Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 23 novembre 11, 19:41   #41 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di terminator7
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 1.768
Citazione:
Originalmente inviato da greg89 Visualizza messaggio
Salve a tutti..
dopo un binding mentale, una proverbiale chiamata di giava, ed esaminando la situazione attuale del topic, penso che si possa ritornare a scrivere, creando un bel gruppo che postando, discutendo e scherzando, possa creare nuovamente un punto di riferimento per gli appassionati di velocità...
il mio unico riferimento alla vecchia discussione potrebbe essere che mai detto fu più vero:
Si chiude una porta, si apre un portone.

Ora bisognerà rimboccarsi le maniche e postare nuovamente un pò di info per i neo interessati..
e per l'occasione rimetterò la mia vecchia firma da velocista..
Ecco bravo, ben detto.
Cominciate a postare foto video e setup dei vostri missili f5b - f5d
Fate i bravi
__________________
Leva le man ta l'elica !!!!!!
terminator7 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 19:42   #42 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di greg89
 
Data registr.: 06-10-2007
Residenza: Asti
Messaggi: 8.000
Grazie del caloroso bentornato ragazzi
vorrei iniziare con la prima parte di una semplice guida teorica..
se scrivo caxxate, replicate senza problemi e se volete implementate, ogni nozione in più è ovviamente ben accetta


Parte 1
spesso il concetto più difficile da far capire a chi si avvicina a questa adrenalinica branca del modellismo è che se si vuole andare forte, le spese ci sono.
Negli ultimi tempi la realtà di HobbyKing.com (ma la Cina in genere) ci è venuta incontro, aiutando non poche persone ad iniziare o continuare questo hobby grazie ad una abbattimento drastico dei costi.. quindi molti si sono abituati a quei prezzi e sono diventati clienti fedeli, di conseguenza, qualsiasi modello abbiano in mente di farsi, lo vorrebbero costruire usando materiale lowcost.. è una giustissima politica se uno vede il modellismo come un passatempo rilassante e divertente.. ma purtroppo la velocità (anche "solo" 150km\h, figuriamoci oltre i 300) non è relax, anzi.. tutt'altro.. questo perchè la velocità è sempre stato, è e sarà sinonimo di pericolo:
pericolo di spaccare il modello in 15 secondi
pericolo di fare danni a cose od oggetti
pericolo di acchiappare qualche cristiano nelle vicinanze.

tralasciando quindi le intrinseche capacità del pilota (che è inutile negare, devono essere all'altezza), la qualità in questo campo conta, e se si vuole provare ed intraprendere questa via è da considerarsi quasi un "must".
Una frase che ben introduce l'argomento è:

Non è detto che ciò che costa caro sia di qualità, ma stai certo che ciò che è di qualità, costa caro.

Ora sta a noi, tramite le nostre esperienze ed i consigli che si ricevono in questo topic, capire e conoscere dove "investire" i nostri danari.
Una doverosa precisazione va fatta:
quando ci si riferisce a roba cinese, non si vuole tirare in ballo un discorso meramente geografico, (della serie "anche quella ditta famosa produce in Cina, quindi tutto viene dallo stesso posto), la roba cinese che si vuole intendere, è quella che viene messa sul mercato senza un controllo pre-commerce e senza una continuità nella qualità della produzione(alta o bassa che sia); questo perchè costa sicuramente di più che sostituire senza batter ciglio tutti quelli arrivano di nuovo al mittente... confidando quindi che il basso prezzo dell'oggetto dissuada il compratore a intraprendere tutto l'iter di sostituzione in garanzia.
Ciò spesso crea della confusione e degli attriti, perchè potrebbe capitare che il mio regolatore cinese funzioni alla perfezione e l'altro acquistato dal mio amico invece funzioni veramente male o addirittura fumi al primo contatto con le batterie, avendo quindi due persone con lo stesso oggetto a cui uno va benissimo e uno da pena..
a chi dare fiducia?

