Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 11 gennaio 06, 11:00   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fraizzo
 
Data registr.: 15-08-2004
Residenza: Padova
Messaggi: 948
Invia un messaggio via MSN a fraizzo
Incidenza motore

Come vi regolate per l'incidenza del motore in base all'asse del modello?!?

Vi chiedo questo perchè realizzando piccoli progetti in depron, difficilmente si riesce a mettere il motore esattamente in asse, sia orizzontale/verticale che destra/sinistra.

Sotto con i consigli.

Ciao

Francesco
fraizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 gennaio 06, 12:55   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pantagimo
 
Data registr.: 25-09-2004
Residenza: Monza e Brianza
Messaggi: 363
bella domanda

Interessa molto anche a me!Una volta mi consigliarono di aumentarla verso l'alto su un motoaliante con pinna motore autocostruita!Funzionò ma nessuna teoria era il consiglio ad occhio e pollice di un'altro modellista!
pantagimo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 gennaio 06, 19:17   #3 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Il fatto è che la rotazione dell' elica genera dei momenti che sono proporzionalmente dipendenti sia dalla distanza compresa fra il piano di rotazione dell’elica e la proiezione sull’asse o linea di trazione del CG, e sono destabilizzanti (picchianti) se il piano di rotazione dell’elica è posto davanti al CG, sia dalla distanza verticale fra il CG e l’asse di trazione e che sono a loro volta destabilizzanti se l’asse di trazione passa sotto al CG.
Per tale motivo un motore in pinna posto trattivo come su di un motoveleggiatore, deve essere calettato positivo.
Per quanto riguarda le schiumarole che usate voi il motore inizialmente lo disporrei esattamente con l'asse sulla linea di trazione salvo poi, se necessario, dare negativa e disassamento laterale a destra, alla bisogna.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 gennaio 06, 10:17   #4 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Principalmente hai bisogno di un parafiamma o di un riferimaneto che sia perfettamente perpendicolare all'asse (a meno che tu non desideri mettere già il parafiamma disassato) cosa che nel depron è quasi impossibile a causa dell'elasticità e delle imprecisioni di costruzione.

Semplicissimo sistema per disassare i motori BL per depronini:

indipendentemente dal sistema di montaggio che usi (attacco frontale o posteriore) prendi 4 gommini antivibrazione per servi, ottimi sono i graupner e multiplex rotondi.
In genere hanno uno spessore di 4mm, se si tagliali in due di modo da ottenere 2 canelle di gomma.
Mettile tra motore e parafiamma con la vite (le 4 viti per fissare il motore) passante e serrale senza stringere esageratamente.
Questo ti da ora un margine di 1/1,5mm per correggere il disassamento del motore in qualsiasi momento con un cacciavite.

Come regolare il disassamento?
prima di tutto regolare il baricentro:
Se si tratta di un acrobatico profilato simmetrico o di una tavoletta -> volo orizzontale veloce con modello trimmato, 180° roll, volo rovescio e togli manetta, il modello non deve subire variazioni. Se picchia verso il suolo hai il baricentro troppo avanzato (in volo rettilineo hai compensato il peso in punta con la trim del cabra, in volo rovescio questo fa picchiare il modello).

Una volta raggiunto quello che posssiamo definire un buon settaggio del baricentro i test da fare per il disassamento sono in pratica 2, il volo orizzontale e verticale.
In volo orizzontale ora si tratta di provare con diverse percentuali di manetta, in genere si capisce già con il 50% ed il 100% di manetta, se il modello subisce una variazione di quota allora devi disassare il motore nella direzione opposta della variazione, puoi fare la stessa prova anche in volo rovescio.
Per il volo verticale, in assenza se possibile di vento, lancia il modello in volo orizzontale e teso, controlla bene che le ali siano parallele al suolo e poi sali in verticale.
Se il modello tende a sinistra (cosa che capita 9 volte su 10) devi disassare a destra).

