Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 27 ottobre 15, 17:49   #31 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di frank
 
Data registr.: 29-11-2002
Residenza: Mountain View, CA
Messaggi: 4.389
Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio
Siamo un gruppo che democraticamente si è espresso così a Cremona, che si vogliono divertire in modo diverso, direi coniugando costruzione, messa a punto e gara
La L ha solo messa a punto e gara, manca la costruzione che evidentemente intriga molto gli S.
Quindi è solo autocostruiti? niente Art Hobby ARF?
__________________
The number you dialed is imaginary. Please rotate your phone 90 degrees and redial.
frank non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 18:09   #32 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Pampa
 
Data registr.: 28-04-2008
Residenza: Santa Maria degli Angeli (PG)
Messaggi: 2.012
Immagini: 8
Nuova formula 2016, Regolamento "Dappo", Regolamento "Padri Fondatori", proposte varie,...
Sinceramente mi pare un gran casino.
Mi sono riletto i thread e i vari interventi e, come al solito, c'è chi la vuole cotta e chi la vuole cruda. E questo ci può stare.
Vi vorrei solo far osservare una cosa.
Il "Team Autonomy" (che non so se, a questo punto, coincide con i Padri Fondatori") non ha ancora tirato fuori manco mezza proposta scritta di regolamento da poter discutere.
Come al solito ci sono una serie di interventi, qualcuno interessante, qualcuno meno, ma non c'è manco mezza ombra di riga sulla quale ragionare.
Più o meno s'è capito a spanne come si svolgeranno le gare (sempre che la "Bozza Dappo" non venga emendata democraticamente o d'imperio) ma per il resto nebbia fitta.
Secondo me sarebbe meglio avere una base di discussione su cui ragionare. Tutto qua.
__________________
Francesco P. A.K.A. Pampa
"Anyone who's not interested in model airplanes must have a screw loose somewhere" (Paul MacCready)
Pampa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 18:13   #33 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-12-2008
Residenza: Prato
Messaggi: 576
Seguo con interesse la discussione per amore delle categorie del volo in termica e leggendo i nomi degli intervenuti ritengo che non siano piloti da tastiera cioè coloro che parlano ma che poi non partecipano, anzi sono tutti piloti che hanno reso l'autonomy quella categoria che è stata e perciò consigli da tenere conto.
Se è stata scelta la formula dai diretti interessati vi fa onore ma siccome nessuno scrive ma tutta Italia legge ne esce una categoria un po massacrata e perciò non giustamente pubblicizzata, quello che vi consiglio è fare intervenire gli interessati e presentare gli aspetti positivi e quello che questa scelta può esaltare un pò come fà Dappo, numero uno in Italia ma non credo che basti...
Ancora in bocca al lupo e lunga vita all'Autonomy categoria regina nel volare in termica.
Saluti.
__________________
Winch in the nose.
Giampiero non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 18:20   #34 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 19-04-2008
Residenza: Bologna
Messaggi: 23
Citazione:
Originalmente inviato da milan Visualizza messaggio
Puo' essere vero tutto, dipende dall' intraprendenza dei concorrenti, ma sarebbe una gara diversa.
L'unica speranza resterebbe un bel corso all'UNIBO !
@ Sirocco 1 : ci conosciamo ?
@ Indoor : peccato , l'handicap è adottato universalmente .

Umberto
Si Umberto , ci conosciamo , nel mondo civile mi chiamano Andrea Cinotti e credimi, senza voler fare paragoni ,credo di avere progettato , costruito e fatto volare un bel numero modelli ; il corso non lo ho fatto all'UNIBO ma in Via Calori negli anni '60 , poche gare fatte, sempre da brocco , sempre ammirando chi riusciva a vincere , sempre desiderando competere , un minimo di amor proprio mi impedisce di mettermi nella condizione di "sempre tra gli ultimi " il che non vuol dire pretendere di essere tra i primi ma mi piacerebbe gareggiare con un pò di chance ed al di la di ogni polemica la prima proposta di regolamento di Dapporto mi piaceva e continua a piacermi molto.
Un saluto a tutti
Andrea Cinotti
Scirocco1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 22:52   #35 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.827
Citazione:
Originalmente inviato da Scirocco1 Visualizza messaggio
Si Umberto , ci conosciamo , nel mondo civile mi chiamano Andrea Cinotti e credimi, senza voler fare paragoni ,credo di avere progettato , costruito e fatto volare un bel numero modelli ; il corso non lo ho fatto all'UNIBO ma in Via Calori negli anni '60 , poche gare fatte, sempre da brocco , sempre ammirando chi riusciva a vincere , sempre desiderando competere , un minimo di amor proprio mi impedisce di mettermi nella condizione di "sempre tra gli ultimi " il che non vuol dire pretendere di essere tra i primi ma mi piacerebbe gareggiare con un pò di chance ed al di la di ogni polemica la prima proposta di regolamento di Dapporto mi piaceva e continua a piacermi molto.
Un saluto a tutti
Andrea Cinotti

Ciao Andrea, mondo civile, che parolona ! Scherzi a parte devi venire di piu' a volare e con veleggiatori ! Il mio riferimento all' UNIBO era per imparare dal Prof. Max i segreti della lettura del meteo e annessi ...
Impareresti di piu' in una giornata che in anni di gare, e lavora meno cosi' ti resta il tempo di volare .
I parà, molto molto gentili, mi hanno ritrovato il quadri e lo sto controllando per sabato se non piove, se ci sei te lo faccio provare (e ti do la maglietta)

Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 23:37   #36 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Flying Wiley
 
Data registr.: 10-10-2011
Residenza: Golfo degli Angeli
Messaggi: 136
Eventualmente

Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio
Ci tengo a precisare che nella riunione di Cremona tutti indistintamente hanno considerato che una gara ad handicap non è interessante ed anche io sono questo parere.

Questa è stato il motivo per cui si è deciso di limitare la gara ad un solo tipo di modello e, visto che la categoria con più partecipanti è la S, si è scelta questa. Ci tengo a precisare che gli L presenti erano 3.

Oggi sono convinto che la scelta è stata più che giusta e credo che si stia risvegliando in tanti la voglia di costruire o assemblare un 3 metri.

Ho sempre volato con modelli L, ma questo negli anni non mi ha limitato nella costruzione di modelli realizzati con le mie convinzioni e capacità a alla prospettiva di nascita si nuove categorie, come
- la 1,5 metri prospettata da Pers, poi mai partita,
- la 2 metri prospettata da Ruina, morta dopo poche gare,
- la stessa S Autonomy (ho partecipato a Cremona con un modello autocostruito, quello che si vede in foto in atterraggio)
....e mi sono veramente divertito a costruirli.

Sono appena di ritorno da Leroy Merlin dove ho acquistato 3 belle lastre di polistirolo estruso per farmi un'ala di un nuovo S e sono soddisfatto del progetto che ho già tracciato sul tavolo da lavoro (non faccio disegni) e non vedo l'ora di partecipare alla prima gara di Autonomy del 2016 per verificare il progetto. Avrò forse più soddisfazione se ottengo dei risultati, ottenuti con una macchina tutta mia.

Questo credo sia un aspetto unico della formula Autonomy di oggi che limita agli S (qualsiasi sia il regolamento adottato) , mentre nella L credo sia impossibile o quasi realizzare un modello vincente senza ricorrete ai super modelli e sborsare migliaia di euro.

Siamo un gruppo che democraticamente si è espresso così a Cremona, che si vogliono divertire in modo diverso, direi coniugando costruzione, messa a punto e gara
La L ha solo messa a punto e gara, manca la costruzione che evidentemente intriga molto gli S.

Qualcuno dice che siamo nostalgici, io dico che siamo semplicemente tradizionalisti e non è un demerito, siamo amanti del balsa, polistirolo, fibra e resina, non crocifiggeteci!

Paolo
Gent.mo

Perdonando il mio ardire.... e premesso che sono un fautore della costruzione.... non si pensa così di discriminare chi invece non ne ha le capacità..voglia...tempo e comunque gli faccia piacere partecipere ad un circuito di gare e manifestazioni di tale portata....
Magari, come è stato fatto per l'f5j promo si potrebbero introdurre dei fattori correttivi tali da non escludere nessuno ....S L autocostruiti e in stampo... più si è più ci si diverte e si cresce...
In Sardegna stiamo stismo cercando di promuovere la categoria, prendendo spunto da quella nazionale, ma cercando di allargare le maglie.... altrimenti saremo in 2 a partecipare...
__________________
Vola solo chi osa farlo
Flying Wiley non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 ottobre 15, 23:59   #37 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Indoor
 
Data registr.: 02-03-2007
Residenza: Molinella (bologna)
Messaggi: 2.981
Citazione:
Originalmente inviato da Flying Wiley Visualizza messaggio
Gent.mo

Perdonando il mio ardire.... e premesso che sono un fautore della costruzione.... non si pensa così di discriminare chi invece non ne ha le capacità..voglia...tempo e comunque gli faccia piacere partecipere ad un circuito di gare e manifestazioni di tale portata....
Magari, come è stato fatto per l'f5j promo si potrebbero introdurre dei fattori correttivi tali da non escludere nessuno ....S L autocostruiti e in stampo... più si è più ci si diverte e si cresce...
In Sardegna stiamo stismo cercando di promuovere la categoria, prendendo spunto da quella nazionale, ma cercando di allargare le maglie.... altrimenti saremo in 2 a partecipare...
senza dubbio non sono stato chiaro
se vai qui

http://www.baronerosso.it/forum/aero...my-2016-a.html

trovi modelli praticamente pronti al volo da 3 mt di AA

Non credo che l'Autonomy oggi abbia bisogno di nulla di promozionale

Ultima modifica di Indoor : 28 ottobre 15 alle ore 00:08
Indoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 ottobre 15, 00:28   #38 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.507
Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio

Non credo che l'Autonomy oggi abbia bisogno di nulla di promozionale
Direi che questo post lo salviamo......a futura memoria...se non ha bisogno di far promozione e va tutto bene, anzi benissimo perche' abbandonare l'idea iniziale?
Io la ritengo ancora la migliore e rimane geniale.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 ottobre 15, 00:35   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pave 52
 