termino con il dire che anche in Cina, se il committente lo richiede (e chiaramente con un costo allineato) si produce materiale di alta qualità, vedi apple Iphone ecc..
quindi per "motore cinese" o "regolatore cinese" si intendono quelli che si meritano un 6 come voto globale, che però non sono consigliati/idonei sui nostri bolidi da velocità, in quanto si esige/necessita un voto almeno pari o superiore all' 8, non so se rendo l'idea

se poi una persona vuole un modellino più veloce del normale, se lo fa full China, ed è CONSAPEVOLE che al roba che ha potrebbe non essere all'altezza, all'ora va bene.. ma quella che manca è la consapevolezza che questa tipologia di modelli richiede qualche attenzione in più.
__________________
se ti metti a discutere con un idiota, non andare avanti.. ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza..

Ultima modifica di greg89 : 23 novembre 11 alle ore 19:48
greg89 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 20:26   #43 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tamanaco
 
Data registr.: 08-05-2004
Residenza: Provincia Forlì-Cesena e volo dove si può...
Messaggi: 4.767
Citazione:
Originalmente inviato da greg89 Visualizza messaggio
Grazie del caloroso bentornato ragazzi
vorrei iniziare con la prima parte di una semplice guida teorica..
se scrivo caxxate, replicate senza problemi e se volete implementate, ogni nozione in più è ovviamente ben accetta


Parte 1
spesso il concetto più difficile da far capire a chi si avvicina a questa adrenalinica branca del modellismo è che se si vuole andare forte, le spese ci sono.
Negli ultimi tempi la realtà di HobbyKing.com (ma la Cina in genere) ci è venuta incontro, aiutando non poche persone ad iniziare o continuare questo hobby grazie ad una abbattimento drastico dei costi.. quindi molti si sono abituati a quei prezzi e sono diventati clienti fedeli, di conseguenza, qualsiasi modello abbiano in mente di farsi, lo vorrebbero costruire usando materiale lowcost.. è una giustissima politica se uno vede il modellismo come un passatempo rilassante e divertente.. ma purtroppo la velocità (anche "solo" 150km\h, figuriamoci oltre i 300) non è relax, anzi.. tutt'altro.. questo perchè la velocità è sempre stato, è e sarà sinonimo di pericolo:
pericolo di spaccare il modello in 15 secondi
pericolo di fare danni a cose od oggetti
pericolo di acchiappare qualche cristiano nelle vicinanze.

tralasciando quindi le intrinseche capacità del pilota (che è inutile negare, devono essere all'altezza), la qualità in questo campo conta, e se si vuole provare ed intraprendere questa via è da considerarsi quasi un "must".
Una frase che ben introduce l'argomento è:

Non è detto che ciò che costa caro sia di qualità, ma stai certo che ciò che è di qualità, costa caro.

Ora sta a noi, tramite le nostre esperienze ed i consigli che si ricevono in questo topic, capire e conoscere dove "investire" i nostri danari.
Una doverosa precisazione va fatta:
quando ci si riferisce a roba cinese, non si vuole tirare in ballo un discorso meramente geografico, (della serie "anche quella ditta famosa produce in Cina, quindi tutto viene dallo stesso posto), la roba cinese che si vuole intendere, è quella che viene messa sul mercato senza un controllo pre-commerce e senza una continuità nella qualità della produzione(alta o bassa che sia); questo perchè costa sicuramente di più che sostituire senza batter ciglio tutti quelli arrivano di nuovo al mittente... confidando quindi che il basso prezzo dell'oggetto dissuada il compratore a intraprendere tutto l'iter di sostituzione in garanzia.
Ciò spesso crea della confusione e degli attriti, perchè potrebbe capitare che il mio regolatore cinese funzioni alla perfezione e l'altro acquistato dal mio amico invece funzioni veramente male o addirittura fumi al primo contatto con le batterie, avendo quindi due persone con lo stesso oggetto a cui uno va benissimo e uno da pena..
a chi dare fiducia?

