Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 28 marzo 20, 22:55   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di havana
 
Data registr.: 19-06-2010
Residenza: Faicchio (BN)
Messaggi: 359
Regolazione corsa, centraggio e sub trim servo

Vorrei un po capire come vi regolate. Sappiamo tutti che, per quanto possano essere di qualità i servo, il centraggio meccanico della squadretta (perfetta verticalità rispetto al servo) con le "impostazioni di fabbrica" è molto difficile. A questo punto si aprono due possibilità:
1) lasciare la squadretta nella sua posizione quanto più possibile verticale. In questo caso le corse dovrebbero essere simmetriche (+100 e -100) e non ci resta che regolare meccanicamente le aste di rinvio e, solo alla fine, effettuare microregolazioni col sub trim;
2) regolare perfettamente il centro (e quindi la "verticalità della squadretta del servo) con il subtrim (operazione che a volte richiede un bel po di subtrim in barba a quanto riportato sui manuali). Così facendo il servo risulterà ovviamente "sbilanciato" in una direzione e ciò non gli consentirà di avere la medesima escursione rispetto alla parte opposta. Per ovviare a questo inconveniente siamo costretti ad aumentare la corsa in quella direzione con conseguente sforzo del servo dato che dobbiamo superare il 100 % della corsa stessa allo scopo, appunto, di avere due escursioni identiche. Dite un po la vostra.
__________________
L'ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere
havana non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 10:41   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-04-2001
Residenza: SASSARI
Messaggi: 427
Mamma mia quanti problemi ti poni!
Ma ti capita mai, a meno che non faccia 3D, di sfruttare tutta l'escursione della stik?
Personalmente in qualità di volatore assiduo della domenica (e degli altri giorni della settimana) utilizzo stabilmente il dual rate al 65% e riservo il 100% alle situazioni estreme, ovvero mai.
In ogni caso non credo che l'aumento di corsa (a meno che non ci sia incremento di resistenza per qualsivoglia motivo) voglia dire incremento di sforzo da parte del servo, tenendo presente oltretutto, che i nostri servi sono tutti abbondantemente sovradimensionati rispetto alle reali esigenze.
__________________
-nati non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza-
miklarocca non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 11:27   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Minestrone
 
Data registr.: 13-09-2012
Messaggi: 4.048
Citazione:
Originalmente inviato da miklarocca Visualizza messaggio
Mamma mia quanti problemi ti poni!

Ma ti capita mai, a meno che non faccia 3D, di sfruttare tutta l'escursione della stik?

Personalmente in qualità di volatore assiduo della domenica (e degli altri giorni della settimana) utilizzo stabilmente il dual rate al 65% e riservo il 100% alle situazioni estreme, ovvero mai.

In ogni caso non credo che l'aumento di corsa (a meno che non ci sia incremento di resistenza per qualsivoglia motivo) voglia dire incremento di sforzo da parte del servo, tenendo presente oltretutto, che i nostri servi sono tutti abbondantemente sovradimensionati rispetto alle reali esigenze.
È il contrario, nella parte finale della corsa di un servo la coppia a cui è sottoposto è minore che nella parte centrale dove il rinvio è ortogonale alla squadretta. Il tutto ovviamente è vero se non ci sono impedimenti meccanici e se la parte mobile non diventa dura.

Inviato dal mio Mi A3 utilizzando Tapatalk
Minestrone è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 12:28   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.276
Penso anch'io che ti fai troppi problemi..
Con la premessa che che al 100% del comando il servo si muove (non è la regola ma quasi) di +/- 45° ma che se arrivi al 150% non ci sono problemi, ovvero non arrivi alla fine corsa meccanica del servo. Alcuni servi arrivano tranquillamente a 180° di corsa.

