Visualizza messaggio singolo
Vecchio 19 febbraio 18, 18:20   #47 (permalink)  Top
dooling
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.485
Citazione:
Originalmente inviato da giankyfunky Visualizza messaggio
Bene, è arrivato il momento giusto............ho messo mano all'astuccio e allo scafo. Ho preso delle boccole in ottone autolubrificante, le ho ridotte di diametro per una metà lunghezza in modo da inserirle in un astuccio 10x12 mm in ottone. Le ho saldate con l'albero inserito in modo che l'allineamento sia perfetto ed ho lasciato una piccola flangia all'interno per inserire un corteco. Penso di saldare un tubetto ortogonale all'astuccio per inserire un oliatore/ingrassatore all'interno dello scafo.



Poi ho aperto il fondo, consumato fino a che non ho trovato il legno pulito e sto preparando un pezzo per chiudere lo scasso, entrambi a sezione leggermente trapezoidale in modo che si piantino l'uno nell'altro. Poi sarà da incollare, pareggiare e riforare per il nuovo astuccio....



Preparerò poi una flangia per fissare con garanzia l'astuccio al fondo dello scafo, giusto per evitare che un grippaggio mi porti via l'astuccio.
Perfetto!!!!!!!!!! Come volevasi dimostrare!!!!!!!

Nell'ultima frase, intendi una controflangia sotto allo scafo?
Per la lubrificazione puoi usare olio oppure buon grasso grafitato oppure al rame antigrippaggio,
Ti occorre un piccolo ingrassatore tipo questo.
http://www.utensileriaeferramenta.co...0300-1_big.jpg
__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando