Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 giugno 13, 16:23   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di neo781
 
Data registr.: 03-08-2008
Residenza: Vico del Gargano Fg
Messaggi: 1.986
Bene, un messaggio davvero "costruttivo"..
quanto al materiale ho tutto disponibile..
non appena metterò mani alle ali seguirò passo passo la descrizione del tuo post e agire di conseguenza dopo aver analizzato bene le parti dell'ala rotta..ma non penso di poter agire solo con ciano...inoltre per vedere se il longherone è a posto dovrò apripre per bene l'ala..a questo punto mi chiedo, non è meglio aprire delle "finestre" nei punti già rotti come hai detto tu, con il dremel.. e riparare ed irrobustire con foglietti di fibra leggeri nei vari punti che necessitano le zone dell'ala per poi ricoprire con balsa e fibra sopra pezzi di polistirolo come tu hai fatto con la spugna?
__________________
Il mio sito
Disegno grafico, lavorazioni cnc, prototipazione e stampa 3D, compositi

Ultima modifica di neo781 : 06 giugno 13 alle ore 16:26
neo781 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 giugno 13, 16:40   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Skizzo
 
Data registr.: 11-07-2008
Messaggi: 1.610
Citazione:
Originalmente inviato da neo781 Visualizza messaggio
Bene, un messaggio davvero "costruttivo"..
quanto al materiale ho tutto disponibile..
non appena metterò mani alle ali seguirò passo passo la descrizione del tuo post e agire di conseguenza dopo aver analizzato bene le parti dell'ala rotta..ma non penso di poter agire solo con ciano...inoltre per vedere se il longherone è a posto dovrò apripre per bene l'ala..a questo punto mi chiedo, non è meglio aprire delle "finestre" nei punti già rotti come hai detto tu, con il dremel.. e riparare ed irrobustire con foglietti di fibra leggeri nei vari punti che necessitano le zone dell'ala per poi ricoprire con balsa e fibra sopra pezzi di polistirolo come tu hai fatto con la spugna?
no no no. non aprire l'ala
prova a sentire la flessione dell'ala provando (non con troppa forza) a sentire se ci sta un cedimento.
un ala con lognerone spezzato si vede, dato che flette parecchio, compara con quell'altra ala , io sono comunque fiducioso che è sano.
Ho visto una volta un pickup fare retromarcia su una ala di un whak, si è tutta delaminata, ma il longherone era sano.

Analizza bene i vari problemi, crepe , cricche, e delaminazioni, non avere fretta.
Non abusare della spugna, beve resina, e alla fine pesa
La ciano serve SOLO per appuntare le crepe, e rilaminare la pelle esterna alla balsetta interna, puoi rilamnianre pure con resina, ma pesa di più, e ci mette parecchio per catalizzare.
La riparazione vera la fai con la resina epossidica da laminazione, nei metodi descritti, ma attenzione che poi ognuno ha i suoi, io con quelli ho già sistemato parecchie ali in questa tecnologia.


Per finire non dispiacerti delle tue ali, sono robuste fidati , e da quello che ho visto ne hanno viste di tutti i colori , ho visto ali nuove rompersi in modo peggiore al primo botto, magari stallando in atterraggio , e altre ali non farsi quasi niente, cadendo da 30 metri di quota, ogni caduta è una storia a se, ci sono mille parametri, tra cui, inerzie, cinematica, forze centrifuge che possono salvarti, come distruggerti il modello.

Se hai dubbi e domande stiamo qui, vedrai che poi alla fine volerà meglio di prima!
__________________
"Quando il saggio indica la luna usando un moderno puntatore a led al posto del dito, gli sciocchi guardano il Led e restano accecati" (cit.)
Skizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 giugno 13, 16:49   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di neo781
 
Data registr.: 03-08-2008
Residenza: Vico del Gargano Fg
Messaggi: 1.986
Lo spero che voli come prima..perchè anche se mi avete attaccato tutti per la critica che ho fatto probabilmente, anzi sicuramente, data dalla mancanza non tanto della conoscenza del tipo di costruzione e del tipo di lavoro con cui si procede a realizzare una ala del genere, ma quanto della non consapevolezza della capacità di resistenza di una simile struttura, era pur sempre una critica in buona fede e non era mia intenzione screditare nessuno tanto che ho riferito la stessa critica alle sole ali del mio modello, che ho acquistato e che volendo potrei anche prendere a calci..quindi anche criticare..mai mi permetterei di criticare una azienda. Presa ora consapevolezza del mio errore posterò le foto non appena comincerò il lavoro e vorrei affrontare le cose un pò per volta proprio al fine di fare un buon lavoro. Per il momento ti ringrazio Skizzo

dopo toccherà al valenta..
__________________
Il mio sito
Disegno grafico, lavorazioni cnc, prototipazione e stampa 3D, compositi
neo781 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 giugno 13, 17:06   #24 (permalink)  Top
Cesare de Robertis
Guest
 
Messaggi: n/a
Per amore della lingua inglese, della quale peraltro - come dice qualcuno - facciamo spesso un uso eccessivo: CRASH e non CRUSH. "To crush" vuol dire "schiaccato", "stritolato" e non mi pare che a quel povero modello sia accaduto nulla di tutto questo, no?


