Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 18 febbraio 12, 17:00   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-02-2012
Residenza: salerno
Messaggi: 9
Exclamation Dubbi su elica fissa ed elica pieghevole

Salve a tutti, mi chiamo Luigi e mi sono iscritto da poco al forum
Premesso che ho pochissima esperienza, pochi giorni fa ho deciso di modificare un vecchio motoveleggiatore (anni 90) dotato di motore elettrico a spazzole.Ho installato sul modello un motore brushless Aeolian 2822 da 160w 1400 kV, un controller ESC Pentium-25A e una lipo a due celle da 7,4 V 1300 mah da 25C. Il peso del motoveleggiatore in ordine di volo, attualmente, è di 830 gr (prima pesava 1300 gr e a motore spento planava come un sasso ), ha un apertura alare di 162 cm e una superfice alare di 29.9 dmq. La scelta del motore è stata fatta sulla scorta di un file PDF nominato "sistemi propulsivi", postato gentilmente da un altro iscritto al forum (non ricordo il nome dell'utente). Le eliche supportate dal motore, su indicazioni del produttore, sono 7x3,5 - 8x4 - 9x5. L'elica già montata sul modello è di tipo pieghevole 8x4. Prima di montare il motore all'interno della fusioliera ho provato, nei giorni scorsi, a farlo girare alla massima velocità con l'elica montata (la 8x4 pieghevole) fino a far scaricare la lipo e far intervenire il cutoff dell'ESC. Avrò fatto al max 7/8 prove. Il motore non mi ha dato nessun problema! Ho successivamente montato il motore all'interno della fusoliera ed ho fatto un'ulteriore prova (l'ennesima) purtroppo il motore si è cotto dopo 30/40 secondi di funzionamento alla velocità massima!!! Si sono bruciati 3 avvolgimenti. Dato che il carico sul motore è in funzione delle dimensioni dell'elica ed essendo l'elica montata di dimensioni idonee, secondo quanto indicato dal produttore, potrebbero esserci delle differenze sostanziali tra il carico impartito da un'elica pieghevole e quello impartito da un'elica fissa (di dimensioni uguali si intende)?! Il motore potrebbe essersi bruciato per un surriscaldamento dovuto alla mancanza di ricambi d'aria sufficienti alle dissipazioni termiche del brushless?
GRAZIE A TUTTI!

Luigi
lodewig80 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 febbraio 12, 19:25   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 6.165
Normalmente le eliche della stessa misura, ma di tipo e marca diversa, possono avere consumi diversi.
Per prudenza con motori elettrici bisognerebbe usare solo eliche marcate E (elettrico) che hanno la pala piu' stretta, se il costruttore nelle istruzioni indica anche le SL (slow fligt), che consumano di piu', si possono provare per avere piu' trazione.
Ho scritto normalmente, perchè con un'elica cosi' piccola montata sul motore che hai indicato e con sole 2 celle i consumi sono molto simili e bassi, se guardi nel programma : eCalc - the most reliable RC Calculators on the Web for electric Motors hai con una certa approssimazione i consumi.
Credo che la bruciatura sia da addebitare alla scarsa qualità degli avvolgimenti o da qualche accidente non dipendente dall'elica.
Escluderei anche il surriscaldamento, visto la scarsissima potenza in gioco.

Umberto
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 febbraio 12, 20:29   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-02-2012
Residenza: salerno
Messaggi: 9
Talking

Citazione:
Originalmente inviato da milan Visualizza messaggio
Normalmente le eliche della stessa misura, ma di tipo e marca diversa, possono avere consumi diversi.
Per prudenza con motori elettrici bisognerebbe usare solo eliche marcate E (elettrico) che hanno la pala piu' stretta, se il costruttore nelle istruzioni indica anche le SL (slow fligt), che consumano di piu', si possono provare per avere piu' trazione.
Ho scritto normalmente, perchè con un'elica cosi' piccola montata sul motore che hai indicato e con sole 2 celle i consumi sono molto simili e bassi, se guardi nel programma : eCalc - the most reliable RC Calculators on the Web for electric Motors hai con una certa approssimazione i consumi.
Credo che la bruciatura sia da addebitare alla scarsa qualità degli avvolgimenti o da qualche accidente non dipendente dall'elica.
Escluderei anche il surriscaldamento, visto la scarsissima potenza in gioco.

