Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Club Modelli


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 11 maggio 07, 10:39   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di alfgi72
 
Data registr.: 05-02-2007
Residenza: Napoli
Messaggi: 380
club ESKY HONEY BEE Fp

Salve ragazzi, ripercorrendo la strada già percorsa dal buon RAMIUSS.....è arrivato il momento di aprire un Thread tutto ESKY HONEYBEE FP.....
Postiamo commenti, Mod, Upgrade e quant'altro.

Inizio col dire che ho acquistato la scorsa settimana a 99 everi un ricco
Esky Honey bee Fp.....da rctechic....
dopo 3 gg era a casa il modello...che dire molto bello, sia da un punto
di vista estetico....sia elettronico.
Monterò i dissipatori (che ho ordinato, oltre ad un set di pale sia per il main che per il tail) sui motori .
Monterò anche un bel Monitor di indicatore stato batteria a 7 LED
tra un pò posterò delle foto.
Per chi avesse le idee un pò confuse ( e sono tanti) il modello FP è quello
a PASSO FISSO cioè non è possibile variare il passo (l'inclinazione ) delle pale principali ! mente il CP è quello a passo collettivo ....inclina il passo e quindi consente il volo rovescio.
Il mio è un Fp , 4Ch, tx in MODE 1 (gas a DX).....
Le prime impressioni, è che fisiologicamente il modello....per effetto suolo, tende a scivolare a sinistra quasi subito dopo il decollo...quindi sarebbe consigliabile imporgli un'altezza di almeno 60 cm...dopo di che intervenire con il trim.
forza ....gente postiamo tanti bei pareri e consigli........

Ultima modifica di alfgi72 : 11 maggio 07 alle ore 10:44
alfgi72 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 07, 15:47   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kar120c
 
Data registr.: 26-01-2006
Residenza: La Spezia
Messaggi: 271
Bene! mi interessa questo thread! ho un Robins coassiale che già mi sta andando stretto e l'HB FP potrebbe essere il passo successivo.
Una domanda veramente da niubbo 'gnorantissimo: ma il passo variabile oltre a consentire il volo rovesciato dando incidenza negativa alle pale, a che altro serve??? e perchè si dice che un eli a passo collettivo è per esperti?(volo rovesciato a parte). Immagino che la messa a punto sia mpiù macchinosa ma in volo dovrebbe essere uguale o no???
kar120c non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 07, 10:51   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di alfgi72
 
Data registr.: 05-02-2007
Residenza: Napoli
Messaggi: 380
Citazione:
Originalmente inviato da kar120c
Bene! mi interessa questo thread! ho un Robins coassiale che già mi sta andando stretto e l'HB FP potrebbe essere il passo successivo.
Una domanda veramente da niubbo 'gnorantissimo: ma il passo variabile oltre a consentire il volo rovesciato dando incidenza negativa alle pale, a che altro serve??? e perchè si dice che un eli a passo collettivo è per esperti?(volo rovesciato a parte). Immagino che la messa a punto sia mpiù macchinosa ma in volo dovrebbe essere uguale o no???
Ciao, diciamo che invertire il passo.....principalmente avrebbe la funzione, correggetemi se sbaglio, solo di variare il verso del volo.....
Nel 6 canali esiste una funzione detta 'idle Up, il cui scopo è quello di trasformare il GAS in variatore di passso delle eliche , quindi più si da gas più si inclinano in un verso....viceverse nell'altro.
L'accelerazione diventa fissa al 50% in modo da garantirne una sorta di howering.
Ma, già è abbastanza impegnativo un FP....figuriamoci un CP!
Io dopo i primi voli, posso solo dedurre che il modello è molto bello.
E' sempre meglio non fermare saldamente le pale del Main, inquanto, in seguito a probabili urti, quest'ultime potranno avere la possibilità di rientrare liberamente....e quindi non spezzarsi dal loro alloggio.
E' preferibile (se non quasi indispensabile) se si è alla prime armi, disporre di molto spazio, in quanto, per quanto scritto prima, il modello risente dell'effetto suolo....e quindi, se non si è sufficentemente veloci a farlo alzare...ti si schizza via scivolando sulla sinistra....io riesco a risolvere dando qualche correzione del traslato in verso opposto....ma non sempre
Dopo parecchi crash....ho compreso che quando dando gas tutta la canopy vibra molto, vuol dire che le pale non sono ben simmetriche....allineandole l'effetto vibrazione scompare...
Piuttosto ho notato che ora gira leggermente su se stesso....ignorando i settaggi dei trim !
ma spero sia un effetto delle batterie scariche (forse della tx o della rx) ricaricato il tutto....verifico!
Ciao
alfgi72 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 07, 11:14   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kar120c
 