----------------
  Rispondi citando
Vecchio 06 giugno 13, 17:09   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Skizzo
 
Data registr.: 11-07-2008
Messaggi: 1.610
Citazione:
Originalmente inviato da neo781 Visualizza messaggio
Lo spero che voli come prima..perchè anche se mi avete attaccato tutti per la critica che ho fatto probabilmente, anzi sicuramente, data dalla mancanza non tanto della conoscenza del tipo di costruzione e del tipo di lavoro con cui si procede a realizzare una ala del genere, ma quanto della non consapevolezza della capacità di resistenza di una simile struttura, era pur sempre una critica in buona fede e non era mia intenzione screditare nessuno tanto che ho riferito la stessa critica alle sole ali del mio modello, che ho acquistato e che volendo potrei anche prendere a calci..quindi anche criticare..mai mi permetterei di criticare una azienda. Presa ora consapevolezza del mio errore posterò le foto non appena comincerò il lavoro e vorrei affrontare le cose un pò per volta proprio al fine di fare un buon lavoro. Per il momento ti ringrazio Skizzo

dopo toccherà al valenta..
Se guardi bene, l'ala valenta è fatta in modo diverso, al posto della balsa ha una lamina di Rohacell, una lamina di materiale composito di materiale bianco.
Questo da un maggiore spessore alla pelle, dando inoltre la sensazione di qualcosa di piu robusto, belle ali, attenzione, una ala cosi' si segna in modo molto facile, basta un unghia, e rimarrà il segno, per toglierlo, serve scaldare con un phon, ma scaldare non è mai cosa buona, dato che la resina si ammolla.
Con l'ala xmodel dato che ci sta la balsa, si segna molto più difficilmente.

Come ti sarai accorto la tecnologia delle ali in composito fatte da stampo, sono ben diverse l'una dall'altra c'è chi usa un sistema, con determinati benefici/costi, chi altri sistemi, ho visto ali che al posto della balsa e del Rohacell avevano cartone ondulato, nel verso della lunghezza, eppure erano ali di blasonati costruttori crucchi..

Volo con roba xmodel da tempo, non posso dire che la roba che producono è scarsa, anzi, certe volte, è pure troppo robusta, ricordo ancora che quando persi il blade a causa di una merdossima rx cinise (purtroppo l'originale non entrava nella stretta fusoliera) , chiesi per quello nuovo, specificatamente un ala leggera.
Quindi ricapitando , non sono certamente i problemi di robustezza all'atterragio , quelli per cui un ala fa schifo, ma bensì difetti ben piu gravi come ali svergolate, o altri problemi congeniti, come alettoni che alla radice sono a zero, e alla tip sono alti di 3 mm.


EDIT
Cesare... in effetti è pure un po' crushed (inteso come delaminato)
__________________
"Quando il saggio indica la luna usando un moderno puntatore a led al posto del dito, gli sciocchi guardano il Led e restano accecati" (cit.)
Skizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 giugno 13, 01:04   #26 (permalink)  Top
Rivenditore - Fulcro
 
L'avatar di fulcro
 
Data registr.: 12-09-2009
Residenza: Reggio Emilia
Messaggi: 597
PREMESSA

non ho disprezzato nessuno, mi sono solo permesso di fare notare una palese incongruenza.

SOSTANZA

anche se a pelle non mi sei simpatico nei modi, ti dirò come faccio io a riparare le mie ali rotte (magari te lo hanno già scritto, ma io non ho letto tutto per pigrizia). Questo perchè sono professionale, e la simpatia non è contemplata nel business. Se ti va fai come me, altrimenti fai come ti pare.

