Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > CNC e Stampanti 3D


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 giugno 20, 09:03   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pieri70
 
Data registr.: 04-08-2013
Residenza: Trieste
Messaggi: 2.557
Taglia polistirolo - Filo, velocità ecc ecc

Ciao a tutti
ho messo in funzione la mia nuova taglia polistirolo e devo dire che funziona assai bene la parte meccanica/software (profili V-Slot, cinghie demoltiplicate e software DevCad).

Ho però problemi con l'abbinamento del filo e delle velocità di taglio, cerco suggerimenti.

Anni fa tagliavo con archetto e filo NiCr 0,4mm, avevo calibrato abbastanza bene la mia vecchia macchina ed i profili alari venivano discretamente bene, salvo qualche piccola ondulazione sugli extradossi, probabili viti asse X ondulate.

Leggendo in rete ho visto che veniva consigliato il filo NiCr 0,2mm per diminuire il kerf e far fronte all'eccesso di calore dei fili di diametro maggiore, fatto che può generare asportazioni di materiale eccessive dentro il pannello tagliato.

Ho quindi comprato del filo NiCr della Proxxon, usato per le loro taglia polistirolo piccolette.

Il filo 0,2mm ha però un problema di elongazione. Se si tende troppo si allunga con facilità e può spezzarsi.
Sono così passato da archetto ad un sistema che usa dei pesi per mettere in tensione il filo. Funziona bene sembrerebbe...

Per controllare la temperatura di taglio per una certa velocità uso un regolatore corrente/tensione costante. Taglio con corrente continua.

Imposto la corrente di taglio facendo delle prove con blocchi di schiuma larghi circa come il pannello da tagliare, poco profondi, leggeri, appoggiati sul piano di taglio senza pesi sopra.
Imposto una velocità di taglio costante (es 2,5mm/s) e taglio fette orizzontali provando di volta in volta a calare la corrente (A) fino a che il pannello inizia a muoversi.
Quando il pannello si muove vuol dire che il filo trascina, tocca il materiale e non taglia per irradiazione, aumento quindi leggermente la corrente fino a che il pannello resta fermo.

La corrente così regolata sarà la corrente giusta per tagliare una certa schiuma ad una certa velocità, Corretto?

Per il filo 0,2mm largo 650mm taglio della schiuma densa (poliuretano) per isolamento pavimenti a 0,95A, 30V circa per velocità di 2,5mm/s. Una schiuma di altra marca per cappotti siamo sui 1,1A sempre per la stessa velocità

Le superfici vengono bene, lisce, senza filetti di materiale sciolto.
Però..
Squaglia troppo...
I profili radice/estremità sono ok, anche perchè ho due ventoline che soffiano un po' di aria verso il pannello. Il kerf è circa 1mm
Dentro il pannello però viene asportato troppo materiale, in particolare nel punto in cui il filamento passa più volte, es solchi in cui infilare righette di carbonio ma soprattutto sul bordo di entrata.

Ho provato a fare tagli con entrata ad X sul bordo di entrata.
Non c'è verso che mi venga un bel bordo arrotondato e dritto.
Viene abbastanza ben arrotondato verso le parti esterne del pannello, verso il centro è come se il filo curvasse. Mi viene un bordo "appuntito" ed il bordo di entrata risulta incurvato con concavità verso avanti..

Il risultato è un po' migliore se non faccio fare entrata ad X sul bordo entrata e non faccio tagliare un due la shell facendo uscire il filamento dal pannello sul lato del bordo entrata.
Il filamento così percorre la curvatura del bordo di entrata una volta sola, non ripassa dove era già passato ed il bordo di entrata risulta un po' più dritto e meno "scavato".

Ieri abbiamo provato a tagliare una semiala di 450mm di larghezza 330mm radice 180mm estremità. Niente da fare, buttati due pannelli di schiuma.

Dove sbaglio?

Mi verrebbe da pensare alla velocità, troppo lento @2,5mm/s?

Filo poco teso?
Ho attaccato circa 600 grammi per tenderlo. Se appendo troppo peso il filo si allunga in maniera non elastica, rischio di cambiare la sua sezione in maniera non uniforme con conseguente resistenza che cambia in maniera non uniforme nella sua estensione..

Troppa corrente?
Se la abbasso anche poco la prova "pannello che cammina" fallisce > il filo trascina

Schiuma del menga?

Filo sbagliato, meglio di diametro maggiore / materiale diverso?

Qui parlano di un filamento in NiCr particolare, il renè 41


Citazione:
0.36mm is the most commonly used for foam cutting

0.3mm for a narrower kerf

0.5mm o 0.45mm for long lengths of foam cutting or where even more strength is desired than for 0.36mm
Su forum di oltre oceano dicono di usare filo mono filamento da 0,3mm in acciaio inox o filo inox trecciato per lenze sempre di questo diametro. Dicono che non alunga cme il NiCr

Consigli??

