Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Vela


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 31 luglio 12, 08:35   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-02-2011
Residenza: roma
Messaggi: 164
Non hai niente da fare? Te lo trovo io il lavoro...
boss_ITA94 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 10:18   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di FootyITA31
 
Data registr.: 08-11-2010
Residenza: PESCARA
Messaggi: 427

disegno impostato
ditemi che vi devo correggere e vi faccio lo sviluppo
salumi e caci
Camillo
Files allegati
Tipo file: pdf razzo 01.pdf‎ (14,5 KB, 869 visite)
FootyITA31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 13:28   #13 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
ok ci penso io col rhinoceros che ci ho già il razor3 in 3d
scuss ma il razor 9 esiste o scherzavi??
secondo voi le fiancate erano perfettamente verticali o appena svasate??
camillo
Non scherzavo... Il 9 era una ( ma un errore di battitura (no shift e pure tasto sbagliato) ha fatto cambiare circa un po' il senso

Ciao Camillo,
vedo che ci hai dato subito dentro
Molto bene, così è molto più professionale dei miei scarabocchi sulla carta

A me le fiancate parevano circa verticali o appena svasate, comunque si fa in fretta: si stabilisce il peso di 450 grammi, si "immerge" lo scafo di circa 1,5-2 cm a poppa e con il dritto di prua che sfiora il galleggiamento si vede che volume viene fuori. Se c'è da correggere si allarga il baglio e/o si riduce la svasatura.
Hai già fatto il conto del volume e la posizione del baricentro che viene fuori?
Hai anche già verificato che stia correttamente nella scatola di stazza e con il timone più a poppa possibile? Con quella deriva così arretrata non c'è da scherzare e il braccio di leva è ridicolo: barca manovriera ma molto sensibile... se si sbaglia la centratura

Il pivot dell'albero lo inclinerei indietro di almeno 1,5 gradi e il centro velico lo farei cadere sul bordo d'attacco della deriva con la barca assettata con lo specchio di poppa a filo acque e il dritto prua almeno 1-1,5 cm sotto.
Ho guardato il disegno che hai fatto ma non ho capito se hai già tenuto conto delle indicazioni di qui sopra... Le footy sono "strunz" e occore sempre tenere conto che tra statico e "dinamico" l'assetto si modifica abbastanza... tantissimo

Concordo sulla scelta dei servi esterni che rende le cose più facili anche tenendo conto del fatto che la deriva molto arretrata riduce parecchio lo spazio disponibile internamente e non tutti sono "svizzeri" come il nostro amico Phil
ciao
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 14:05   #14 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-09-2010
Residenza: Meda e dintorni
Messaggi: 315
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
ok ci penso io col rhinoceros che ci ho già il razor3 in 3d
scuss ma il razor 9 esiste o scherzavi??
secondo voi le fiancate erano perfettamente verticali o appena svasate??
camillo
Nope, il razor 9 non esiste, era un file con il nome sbagliato scaricato da qualche parte.
__________________
bye
Gianluca
gian73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 16:25   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di FootyITA31
 
Data registr.: 08-11-2010
Residenza: PESCARA
Messaggi: 427
Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio

A me le fiancate parevano circa verticali o appena svasate, comunque si fa in fretta: si stabilisce il peso di 450 grammi, si "immerge" lo scafo di circa 1,5-2 cm a poppa e con il dritto di prua che sfiora il galleggiamento si vede che volume viene fuori.

Il pivot dell'albero lo inclinerei indietro di almeno 1,5 gradi e il centro velico lo farei cadere sul bordo d'attacco della deriva con la barca assettata con lo specchio di poppa a filo acque e il dritto prua almeno 1-1,5 cm sotto.
Ho guardato il disegno che hai fatto ma non ho capito se hai già tenuto conto delle indicazioni di qui sopra... Le footy sono "strunz" e occore sempre tenere conto che tra statico e "dinamico" l'assetto si modifica abbastanza... tantissimo

Concordo sulla scelta dei servi esterni che rende le cose più facili anche tenendo conto del fatto che la deriva molto arretrata riduce parecchio lo spazio disponibile internamente e non tutti sono "svizzeri" come il nostro amico Phil
ciao
fatto!!!

tutto come da indicazioni del "maestro"

invito i signori footysti e non a dare idee per la costruzione della deriva e bulbo che in genere almeno a me è la parte che fa perdere più tempo.

