Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Contest - Aerodimentoso Cimento 2010


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 luglio 09, 19:44   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.776
Immagini: 14
[ ac 2010 ] N.32 Building-log DH-88 Comet

Eccomi coinvolto in questa pazza avventura costruttiva, con un soggetto particolare. Si tratta del DH-88 Comet bimotore del 1934.

Si tratta del mio primo progetto partendo da un trittico, per cui se riuscirà a volare sarà un mistero fino al momento del collaudo.

Nel frattempo ci sarà la fase costruttiva, che spero seguirete in queste pagine e che mi impegnerà per un pò di tempo, sperando che le soluzioni pensate in fase progettuale siano effettivamente realizzabili e funzionanti.

Il progetto sviluppato su cad, mi ha impegnato per oltre un anno, un pò per la mia scarsa conoscenza dello strumento e un pò per cercare di fare stare tutto quanto dentro il modello contenendo i pesi.

Il modello sarà in scala 1:10 circa, con l'ala leggermente maggiorata di apertura, per poter avere i terminali con una corda più ampia rispetto alla scala prevista.
Sarà equippaggiato con due motori a scoppio OS-10 FP da 1.8cc, carrello retrattile meccanico, forse capottina apribile e se il peso l'ho consentirà l'impianto luci.

I materiale utilizzato sarà balsa, compensato e fibra di vetro per le cappottature dei motori.

In attesa di tagliare i pezzi con la cnc, allego il progetto in formato dxf.

Un po' di storia
Progettato espressamente per la corsa aerea "Victorian Centenary Air Race" meglio nota come "McRobertson Trophy" del 1934 il Dh 88 venne costruito in tre esemplari a partire dal Febbraio dello stesso anno, gli acquirenti erano: A.O.Edwards, direttore generale del Grosvernor House Hotel, Bernard Rubi, Jim e Amy Mollison.
Costruito interamente in legno, il Comet si presentava come un pulitissimo bimotore monoplano ad ala bassa, sfoggiava, per l'epoca, soluzioni tecniche di estrema avanguardia, come gli ipersostentatori a spacco e il carrello completamente retrattile.
Il tronco anteriore della fusoliera era completamente occupato da tre serbatoi di carburante, dietro i quali sedevano in tandem primo e secondo pilota. I Motori erano due De Havilland Gipsy Six R, che azionavo due eliche bipala Ratier a due passi, il passo dell'elica variava automaticamente grazie ad un dispositivo barometrico che faceva passare automaticamente le eliche al passo massimo non appena la velocità superava i 241 Kmh.
Hubert Broad collaudò il primo Comet ad essere terminato, quello per i coniugi Mollison l'8 settembre del 1934, il certicato di navigabilità venne ottenuto il 9 Ottobre, gli altri due vennero consegnati il 9 Ottobre, 11 giorni prima della gara. Il G-ACSR di Rubin, in livrea completamente verde e codici bianchi, venne affidato a Cathcart Jones e K.F. Waller, dati per dispersi in Iraq, terminarono la gara al quarto posto assoluto nella sezione velocità, per poi ripartire per l'Inghilterra con posta e pellicole e stabilire il record Londra Melbourne Londra,con tredici giorni di volo.
Il G-ACSP dei coniugi Mollison, ribattezzato "Black Magic", completamente nero con codici e frgi color oro, fece una ottima prima parte di gara ma venne fermato da noie ai motori.
Il G-ACSS di C.W.A. Scott e T. Campbell Black, vinse la gara. Vennero costruiti altri due Comet, uno per il governo francese, l'altro per Cyril Nicholson che finanziò due sfortunati tentativi di primato fra Londra e Citta' del Capo, nel secondo dei quali l'aereo venne perso in volo sul Sudan e l'equipaggio costretto a lanciarsi con il paracadute.
Il "Grosvernor House" è tuttora conservato in condizioni di volo presso la famosa "Shuttleworth Collection", ne esitono anche un paio di repliche volanti.
Files allegati
Tipo file: zip dh88_Comet.zip‎ (399,4 KB, 304 visite)
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 luglio 09, 07:03   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 25-04-2009
Messaggi: 1.640
Immagini: 14
Eccomi pronto a seguire
__________________
Ben fatto è meglio che ben detto.
Ti piace costruire? www.aerodimentoso.it
tochiro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 luglio 09, 08:19   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di paologiusy
 
Data registr.: 21-02-2006
Messaggi: 11.333
Vai Damgiù, ci sono pure io, il soggetto mi piace un sacco.
__________________
________________________________________
Pensare e' gratis. Non farlo puo' costare carissimo

paologiusy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 luglio 09, 07:09   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.880
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
un bel soggettino..
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 luglio 09, 09:45   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di galaeta
 
Data registr.: 19-12-2005
Residenza: Roma
Messaggi: 438
Ciao, qui puoi trovare una foto di una bella riproduzione, forse anche l'articolo.

Model Activity Press - Modelling and Hobby Magazines for Aviation and Military Enthusiasts

Mi permetterei una sola osservazione, che riguarda lo svergolamento. Questo modello é famoso su internet per lo stall tip. Verifica che l'estremità d'ala sia ben svergolata.