METODO

delineo bene il perimetro dal danno, col cutter affilato; smusso i bordi verso l'interno con una limetta da unghie in cartoncino; inserisco un tocchetto di polistirolo ultra morbido (danno grosso) o una gommapiuma (danno piccolo), circa 5-10mm più larga rispetto il perimetro del danno; preparo una pezza di fibra (quella che trovo, 25-50 gr.) sempre più larga di 5-10mm rispetto il danno; la pre-impregno di resina 30 min; spalmo (facendomi spazio sopra il polistirolo/gommapiuma) un pò di resina lungo il bordo interno del danno, lungo il perimetro; maschero intorno il danno all'esterno con carta adesiva (x non sporcare di resina dopo); appoggio la pezza preimpregnata sul supporto "elastico" (polistirolo/gommapiuma) e con una laminetta incalzo l'eccedenza sotto la superfice dell'ala, che viene mantenuta "pressata" dal supporto contro l'interno dell'ala; ritaglio una forma identica al danno su foglio di balsa spessore 1mm; lo spalmo di resina sul lato inferiore; lo appoggio in sede sulla fibra supportata da dentro; prendo un foglio di plastica trasparente (quella per lucidi) e le fisso con scotch sull'ala e la faccio girare intorno al profilo, tirandola e fissandola sempre con scotch dal lato opposto (questo per ridare forma al profilo, sfruttando le parti buone ai lati dal danno); LASCIO ASCIUGARE.
Poi carteggio balsa e contorno danno, ribassandolo quanto basta; posiziono altre pezze di fibra, fino a "spianare" grossolanamente il danno, ripetendo il sistema del foglio lucido; LASCIO ASCIUGARE.
Poi carteggio, stucco, rivernicio. Ovviamente il polistirolo o gommapiuma sono "a perdere" dentro l'ala... il che la sbilancia un pò, ma rimedio con piccoli piombini dall'altra parte, a fianco dei servi.

Il sistema è molto rapido e ha buona resa, se confrontato all'impegno richiesto.
Diciamo che si vola il weekend successivo, se vuoi. Altri metodi sono migliori, ma devi lavorare di più. Poi decidi tu.

CONSIGLIO

la prossima volta compra un Valenta, che notoriamente sarà felice di supportarti gratuitamente in caso di danni...

Max
__________________
Noi fabbrichiamo solo i modelli.
Per i pollici, rivolgetevi altrove.
fulcro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 giugno 13, 07:35   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di neo781
 
Data registr.: 03-08-2008
Residenza: Vico del Gargano Fg
Messaggi: 1.986
simpatico o meno ti ringrazio comunque per il tuo contributo..valuterò in base alla stima dei danni al momento quale tecnica usare..
l'unica cosa che non ho capito è se il panno di fibra preimpregnato con resina da 30" deve esse ancora umido o già asciutto al momento della installazione nella zona del perimetro del danno..
__________________
Il mio sito
Disegno grafico, lavorazioni cnc, prototipazione e stampa 3D, compositi
neo781 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 giugno 13, 08:07   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Skizzo
 
Data registr.: 11-07-2008
Messaggi: 1.610
Citazione:
Originalmente inviato da neo781 Visualizza messaggio
simpatico o meno ti ringrazio comunque per il tuo contributo..valuterò in base alla stima dei danni al momento quale tecnica usare..
l'unica cosa che non ho capito è se il panno di fibra preimpregnato con resina da 30" deve esse ancora umido o già asciutto al momento della installazione nella zona del perimetro del danno..
ovviamente deve essere umido....
se no come si attacca ?
__________________
"Quando il saggio indica la luna usando un moderno puntatore a led al posto del dito, gli sciocchi guardano il Led e restano accecati" (cit.)
Skizzo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 giugno 13, 08:13   #29 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di neo781
 
Data registr.: 03-08-2008
Residenza: Vico del Gargano Fg
Messaggi: 1.986
Citazione:
Originalmente inviato da Skizzo Visualizza messaggio
ovviamente deve essere umido....
se no come si attacca ?
ok, pensavo fosse inteso come una leggera lamina di fibra che poi con altra colla venisse messa lungo il perimetro della zonna danneggiata
__________________
Il mio sito
Disegno grafico, lavorazioni cnc, prototipazione e stampa 3D, compositi
neo781 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 giugno 13, 13:28   #30 (permalink)  Top
Rivenditore - Fulcro
 
L'avatar di fulcro
 
Data registr.: 12-09-2009
Residenza: Reggio Emilia
Messaggi: 597
Citazione:
Originalmente inviato da Skizzo Visualizza messaggio
ovviamente deve essere umido....
se no come si attacca ?
__________________
Noi fabbrichiamo solo i modelli.
Per i pollici, rivolgetevi altrove.
fulcro non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Cerco Hawk Xmodel gillesgab27 Compro 2 14 marzo 12 15:12
Ali sword xmodel gaffino Compro 0 30 gennaio 12 23:12
allestimento xmodel Hawk andreagraziano Aeromodellismo Alianti 114 22 aprile 07 17:27
consigli su modifica Hawk xModel... PATO65 Aeromodellismo Volo Elettrico 1 22 aprile 07 13:19



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:13.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002