PS
si vede che sono tempi duri per gli architetti e non ci hanno un ozzac da fare
Files allegati
Tipo file: pdf razzo 01 rev1.pdf‎ (12,7 KB, 924 visite)
FootyITA31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 18:55   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di FootyITA31
 
Data registr.: 08-11-2010
Residenza: PESCARA
Messaggi: 427
per quelli che
stanotte mi prudono le mani

buon divertimento

ciao Camillo

aoh trovategli un nome!!!
Files allegati
Tipo file: pdf razzo 01SVILUPPO.pdf‎ (10,1 KB, 795 visite)
Tipo file: pdf razzo 01 OPERA VIVA.pdf‎ (11,2 KB, 767 visite)
Tipo file: pdf razzo 01 OPERA MORTA.pdf‎ (10,4 KB, 788 visite)
FootyITA31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 21:27   #17 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-07-2009
Residenza: pesaro
Messaggi: 415
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
...

ciao Camillo

aoh trovategli un nome!!!
Ciao Cami' sei veramente veloce come un Razzo!
Dici che per scaramanzia sia meglio non chiamarlo cosi'?
E' un nome impegnativo, lo so, ma e' per l'assonanza col parente (+ o - stretto) razor.
Mi piace molto il progetto! Per ora non penso di tagliuzzare nulla... ho gia' 2 footy una al 95% e l'altra al 75... piu' lo scafo del razor in depron... ma vi seguo ugualmente con interesse!
Saluti
Alex
qpidgiga non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 luglio 12, 23:35   #18 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-09-2010
Residenza: Meda e dintorni
Messaggi: 315
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
per quelli che
stanotte mi prudono le mani

buon divertimento

ciao Camillo

aoh trovategli un nome!!!
Mah, se posso permettermi un'osservazione, metterei il servo delle vele disassato, in modo da avere la possibilita' di un braccetto piu' lungo sfruttando la larghezza dello scafo.
__________________
bye
Gianluca
gian73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 agosto 12, 00:10   #19 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
fatto!!!

tutto come da indicazioni del "maestro"

invito i signori footysti e non a dare idee per la costruzione della deriva e bulbo che in genere almeno a me è la parte che fa perdere più tempo.
....
Ehemmm..
quando mi dai del "maestro" ho sempre l'impressione che mi prendi un po' po u c***

Ho qualche obiezione, tanto per cambiare.
Prima di tutto non capisco come mai il timone non l'hai messo all'estrema poppa. Non mi pare sia richiesto che il timone debba muoversi con la barca nel box di stazza, quindi sfrutterei tutta la lunghezza utile per allungare l'esiguo braccio di leva.
Phil infatti l'ha messo tutto a poppa e non e` un caso.
Addirittura farei la barca leggermente diagonale a prua alta per inclinare il timone verso poppa e guadagnare ancora qualcosa.

Poi, la seconda cosa ,se quello tratteggiato e` l'asse di rotazione del timone, non capisco perche` farlo compensato quasi al 35%... abbiamo paura di stancare il servo?
Nelle footy, data la velocita` esigua, se si vuole sperare di girare la barca quasi da fermi e` meglio avere una compemnsazione pressoche` nulla, almeno con una spalettata la barca si gira e con 2 va avanti
Addirittura, ora che la vedo disegnata, allargherei a 35 mm la pala proprio per essere sicuro che si accorga del timone da fermo.
La mia pala e` oltre 50 mm di corda immersa una decina di cm e, come l'Ice ha zero compensazione... un motivo c'e`

La terza cosa
cosa che mi e` parso di vedere e` che negli sviluppi non ho capito che spessore di depron hai usato per farli perche` lo specchio di poppa mi pare proprio esiguo e come si attaccano assieme i pezzi: le fiancate si attaccano esternamente contro fondo e coperta?

Scusa se faccio "la punta alle matite", ma sarebbe bello mettere assieme un barchino che non solo vada bene, ma che sia anche molto facile da condurre e reattivo come la easysail in modo che un principiante sia facilitato al massimo e un regatante si possa trovare tra le mani una barca "competitiva" ai migliori livelli.