Data registr.: 26-01-2006
Residenza: La Spezia
Messaggi: 271
Il problema della coda che gira anche a tutto trim è quasi sicuramente dovuta ad una errata regolazione del "proportional" della centralina. Prova a girare di pochissimo la vite e sappimi dire. Nel mio Robins è dovuto a questo
kar120c non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 07, 09:13   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di AlexxZeta
 
Data registr.: 27-03-2005
Residenza: Firenze
Messaggi: 14.280
Invia un messaggio via ICQ a AlexxZeta Invia un messaggio via MSN a AlexxZeta Invia un messaggio via Yahoo a AlexxZeta
Ragazzi non dovete dimenticare che in un elicottero il passo negativo è indispensabile.
Se voi siete in quota, ci sono delle correnti, e volete scendere che cosa fate?
SE AVETE IL PASSO FISSO:
Togliete gas....e l'elicottero,vedrete, non scende.
Aumenta la portanza..certe correnti gli fanno come da cuscino.
Allora...togliete ANCORA GAS, a questo punto l'elicottero scenderà molto molto velocemente, privo di controllo in quanto i movimenti del piatto saranno inutili fin quando,ridando gas, non riprenderete portanza....
Dunque, per un elicottero senza passo negativo certe situazioni sono estremamente critiche, ecco il motivo per cui, gli elicotteri da "indoor" sono tutti con il passo fisso; Si presuppone che all'interno non vi siano certe correnti, mentre fuori è veramente indispensabile.
E' presente naturalmente anche sugli elicotteri da riproduzione che non devono assolutamente fare volo rovescio ma hanno sempre bisogno di avere un certo controllo in salita e soprattutto in discesa.
Manovre più complesse come ad esempio la frenata, richiedono anch'esse il passo negativo. Bisogna generare una sorta di aspirazione negativa,unire questo comando alla cabrata,dopo di che invertendo di nuovo il passo si ha lo STOP in volo...
E potrei elencarvi una serie infinita di casistiche in cui il negativo...serve
dunque, pensare che sia utile unicamente al volo rovescio è uno sbaglio

L'honey bee è un modellino veramente ottimo,unica cosa..non usatelo col vento.
AlexxZeta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 07, 20:27   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di alfgi72
 
Data registr.: 05-02-2007
Residenza: Napoli
Messaggi: 380
Citazione:
Originalmente inviato da AlexxZeta
Ragazzi non dovete dimenticare che in un elicottero il passo negativo è indispensabile.
Se voi siete in quota, ci sono delle correnti, e volete scendere che cosa fate?
SE AVETE IL PASSO FISSO:
Togliete gas....e l'elicottero,vedrete, non scende.
Aumenta la portanza..certe correnti gli fanno come da cuscino.
Allora...togliete ANCORA GAS, a questo punto l'elicottero scenderà molto molto velocemente, privo di controllo in quanto i movimenti del piatto saranno inutili fin quando,ridando gas, non riprenderete portanza....
Dunque, per un elicottero senza passo negativo certe situazioni sono estremamente critiche, ecco il motivo per cui, gli elicotteri da "indoor" sono tutti con il passo fisso; Si presuppone che all'interno non vi siano certe correnti, mentre fuori è veramente indispensabile.
E' presente naturalmente anche sugli elicotteri da riproduzione che non devono assolutamente fare volo rovescio ma hanno sempre bisogno di avere un certo controllo in salita e soprattutto in discesa.
Manovre più complesse come ad esempio la frenata, richiedono anch'esse il passo negativo. Bisogna generare una sorta di aspirazione negativa,unire questo comando alla cabrata,dopo di che invertendo di nuovo il passo si ha lo STOP in volo...
E potrei elencarvi una serie infinita di casistiche in cui il negativo...serve
dunque, pensare che sia utile unicamente al volo rovescio è uno sbaglio