Umberto
Ho verificato questi dati anche grazie al file xls inviatomi gentilmente da Canelupo, altro utente del forum. Secondo Canelupo l'impedenza in Ohm (0.352) indicata da Aeolian non sarebbe corretta, l'impedenza dovrebbe essere 0.0352 Ohm, il che farebbe cambiare (in peggio) l'assorbimento di corrente, ma anche in questo caso l'assorbimento resterebbe al di sotto del range tollerato dal motore (15A).Infatti, secondo eCalc l'assorbimento dovrebbe essere pari a circa 5.5A e secondo quanto mi ha inviato Canelupo l'assorbimento dovrebbe essere pari a 11,7A ma in entrambi i casi gli assorbimenti sono di gran lunga inferiori a quelli di normale esercizio ossia 15A (20A max). Proprio per questo motivo i miei dubbi sono ricaduti sull'elica.L'elica utilizzata è quella originale montata sul vecchio motore a spazzole. Provvederò ad acquistarne una pieghevole dedicata ai brushless (quindi mi soffermerò a "scovare" la E impressa sul prodotto ) e proprio perchè ho la testa dura ( e forse sono un pò coglione ) ricomprerò, per la modica cifra di 7/8 euro, nuovamente lo stesso motore! Devo capire cosa l'ha fatto friggere, ma per poterlo fare devo avere un riscontro: vorrei confrontare i dati teorici con quelli reali. Per farlo mi occorrono alcuni strumenti, si accettano suggerimenti!

Sono sufficienti una pinza amperometrica e un wattmetro?
Costano parecchio?

Grazie mille!!!

Luigi
lodewig80 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 febbraio 12, 22:50   #4 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.598
Una pinza amperometrica in corrente continua costa circa il doppio di un wattmetro... fai tu!

Considera comunque che o l'una o l'altro e un buon tester sono assolutamente essenziali per giocare con l'elettrico senza rischiare arrosti
__________________
.


Non si è mai troppo vecchi per imparare, non si è mai troppo giovani per insegnare.....
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 11:09   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 6.165
Citazione:
Originalmente inviato da lodewig80 Visualizza messaggio
Ho verificato questi dati anche grazie al file xls inviatomi gentilmente da Canelupo, altro utente del forum. Secondo Canelupo l'impedenza in Ohm (0.352) indicata da Aeolian non sarebbe corretta, l'impedenza dovrebbe essere 0.0352 Ohm, il che farebbe cambiare (in peggio) l'assorbimento di corrente, ma anche in questo caso l'assorbimento resterebbe al di sotto del range tollerato dal motore (15A).Infatti, secondo eCalc l'assorbimento dovrebbe essere pari a circa 5.5A e secondo quanto mi ha inviato Canelupo l'assorbimento dovrebbe essere pari a 11,7A ma in entrambi i casi gli assorbimenti sono di gran lunga inferiori a quelli di normale esercizio ossia 15A (20A max). Proprio per questo motivo i miei dubbi sono ricaduti sull'elica.L'elica utilizzata è quella originale montata sul vecchio motore a spazzole. Provvederò ad acquistarne una pieghevole dedicata ai brushless (quindi mi soffermerò a "scovare" la E impressa sul prodotto ) e proprio perchè ho la testa dura ( e forse sono un pò coglione ) ricomprerò, per la modica cifra di 7/8 euro, nuovamente lo stesso motore! Devo capire cosa l'ha fatto friggere, ma per poterlo fare devo avere un riscontro: vorrei confrontare i dati teorici con quelli reali. Per farlo mi occorrono alcuni strumenti, si accettano suggerimenti!

Sono sufficienti una pinza amperometrica e un wattmetro?
Costano parecchio?

Grazie mille!!!

Luigi

Ho dato un'occhiata anche a : www.drivecalculator.de
in effetti impostando un motore da 1400 kv del peso del tuo e con 2 celle, si possono avere dei consumi molto diversi e piu' alti , da 11 a 20 A, ma il motore non avrebbe dovuto cedere subito.