Per la deriva ci sono varie tecniche possibili.
Una semplicissima potrebbe essere di usare 2 pezzi di tubino o tondino di carbonio da 3 mm, del depron e un pezzo di acetato come descritto qui
http://www.baronerosso.it/forum/navi...ml#post1363284
e come si vede nelle immagini allegate al post http://www.baronerosso.it/forum/atta...ra-coperta.zip





Altrimenti un pezzo di compensato sagomato da 2 o 3 mm rivestito in fibra puo` fare alla bisogna senza fare un pezzo in carbonio come il nostro amico svizzero.

Poi ci sono altre tecniche: le mie sono fatte in 2 mezze derive rivestite in fibra sotto vuoto (o sotto una pressa) e poi incollate tra loro come da tecnica descritta qui
http://www.baronerosso.it/forum/navi...ml#post1231663
Sequenza fotografica sul mio sito
URCA - Barca a vela RC da Record
e topic sul Barone: http://www.baronerosso.it/forum/navi...uppi-vari.html

Per il bulbo uso sempre la fusione con semistampo in gesso dopo essermi fatto un master in espanso.
Partendo da zero in 2 ore lo stampo in gesso si fa e se ne avanza per il bulbo della AC120, per la footy credo basti un'ora: la sequenza per farlo la puoi vedere qui
http://www.baronerosso.it/forum/navi...ml#post2865646

Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio
....
... un'oretta e mezza di tempo (dalle 18:30 alle 20:00) e con il solito sistemino ho preparato lo stampo del nuovo bulbo AC style per Magic Urca: le fasi sono le solite.

taglio sbozzato e tracciatura linee ordinate

......

sagomatura con controsagome in cartocino


rifinitura e rivestimento in pellicola per alimenti tirata poi con il phon


scatoletta per stampo in scagliola fatta con qualche ritaglio dal laboratorio con il bulbo rivestito di domopack attaccato sul fondo con biadesivo.
Le pareti e il fondo della scatola sono rivestite con nastro da pacchi che impermeabilizza e fa da distaccante con la scagliola


stampo in scagliola colata.


Ora lo stampino e` sotto al termosifone del laboratorio ad asciugare dove c'e` una buona circolazione d'aria. Immediatamete prima dell'uso verra` passato mezzora nel forno a 200 gradi per deumidificarlo al meglio e poi verra` colato il piombo.
Ma questa e` un'altra puntata.
Ciao


Se lo fai appena piu` grande del voluto, poi sceglierai tu quanto fare pesante il bulbo fondendo il quantitativo giusto di piombo. Dal mio stampino in gesso abbiamo ricavato non meno di 16-18 mezzi bulbi con il tempo necessario a fonderli... direi che si e` ripagato il lavoro.
Ciao

p.s. dimenticavo il nome... veramente l'avevo gia` chiamata Easy-Footy nella speranza di ripetere il "successo" della Easysail che ha portato alcuni nuovi e soddisfatti modellisti alla vela RC.
Disegnadola e costruendola in colaborazioen tramite il forum si potrebbe anche chiamarla Baron-Footy e farne un raduno... magari al prossimo campionato italiano.

Se i Romani della AC100 si danno una smossa, con la loro velocita` di realizzazione e collaborazione, potrebbero arrivare con 4 o 5 barchini agguerriti da qui a ottobre, se tra pesaro, pescara e ancona se ne mettessero assieme altri 3 piu` quelle che gia` ci sono potremmo avere 15 o piu` footy... poi da cosa nasce cosa.

Ultima modifica di claudio v : 01 agosto 12 alle ore 00:21
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 agosto 12, 01:50   #20 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Citazione:
Originalmente inviato da FootyITA31 Visualizza messaggio
per quelli che
stanotte mi prudono le mani

buon divertimento

ciao Camillo

aoh trovategli un nome!!!
A proposito di nomi
il rig STROLLEY

Roger Stollery e` il progettista dell'ICE, del Bug, etc e di molti altri modelli di successo

Roger Stollery designs

Non anagrammiamolo
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
help footy CORSARO_NERO Navimodellismo a Vela 42 29 ottobre 11 13:32
Prossima regata Footy ad Avigliana l'11 settembre e Urca footy 2 claudio v Navimodellismo a Vela 45 30 settembre 11 22:35
E'morta la Footy evviva la Footy!!! sprint Navimodellismo a Vela 5 25 settembre 10 19:05
Footy.it daniele190360 Navimodellismo a Vela 4 28 agosto 10 09:19
cerco progetto aereo in depron very easy samu79 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 3 25 aprile 09 13:18



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 10:46.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002