Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 07 dicembre 17, 15:41   #41 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.351
Aggiungo questo:
LEGA RIVESTITA ARGENTANA 34% SALDATURA CASTOLIN PREZZO RIFERITO AD 1 BACCHETTA | eBay
Nei negozi di idraulica ben forniti.
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 17, 16:34   #42 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.524
Immagini: 8
Sicuramente dovrò sostituire parte del legname del fondo impregnato di olio, non si scappa....
Le boccole in teflon in effetti potrebbero essere più pratiche, inserite nell'astuccio solo a pressione?
Invece di fare i due semiastucci a fetta di salame, saldati da entrambi i lati della flangia (se ho capito bene), non potrebbe andare ugualmente bene lasciare l'astuccio intero e saldargli la flangia opportunamente asolata intorno?
Andrei comunque decisamente sul castolin.......
Grazie per l'aiuto....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 17, 17:54   #43 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.351
Citazione:
Originalmente inviato da giankyfunky Visualizza messaggio
Sicuramente dovrò sostituire parte del legname del fondo impregnato di olio, non si scappa....
Le boccole in teflon in effetti potrebbero essere più pratiche, inserite nell'astuccio solo a pressione?
Invece di fare i due semiastucci a fetta di salame, saldati da entrambi i lati della flangia (se ho capito bene), non potrebbe andare ugualmente bene lasciare l'astuccio intero e saldargli la flangia opportunamente asolata intorno?
Andrei comunque decisamente sul castolin.......
Grazie per l'aiuto....
Le boccole in teflon/ertacetal inserite a pressione direi che vanno bene, poi passi con un piccolo alesatore per portarle a diametro.
Per quanto riguarda i semiastucci, si tratta di uno solo, quello che va all'interno, perché l'altro lo hai già.
Ma se riesci a dissaldare quello che hai, fai un unico astuccio senza alcun problema sfruttando la flangia già esistente, si tratta di asolare il buco.
Il castolin è ottimo e da garanzia.
Altra soluzione, ferma restando la rimozione del fondo, puoi fare una flangia nuova basandoti su quella che toglierai, unitamente ad un astuccio nuovo
Così tagli la testa al toro.....
Lo scafo merita tutte le attenzioni possibili.
Se possibile, monta viti a "testa piana svasata",con svasatura nella flangia, meno turbolenza in acqua.
Volendo cercare il pelo nell'uovo, potresti sostituire le viti con bulloni, in questo caso, fai una piccola svasatura nella sede della ex vite, infili i bulloni senza testa e saldi con castolin.
Poi rifinisci ed all'interno avviti i dadi autobloccanti con l'interposizione di una placchetta forata come la flangia esterna.
Figatina.....
Così saresti aggiornato ai tempi moderni.
__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 07 dicembre 17 alle ore 18:01 Motivo: ............
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 17, 18:06   #44 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.524
Immagini: 8
Ottimo, il piede è già fissato in questo modo, con la contropiastra interna.....
Sì, l'astuccio pensavo di rifarlo completamente, al limite riciclo la flangia....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 dicembre 17, 11:17   #45 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.351
Citazione:
Originalmente inviato da giankyfunky Visualizza messaggio
Ottimo, il piede è già fissato in questo modo, con la contropiastra interna.....
Sì, l'astuccio pensavo di rifarlo completamente, al limite riciclo la flangia....
Molto bene, allora si dia da fare caxxo!!!!!!!!!!
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 18, 14:28   #46 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.524
Immagini: 8
Bene, è arrivato il momento giusto............ho messo mano all'astuccio e allo scafo. Ho preso delle boccole in ottone autolubrificante, le ho ridotte di diametro per una metà lunghezza in modo da inserirle in un astuccio 10x12 mm in ottone. Le ho saldate con l'albero inserito in modo che l'allineamento sia perfetto ed ho lasciato una piccola flangia all'interno per inserire un corteco. Penso di saldare un tubetto ortogonale all'astuccio per inserire un oliatore/ingrassatore all'interno dello scafo.