Data registr.: 07-09-2010
Residenza: Rovereto (Trento)
Messaggi: 716
Citazione:
Originalmente inviato da Pampa Visualizza messaggio
Nuova formula 2016, Regolamento "Dappo", Regolamento "Padri Fondatori", proposte varie,...
Sinceramente mi pare un gran casino.
Mi sono riletto i thread e i vari interventi e, come al solito, c'è chi la vuole cotta e chi la vuole cruda. E questo ci può stare.
Vi vorrei solo far osservare una cosa.
Il "Team Autonomy" (che non so se, a questo punto, coincide con i Padri Fondatori") non ha ancora tirato fuori manco mezza proposta scritta di regolamento da poter discutere.
Come al solito ci sono una serie di interventi, qualcuno interessante, qualcuno meno, ma non c'è manco mezza ombra di riga sulla quale ragionare.
Più o meno s'è capito a spanne come si svolgeranno le gare (sempre che la "Bozza Dappo" non venga emendata democraticamente o d'imperio) ma per il resto nebbia fitta.
Secondo me sarebbe meglio avere una base di discussione su cui ragionare. Tutto qua.
Non ho potuto essere all'incontro di Persichello, ma mi pare che le motivazioni che hanno spinto al cambiamento e le proposte anticipate all'inizio di questa discussione da Dappo siano chiare.
Come raccontato già ad Annicco, a fine gara, i presenti si erano riuniti per affrontare il tema e condividere le varie proposte, ne era nata l'idea di sperimentere la "proposta Dappo" che non richiedeva niente che giá non fosse disponibile, pur "snaturando" lo spirito Autonomy impedendo la riaccensione del motore. Contemporaneamente si era chiesto a tutti di valutare la fattibilità di altre tre ipotesi: "conta energia", quota/tempo "complessivamente contingentati" e opportunità di unificare la classifica alla sola S, con l'impegno di approfondire e decidere attorno ad una tavola imbandita dopo la "garetta" di Persichello.
Personalmente sono tre anni che mi diverto con l'Autonomy e sono assolutamente convinto della necessitá di cambiare: in maniera semplice, semplificando i controlli (batterie libere) e rendendo più accessibile la formula ai neofiti.
Il regolamento proposto (1200 mt/15' motore) mi piace e va in questa direzione, anche se mi sarebbe piaciuto che la L fosse sopravvissuta (capisco peraltro le ragioni, innanzitutto il calo di partecipanti), l'unica perplessità che ho è il fatto di fare un po' una gara alla cieca: l'unico parametro gestibile è il tempo motore, il raggiungimento della quota no.
Probabilmente sarà solo questione di allenamento.

Paolo Vettorazzo
__________________
pave 52
pave 52 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 ottobre 15, 00:43   #40 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.507
Citazione:
Originalmente inviato da pave 52 Visualizza messaggio
Non ho potuto essere all'incontro di Persichello, ma mi pare che le motivazioni che hanno spinto al cambiamento e le proposte anticipate all'inizio di questa discussione da Dappo siano chiare.
Come raccontato già ad Annicco, a fine gara, i presenti si erano riuniti per affrontare il tema e condividere le varie proposte, ne era nata l'idea di sperimentere la "proposta Dappo" che non richiedeva niente che giá non fosse disponibile, pur "snaturando" lo spirito Autonomy impedendo la riaccensione del motore. Contemporaneamente si era chiesto a tutti di valutare la fattibilità di altre tre ipotesi: "conta energia", quota/tempo "complessivamente contingentati" e opportunità di unificare la classifica alla sola S, con l'impegno di approfondire e decidere attorno ad una tavola imbandita dopo la "garetta" di Persichello.
Personalmente sono tre anni che mi diverto con l'Autonomy e sono assolutamente convinto della necessitá di cambiare: in maniera semplice, semplificando i controlli (batterie libere) e rendendo più accessibile la formula ai neofiti.
Il regolamento proposto (1200 mt/15' motore) mi piace e va in questa direzione, anche se mi sarebbe piaciuto che la L fosse sopravvissuta (capisco peraltro le ragioni, innanzitutto il calo di partecipanti), l'unica perplessità che ho è il fatto di fare un po' una gara alla cieca: l'unico parametro gestibile è il tempo motore, il raggiungimento della quota no.
Probabilmente sarà solo questione di allenamento.

Paolo Vettorazzo
Valutate se il nuovo firmware permette di collegare il display per sapere a che punto si e' arrivati, si dovrebbe poter fare.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Nuovo Regolamento Autonomy 2016 Incontro a Cremona per una garetta di prova Indoor Aeromodellismo Categorie 109 27 ottobre 15 11:30
Una nuova categoria dopo Autonomy, F5J, FXJ, F5J con altimetro, 2M Electro J!!! Pampa Aeromodellismo Categorie 29 11 gennaio 14 15:36
Goblin 700 Hps + Gaui X7 Formula + Gaui X2 Formula Giulio88 Merc. Elimodellismo 0 07 ottobre 13 19:06
AUTONOMY F5J per il 2008 e AUTONOMY by E-MAIL (postale) claudio v Aeromodellismo Categorie 17 17 dicembre 07 09:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:19.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002