Grazie

P.S.
Qui un video della macchinetta

pieri70 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 13:33   #2 (permalink)  Top
Rivenditore - devCad
 
L'avatar di devCad
 
Data registr.: 04-12-2013
Messaggi: 1.214
Secondo me un filo molto sottile puo' peggiorare questo comportamento, dovuto credo al fatto che, specialmente tagliando per irraggiamento, la parte di filo piu' interna avra' una temperatura maggiore.
Questo perche' la parte piu' esterna del filo tende a dissipare il calore sul filo libero, che e' raffreddato dall'aria circostante.
La parte interna invece, specialmente non toccando il polistirolo, si trova dentro ad una microcamera circondata da polistirolo, ottimo isolante.
Forse un filo piu' spesso aiuterebbe a rendere piu' omogenea la temperatura del filo, ma e' solo un pensiero, sarebbe da provare.
devCad non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 14:19   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pieri70
 
Data registr.: 04-08-2013
Residenza: Trieste
Messaggi: 2.557
Grazie
Si potrebbe essere una possibilita'
Effettivamente tra le varie prove ieri una l'ho fatta con le ventoline che soffiavano forte su radice/estremita'
Risultato
lateralmente profili perfetti, dentro un disastro, tutto super squagliato.
Potrebbe essere che la parte esterna del filo raffreddandosi abbassa la resistenza ed arriva piu' corrente alla parte interna isolata e piu' calda, che di conseguenza scalda ancora di piu'.
Cosa strana pero' perche' il regolatore di corrente dovrebbe appunto regolare...

Ho provato a prendere del filo Kanthal 0,25 e 0,32mm, vediamo se cambia qualcosa.

Leggo di gente che usa fili da pesca in trecciato inox da 0,30mm o monofilo sempre inox.
Esperienze?

In teoria dovrebbe essere piu' resistente alla trazione/allungamento e quindi lo potrei tendere di piu'.

p.s.
in ogni caso l'entrata a X dovrebbe favorire un bordo di entrata piu' preciso, giusto?
pieri70 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 14:24   #4 (permalink)  Top
Rivenditore - devCad
 
L'avatar di devCad
 
Data registr.: 04-12-2013
Messaggi: 1.214
L'unica cosa di cui sono certo e' che la corrente che arriva sia uguale in tutte le parti del filo.
Quello che puo' cambiare e' la resistenza in funzione della temperatura, e, a parita' di corrente, piu' resistenza significa piu' calore. In questo caso la costantana aiuterebbe, credo
devCad non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 14:53   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.079
ho una macchinetta fatta così:
-alimentatore 24v-10A
-regolatore velocità motori cc da 12 a 40v con mosfet a frequenza variabile.
-filo NiCr da 0.4mm

per regolare la tensione meccanica ho una molla da 8kg e l'arco è da 600m.
Anche a me faceva le stesse cose difettando i ritagli, fino a che non ho aumentato il kerf di un 0.5mm facendo 4dime una incollata sopra l'altra.
Mi spiego: ho fatto le due dime a misura da disegno, poi le gemelle ma con una sovrabbondanza del kerf (nel mio caso 0.8mm) più 0.5mm e vol biadesivo le ho incollate sopra le originali.
Però queste ultime jo diciamo "allungato" i profili affinché il filo uscisse non retto a "stacco netto" ma dolcemente e raccondando il naturale profilo,idem per il bordo d'uscita.
Temperatura relativamente bassa, e calma in abbondanza....naturalmente io tagliavo a mano libera, però sia i bordi in entrata che in uscita non hanno avuto peccati.
Mi sono scordato di dire che il tutto è nettamente migliorato quando ho "accorciato " l'archetto...con l'arco da 1m era impossibile anche solo avere la forma dell'ala...con l'archetto a 600mm i risultati sono stati eccellenti.

Poi mi sono munito di "staggia" o stasera da muratore, striscia di tela da 180 incollata col biadesivo, ho tolto le dime "grossolane" ed ho usato tanti "litri di olio do gomito"....

Naturalmente nel caso di ali maggiori di 600, si usa carteggiare tutte le sezioni montate...però in questo modo ho avuto risultati molto buoni
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 15:12   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pieri70
 
Data registr.: 04-08-2013
Residenza: Trieste
Messaggi: 2.557
Citazione:
Originalmente inviato da devCad Visualizza messaggio
L'unica cosa di cui sono certo e' che la corrente che arriva sia uguale in tutte le parti del filo.
Quello che puo' cambiare e' la resistenza in funzione della temperatura, e, a parita' di corrente, piu' resistenza significa piu' calore. In questo caso la costantana aiuterebbe, credo
Si ok, circa quello che volevo dire

Costantana..
Non conoscevo. Si puo' tendere bene o cede?