Detto questo io mi comporto così:

- Con la radio porto il servo a ZERO, se la squadretta non è a 90° la porto a 90° con il sub trim. Questo perché se non è a 90° si potrebbero (si hanno) dissimmetrie nelle corse delle parti mobili doppie come alettoni e quota (se mossi da 2 servi separati) e soprattutto in caso di utilizzo di mixer come il profilo variabile. sono spesso errori di poco ma evitabili se si ha l'accortezza di avere la massima simmetria nelle lunghezze dei rinvii e posizione sulle squadrette e dei servi.
- con la corsa al 100% monto i invii e giocando con le lunghezze delle squadrette (lato servo e lato parte mobile) faccio in modo di ottenere la corsa delle parti mobili previste dal progetto, come scritto sopra per flap, alettoni e quota (se doppi), le lunghezze dei rinvii devono essere il più possibile identiche per entrambi i lati.
- Il resto a seconda dei gusti, del modello e dello stile di pilotaggio lo si ottiene con le varie programmazioni della radio (dual rate, fine corsa, esponenziale, ecc, ecc... ).

Ciao
Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 12:28   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di havana
 
Data registr.: 19-06-2010
Residenza: Faicchio (BN)
Messaggi: 359
Citazione:
Originalmente inviato da miklarocca Visualizza messaggio
Mamma mia quanti problemi ti poni!
Ma ti capita mai, a meno che non faccia 3D, di sfruttare tutta l'escursione della stik?
Personalmente in qualità di volatore assiduo della domenica (e degli altri giorni della settimana) utilizzo stabilmente il dual rate al 65% e riservo il 100% alle situazioni estreme, ovvero mai.
Se avessi voluto questo tipo di risposta non avrei posto l'interrogativo. Siccome, però, da buon ingegnere, sono abituato a farmi tante domande, vorrei confrontarmi con altre persone per capire come queste si regolano. Lasciamo stare il 3d estremo e soprattutto dual rate (che è un'altra cosa e non centra niente con la mia domanda), sto parlando di configurazione iniziale dei servo. Punto.
__________________
L'ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere
havana non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 12:34   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di havana
 
Data registr.: 19-06-2010
Residenza: Faicchio (BN)
Messaggi: 359
Citazione:
Originalmente inviato da enrico58 Visualizza messaggio
Penso anch'io che ti fai troppi problemi..
Con la premessa che che al 100% del comando il servo si muove (non è la regola ma quasi) di +/- 45° ma che se arrivi al 150% non ci sono problemi, ovvero non arrivi alla fine corsa meccanica del servo. Alcuni servi arrivano tranquillamente a 180° di corsa.

Detto questo io mi comporto così:

- Con la radio porto il servo a ZERO, se la squadretta non è a 90° la porto a 90° con il sub trim. Questo perché se non è a 90° si potrebbero (si hanno) dissimmetrie nelle corse delle parti mobili doppie come alettoni e quota (se mossi da 2 servi separati) e soprattutto in caso di utilizzo di mixer come il profilo variabile. sono spesso errori di poco ma evitabili se si ha l'accortezza di avere la massima simmetria nelle lunghezze dei rinvii e posizione sulle squadrette e dei servi.
- con la corsa al 100% monto i invii e giocando con le lunghezze delle squadrette (lato servo e lato parte mobile) faccio in modo di ottenere la corsa delle parti mobili previste dal progetto, come scritto sopra per flap, alettoni e quota (se doppi), le lunghezze dei rinvii devono essere il più possibile identiche per entrambi i lati.
- Il resto a seconda dei gusti, del modello e dello stile di pilotaggio lo si ottiene con le varie programmazioni della radio (dual rate, fine corsa, esponenziale, ecc, ecc... ).

