Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc.


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 10 aprile 19, 18:43   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-04-2019
Residenza: fiorenzuola
Messaggi: 7
catamarano ecoscandaglio

Buongiorno a tutti, avrei bisogno di alcuni consigli e pareri sul catamarano che intendo realizzare, partiamo dallo scafo:

Ho realizzato un prototipo in polistirolo a mano, lo ho scannerizzato e ora lo sto modificando con rhinoceros, poi vorrei farlo tagliare a cnc sempre in polistirolo, per poi ricoprirlo in carbonio grazie ad un mio amico che lo lavora, le misure massime sono 100x60 qualcuno ha idea grosso modo del costo della lavorazione polistirolo cnc?

Per quanto riguarda la parte ecoscandaglio la mia intenzione è installarlo a bordo, con un buon servo che lo sollevi dall'acqua quando voglio tornare rapidamente o divertirmi senza eco, mi piacerebbe montarvi su una piccola telecamera, esistono telecomandi con schermo integrato? o che si possano vedere dal telefono in alternativa, non ho trovato nulla in internet.

Per i motori ho trovato 2 brushless raffreddati ad acqua, posso linciarli se serve, è possibile sfruttarli nelle manovre oltre al timone invertendone il senso di rotazione? si usa farlo? Non trovo come dimensionare le eliche, esiste qualche sorta di tabella in rete? Grazie in anticipo!!
yamahandrea non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 aprile 19, 21:19   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 824
Ciao..messa così non si capisce molto..cmq provo a darti qualche risposta..
Non ho idea dei costi che devi affrontare
Non ho idea dell effettivo utilizzo del catamarano
Per l eco...un servo cHe lo solleva?che eco hai visto? Solitamente si monta un trasduttore (sonda)direttamente sul fondo dello scafo...spiegati meglio
Per la telecamera..non saprei,qualcosa esiste ma se devi andare in profondità ha bisogno di un cavo...anche lì dipende da cosa vuoi ricavarci
Si puoi usare 2 motori e due regolatori per manovrare..non serve timone...
Come dimensionare le eliche..beh..dipende..che prestazioni vuoi ottenere?che autonomia?quanto peserà il catamarano?dove lo userai?
Per i motori....boh...dobbiamo prima capire quanto sopra...
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 06:21   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-04-2019
Residenza: fiorenzuola
Messaggi: 7
Grazie per la risposta!
Scusami per la confusione, dunque la videocamera non subacquea ma di superficie, una cosa come quella dei droni esattamente, ma se cerco videocamera droni mi escono solo droni
L'eco che userei ha una sonda molto grande che mi penalizzerebbe le manovre quando non mi serve, per quello avrei la necessità di montarlo su un asta a scorrimento, in modo che posso alzarlo dall'acqua.
Se potessi usarla così senza timone sarebbe veramente comodo per me, più che altro perché non ho idea di come usare un telecomando che mi permetta di invertire i motori e timonare allo stesso tempo, mi piacerebbe che potesse ruotare quasi su se stessa
Sul discorso eliche mi serve una buona trazione e una discreta velocità raggiungibile non sarebbe male, discreta nel senso che se c'è un filo di corrente in fiume possa sfuggire agevolmente, so che ne esistono di diversi tipi, scartando l'idrogetto perché lo vedo più adatto a velocità più alte (credo, ma magari sbaglio) io pensavo alle classiche 3 o 4 pale, anche se ho visto questo sistema che mi piace tantissimo ma non so se è realizzabile
https://www.youtube.com/watch?v=zmsT-_QdMEc è fighissimo, qui lo hanno realizzato ma non ho idea di come abbiano fatto https://youtu.be/xxET9RSNAkY
yamahandrea non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 08:06   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 824
Allora per la telecamera forse devi cercare qualche kit per fpv con monitor,per l asta dell eco vedrei bene un servo a verricello..l idea degli idrogetti non è malvagia,solo che non avresti retromarcia a meno di non montare un ulteriore sistema comandato da servi...dai un occhio al sito kmb model..per le eliche, in linea Generale,eliche grandi motori con pochi giri,eliche piccole motori con tanti giri...al limite esistono dei riduttori...importante i regolatori abbiano la funzione di retromarcia,nel caso di idrogetto invece non è necessario..nel modello del video che hai postato probabilmente hanno montato un sistema bow trhust
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 11:41   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-07-2016
Messaggi: 286
Citazione:
Originalmente inviato da yamahandrea Visualizza messaggio
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di alcuni consigli e pareri sul catamarano che intendo realizzare, partiamo dallo scafo:...
Non è per voler fare l'acidello guastafeste, ma sembri saperne un po' troppo poco per imbarcarti in progetti con tanti piani di complessità...
Di materiali ne sai niente, di motoristica non conosci la differenza tra idrogetti e Voith, di telecomandi nulla, di telecamere boh... Come si fa a darti CONSIGLI se non hai le nozioni "basic"? Cominciassi a fare un catamarano con due bottiglie e due motorelli, che spendi pochi euro e ti impratichisci? Uno scafo non è che lo improvvisi, puoi usare tutti i Rhinoceros che vuoi ma dev'essere prima CALCOLATO, sennò non va.