Per le velocita' invece cosa consigli data la tua esperienza epocale


Citazione:
Originalmente inviato da aerofast Visualizza messaggio
ho una macchinetta fatta così:
-alimentatore 24v-10A
-regolatore velocità motori cc da 12 a 40v con mosfet a frequenza variabile.
-filo NiCr da 0.4mm

Poi mi sono munito di "staggia" o stasera da muratore, striscia di tela da 180 incollata col biadesivo, ho tolto le dime "grossolane" ed ho usato tanti "litri di olio do gomito"....

Naturalmente nel caso di ali maggiori di 600, si usa carteggiare tutte le sezioni montate...però in questo modo ho avuto risultati molto buoni
Grazie Aerofast, ho perso un sacco di tempo a costruirmi una macchinetta CNC proprio per non dover darci giu' di staggia
Sono pigrone
pieri70 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 15:19   #7 (permalink)  Top
Rivenditore - devCad
 
L'avatar di devCad
 
Data registr.: 04-12-2013
Messaggi: 1.214
Citazione:
Originalmente inviato da pieri70 Visualizza messaggio
….

Per le velocita' invece cosa consigli data la tua esperienza epocale

...
Non saprei, non ho neanche mai visto una Cnc a filo caldo all'opera.
Se dovessi avere una Cnc per ogni macchina per cui scrivo il software, dovrei avere un capannone. Per prima cosa mi scrivo un simulatore, poi il software che gli manda il GCode. In questo modo posso fra l'altro testare operazioni di taglio della durata di ore in pochi secondi.
devCad non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 18:17   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.079
Citazione:
Originalmente inviato da pieri70 Visualizza messaggio
Si ok, circa quello che volevo dire

Costantana..
Non conoscevo. Si puo' tendere bene o cede?

Per le velocita' invece cosa consigli data la tua esperienza epocale




Grazie Aerofast, ho perso un sacco di tempo a costruirmi una macchinetta CNC proprio per non dover darci giu' di staggia
Sono pigrone
Ave Maria

allora il circuito a mosfet frequenziato serve per non avere perdite di tensione o variazioni resistivo sul filo, quindi una semplice corrente continua potrebbe non risolvere, poi per mia esperienza va comunque passata una abrasiva da 200 o 300 per togliere lo strato traslucido di stirene alterato che tralaltro a volte fa da distaccante....
Se poi vuoi la perfezione senza fare nulla beh...allora lì non so come posso aiutarti
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 18:20   #9 (permalink)  Top
Rivenditore - devCad
 
L'avatar di devCad
 
Data registr.: 04-12-2013
Messaggi: 1.214
Citazione:
Originalmente inviato da aerofast Visualizza messaggio
...
allora il circuito a mosfet frequenziato serve per non avere perdite di tensione o variazioni resistivo sul filo, quindi una semplice corrente continua potrebbe non risolvere
...
Mi spieghi quali sarebbero i vantaggi rispetto ad un alimentatore stabilizzato in corrente?
devCad non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 giugno 20, 18:30   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.079
in verità questa "perla" me la disse l'ingegnere della Ropex , rinomata ditta per sistemi di saldatura ad impulso per sacchi in plastica....lavoro in campo automazione industriale e smistico con sacchi di plastica, taglierine a filo ecc ecc...

se dovessi spiegarvi il perché non lo so...poiché subentra tanta fisica ed elettrofisica di cui ignoro l'origine....so soltanto che con l'alimentazione CC diretta il filo era caldo vicino i morsetti e poi freddo al centro e questo faceva sì che il taglio veniva deformato....poi la "dritta" del "capoccia" il quale mi disse che i loro sistemi erano si a 30v...però frequenziati....

questo circuitino io l'ho comprato qui in Brasile, ma so che ce ne sono in vendita anche su ebay...credo siano cinesate....accettano da 12 a 40 volt e sull'uscita hanno fino a 10A di picco...collegato il sistemino fischia come se fosse un inverter con un motore...però in realtà scalda il filo.
Ciò che mi ha impressionato è che magicamente il problema della diffusione del calore sbilanciata si è risolto...ho rifatto varie prove con e senza e realmente cambia la questione..

adesso sapere il perché mi rimane difficile
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Taglia polistirolo a filo caldo: come farla??? mikiko Circuiti Elettronici 1 08 novembre 12 09:21
Dove comprare statori, flux-ring, campane magneti ecc ecc ??? flyer Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 7 18 maggio 11 19:11
Disegni tecnici trittici ecc ecc ecc predator666 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 3 09 febbraio 07 23:30
FILO CALDO TAGLIA POLISTIROLO kitaro Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 3 31 luglio 05 20:07



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 19:41.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002