Trovare il punto corretto del CG ed il disassamento del motore non è cosa da poco, per i miei pluri impiego dalle 2 alle 3 giornate di decollo, prova, atterra e setta e così via dicendo, ma se fai un buon lavoro ti ritrovi una macchina volante centrata e perfetta capace di volare in asse in qualsiasi posizione e con qualsiasi variazione di manetta...na libidine

Saluti!
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 gennaio 06, 09:15   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fraizzo
 
Data registr.: 15-08-2004
Residenza: Padova
Messaggi: 948
Invia un messaggio via MSN a fraizzo
Citazione:
Originalmente inviato da Odi
Principalmente hai bisogno di un parafiamma o di un riferimaneto che sia perfettamente perpendicolare all'asse (a meno che tu non desideri mettere già il parafiamma disassato) cosa che nel depron è quasi impossibile a causa dell'elasticità e delle imprecisioni di costruzione.

Semplicissimo sistema per disassare i motori BL per depronini:

indipendentemente dal sistema di montaggio che usi (attacco frontale o posteriore) prendi 4 gommini antivibrazione per servi, ottimi sono i graupner e multiplex rotondi.
In genere hanno uno spessore di 4mm, se si tagliali in due di modo da ottenere 2 canelle di gomma.
Mettile tra motore e parafiamma con la vite (le 4 viti per fissare il motore) passante e serrale senza stringere esageratamente.
Questo ti da ora un margine di 1/1,5mm per correggere il disassamento del motore in qualsiasi momento con un cacciavite.

Come regolare il disassamento?
prima di tutto regolare il baricentro:
Se si tratta di un acrobatico profilato simmetrico o di una tavoletta -> volo orizzontale veloce con modello trimmato, 180° roll, volo rovescio e togli manetta, il modello non deve subire variazioni. Se picchia verso il suolo hai il baricentro troppo avanzato (in volo rettilineo hai compensato il peso in punta con la trim del cabra, in volo rovescio questo fa picchiare il modello).

Una volta raggiunto quello che posssiamo definire un buon settaggio del baricentro i test da fare per il disassamento sono in pratica 2, il volo orizzontale e verticale.
In volo orizzontale ora si tratta di provare con diverse percentuali di manetta, in genere si capisce già con il 50% ed il 100% di manetta, se il modello subisce una variazione di quota allora devi disassare il motore nella direzione opposta della variazione, puoi fare la stessa prova anche in volo rovescio.
Per il volo verticale, in assenza se possibile di vento, lancia il modello in volo orizzontale e teso, controlla bene che le ali siano parallele al suolo e poi sali in verticale.
Se il modello tende a sinistra (cosa che capita 9 volte su 10) devi disassare a destra).

Trovare il punto corretto del CG ed il disassamento del motore non è cosa da poco, per i miei pluri impiego dalle 2 alle 3 giornate di decollo, prova, atterra e setta e così via dicendo, ma se fai un buon lavoro ti ritrovi una macchina volante centrata e perfetta capace di volare in asse in qualsiasi posizione e con qualsiasi variazione di manetta...na libidine

Saluti!
Allora... la mia domanda non era tanto riferita a come trovare il giusto dissasamento del motore in volo, bensì come fare in modo da incollare il parafiamma perfettamente in asse sia orizzontale/verticale che destra/sinistra...

Grazie per la risposta
fraizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 06, 11:40   #6 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Citazione:
Originalmente inviato da fraizzo
Allora... la mia domanda non era tanto riferita a come trovare il giusto dissasamento del motore in volo, bensì come fare in modo da incollare il parafiamma perfettamente in asse sia orizzontale/verticale che destra/sinistra...

Grazie per la risposta
Mi sono creato un "marchingegno" che mi permette di fissare e bloccare i modelli dove e come voglio io.
Il vantaggio è quello di poter bloccare un modello esattamente in asse controllando le incidenze e gli assi per poi lavorare col modello perfettamente in "bolla".

Cmq attacare il parafiamma perfettamente in asse è inutile, anzi, spesso e volentieri incollo il parafiamma già col disassamento che ho bisogno (potendolo poi correggere con qualche ranelaa se neccessario).
COme fare? muble muble..