Ciao
Enrico
Perfetto. Anche io faccio esattamente come te. Il dubbio mi viene perchè i manuali parlano di non esagerare con i subtrim per evitare problemi meccanici al servo. Su un modello mi sta capitando di dover usare, per "azzerare" il servo, subtrim di 50 (uso spektrum come radio) e regolare la corsa quasi al 130 % per avere pari escursioni. Ripeto, non è un problema che non mi fa dormire la notte (volo da anni ormai), lo scopo è solo quello di confrontarmi per vedere come viene affrontata questa "problematica".
__________________
L'ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere
havana non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 13:38   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.276
Citazione:
Originalmente inviato da havana Visualizza messaggio
Perfetto. Anche io faccio esattamente come te. Il dubbio mi viene perchè i manuali parlano di non esagerare con i subtrim per evitare problemi meccanici al servo. Su un modello mi sta capitando di dover usare, per "azzerare" il servo, subtrim di 50 (uso spektrum come radio) e regolare la corsa quasi al 130 % per avere pari escursioni. Ripeto, non è un problema che non mi fa dormire la notte (volo da anni ormai), lo scopo è solo quello di confrontarmi per vedere come viene affrontata questa "problematica".
Lo ZERO meccanico (chiamiamolo così) del servo è molto diverso da marca e modello. Oggi lo ZERO è quasi sempre corrispondente a 1520 mS, il "quasi" è dovuto al fatto che negli scorsi anni quando la produzione spezzettata con decine di produttori europei e americani lo ZERO era deciso spesso dai singoli produttori, i più disallineati erano i tedeschi (appena riesco pubblico i vari standard...)

Per la % di sub trimm il valore non è importante perché ogni radio ad ogni "click" del comando la correzione applicata cambia a seconda della radio, anzi a parità di marca anche di modello, un poco come succede con il valore di esponenziale (Anche se sono allergico a tale correzione) dove il 20% di Futaba non corrisponde con il 20% della Multiplex..ma questo è un altro discorso.
La cosa che è importante invece è che il sub trimm è svincolato dai tutti i mix, expo e altro.
Intendo dire che se al cabra (ipoteticamente) c'è un mixer con il motore se modifico la posizione con il trimm dello stick questo viene trasferito sul comando del motore, cosa che non succede se modifico il valore del sub trimm, o almeno lo è nella mie vecchie e affidabili T12 e T12Z.

Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....

Ultima modifica di enrico58 : 29 marzo 20 alle ore 13:47
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 14:23   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di marcodef
 
Data registr.: 05-04-2007
Messaggi: 904
Questo topic è molto interessante.

Tempo (molto...) feci un Camp F3A, la regolazione dei modelli li è maniacale e mai avrei pensato che facesse così tanta differenza sulla qualità del volo. Da allora sono maniaco nella programmazione della radio.

Tutta la regolazione di un modella parte da una “calibrazione” dove si effettuano I centraggi dei sub trim e si fissano le escursioni massime, e lo si fa in modo che il modello sia perfettamente “simmetrico”.

Come dice chi ha risposto prima di me, il sub-trim ha due vantaggi rispetto al trim semplice: è condiviso da tutte le fasi di volo e (soprattutto) non influenza i mix. La seconda parte è più complessa da spiegare e dipende anche dalla marca delle radio.

Quello che ho imparato negli anni lo scrissi qui:

https://www.baronerosso.it/forum/rad...e-alianti.html

È scritto per OpenTX ma vale per tutte le radio, le sezioni pertinenti a questo thread sono quelle che spiegano i tipi di subtrim, la calibrazione di un modello e la correzione dell’effetto del trim sul differenziale ( esempio di come il trim possa influenzare i mix).

C’è un minimo di aritmetica, da ingegnere la apprezzerai, spero.

Buoni voli

Marco


Sent from my iPhone using Tapatalk
marcodef è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 15:49   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Chicco K
 
Data registr.: 10-05-2011
Messaggi: 3.111
subtrim

Citazione:
Originalmente inviato da havana Visualizza messaggio
Perfetto. Anche io faccio esattamente come te. Il dubbio mi viene perchè i manuali parlano di non esagerare con i subtrim per evitare problemi meccanici al servo. sulla maggior parte dei servo c'è un fermo meccanico intorno ai 180° da parte a parte che è praticamente impossibile raggiungere

