Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 31 luglio 20, 16:50   #31 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.554
Grazie, e' un'idea grandiosa!
Da aggiustare per renderla
funzionale e alla portata di tutti,
anche principianti.
Inizialmente avevo pensato di
forare il tubo davanti e dietro
l'ala e metterci sotto uno stecco
di bambù e passare elastici da
sopra l'ala...ma con questa idea
si arriva che basta piantare uno
stecco davanti e dietro la mezzeria
dall'ala e farvi passare gli elastici
sotto.Il vantaggio e' che il foro di
passaggio può essere molto più
piccolo e non costringe ad arretrare
l'ala anteriore (e quindi neanche a
spostare la posteriore)
In questo modo gli elastici neanche
interferiscono con i rinvii e astine
di comando del servo dell'ala
corrispondente.
Il problema é far passare almeno
un paio di elastici dentro il tubo
chiuso, passando da due forellini
e tirando una delle due estremità
dopo aver fissato l'altra...
(..si va un po' a rilento che corvee
e imprevisti aumentano, ma
l'oggetto tende a procedere...)
giocavik è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 agosto 20, 06:00   #32 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.126
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Grazie, e' un'idea grandiosa!
Da aggiustare per renderla
funzionale e alla portata di tutti,
anche principianti.
Inizialmente avevo pensato di
forare il tubo davanti e dietro
l'ala e metterci sotto uno stecco
di bambù e passare elastici da
sopra l'ala...ma con questa idea
si arriva che basta piantare uno
stecco davanti e dietro la mezzeria
dall'ala e farvi passare gli elastici
sotto.Il vantaggio e' che il foro di
passaggio può essere molto più
piccolo e non costringe ad arretrare
l'ala anteriore (e quindi neanche a
spostare la posteriore)
In questo modo gli elastici neanche
interferiscono con i rinvii e astine
di comando del servo dell'ala
corrispondente.
Il problema é far passare almeno
un paio di elastici dentro il tubo
chiuso, passando da due forellini
e tirando una delle due estremità
dopo aver fissato l'altra...
(..si va un po' a rilento che corvee
e imprevisti aumentano, ma
l'oggetto tende a procedere...)
Perché vuoi passare dentro? Io non metterei nemmeno i legnetti per l'elastico. Basta che infili la fusoliera dentro l'anello dell'elastico; appoggi l'ala e passi l'anello sopra l'ala; passi l'elastico nuovamente intorno alla fusoliera.
É la stessa cosa che si fa con il filo quando si legano due stecche a croce per fare un'aquilone: http://www.totembeach.it/aquilone4.jpg
A tuo piacimento poi puoi incrociare gli elastici sopra all'ala o no. Rinvii in fusoliera non ne hai. Rx e due servi sull'ala posteriore o anteriore a tua scelta (tanto con questa configurazione pensarlo normale o canard é la stessa cosa!); batteria in fusoliera per il centraggio; dalla fusoliera esce solo il filo della batteria che lo collegherai direttamente sulla rx senza interruttore.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"

Ultima modifica di Clabe : 01 agosto 20 alle ore 06:04
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 agosto 20, 06:29   #33 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.554
Gli elastici dovrebbero saltare
e far staccare tutto in caso di
urto/atterraggio poco ortodosso
E se passavano dentro davano
meno 'sporco' aerodinamico...
Bisogna educare alla pulizia
aerodinamica...che deve essere
uno dei capi saldi...
Effettivamente anche eliminare
l'interruttore e' una buona
semplificazione..ma è pensato
per il principiante...che se si
sbaglia a infilare la spinetta, si
frigge la radio di bordo...
Scuola di vita o trappole di
inciampo..?
giocavik è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 agosto 20, 05:41   #34 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.126
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Gli elastici dovrebbero saltare
e far staccare tutto in caso di
urto/atterraggio poco ortodosso
E se passavano dentro davano
meno 'sporco' aerodinamico...
Bisogna educare alla pulizia
aerodinamica...che deve essere
uno dei capi saldi...
Effettivamente anche eliminare
l'interruttore e' una buona
semplificazione..ma è pensato
per il principiante...che se si
sbaglia a infilare la spinetta, si
frigge la radio di bordo...
Scuola di vita o trappole di
inciampo..?