Poi ho aperto il fondo, consumato fino a che non ho trovato il legno pulito e sto preparando un pezzo per chiudere lo scasso, entrambi a sezione leggermente trapezoidale in modo che si piantino l'uno nell'altro. Poi sarà da incollare, pareggiare e riforare per il nuovo astuccio....



Preparerò poi una flangia per fissare con garanzia l'astuccio al fondo dello scafo, giusto per evitare che un grippaggio mi porti via l'astuccio.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 18, 18:20   #47 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.351
Citazione:
Originalmente inviato da giankyfunky Visualizza messaggio
Bene, è arrivato il momento giusto............ho messo mano all'astuccio e allo scafo. Ho preso delle boccole in ottone autolubrificante, le ho ridotte di diametro per una metà lunghezza in modo da inserirle in un astuccio 10x12 mm in ottone. Le ho saldate con l'albero inserito in modo che l'allineamento sia perfetto ed ho lasciato una piccola flangia all'interno per inserire un corteco. Penso di saldare un tubetto ortogonale all'astuccio per inserire un oliatore/ingrassatore all'interno dello scafo.



Poi ho aperto il fondo, consumato fino a che non ho trovato il legno pulito e sto preparando un pezzo per chiudere lo scasso, entrambi a sezione leggermente trapezoidale in modo che si piantino l'uno nell'altro. Poi sarà da incollare, pareggiare e riforare per il nuovo astuccio....



Preparerò poi una flangia per fissare con garanzia l'astuccio al fondo dello scafo, giusto per evitare che un grippaggio mi porti via l'astuccio.
Perfetto!!!!!!!!!! Come volevasi dimostrare!!!!!!!

Nell'ultima frase, intendi una controflangia sotto allo scafo?
Per la lubrificazione puoi usare olio oppure buon grasso grafitato oppure al rame antigrippaggio,
Ti occorre un piccolo ingrassatore tipo questo.
http://www.utensileriaeferramenta.co...0300-1_big.jpg
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 febbraio 18, 19:21   #48 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.524
Immagini: 8
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Nell'ultima frase, intendi una controflangia sotto allo scafo?
A dire la verità pensavo di metterla all'interno dello scafo....

Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Ti occorre un piccolo ingrassatore tipo questo.
Sto cercando su internet ma dubito di trovarne sufficientemente piccoli da montare su un tubetto da 12 mm, anche a sfera tipo questo, altrimenti metto un pezzetto di tubetto raccordato alla vecchia e funzionale siringa.......
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 febbraio 18, 21:51   #49 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CORSARO_NERO
 
Data registr.: 11-09-2008
Messaggi: 455
ingrassatore

gianky ma mettere meta filtro da miscela ??
__________________
PIRATA64
CORSARO_NERO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 febbraio 18, 13:10   #50 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.351
Citazione:
Originalmente inviato da giankyfunky Visualizza messaggio
A dire la verità pensavo di metterla all'interno dello scafo....



Sto cercando su internet ma dubito di trovarne sufficientemente piccoli da montare su un tubetto da 12 mm, anche a sfera tipo questo, altrimenti metto un pezzetto di tubetto raccordato alla vecchia e funzionale siringa.......
Scusami, forse ho interpretato male, guardando la prima foto, dove si vede il complessivo asse elica ecc, vedo una flangia con un pezzo di astuccio, per cui ho pensato che volessi montarne una uguale sotto allo scafo, opportunamente incassata nel fasciame.
Per quanto riguarda l'ingrassatore, ho suggerito lo "stauffer" non da sistemare direttamente sull'astuccio ma, da collegare con un tubicino, così lo puoi montare in posizione comoda.
__________________
Never forget it.

Ultima modifica di dooling : 21 febbraio 18 alle ore 13:12 Motivo: ..........
dooling è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Brain che non torna! cicciopasticcio74 Elimodellismo Sistemi Flybarless e Telemetria 3 14 ottobre 15 11:30
TGA che non torna allo zero GunTanK CNC e Stampanti 3D 29 28 aprile 15 15:41
Capacità batterie NiMh, corrente di carica e manuale: c'è qualcosa che non mi torna lambdafly Batterie e Caricabatterie 5 21 settembre 13 08:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 14:34.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002