Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 dicembre 06, 08:43   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di VMaurizio76
 
Data registr.: 24-08-2006
Residenza: Treviso provincia
Messaggi: 1.978
Immagini: 1
Chissà come mai me lo immaginavo che saremmo finiti a parlare di scoppio contro elettrico

E' un pò come sui forum di computer si parla di AMD contro Intel, NVidia contro Ati e nei forum di auto dove si parla di Fiat contro Volkswagen

E potrei citarne molti altri
__________________
GRUPPO LAMBERTO DALLA COSTA - CRESPANO DEL GRAPPA (TV)
VMaurizio76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 09:01   #22 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di comet
 
Data registr.: 25-07-2005
Residenza: Livorno
Messaggi: 12.186
Citazione:
Originalmente inviato da mauro67
Quoto in pieno.
Rispondo anche a chi ha scritto che un motore a scoppio è destinato a una vita breve. Premetto che ho motori di mio padre che hanno stampata la data di costruzione nel carter 1970, con ore di volo alle spalle ancora perfettamente efficienti, ma anche se fosse, quanto dura un pacco lipo? vita media? costo? consideriamo che un St 45 costa poco piu di 80 euro...... se lo tratti bene puoi lasciarlo in eredita per i figlioli
hai perfettamente ragione e io mi sono evidentemente espresso male. Non volevo dire che i motori termici hanno le ore contate per problemi di usura o affidabiltà, io volevo dire che le ore contate sono per la motorizzazione a scoppio in generale, è innegabilmente + rumorosa (non puoi volare indoor, e comunque vicino alle abitazioni il che limita anche la diffusione del "verbo modellistico" nelle manifestazioni tipo Verona), +sporca (8è vero che bastano pochi minuti ma ti devi portare in giro litri di roba appiccicosa e puzzolente), + complicata (avviatori, candele, carburazioni, pompe carburante ecc) + inneficente (rapporti peso/potenza ridicoli). Ultimamente c'è anche da aggiungere che il motore termico non è "politically correct" perchè (ingiustamente) accusato di inquinare.
Non sono un assertore del volo elettrico a tutti i costi ma analizzando bene ritengo e ribadisco che sia migliore della motorizzazione termica e l'alibi del costo maggiore (ribadisco fino ai 3kg!) sia proprio dei modellisti "anziani" che rifiutano di mettere in discussione abitudini e conoscenze acquisite in decenni di esperienza, per dover reiparare da zero! Un po come all'avvento dei computer qualcuno diceva "mi rifiuto di imparare tanto abbiamo vissuto bene senza e lo faremo in futuro" invece............
comet non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 09:11   #23 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 02-08-2006
Residenza: Ortonovo (SP)
Messaggi: 1.487
Invia un messaggio via MSN a Entropia
Io per ora volo elettrico, ma secondo me la convenienza (economica) fino ai 3kg di cui parli è sovrastimata. Secondo me basta passare il kg, diciamo basta passare l'acromaster per pareggiare i conti. Poi è ovvio che bisogna andare a vedere in entrambi i casi il tipo di configurazione, di marca o no...

Tornando all'argomento originale della discussione, come vi giustificate con voi stessi della spesa? Io la metto così: sono 20 anni che vorrei un aeroplanino, è normale che ora non mi accontento di averne solo uno
__________________
Save the balsa forests...

Build with Depron!

Entropia non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 09:38   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di f.alberto
 
Data registr.: 01-04-2006
Residenza: Vittoria RG
Messaggi: 3.642
Tornando all'argomento originale della discussione, come vi giustificate con voi stessi della spesa? Io la metto così: sono 20 anni che vorrei un aeroplanino, è normale che ora non mi accontento di averne solo uno [/QUOTE]
I
o dico è l'ultimo e poi sono a posto¸ ma dopo un po ti viene voglia di provare altro, io trovo bello anche il fatto di stare qualche ora ad assemblare.
Ma per caso il aeromodellismo crea "assuefazione"

Ultima modifica di f.alberto : 05 dicembre 06 alle ore 09:47
f.alberto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 10:24   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauro67
 
Data registr.: 09-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 2.431
Invia un messaggio via MSN a mauro67
Citazione:
Originalmente inviato da comet
hai perfettamente ragione e io mi sono evidentemente espresso male. Non volevo dire che i motori termici hanno le ore contate per problemi di usura o affidabiltà, io volevo dire che le ore contate sono per la motorizzazione a scoppio in generale, è innegabilmente + rumorosa (non puoi volare indoor, e comunque vicino alle abitazioni il che limita anche la diffusione del "verbo modellistico" nelle manifestazioni tipo Verona), +sporca (8è vero che bastano pochi minuti ma ti devi portare in giro litri di roba appiccicosa e puzzolente), + complicata (avviatori, candele, carburazioni, pompe carburante ecc) + inneficente (rapporti peso/potenza ridicoli). Ultimamente c'è anche da aggiungere che il motore termico non è "politically correct" perchè (ingiustamente) accusato di inquinare.
Non sono un assertore del volo elettrico a tutti i costi ma analizzando bene ritengo e ribadisco che sia migliore della motorizzazione termica e l'alibi del costo maggiore (ribadisco fino ai 3kg!) sia proprio dei modellisti "anziani" che rifiutano di mettere in discussione abitudini e conoscenze acquisite in decenni di esperienza, per dover reiparare da zero! Un po come all'avvento dei computer qualcuno diceva "mi rifiuto di imparare tanto abbiamo vissuto bene senza e lo faremo in futuro" invece............
In Italia abbiamo il difetto di parlare la stessa lingua e non capirci.. scherzo.
Secondo me stiamo alzando polveroni esageratamente smisurati su un argomento trattato piu volte , con le medesime conclusioni.
Sintetizzando, qualcuno scrisse in passato "elettrico =modello piccolo scoppio= modello grande.
E chiaro che l'elettrico è pulito, relativamente silenzioso, di facile gestione , ecc, ma ancora oggi i costi di acquisto per motorizzare modelli superiori al kilo sono alti, rispetto allo scoppio.
Poi come già ho scritto il mondo è bello perche è vario, e ognuno ha i propri gusti e preferenze.
Io amo piu un modello a scoppio anche per il suo realismo, altri non lascerebbero mai i loro pacchi lipo.
Pensate che noia se questo fosse un hobby limitato a certe tecnologie o certe motorizzazioni....
Quindi non atrofiziamoci dietro delle prese di posizioni controproducenti, il massimo sarebbe spaziare tra l'elettrico e lo scoppio " in fondo la completezza di un modellista e determinata anche dal suo bagaglio d'esperienze"
Comunque scoppio for ever!
__________________
Vi sono dei limiti oltre i quali l'idiozia dovrebbe essere controllata ,anche con l'assunzione di psicofarmaci
mauro67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 11:20   #26 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di comet
 
