Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 16 novembre 10, 18:38   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andrea666
 
Data registr.: 25-10-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.120
Prosegue la mie serie di domande da sprovveduto... (vi chiedo perdono ma a volte cose banalissime possono essere le più ostiche per chi si avvicina ad una cosa nuova).
Le locomotive e i carri che ho a disposizione hanno montati dei ganci metallici con molletta per l'unione in mezzo ai respingenti.
Come si fa ad unire motrice e carri senza che rimangano distanti gli uni dagli altri? c'è un modo per incastrare correttamente i ganci oppure un gancio da un lato va sfilato e sostituito con una parte di plastica fissa?

Nel caso della locomotiva Os.kar ALn773 ho provato a mettere una barra fissa di plastica e i respingenti ora si toccano e le 2 parti del treno rimangono unite e vicine.
Per Roco dovrebbe essere la stessa cosa oppure bisogna acquistare ganci differenti?

Come si comportano poi le barre rigide una volta sulle rotaie in caso di curve? Prima di fare danni deragliando vorrei qualche consiglio.

Grazie

Andrea
Andrea666 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 08:42   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Ciao Andrea, ti posso rispondere io, inanzitutto nessuna domanda è banale ed è giusto che chiunque non abbia le idee chiare faccia domande per poter apprendere il più possibile di questo bellissimo hobby, fatta questa premessa ti posso dire:
1) per la Roco esisto dei ganci chiamati ganci corti che si sostituisco a quelli originali fatti ad anello ed avvicinano in maniera molto più realistica i convogli tra di loro, se non ricordo male una bustina contiene 4 ganci corti e mi sembra che il costo si aggiri sui 6,50/7,00 euro;
2) la barra fissa per le Oskar Aln773 se non ricordo male serve solamente per esposizione fissa (tipo in bacheca) perchè se si fanno girare sul plastico con curve strette deragliano;
3) i ganci normali detti ad occhiello si agganciano semplicemente incastrandosi un anello con l'altro sopra il pernetto, non ti puoi sbagliare.

Spero di averti chiarito le idee, altrimenti chiedi pure senza nessun tipo di problemi
__________________
Saluti a tutti - Gianluca
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 12:11   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andrea666
 
Data registr.: 25-10-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.120
Grazie Gianluca,

quindi è normale che debbano stare distanziati come nella foto qui sotto.
Sono agganciati correttamente così?

Consiglio per iniziare modellismo ferroviario-dscn0515.jpg

Vedo di ordinare qualche gancio corto allora.
Ma sono fatti sempre allo stesso modo con la mollettina di metallo oppure hanno forma diversa senza mollettina?


Andrea
Andrea666 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 12:19   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Si Andrea agganciati in maniera corretta, almeno dalla foto.
Se guardi qui Roco 40270 Confezione ganci corti 4 pz.. vedrai come sono fatti ed anche il costo di n. 4 ganci pari ad euro 3,50.
Se guardi bene c'è anche la confezione da n. 50 ganci che costa 25,50 valuta tu cosa ti conviene prendere.

I ganci corti Roco vanno bene su tutti i modelli con portagancio a norma NEM.

Bellissima quella loco si tratta di una E636 epoca IV in colorazione tutta isabella della Roco, di cui anche io sto cercando di acquistarne una usata spero per Natale.
Mi raccomando montaci gli aggiuntivi che sono bellissimi e ancora complimenti per l'acquisto
__________________
Saluti a tutti - Gianluca
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 10, 19:15   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andrea666
 
Data registr.: 25-10-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.120
Grazie per l'aiuto.
Nella confezione dello start set Roco c'erano 2 ganci corti.
Sono fatti a forma di cuneo che si incastra in quello opposto ed effettivamente i respingenti rimangono molto più vicini rispetto alle mollettine normali.
Ora vedo di procurarmi il set da 50 così li sostituisco in tutti i carri e per gli altri convogli.

Altra domanda: i pantografi (che immagino siano solo estetici cioè non funzionanti meccanicamente nel movimento su e giù) non rimangono sempre chiusi su se stessi, ma scatta spesso la mollettina che li fa estendere.
E' una cosa normale?

Ultima cosa: sono gestibili 2 treni su un percorso concentrico ad anello, governati da un solo Multimouse o ce ne vogliono 2? Non ho ben chiaro come poter gestire 2 o più treni nel caso volessi realizzare un plastico che riproduce la stazione della mia città con più binari e più convogli.

Andrea
Andrea666 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 novembre 10, 08:42   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Ciao Andrea, i pantografi di cui parli a quale loco si riferiscono?

In teoria i pantografi dovrebbero sempre rimanere chiusi e solamente quando gli sganci dal loro fermo salire, se ciò non succede cerca di vedere dove si trova il piccolo fermo (di solito si tratta di una piccola sporgenza che si incastra con un'altra fissa) e può darsi che si sia leggermente stortato e quindi non blocchi bene il pantografo.

Comunque se riesci a postare una foto ti posso spiegare meglio.

Per l'altra tua domanda non ti posso aiutare, perchè io sono uno "staticista" e quindo non posseggo un plastico, ma faccio solamente diorami statici, sicuramente ti aiuterà altri del forum
__________________
Saluti a tutti - Gianluca
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 novembre 10, 14:39   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di marshall61
 
Data registr.: 07-09-2009
Residenza: LIVORNO
Messaggi: 2.752
Citazione:
Originalmente inviato da Andrea666 Visualizza messaggio
.........

