carica supera di poco i 7 V. I regolatori esc dovrebbero essere più costanti e da come ho letto non superano i 6 V per la radio. Ma mi manca esperienza per verifiche sul campo.
D'altra parte i vecchi servi credo che sopportassero tensioni più alte dei 4,8 V., anche perchè esistevano radio economiche che al posto delle ricaricabili utilizzavano 4 AA alcaline che superavano i 6 V.
In ogni caso ho provato, i servi funzionano, non scaldano e spero che non mi facciano scherzi. (In effetti possiedo altri servi "moderni" inutilizzati, digitali e fin troppo potenti, ma se non vi sono costretto vorrei tenere i vecchi.)
Per quanto riguarda il discorso di utilizzare l'esc per regolare la tensione + commutatore per gestire avanti/indietro, credo che non ci dovrebbero essere problemi, in quanto il motore non va mai in corto (in posizione centrale l'apparecchio stacca tutto). Come ho detto poi con questo tipo di motore abbiamo che se i campi e l'indotto hanno la stessa polarità gira in un senso, se hanno polarità invertita tra loro gira nell'altro. L'unica situazione "pericolosa" sarebbe quella di dare corrente alle spazzole e zero ai campi: l'indotto resterebbe fermo con la corrente che passa su un solo polo.
Claudio poi mi conferma che la tensione alla radio e quindi ai servi viene erogata comunque, indipendentemente se all'uscita "di potenza" del motore vi sia collegato qualcosa oppure no.
Per quanto riguarda la fretta... no, quella per il momento non esiste. Il battello è praticamente finito e proverò a farlo navigare con le apparecchiature d'epoca. Per l'esc ci vuole un mese per farlo arrivare (se arriva...)
Image non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 12:05   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.491
Immagini: 8
Ciao, il BEC ovviamente ha una tensione stabilizzata: a secondo del modello di ESC può cambiare il valore di tensione, di norma stanno tra i 5 ed i 6V. Quello che ti ho indicato ha il BEC a 5,6V e 2A.
Ieri ho provato e confermo che non dovresti aver problemi: l'ESC, al momento dell'accensione, assume il segnale presente sul canale a cui è collegato come zero, cioè motore fermo (centro dello stick o del grilletto) e dal quel momento in poi sia che ci sia il motore collegato che no, lavora con quel riferimento. Mi resta qualche dubbio che tu riesca a sincronizzare su una Y il servo del commutatore e l'ESC ma costa poco provare. Se non puoi miscelare i due canali non escluderei di gestire il servo della commutazione con il terzo canale della radio dove nella posizione standard avrai la marcia avanti e lo attiverai, con il gas al centro, quando vorrai mettere la retro....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Alimentazione ricevente gioby Radiocomandi 20 23 gennaio 16 23:33
Alimentazione Ricevente....... alexnavigator86 Radiocomandi 2 06 marzo 13 15:07
alimentazione ricevente KAPPAWING182 Aeromodellismo Principianti 44 25 novembre 11 14:35
motore che gira con la sola alimentazione della ricevente... neviojay Elimodellismo Motore Elettrico 17 23 agosto 11 07:51
Alimentazione Ricevente mamariuz Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 10 09 ottobre 09 17:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 21:47.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002