termino con il dire che anche in Cina, se il committente lo richiede (e chiaramente con un costo allineato) si produce materiale di alta qualità, vedi apple Iphone ecc..
quindi per "motore cinese" o "regolatore cinese" si intendono quelli che si meritano un 6 come voto globale, che però non sono consigliati/idonei sui nostri bolidi da velocità, in quanto si esige/necessita un voto almeno pari o superiore all' 8, non so se rendo l'idea

se poi una persona vuole un modellino più veloce del normale, se lo fa full China, ed è CONSAPEVOLE che al roba che ha potrebbe non essere all'altezza, all'ora va bene.. ma quella che manca è la consapevolezza che questa tipologia di modelli richiede qualche attenzione in più.
Oltre che bentornato/benvenuto/benritrovato poco da aggiungere, perle di saggezza da quotare in toto compreso la firma....
Magari si può aggiungere anche se sembra (e probabilmente lo è) una banalità, che è bene dedicarsi a categorie di modelli da velocità "estremi" essendo molto BEN consapevoli delle proprie capacità di pilotaggio (modelli che scompaiono alla vista in pochi decimi di secondo) e capacità costruttive adeguate, anche se di costruzione vera e propria non si può parlare (se non in particolari casi di autocostruzioni artigianali) ma di cura maniacale dell'allestimento si! Perciò, oltre che componentistica scarsa o di non comprovata qualità, evitare come la peste:
Incollaggi posticci magari all'ultimo minuto alla "secondo me ci sta", forcelline appena puntate alla "spero che tenga", tiranterie con micromorsettino alla "massì che tiene", servi incollati con la goccia di ciano perchè se mai devo toglierli almeno si staccano facilmente, eliche non bilanciate perchè "non ho il bilanciatore ma mi pare che non vibra" e tante altre cosucce viste e sentite purtroppo sui campi.... Ovviamente ogni punto può essere approfondito e se ne possono aggiungere tanti altri.
Tamanaco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 20:41   #44 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di greg89
 
Data registr.: 06-10-2007
Residenza: Asti
Messaggi: 8.000
Citazione:
Originalmente inviato da Tamanaco Visualizza messaggio
Oltre che bentornato/benvenuto/benritrovato poco da aggiungere, perle di saggezza da quotare in toto compreso la firma....
Magari si può aggiungere anche se sembra (e probabilmente lo è) una banalità, che è bene dedicarsi a categorie di modelli da velocità "estremi" essendo molto BEN consapevoli delle proprie capacità di pilotaggio (modelli che scompaiono alla vista in pochi decimi di secondo) e capacità costruttive adeguate, anche se di costruzione vera e propria non si può parlare (se non in particolari casi di autocostruzioni artigianali) ma di cura maniacale dell'allestimento si! Perciò, oltre che componentistica scarsa o di non comprovata qualità, evitare come la peste:
Incollaggi posticci magari all'ultimo minuto alla "secondo me ci sta", forcelline appena puntate alla "spero che tenga", tiranterie con micromorsettino alla "massì che tiene", servi incollati con la goccia di ciano perchè se mai devo toglierli almeno si staccano facilmente, eliche non bilanciate perchè "non ho il bilanciatore ma mi pare che non vibra" e tante altre cosucce viste e sentite purtroppo sui campi.... Ovviamente ogni punto può essere approfondito e se ne possono aggiungere tanti altri.
grassie tama..
nelle puntate future discuteremo di tutto, modelli, eliche, motori, servi, apparati radio, tecniche costruttive ecc..
__________________
se ti metti a discutere con un idiota, non andare avanti.. ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza..
greg89 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 21:11   #45 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sportpalio
 
Data registr.: 14-12-2004
Residenza: Trento - Val di Non
Messaggi: 826
Citazione:
Originalmente inviato da capediablo83 Visualizza messaggio
Dalle ceneri rinasce:

"Voglia di Velocità"

La discussione solo per velocità dipendenti come recita il nuovo titolo!