L'honey bee è un modellino veramente ottimo,unica cosa..non usatelo col vento.
Ok, Grazie Alex, so che anche tu hai fatto volare questo modello, quindi consigli su come tenerlo stabile in howerig....sono attesi..e graditissimi.
Purtroppo non dispongo di spazi molto aperti, quindi, apparte la prima volta che sono riuscito a tenerlo in howering....forse per impulsività....ora fatico !
Il problema è la fisiologica tendenza a spingersi sulla sinistra per effetto suolo !
Ma anche alzato di 40 cm (la prima volta era andato su 50 !) risente sempre dello stesso problema!
Il punto è dare gas molto velocemente, senza fare in modo che l'effetto suolo....agista troppo, ma questa rapidità di accelerazine, genera anche un certo nervosismo nella salita....ed un howering....poco howering !! con necessità di correzione a destra a sinistra....e diventa instabile .
Leggevo tempo addietro che tu lo pilotavi molto facilmente, avresti dei consigli da darmi per il volo indoor....oppure volavi solo all'aperto ?
Ciao e Grazie

PER kar120c : Per fortuna ancora non necessita di regolazione del proportional....erano solo le batterie che faticavano . Ciao
alfgi72 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 07, 21:33   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di AlexxZeta
 
Data registr.: 27-03-2005
Residenza: Firenze
Messaggi: 14.280
Invia un messaggio via ICQ a AlexxZeta Invia un messaggio via MSN a AlexxZeta Invia un messaggio via Yahoo a AlexxZeta
Citazione:
Originalmente inviato da alfgi72
Ok, Grazie Alex, so che anche tu hai fatto volare questo modello, quindi consigli su come tenerlo stabile in howerig....sono attesi..e graditissimi.
Purtroppo non dispongo di spazi molto aperti, quindi, apparte la prima volta che sono riuscito a tenerlo in howering....forse per impulsività....ora fatico !
Il problema è la fisiologica tendenza a spingersi sulla sinistra per effetto suolo !
Ma anche alzato di 40 cm (la prima volta era andato su 50 !) risente sempre dello stesso problema!
Il punto è dare gas molto velocemente, senza fare in modo che l'effetto suolo....agista troppo, ma questa rapidità di accelerazine, genera anche un certo nervosismo nella salita....ed un howering....poco howering !! con necessità di correzione a destra a sinistra....e diventa instabile .
Leggevo tempo addietro che tu lo pilotavi molto facilmente, avresti dei consigli da darmi per il volo indoor....oppure volavi solo all'aperto ?
Ciao e Grazie

PER kar120c : Per fortuna ancora non necessita di regolazione del proportional....erano solo le batterie che faticavano . Ciao
Il fatto che io sia riuscito a pilotarlo bene non indica che il suo controllo sia cosa scontata anche per chi inizia.
D'altro canto bisogna considerare che un elicottero con rotore di coda, ha la fastidiosa tendenza a spostarsi avanti,indietro e di lato e bisogna dare dei comandi correttivi, ancor prima che si verifichino certi spostamenti. Il che implica necessariamente una conoscenza istintiva del comando da parte della mente.
Se tu ci pensi e correggi in linea di principio è già troppo tardi perchè nel tempo che la tua mente pesa, rielabora l'informazione ed impartisce il comando al pollice l'elicottero è già partito per i fatti suoi.
Se il comando è gestito in maniera istintiva, tu non ci pensi consciamente il che velocizza enormemente il tempo di intervento.
Al di là di questo non vi è nessuna raccomandazione particolare, l'elicottero è già settato di fabbrica.
Senz'altro ti suggerisco quanto prima di utilizzare delel batterie lipo da 7.4 volts in alternativa alla originale nimh che eroga poca potenza, e che causa il rapido deterioramento del motorino di coda.
Con un volts in meno, l'elicottero va decisamente meglio ed hai, grazie alla lipo,una migliore erogazione della potenza, più graduale, e mai ti abbandona quando ne hai bisogno.
Inizia a dare gas, e quando l'elicottero è a terra ed accenna ad alleggerire i suoi pattini tu senza perdere tempo,dai comandi correttivi, cerca di fare hovering "virtualmente" anche quando l'elicottero è a terra.
La correzione è un fenomeno che deve iniziare fin da subito,proprio come su un elicottero vero. Li hai mai visti decollare storti? I pattini devono staccarsi entrambi allo stesso momento, devi controllare anche durante il decollo, a causa dell'effetto suolo la prima fase sarà più difficile, ma anche lì devi controllarlo.
Gradualmente alzarlo e continuare a gestire il controllo correttivo.
E' solo una questione di abilità, dipende da te.
Più sei abile, meglio riesci a controllarlo e col tempo..migliorerai.
Dare gas tutto di un botto non serve a niente, lo metti solo nella miglior situazione per auto distruggersi e credimi, ciò è sconsigliabile...
AlexxZeta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 08:40   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mirav
 