Scusa, eh, ma è per evitare (inevitabili) delusioni ed esborsi inutili. Un Voith costa una cifra e ce ne vogliono almeno 2, per esempio, e anche gli idrogetti non li danno coi punti del Dixan....
seengapoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 12:28   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sub53
 
Data registr.: 04-02-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 984
Citazione:
Originalmente inviato da Milione Visualizza messaggio
Allora per la telecamera forse devi cercare qualche kit per fpv con monitor,per l asta dell eco vedrei bene un servo a verricello..l idea degli idrogetti non è malvagia,solo che non avresti retromarcia a meno di non montare un ulteriore sistema comandato da servi...dai un occhio al sito kmb model..per le eliche, in linea Generale,eliche grandi motori con pochi giri,eliche piccole motori con tanti giri...al limite esistono dei riduttori...importante i regolatori abbiano la funzione di retromarcia,nel caso di idrogetto invece non è necessario..nel modello del video che hai postato probabilmente hanno montato un sistema bow trhust

O.T.
Ho visto che ti occupi spesso di barche per la pesca... mi incuriosisce l' eco con il trasduttore remoto, non ne ho mai visti in funzione, conosci qualche modello particolarmente performante ?

E' solo per capire cosa esiste e le eventuali differenze di prestazioni rispetto ai modelli normali che utilizzo in barca.

Grazie !
sub53 è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 12:42   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 824
Citazione:
Originalmente inviato da seengapoor Visualizza messaggio
Non è per voler fare l'acidello guastafeste, ma sembri saperne un po' troppo poco per imbarcarti in progetti con tanti piani di complessità...
Di materiali ne sai niente, di motoristica non conosci la differenza tra idrogetti e Voith, di telecomandi nulla, di telecamere boh... Come si fa a darti CONSIGLI se non hai le nozioni "basic"? Cominciassi a fare un catamarano con due bottiglie e due motorelli, che spendi pochi euro e ti impratichisci? Uno scafo non è che lo improvvisi, puoi usare tutti i Rhinoceros che vuoi ma dev'essere prima CALCOLATO, sennò non va.

Scusa, eh, ma è per evitare (inevitabili) delusioni ed esborsi inutili. Un Voith costa una cifra e ce ne vogliono almeno 2, per esempio, e anche gli idrogetti non li danno coi punti del Dixan....
Interessante..c è sempre da imparare..vabbe io poi non faccio testo...non conoscevo questo sistema..si non costano poco e non sembra di facile assemblaggio..poi va capito se è un sistema adatto ad un catamarano..

https://www.google.com/url?sa=t&sour...N8ZFOD4xbU2nov
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 13:04   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 824
[QUOTE=Milione;5145615]Interessante..c è sempre da imparare..vabbe io poi non faccio testo...non conoscevo questo sistema..si non costano poco e non sembra di facile assemblaggio..poi va capito se è un sistema adatto ad un catamarano..



https://youtu.be/UlgmAPDXLe0

ora dovrebbe vedersi.scusate
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 13:17   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 824
Citazione:
Originalmente inviato da sub53 Visualizza messaggio
O.T.
Ho visto che ti occupi spesso di barche per la pesca... mi incuriosisce l' eco con il trasduttore remoto, non ne ho mai visti in funzione, conosci qualche modello particolarmente performante ?