Ultima cosa: sono gestibili 2 treni su un percorso concentrico ad anello, governati da un solo Multimouse o ce ne vogliono 2? Non ho ben chiaro come poter gestire 2 o più treni nel caso volessi realizzare un plastico che riproduce la stazione della mia città con più binari e più convogli.

Andrea
Per i pantagrafi quoto Gianluca, ha descritto perfettamente il tutto;
I due convogli sono gestibili con un solo Lockmouse, se i due percorsi concentrici sono uniti fra loro, se sono totalmente indipendenti (non uniti da due scambi per esempio) servono due Lockmouse ed anche due alimentatori.
La gestione delle loco sul percorso avviene tramite il riconoscimento numerico dell'indirizzo del decoder.....esempio:
hai due loco, la prima ha indirizzo 01 e la seconda 02, quando sul Lockmouse imposti il codice 01 solo la loco con quell'indirizzo risponderà ai comandi, una volta dato l'imput dei vari controlli digitando il codice 02, a sua volta risponderà solo la loco con quell'indirizzo. Ovviamente si può intervenire su di una loco per volta....
Nell'esempio specifico di una stazione tutti i binari sono uniti fra loro, magari sono isolati elettricamente per esigenze di percorso o di blocchi semaforici, ma sempre uniti, quindi è sufficiente solo un alimentatore e conseguentemente solo un lockmouse.
Se non vado errato credo che con un Lockmouse si possa gestire almeno 30 loco (o giù di lì, io con la Marklin ho altri parametri ed altre centraline), quindi puoi gestire tranquillamente da uno a trenta decoder.....sullo stesso impianto....comunque puoi trovare riscontro sulle istruzioni allegate
Ciao, Carlo
__________________
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)
marshall61 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 novembre 10, 15:02   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Ottima spiegazione Carlo

Speriamo di aver risolto i problemi di Andrea
__________________
Saluti a tutti - Gianluca
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 novembre 10, 15:10   #29 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andrea666
 
Data registr.: 25-10-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.120
Il problema che ho adesso con le 2 locomotive è il seguente: entrambe hanno lo stesso indirizzo CV3 quindi il Multimouse non mi fa nemmeno memorizzare i dati della seconda visto che ha in memoria già quella dello start set Roco.
Prima di comprare una serie di binari per poter fare un plastico volevo capire proprio come poter gestire il tutto (direi che mi avete risposto in modo molto comprensibile per i 2 circuiti e per la fattibilità del solo controller in quel caso) o se è necessario partire subito con una centrale più evoluta per gestire e programmare l'intero tracciato.

Una mezza idea del plastico la avrei già, ma dovendo partire quasi da zero devo capire ancora 1000 cose...

Prima dunque vorrei riuscire a cambiare indirizzo alla locomotiva ma con il set base digitale Roco ho paura che non si possa fare.
Consigli per gli acquisti?


Andrea
Andrea666 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 novembre 10, 19:24   #30 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di marshall61
 
Data registr.: 07-09-2009
Residenza: LIVORNO
Messaggi: 2.752
Per quanto ne so io si, devi mettere su di un binario una loco alla volta e seguire le istruzione del Lockmouse....è necessario che il binario sia scollegato dal resto dell'impianto, non a caso viene identificato come "binario di programmazione" da qualsivoglia centralina digitale.
Nel caso che sia impossibile programmarla con il lockmouse, vai dove hai comprato le loco e chiedigli di cambiare, ad una delle due, l'indirizzo....
Sempre della Roco c'è il multimouse, che serve anche per gestire scambi, segnali ed accessori in digitale, e siamo sui 100 euro.
Poi passiamo alle centrali vere e proprie....dipende dal tuo badget.....si parte da quella della Hornby e si arriva fino a quella della ZIMO ma quì si parla già di cifre a tre zeri.
Intanto se hai intenzione di continuare è una spesa che devi prima o poi dovrai affrontare.....forse è meglio poi che prima, ma questo lo devi decidere tu, forse ora è meglio l'acquisto di binari e scambi

La migliore come qualità/prezzo è sicuramente l'Intellibox Digital 2, ....siamo intorno ai 500 euro e poi c'è quella della ESU sui 680 euro, della Viessman sui 980 ed infine la migliore di tutte è la ZIMO ma supera i 1.500 euro
Ti giro un link che tratta di queste centrali:

MODELTRENO Home Page

e, non sapendo se già ti è stato girato in altri post, ti ritrasmetto il link che parla di tutto il digitale dalla A alla Z, mettiti con calma e leggi la sezione principianti, è descritto tutto molto bene e chiaramente:

DCCWorld.it DCCWorld.com - Indice

......comunque leggi bene le istruzioni del Lockmouse vedrai che per cambiare l'indirizzo è sufficiente quello.....
Ciao, Carlo
__________________
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Ultima modifica di marshall61 : 18 novembre 10 alle ore 19:28
marshall61 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Fotostorie e fotoguide di modellismo ferroviario scalatt Ferromodellismo 815 22 giugno 15 00:33
Il Mio Sito Di Modellismo Ferroviario capotrenogio' Ferromodellismo 17 12 giugno 12 16:27
Trino Models: fiera di modellismo ferroviario capotrenogio' Ferromodellismo 42 02 giugno 12 22:22
Calendario 2009 mostre, borse scambio modellismo ferroviario capotrenogio' Ferromodellismo 10 29 maggio 09 21:47
Modellismo ferroviario Bacchietto Circuiti Elettronici 12 28 luglio 05 15:18



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002