Buon lavoro, Enrico.

PS.: dove hai trovato il piano?
__________________

Primum vivere, deinde philosophare.
galaeta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 luglio 09, 09:59   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.776
Immagini: 14
Citazione:
Originalmente inviato da galaeta Visualizza messaggio
Ciao, qui puoi trovare una foto di una bella riproduzione, forse anche l'articolo.

Model Activity Press - Modelling and Hobby Magazines for Aviation and Military Enthusiasts

Mi permetterei una sola osservazione, che riguarda lo svergolamento. Questo modello é famoso su internet per lo stall tip. Verifica che l'estremità d'ala sia ben svergolata.

Buon lavoro, Enrico.

PS.: dove hai trovato il piano?
Bella quella foto, ma il modello è grosso...

Per essere un aereo costruito solo in tre esemplari, di foto e documentazione in rete c'è ne parecchia.

Il problema dello stallo d'ala l'ho tenuto in considerazione durante la progettazione, infatti, a malincuore, ho maggiorato la corda di estremità e dato 3 gradi di svergolamento.

Il piano è stato realizzato da me partendo da questo trittico allegato
Icone allegate
[ ac 2010 ] N.32 Building-log DH-88 Comet-dh88_comet_3view.jpg  
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 luglio 09, 11:34   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di galaeta
 
Data registr.: 19-12-2005
Residenza: Roma
Messaggi: 438
Citazione:
Originalmente inviato da damgiu Visualizza messaggio
Bella quella foto, ma il modello è grosso...

Per essere un aereo costruito solo in tre esemplari, di foto e documentazione in rete c'è ne parecchia.

Il problema dello stallo d'ala l'ho tenuto in considerazione durante la progettazione, infatti, a malincuore, ho maggiorato la corda di estremità e dato 3 gradi di svergolamento.

Il piano è stato realizzato da me partendo da questo trittico allegato
Beh, che dire... Complimenti.
__________________

Primum vivere, deinde philosophare.
galaeta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 luglio 09, 12:21   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.880
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
Citazione:
Originalmente inviato da damgiu Visualizza messaggio
Bella quella foto, ma il modello è grosso...

Per essere un aereo costruito solo in tre esemplari, di foto e documentazione in rete c'è ne parecchia.

Il problema dello stallo d'ala l'ho tenuto in considerazione durante la progettazione, infatti, a malincuore, ho maggiorato la corda di estremità e dato 3 gradi di svergolamento.

Il piano è stato realizzato da me partendo da questo trittico allegato
non era meglio usare un profilo piu spesso all'estremità? e ridurre la negativa?
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 luglio 09, 12:33   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di garbo
 
Data registr.: 29-11-2004
Residenza: Chialamberto
Messaggi: 6.010
Immagini: 1
e io è da un pò che accarezzo l'idea di comperami questo arf, e motorizzarlo con 2 motori 4 tempi e carelli retrattili ad aria...è stato non reperibile per un bel pò ma adesso è nuovamente presente in catalogo....

DE HAVILLAND DH88 COMET 2235MM / Mehrmotorige / Verbrenner-Modelle / Motormodelle / Flugmodelle und Zubehör / Modellsport Schweighofer
__________________
garbo@libero.it sù Skipe giuseppegarbo, volo da cane sciolto in montagna, a Chialamberto, dove ora abito, sù un prato di mia proprietà..
....ASSAN........
garbo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 agosto 09, 16:31   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.776
Immagini: 14
Bene, dopo le premesse iniziali con la presentazione del modello,ho iniziato la costruzione vera e propria con il taglio dei pezzi che dovrebbe concludersi domani sera.

Nelle foto allegate potete vedere i primi pezzi che compongono la gondola motore di sinistra, l'assemblaggio a secco con il posizionamento del carrello retrattile, il serbatoio, il motore con il relativo castello. Appena saranno pronte le fiancate e le altre ordinate, farò un assemblaggio completo della gondola per verificare che il tutto quadri con quanto previsto in progetto.

Le fiancate in balsa da 1.5 mm, saranno rinforzate all'interno con due guancette di compensato di betulla da 0.4 mm.
Icone allegate
[ ac 2010 ] N.32 Building-log DH-88 Comet-dh88_001.jpg   [ ac 2010 ] N.32 Building-log DH-88 Comet-dh88_002.jpg   [ ac 2010 ] N.32 Building-log DH-88 Comet-dh88_003.jpg  
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
[ ac 2010 ] n.34 Building Log - Caproni Stipa MyRino Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 223 06 febbraio 12 09:08
[ Ac 2010 ] n° 12 building log Henkeil He 178 easy crash Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 214 27 ottobre 11 12:23
[ ac 2010 ] N.6 Building-log ME 109 F2 Trop SPARKY Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 93 10 novembre 10 18:31
[ ac 2010 ] N.3 Building Log - Aeronca C-3 Collegian - MrZipi Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 197 09 aprile 10 07:33
[ ac 2010 ] N° 14 Building Log - Curtiss XP-55 A_n_d Contest - Aerodimentoso Cimento 2010 46 08 aprile 10 11:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:10.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002