Su un modello mi sta capitando di dover usare, per "azzerare" il servo, subtrim di 50 (uso spektrum come radio) e regolare la corsa quasi al 130 % per avere pari escursioni.
questo mi fa pensare che tu non smonti la squadretta servo
Ripeto, non è un problema che non mi fa dormire la notte (volo da anni ormai), lo scopo è solo quello di confrontarmi per vedere come viene affrontata questa "problematica".
come dicono i manuali, non esagerare con i subtrim...
il subtrim lo regoli (ma anche no) dopo aver centrato la squadretta...
che di regola non deve superare l'angolo di un dente dell'ingranaggio finale sul servo...
non so se si è capito, almeno io faccio così...
__________________
Chi non ha passioni ha l'anima vuota...
Chicco K non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 marzo 20, 16:06   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di havana
 
Data registr.: 19-06-2010
Residenza: Faicchio (BN)
Messaggi: 359
Citazione:
Originalmente inviato da marcodef Visualizza messaggio
Questo topic è molto interessante.

Tempo (molto...) feci un Camp F3A, la regolazione dei modelli li è maniacale e mai avrei pensato che facesse così tanta differenza sulla qualità del volo. Da allora sono maniaco nella programmazione della radio.

Tutta la regolazione di un modella parte da una “calibrazione” dove si effettuano I centraggi dei sub trim e si fissano le escursioni massime, e lo si fa in modo che il modello sia perfettamente “simmetrico”.

Come dice chi ha risposto prima di me, il sub-trim ha due vantaggi rispetto al trim semplice: è condiviso da tutte le fasi di volo e (soprattutto) non influenza i mix. La seconda parte è più complessa da spiegare e dipende anche dalla marca delle radio.

Quello che ho imparato negli anni lo scrissi qui:

https://www.baronerosso.it/forum/rad...e-alianti.html

È scritto per OpenTX ma vale per tutte le radio, le sezioni pertinenti a questo thread sono quelle che spiegano i tipi di subtrim, la calibrazione di un modello e la correzione dell’effetto del trim sul differenziale ( esempio di come il trim possa influenzare i mix).

C’è un minimo di aritmetica, da ingegnere la apprezzerai, spero.

Buoni voli

Marco

Sent from my iPhone using Tapatalk
Ciao Marco, grazie infinite per il tuo contributo, hai capito perfettamente lo spirito del post. Ho avuto modo di apprezzare il tuo straordinario lavoro, soprattutto per quanto riguarda la parte relativa ai subtrim e alla loro regolazione (ottima idea anche il grafico che rende molto più comprensiva la spiegazione). Questo mio dubbio è nato dopo una discussione (ovviamente costruttiva) con il mio amico e collega @pioniere dell'aria il quale, a differenza mia che uso Spektrum, possiede una Taranis. Si discuteva (oltre alla necessità o meno di correggere il centro anche quando ciò comporta un ampio subtrim) sulle varie funzioni e soprattutto sull'opzione PPM center che consente di spostare l'intera curva (e quindi corsa) compresi i limiti. Cercavo qualcosa di simile sulla mia radio e, studiando il non proprio esauriente manuale, sono giunto alla conclusione che potrei simulare questa funzione con le regolazioni di subtrim (che dovrebbe corrispondere a quello che tu indichi come subtrim lineare) e conseguente aumento dei finecorsa per consentire lo spostamento simmetrico (correggimi se sbaglio). Alla fine, per quanto riguarda l'elevatore, devo impostare i valori come nelle foto allegate (il servo è un Hitec hs225mg)
Icone allegate
Regolazione corsa, centraggio e sub trim servo-img-9101.jpg   Regolazione corsa, centraggio e sub trim servo-img-9102.jpg  
__________________
L'ingegnere sa quello che fa e fa quello che sa
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere
havana non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Regolazione trim elicottero Tia83 Elimodellismo Principianti 5 27 marzo 11 20:10
regolazione trim walkera abetix Elimodellismo Principianti 4 10 marzo 11 13:44
Servo di coda: Mi sforza a fondo corsa!! Riduco la corsa?? sanchez79 Elimodellismo Motore Elettrico 20 08 dicembre 07 15:47
Regolazione corsa ( dual rate) dannybon Circuiti Elettronici 0 14 settembre 07 08:09
regolazione corsa servo motore redento Aeromodellismo Principianti 7 12 ottobre 06 13:25



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 16:23.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002