Data registr.: 23-05-2005
Residenza: Roma/Abu Dhabi
Messaggi: 2.135
Immagini: 15
Citazione:
Originalmente inviato da kar120c
Bene! mi interessa questo thread! ho un Robins coassiale che già mi sta andando stretto e l'HB FP potrebbe essere il passo successivo.
Una domanda veramente da niubbo 'gnorantissimo: ma il passo variabile oltre a consentire il volo rovesciato dando incidenza negativa alle pale, a che altro serve??? e perchè si dice che un eli a passo collettivo è per esperti?(volo rovesciato a parte). Immagino che la messa a punto sia mpiù macchinosa ma in volo dovrebbe essere uguale o no???
Cominciamo col chiarire un concetto. La stabilita' del rotore e la sua reattivita' sono legati alla velocita' di rotazione del rotore stesso. Ogni macchina viene progettata per volare ad un certo regime. Nella realta' come nel modellismo ci si adopera per far si che in ogni condizioni di volo il rotore non subisca variazioni di rotazione maggiori di 100 giri al minuto. Ecco che nascono le radio con la possibilita' di regolare la curva del gas, ecco che nascono i governor, srumenti accessori che assolvono automaticamente a questa funzione.
Appurato questo, possiamo dedurre che se il regime di rotazione deve rimanere costante, per poter volare aumentando e diminuendo portanza, devo agire su un altro paramentro, il passo!
Ovviamanete variando il passo posso salire scendere a piacimeto, ma queste variazioni aumenteranno il carico sul rotore (attrito, fatica, chiamatelo come volete) che tenderanno a far variare la sua velocita' di rotazione. La difficolta' di un modello a passo variabile e' solo la capacita' di effettuare certe regolazioni tra la curva del gas e quella del passo, dopo cio' godetevi il volo! E per quelli che vengono dal passo fisso, credetemi, la differenza e' abissale.
Comprate pure un CP, il problema delle curve lo hanno risolto direttamete imponendole dalla casa, e voi non potete modificarle. Poi quando sarete padroni del volo, passate ad un qualcosa di piu' grande. Ogni passo e' propedeutico.
__________________
"Donne e Rotori, gioie e dolori"
Mirav non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 09:25   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di alfgi72
 
Data registr.: 05-02-2007
Residenza: Napoli
Messaggi: 380
Ciao Ragazzi, ma da qualche parte esiste uno schema per costruirsi il cavetto per colelgare la Tx alla porta USB?....per un semplice cavetto con presetta....i negozi cercano cifre assurde....
alfgi72 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 09:45   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di alfgi72
 
Data registr.: 05-02-2007
Residenza: Napoli
Messaggi: 380
Dopo (parecchi) primi crash....importanti , posso dedurre che il modello è molto robusto...le pale sono forti , e togliendo gas appena si ha la percezione di sfracellarsi contro qualcosa, evita l'irreparabile danno! l'unica accortezza , che adopero, è quella di non fissarle troppo, in modo da dare loro la possibilità di rientrare!
Anche le pale del tail sono robbuste, anche se dopo un pò di urti, l'anellino di gomma che mantiene fissa la pala al perno tende ad allentarsi, con la conseguente vibrazione della stessa e perdita di presa sull'ingranaggio....basta rifissarla ed il gioco è fatto.
alfgi72 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Club e-sky honey bee king !!! ???? MIKYMOUSE Elimodellismo Principianti 1186 15 gennaio 14 15:17
club ESKY LAMA 2 V3 - info;settaggi;modifiche;consigli;suggerimenti Ramiuss Elimodellismo Principianti 2177 09 ottobre 12 11:03
Club Esky Lama v4 - Info;Settaggi;Modifiche;Consigli;Suggerimenti Mirkofly Elimodellismo Principianti 8 07 agosto 07 11:53



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:11.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002