1- preparare il parafiamma
2- calcolare in base al disassamento desiderato e alla lunghezza del motore di quanto si deve spostare l'attacco motore a sinistra ed in alto.
3-sul muso della capottina (in corrispondenza a dove verrà l'ogiva) incollare 4 pettezini di balsa e sagomarli con l'incidenza voluta.
4 -inserire parafiamma con motore già montato, infilare la capottina, montare l'ogiva, appoggiare l'ogiva ai pezzetti di balsa.
5 -verificare il buon addattamento del parafiamma e il centraggio dellogiva.
6 - fissare l'ogiva con nastro adesivo alla capottina.
7 - incollare il parafiamma

8 - motore disassato ed ogiva centrata perfettamente.


Saluti!
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 06, 11:44   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fraizzo
 
Data registr.: 15-08-2004
Residenza: Padova
Messaggi: 948
Invia un messaggio via MSN a fraizzo
Citazione:
Originalmente inviato da Odi
Mi sono creato un "marchingegno" che mi permette di fissare e bloccare i modelli dove e come voglio io.
Il vantaggio è quello di poter bloccare un modello esattamente in asse controllando le incidenze e gli assi per poi lavorare col modello perfettamente in "bolla".

Cmq attacare il parafiamma perfettamente in asse è inutile, anzi, spesso e volentieri incollo il parafiamma già col disassamento che ho bisogno (potendolo poi correggere con qualche ranelaa se neccessario).
COme fare? muble muble..

1- preparare il parafiamma
2- calcolare in base al disassamento desiderato e alla lunghezza del motore di quanto si deve spostare l'attacco motore a sinistra ed in alto.
3-sul muso della capottina (in corrispondenza a dove verrà l'ogiva) incollare 4 pettezini di balsa e sagomarli con l'incidenza voluta.
4 -inserire parafiamma con motore già montato, infilare la capottina, montare l'ogiva, appoggiare l'ogiva ai pezzetti di balsa.
5 -verificare il buon addattamento del parafiamma e il centraggio dellogiva.
6 - fissare l'ogiva con nastro adesivo alla capottina.
7 - incollare il parafiamma

8 - motore disassato ed ogiva centrata perfettamente.


Saluti!
Il tuo sistema sembra "perfetto", il discorso è proprio quello di crearsi il marchingegno per mettere in asse il modello, una volta in asse il modello non dovrebbe risultare difficile montare il parafiamma a proprio piacimento.
fraizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 06, 12:16   #8 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Citazione:
Originalmente inviato da fraizzo
Il tuo sistema sembra "perfetto", il discorso è proprio quello di crearsi il marchingegno per mettere in asse il modello, una volta in asse il modello non dovrebbe risultare difficile montare il parafiamma a proprio piacimento.
Io ho fatto così:

nel tavolo da lavoro (che è in bolla) ho fatto dei fori del 30 ed ho incollato dei tondini d'acciaio filettati.
Grazie a questi nottolini avvito una barra filettata del 24 sulla quale c'è un dado che uso per bloccare la barra all'altezza che desidero.
Poi mi sono creato delle semplici morse, un po come nelle cassette per modelli con il supporto regolabile, una C snodata che posso aggiustare alle esigenze per le fusoliere , lo stesso per le ali.
Con un misuratore di incidenze blocco il modello con incidenza a 0 lungo l'asse della fusoliera e con la bolla blocco le ali a 0 in senso di rollio, niente di più difficile.

Saluti!
__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
incidenza motore ste92 Aeromodellismo 11 03 marzo 08 00:43
incidenza motore gianly87 Aeromodellismo Volo Elettrico 1 22 ottobre 07 17:58
Incidenza motore francolvr Aeromodellismo 10 17 settembre 06 01:16
Incidenza motore Toshio82 Aeromodellismo Principianti 15 01 agosto 06 18:46
INCIDENZA MOTORE GLAAA Aeromodellismo Principianti 10 06 aprile 05 12:34



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20:27.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002