Data registr.: 25-07-2005
Residenza: Livorno
Messaggi: 12.186
Citazione:
Originalmente inviato da mauro67
In Italia abbiamo il difetto di parlare la stessa lingua e non capirci.. scherzo.
Secondo me stiamo alzando polveroni esageratamente smisurati su un argomento trattato piu volte , con le medesime conclusioni.
Sintetizzando, qualcuno scrisse in passato "elettrico =modello piccolo scoppio= modello grande.
E chiaro che l'elettrico è pulito, relativamente silenzioso, di facile gestione , ecc, ma ancora oggi i costi di acquisto per motorizzare modelli superiori al kilo sono alti, rispetto allo scoppio.
Poi come già ho scritto il mondo è bello perche è vario, e ognuno ha i propri gusti e preferenze.
Io amo piu un modello a scoppio anche per il suo realismo, altri non lascerebbero mai i loro pacchi lipo.
Pensate che noia se questo fosse un hobby limitato a certe tecnologie o certe motorizzazioni....
Quindi non atrofiziamoci dietro delle prese di posizioni controproducenti, il massimo sarebbe spaziare tra l'elettrico e lo scoppio " in fondo la completezza di un modellista e determinata anche dal suo bagaglio d'esperienze"
Comunque scoppio for ever!
concordo (a parte l'ultima riga )
comet non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 11:33   #27 (permalink)  Top
Maestro del Cimento 2011 / 12
 
L'avatar di clayrega
 
Data registr.: 07-09-2005
Residenza: tra Milano e Lodi
Messaggi: 6.477
Beh ragazzi, finiamola di piangere sul latte versato. Forse qualcuno di noi ha fatto dei debiti per comprarsi un aereo? E poi, gli altri hobby non costano? Siete mai andati a sciare, a giocare a tennis o golf, o a cavallo?
Per non parlare di quelli che hanno il vizio del pokerino o, peggio ancora, delle mignotte. E allora spendiamo con serenità i nostri soldi, senza sensi di colpa, a patto di non violentare il budget familiare e togliere il pane di bocca ai nostri figli!
clayrega non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 12:25   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di f.alberto
 
Data registr.: 01-04-2006
Residenza: Vittoria RG
Messaggi: 3.642
Citazione:
Originalmente inviato da clayrega
Beh ragazzi, finiamola di piangere sul latte versato. Forse qualcuno di noi ha fatto dei debiti per comprarsi un aereo? E poi, gli altri hobby non costano? Siete mai andati a sciare, a giocare a tennis o golf, o a cavallo?
Per non parlare di quelli che hanno il vizio del pokerino o, peggio ancora, delle mignotte. E allora spendiamo con serenità i nostri soldi, senza sensi di colpa, a patto di non violentare il budget familiare e togliere il pane di bocca ai nostri figli!
quoto in pieno.
f.alberto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 15:12   #29 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di comet
 
Data registr.: 25-07-2005
Residenza: Livorno
Messaggi: 12.186
Citazione:
Originalmente inviato da clayrega
Beh ragazzi, finiamola di piangere sul latte versato. Forse qualcuno di noi ha fatto dei debiti per comprarsi un aereo? E poi, gli altri hobby non costano? Siete mai andati a sciare, a giocare a tennis o golf, o a cavallo?
Per non parlare di quelli che hanno il vizio del pokerino o, peggio ancora, delle mignotte. E allora spendiamo con serenità i nostri soldi, senza sensi di colpa, a patto di non violentare il budget familiare e togliere il pane di bocca ai nostri figli!
beh ma almeno con le mignotte ci ....... l
comet non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 06, 16:42   #30 (permalink)  Top
Coordinatore dello staff
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.774
Una domanda avremmo potutto avere un aereo come il katana motorizzandolo a scoppio, intendo dire con una carburazione così affidabile, un tiro da 1 chilo, ed un peso di 700 grammi in odv?
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
meglio mini katana o katana s30 montaviale Aeromodellismo Volo 3D 5 17 febbraio 10 15:25
Indecisione ..Mini katana o filiton MINI EXTRA 330S erasmo82 Aeromodellismo Volo Elettrico 30 04 marzo 07 19:57
ho avuto paura, paura che fosse un sogno Steel Saviour Modellismo 8 14 dicembre 06 14:31
Il mio mini lama V3 ha fatto il botto!!! AlexxZeta Elimodellismo in Generale 7 08 maggio 05 22:30



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:54.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002