Umberto
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 13:00   #6 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Citazione:
Originalmente inviato da milan Visualizza messaggio
Ho dato un'occhiata anche a : www.drivecalculator.de
in effetti impostando un motore da 1400 kv del peso del tuo e con 2 celle, si possono avere dei consumi molto diversi e piu' alti , da 11 a 20 A, ma il motore non avrebbe dovuto cedere subito.

Umberto
Infatti non ha ceduto subito, ma dopo numerose tirate per il collo e con l'ultima al chiuso nel modello.............ssassin !!!
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 13:29   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-02-2012
Residenza: salerno
Messaggi: 9
Citazione:
Originalmente inviato da fai4602 Visualizza messaggio
Infatti non ha ceduto subito, ma dopo numerose tirate per il collo e con l'ultima al chiuso nel modello.............ssassin !!!
beh sinceramente non mi aspettavo che facesse pfffffffffffffffffff...

1. l'elica montata non dava il carico massimo al motore
2. la tensione era di 7.4 v
4. dai calcoli fatti la corrente doveva essere di circa 11,4A (11,4A<15A)

...e invece porczozz
lodewig80 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 13:31   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-02-2012
Residenza: salerno
Messaggi: 9
Citazione:
Originalmente inviato da cecco Visualizza messaggio
Una pinza amperometrica in corrente continua costa circa il doppio di un wattmetro... fai tu!

Considera comunque che o l'una o l'altro e un buon tester sono assolutamente essenziali per giocare con l'elettrico senza rischiare arrosti
Ciao Checco,
potresti suggerirmi qualche strumento in particolare?
C'è qualcosa di specifico?
lodewig80 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 14:46   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di vrpol
 
Data registr.: 02-08-2010
Residenza: verona
Messaggi: 850
Citazione:
Originalmente inviato da lodewig80 Visualizza messaggio
beh sinceramente non mi aspettavo che facesse pfffffffffffffffffff...

1. l'elica montata non dava il carico massimo al motore
2. la tensione era di 7.4 v
4. dai calcoli fatti la corrente doveva essere di circa 11,4A (11,4A<15A)

...e invece porczozz
5. La 2 celle carica ne fa 8,4 di volt.....
vrpol non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 febbraio 12, 16:14   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di QuietStorm
 
Data registr.: 02-02-2005
Residenza: Bologna
Messaggi: 1.053
Invia un messaggio via MSN a QuietStorm
Citazione:
Originalmente inviato da lodewig80 Visualizza messaggio
Il motore potrebbe essersi bruciato per un surriscaldamento dovuto alla mancanza di ricambi d'aria sufficienti alle dissipazioni termiche del brushless?
Direi proprio di sì. Durante le prove a banco, che hai fatto prima di montare il tutto nel modello, sono andate bene perché il motore era raffreddato dal flusso diretto dell'elica, senza ostacoli, ma nel modello non avrà avuto un flusso d'aria sufficiente al raffreddamento.
Sicuramente la stessa configurazione provata in volo, dato il movimento del modello e il relativo flusso d'aria nella fuso, non avrebbe dato alcun problema.

Però non capisco il senso di queste prove. Montato il tutto e misurato gli assorbimenti (quindi qualche secondo di prova in tutto) non ha senso proseguire.
Ho letto che il prossimo lo proverai con pinza amperometrica o wattmetro. Vedrai che con gli strumenti giusti non avrai bisogno di prove tanto lunghe, tenendo anche conto che in aria gli assorbimenti si ridurranno di un buon 10-15% rispetto alle misurazioni a banco proprio per la ridotta resistenza dell'aria che sarà in moto relativo rispetto al modello.

Ciao!
__________________
Fabrizio
Sei basso e in rovescio! CABRAAAAAAAAAAAA!!!
QuietStorm non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
elica pieghevole --> ?? dade28 Aeromodellismo Volo Elettrico 7 17 ottobre 08 11:15
Aiuto elica pieghevole.. Simo78 Aeromodellismo Alianti 10 16 luglio 07 14:28
elica pieghevole per campanellino!!?? Manuciao Aeromodellismo Volo Elettrico 15 13 marzo 07 15:01
O-ring fissa elica, ma fissa poco! pitlor Aeromodellismo 4 18 luglio 06 00:51
Elica fissa su aliante! Emi75 Aeromodellismo Principianti 9 13 luglio 06 16:28



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:26.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002