Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Circuiti Elettronici


Discussione chiusa
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 02 dicembre 10, 11:07   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-07-2009
Messaggi: 76
saldatore in acqua si può?

Volevo proseguire con un piccolo esperimento e mi chiedevo se fosse possibile inserire anche solo in piccola parte la punta del saldatore in 500ml di acqua e aspettare che questo scaldi l'acqua al suo interno

o rischio un corto o shock termici ec...?
alessiofbt non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 11:29   #2 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Ivan2280
 
Data registr.: 12-05-2004
Residenza: Pagani(Salerno)
Messaggi: 2.769
Immagini: 6
info

Non lo fare assolutamente!!!Ma come ti vengono a pensare certe cose???Cerca di farti il Natale tranquillamente!Con la 220V non si scherza e soprattutto non perdona!
Ivan2280 non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 11:31   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-07-2009
Messaggi: 76
Citazione:
Originalmente inviato da Ivan2280 Visualizza messaggio
Non lo fare assolutamente!!!Ma come ti vengono a pensare certe cose???Cerca di farti il Natale tranquillamente!Con la 220V non si scherza e soprattutto non perdona!
quando provo a pulire la punta del saldatore lo faccio su una spugnetta imbevuta di acqua, per questo mi era venuto il dubbio....dici che ci passa elettricità nella punta finale del saldatore?
alessiofbt non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 12:40   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di chicco65
 
Data registr.: 01-10-2010
Residenza: Sant'Angelo di Piove - PD
Messaggi: 611
alessiofbt non lo fare assolutamente potresti rimetterci la vita ; pulire la punta nella spugnetta é una cosa mentre riscaldare mezzo litro di acqua usando il saldatore non so quanto ti convenga.
Piutosto usa un fornelletto a gas che fai prima e non rischi di farti del male.
Ciaooo da Massimo
chicco65 non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 13:07   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-07-2009
Messaggi: 76
ok capito

per andare sul sicuro non c'è un materiale che non è conduttore di elettricità ma è allo stesso tempo un buon conduttore di calore (senza sciogliersi ovviamente)?
alessiofbt non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 13:17   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
Citazione:
Originalmente inviato da alessiofbt Visualizza messaggio
Volevo proseguire con un piccolo esperimento e mi chiedevo se fosse possibile inserire anche solo in piccola parte la punta del saldatore in 500ml di acqua e aspettare che questo scaldi l'acqua al suo interno

o rischio un corto o shock termici ec...?
ma a quale scopo ???
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 14:29   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 2.076
In realtà non ci sono problemi di shock elettrici visto che la punta del saldatore è collegata a terra, altrimenti il saldatore è pericoloso comunque.
Se la punta del saldatore fosse in tensione, si richierebbe di prendere la scossa ogni volta che si avvicina lo stagno alla punta e sicuramente si friggerebbero tutti i circuiti che si tenta di saldare .

Se hai una buona presa di terra non ci sono assolutamente rischi, l'importante è che tu non immerga più della punta. Se invece l'aqua entrasse dentro e tu non avessi un buon impianto elettrico con terra e salvavita, allora potresti rischiare la folgorazione, questo però è esattamente lo stesso rischio che correresti con tutti gli altri elettrodomestici di casa.

Ciao.
Archi non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 14:32   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di vs0587
 
Data registr.: 08-12-2009
Residenza: Saronno
Messaggi: 4.492
Citazione:
Originalmente inviato da Archi Visualizza messaggio
In realtà non ci sono problemi di shock elettrici visto che la punta del saldatore è collegata a terra, altrimenti il saldatore è pericoloso comunque.
Se la punta del saldatore fosse in tensione, si richierebbe di prendere la scossa ogni volta che si avvicina lo stagno alla punta e sicuramente si friggerebbero tutti i circuiti che si tenta di saldare .

Se hai una buona presa di terra non ci sono assolutamente rischi, l'importante è che tu non immerga più della punta. Se invece l'aqua entrasse dentro e tu non avessi un buon impianto elettrico con terra e salvavita, allora potresti rischiare la folgorazione, questo però è esattamente lo stesso rischio che correresti con tutti gli altri elettrodomestici di casa.

Ciao.
Esatto..

Un altro problema però è anche il vapore acqueo che si sprigionerà dalla punta verso l'alto.. Se tieni in verticale il saldatore (punta in basso corpo in alto) ti potrebbe creare condensa all'interno dove inserisci la punta e non mi sembra una buona cosa, equivalerebbe ad immergere tutto il corpo del saldatore in acqua..
__________________
Stefano Spektrum DX9
vs0587 non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 14:46   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mrk89
 
Data registr.: 29-05-2006
Residenza: Catania
Messaggi: 2.933
Citazione:
Originalmente inviato da vs0587 Visualizza messaggio
Esatto..

Un altro problema però è anche il vapore acqueo che si sprigionerà dalla punta verso l'alto.. Se tieni in verticale il saldatore (punta in basso corpo in alto) ti potrebbe creare condensa all'interno dove inserisci la punta e non mi sembra una buona cosa, equivalerebbe ad immergere tutto il corpo del saldatore in acqua..
esatto, inoltre non riuscirebbe mai a saldare lo stagno sott'acqua ( ammesso che debba fare questo con un saldatore ) perchè lo stagno fonde molto dopo i 100°C massimi che l'acqua potrebbe raggiungere, se dovesse fare qualcos'altro io terrei in considerazione una resistenza corrazzata da far funzionare a bassa tensione.
__________________
Il filo attaccato all'antenna non mente mai....Troppo vento, si torna a casa....
I miei circuiti elettronici autocostruiti: Postbruciatore per ventole intubate ; Circuito luci per aeromodello-elimodello ; Rallenta servo con protezione da corto circuito
Mrk89 non è collegato  
Vecchio 02 dicembre 10, 14:55   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di glonline
 
Data registr.: 20-03-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 1.323
per la cronaca, l'acqua distillata non è un conduttore di elettricità.

"Ai miei tempi (1986-87)" costruimmo un alimentatore con i 4 transistor di potenza ( tutti 3055 ) su una aletta di raffreddamento. Per aumentare la potenza dissipata immergevamo tutta l'aletta in una bacinella con acqua distillata dentro... e via di ampere....


Tornando sul problema...Ma secondo voi.. i riscaldatori elettrici come sono fatti ? Ovviamente non deve andare in acqua la parte di connessione della resistenza...
glonline non è collegato  
Discussione chiusa

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Saldatore elettrico Ferd67 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 0 29 aprile 09 21:11
Scelta saldatore per SMD bebetosh Circuiti Elettronici 0 13 dicembre 08 10:40
Saldatore istantaneo kitaro Circuiti Elettronici 5 03 luglio 08 12:32
Un ottimo saldatore? PAPERINO Circuiti Elettronici 5 01 dicembre 07 01:06
Saldatore Blackdam17 Modellismo 1 28 settembre 07 09:30



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:35.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002