La precedente chiusa a causa di problemi tecnici riapre qua con la stessa forza di prima!

Si parla di F5D \ F5B e perchè no!? F5F.... come la intendiamo noi!

Qualche link utile ai naviganti raccolto nella precedente:

Discreta raccolta di pylon

Discreta raccolta di hotliner

start wildflug

HOBBY SHOP SEELE

Shop -

Di nuovo in forma... e come alcuni di noi amano dire:

"Dentro con i Watt ragazzi!"

per accettazione...
sportpalio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 21:15   #46 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sportpalio
 
Data registr.: 14-12-2004
Residenza: Trento - Val di Non
Messaggi: 826
Citazione:
Originalmente inviato da sportpalio Visualizza messaggio
per accettazione...

pensavo di aver postato una bella fotina di categoria F5F... booo.. . era timida...
sportpalio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 21:30   #47 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Il monaco
 
Data registr.: 26-01-2009
Residenza: Rimini
Messaggi: 1.972
Citazione:
Originalmente inviato da albertopips Visualizza messaggio
grazie :-)) quand'è che ci si vede per una pizza?
Invece della pizza, cosa ne dici di un bel piatto di tagliatelle......
Vedo che sei ancora appasionato di velocità, dai che prossimamente ci vediamo, e mi raccomando vedi di farti vedere in qualche manifestazione il prossimo anno, come ai vecchi tempi che abbiamo ancora cartuccie da sparare.
Ciao Franco.
Il monaco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 21:46   #48 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di albertopips
 
Data registr.: 10-03-2005
Residenza: Bologna,al GASB di Padulle
Messaggi: 118
Citazione:
Originalmente inviato da Il monaco Visualizza messaggio
Invece della pizza, cosa ne dici di un bel piatto di tagliatelle......
Vedo che sei ancora appasionato di velocità, dai che prossimamente ci vediamo, e mi raccomando vedi di farti vedere in qualche manifestazione il prossimo anno, come ai vecchi tempi che abbiamo ancora cartuccie da sparare.
Ciao Franco.
vada per le tagliatelle o meglio pesce! io ho continuato sempre a volare con dei missili, solo che da un paio d'anni ho smesso di volare alle manifestazioni...
da sparare non abbiamo solo cartucce ma bombe atomiche!!! hahhaah grande Franco!
__________________

nel dubbio dai tutto gas!!!!
albertopips non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 novembre 11, 21:47   #49 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Il monaco
 
Data registr.: 26-01-2009
Residenza: Rimini
Messaggi: 1.972
Citazione:
Originalmente inviato da albertopips Visualizza messaggio
mica tanto vecchia , certo che qui tutti i giorni esce qualcosa, ma alla fine le novità piu rilevanti degli ultimi 10 anni sono state la 2.4, le lipo e il maxiingresso dei cinesi.
Esatto,anche 10 anni fa si viaggiava a velocità di 300Km/h l'unica differenza era nel peso del modello, superiore a oggi per via delle Batt. più pesanti e anche i motori.
Il monaco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 11, 09:05   #50 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di OrsoBruno
 
Data registr.: 26-02-2008
Residenza: Bologna
Messaggi: 1.714
Qualità

Mi riaggancio a qualche post precendente...
...
...
Partendo dal presupposto (giustissimo) che la qualità si paga, bisogna tenere in considerazione l'evolversi dei componenti, la ricerca applicata nei prodotti più recenti e lo standard qualitativo del produttore (europeo, americano, cinese che sia...).
Con un settore in continua evoluzione come questo (legato all'elettronica) è sbagliato classificare marchi in fatto di bontà assoluta e sostenere che la marca X è meglio della Y oltretutto non ci esistono dati certi per suffragare qualsiasi classifica, per cui ritengo utile mantenere un atteggiamento più neutro.
Le proprie convinzioni vanno benissimo ma senza esagerare!
OrsoBruno non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato




Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:43.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002