Le spine dei servi anche messe a rovescio non friggono nulla perché non inverti la polaritá, il positivo rimane al suo posto e si inverte solo la massa con il segnale. Inoltre le spinette sono polarizzate che significa che non entrano a rovescio. Non si puó parlare di pulizia aerodinamica se fai un modello con i tubi di cartone. Per come ho visto che volano questi modelli con ala in tandem la necessitá di far staccare l'ala con l'urto non esiste. Non dimenticare che oggi sono piú i modelli con ala fissata rigida che quelli con gli elastici anche per motivi aerodinamici. Non ti fare problemi vai avanti e prova come ti ho detto, se vedi che non funziona farai le modifiche dopo.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 20, 17:18   #35 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.554
Concordo anch'io sulla precedenza
dei test di volo/funzionamento,
fondamentali per gli aggiusti e
le dimensioni e posizioni definitive
Non riesco ad applicarmi quanto
vorrei, ma l'oggetto procede..ma
per la spinetta dell'alimentazione..
..se inverto i poli per la spinetta
girata o collego uno dei poli col
segnale...non mando in malora
qcosa tra servi, o ricevente..?
(..la spinetta delle batterie ha
due forellini...i poli della rx
hanno tre piccoli pin...potrebbe
essere facile scambiare tutto a
casaccio...non si fa un disastro..?..)
giocavik è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 20, 20:46   #36 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.126
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Concordo anch'io sulla precedenza
dei test di volo/funzionamento,
fondamentali per gli aggiusti e
le dimensioni e posizioni definitive
Non riesco ad applicarmi quanto
vorrei, ma l'oggetto procede..ma
per la spinetta dell'alimentazione..
..se inverto i poli per la spinetta
girata o collego uno dei poli col
segnale...non mando in malora
qcosa tra servi, o ricevente..?
(..la spinetta delle batterie ha
due forellini...i poli della rx
hanno tre piccoli pin...potrebbe
essere facile scambiare tutto a
casaccio...non si fa un disastro..?..)
Quando inverti una spinetta con tre fili non succede nulla perché al centro c'é il positivo che rimane sempre al suo posto quelli che si invertono sono gli esterni cioé la massa ed il segnale quindi non succede nulla. Inoltre le spinette dei connettori delle batterie sono polarizzati e si infilano solo per il giusto verso. Comunque ho capito il tuo dubbio tu hai la batteria con la spinetta a due pin e l'rx ne ha tre. Basta che cambi la spinetta della batteria con una a tre ed il gioco é fatto, oppure prepari una prolunghina che si attacca con tre pin sulla rx e con due sulla batteria. Se guardi qui:
https://www.google.com/search?q=batt...&bih=675&dpr=2 la prima foto ha la spinetta rossa con due pin mentre le atre hanno quella nera a tre pin. Se con pazienza alzi le linguette della spinetta rossa con uno spillo puoi estrarre i connettori dorati ed infilarli nella giusta posizione in una a tre pin da servo. Stai solo attento a spostare un filo alla volta cosi eviti il cortocircuito.
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 agosto 20, 06:42   #37 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.554
......ma il problema non era per
me..che uso rx da sempre...
Con sacro rispetto, timore e
metodo io le segno tutte per
polarità e segnale, (e quando
non ne sono certo, anche per
i servi..), ma nei panni di un
ragazzo che inizia, a cui non
saprei se consigliare di dover
comprare un saldatore a stagno
(che tra l'altro e' difficile trovare
economico...quelli scrausi che
ho provato, campano poco e
non sono per chi e' alle prime
armi...)
Mi ponevo questo interrogativo
anche nell'ottica di quando si
dovrà affrontare la questione
delle batterie di alimentazione...
Tenere l'elettronica di bordo
nel semplice porta al rischio per
ogni volta che si accende con la
spinettina, e tende
ad aggravare terribilmente il peso
se non si 'gestiscono' batterie,
portapile e interruttori...(quelli
originali forniti con gli impianti
radio sono mattoni..)
Dall'altra parte, se si vuole gestire
spinette, interruttori e batterie, e'
inevitabile dover affrontare la
questione saldature a stagno e
relativo saldatore...come si fa..?
giocavik è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Modello per iniziare Claudione Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 34 24 aprile 20 18:17
Modello per iniziare? Andrea97 Aeromodellismo Principianti 46 15 luglio 12 06:03
P.H. 80 4T e modello x iniziare 3d!! tompere96 Aeromodellismo Volo 3D 17 28 novembre 10 11:06
Modello per iniziare 3D Red Dragon Aeromodellismo Volo 3D 10 02 aprile 09 13:02
Modello per iniziare cesare.br Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 28 21 settembre 07 00:48



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 19:45.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002