E' solo per capire cosa esiste e le eventuali differenze di prestazioni rispetto ai modelli normali che utilizzo in barca.

Grazie !
che io sappia i migliori sono i toslon ma costano un botto, conosco un po i condor che sono una via di mezzo per poi passare ai piu economici humminbird o lucky,che per avere avere una buona portata vanno modificati con un apposito amplificatore di segnale applicato alla sonda..sinceramente non saprei dirti le reali differenze da quelli che si usano in barca, l utilizzo di questi nei barchini aiuta a leggere il fondale,eventuali buche od ostacoli presenti sott acqua..cmq se fai una ricerca in rete trovi molto materiale a riguardo..cmq un po tutte le case che fanno eco per barche hanno qualche modello wireess,so che anche lowrence e garmin ad esempio hanno qualcosa..
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 19, 14:24   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.557
Citazione:
Originalmente inviato da yamahandrea Visualizza messaggio
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di alcuni consigli e pareri sul catamarano che intendo realizzare, partiamo dallo scafo:

Ho realizzato un prototipo in polistirolo a mano, lo ho scannerizzato e ora lo sto modificando con rhinoceros, poi vorrei farlo tagliare a cnc sempre in polistirolo, per poi ricoprirlo in carbonio grazie ad un mio amico che lo lavora, le misure massime sono 100x60 qualcuno ha idea grosso modo del costo della lavorazione polistirolo cnc?

Per quanto riguarda la parte ecoscandaglio la mia intenzione è installarlo a bordo, con un buon servo che lo sollevi dall'acqua quando voglio tornare rapidamente o divertirmi senza eco, mi piacerebbe montarvi su una piccola telecamera, esistono telecomandi con schermo integrato? o che si possano vedere dal telefono in alternativa, non ho trovato nulla in internet.

Per i motori ho trovato 2 brushless raffreddati ad acqua, posso linciarli se serve, è possibile sfruttarli nelle manovre oltre al timone invertendone il senso di rotazione? si usa farlo? Non trovo come dimensionare le eliche, esiste qualche sorta di tabella in rete? Grazie in anticipo!!
Una buona parte delle risposte le hai avute da Milione a pag 2, lo scafo del cat deve avere un po' di immersione in funzione di chiglia /deriva, altrimenti rischi di muoverti di traverso come i granchi, due eliche a tre pale con un buon diametro per il tiro.
Un motore avanti e l'altro indietro, gira quasi su se stessa, Lascia perdere i propulsori Voith Schneider.
Ovviamente, con due timoni sarebbe il non plus ultra, in particolare quando sei in marcia avanti con entrambi i motori in zona di corrente.
Se hai timore di prendere qualche filo di erba nell'elica, costruisci un protezione in griglietta metallica attorno all'elica.
Questo accorgimento, lo hanno utilizzato amici pescatori professionisti, per evitare di prendere la rete nell'elica quando salpano.
__________________
Che la fessura sia con voi.
ed anche con me.

Ultima modifica di dooling : 14 aprile 19 alle ore 14:34
dooling è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
ecoscandaglio smart cast rf 15 carmelitoway Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 95 15 aprile 15 14:10
consiglio acquisto ecoscandaglio albusi Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 0 14 gennaio 14 22:59
Batteria per ecoscandaglio hanz1979 Batterie e Caricabatterie 0 29 settembre 13 23:09
Costruzione barca per ecoscandaglio leoroby Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 2 24 agosto 13 15:24
Modifica ecoscandaglio wireless marcom2449 Circuiti Elettronici 1 08 maggio 12 21:28



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:27.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002