Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 15 dicembre 17, 15:04   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.641
Un naso lungo richiede "meno" peso per il bilanciamento statico ed è "virtualmente" più "riluttante" dinamicamente ad "assecondare" le perturbazioni esterne ma, una volta perturbata la posizione di equilibrio, è altrettanto riluttante a ritrovare la posizione iniziale se non al prezzo di tante, lunghe e ampie oscillazioni.
Il naso corto invece il "contrario".

Basta pensare sempre ad un pendolo.

Un pendolo dal braccio lungo con che frequenza naturale oscilla?
E un pendolo col braccio corto?
A parità d'attrito sul fulcro chi si smorza prima?

Quabeck insegnava che il "segreto" è costruire i piani di coda leggeri se si può...
Gli ufficiali al carico dei velivoli da trasporto insegnano che è sempre meglio iniziare a disporre la merce da trasportare partendo dal baricentro, spostandosi via via verso il muso e la cosa (specie se le merci sono pesanti), chissà perchè...
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 dicembre 17, 17:10   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Edima
 
Data registr.: 19-12-2009
Residenza: Turriaco (GO)
Messaggi: 1.191
Parlando di modelli planatori, per volare serve un'ala e spesso anche dei timoni, per collegare il tutto ci vuole poi una fusoliera che meno fastidio dà e meglio è. Nei miei veleggiatori, di tutti i tipi, mi sono sempre dannato per rimpicciolire il muso, i timoni leggeri permettono di farlo e non solo, con pesi esterni ridotti anche il trave si può rimpicciolire di sezione. Il vantaggio di volare con musi e travi più piccoli possibile è intuibile, meno superficie bagnata uguale a meno inerzia e resistenza. Se poi per fare il volo a coltello serve una fusoliera alta e piatta, beh è un'altro discorso...
Edi
Edima non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 17, 11:51   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mattafla
 
Data registr.: 19-07-2016
Messaggi: 157
Tra i vari saggi consigli, ho trovato interessante l'osservazione che in caso di instabilità con forte momento d'inerzia è poi difficile tornare nella condizione di equilibrio.
Ringrazio tutti i partecipanti, ed auguro a tutti un sereno Natale. Flavio
mattafla non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Dove si possono trovare alberi di lunghezze non comuni? guizzo17 Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 31 01 febbraio 14 18:05
Aiuto lunghezze tiranti piatto hausler 450 max98 Elimodellismo Principianti 7 15 gennaio 12 00:44
Honey Bee King 3: lunghezze push-rod pivina Elimodellismo Principianti 10 30 novembre 10 15:13
lunghezze dei link swashplate uguali??? Mauri_3 Elimodellismo Principianti 2 01 febbraio 10 19:18
Lunghezze manine Walkera 5#4: qualcuno può misurarle? ManOwaR Elimodellismo Principianti 3 13 ottobre 08 14:21



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:01.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002