Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Aeromodellismo Riproduzioni e Semiriproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 03 agosto 13, 23:06   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di starflyer5
 
Data registr.: 16-04-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 318
Un piper Cub di oltre 30 anni

Ciao a tutti,

dopo tantissimi anni che non metto mano ad un aeromodello, per una serie di vicissitudini mi è tornata la voglia di vedere se riesco ancora a volare.
premetto che volo con modelli di riproduzioni di Elicotteri da oltre 20 anni, ma pur avendo imparato con gli aerei, non ne ho pilotato più uno da quando avevo 18 anni....(cioè 31 anni fa), che dite sarò ancora capace???
L'unico modo per scoprirlo è provarci.....e per l' occasione ho rispolverato (nel vero senso della parola) un Piper Cub PA18 realizzato da disegno di Raffaele Sotgiu circa 30 anni fa.
Iniziai il modello quando avevo 18 anni e l' ho trascinato fino ai 20, però non l' ho mai terminato perchè sono passato totalmente agli elicotteri.

Il fatto che lo abbia conservato forse non è stato casuale, ho provato anche a venderlo per pochi soldi ma di fatto è ancora a casa mia.....aspettava questo giorno

Oggi ho tirato fuori il bestione e mi sono accorto che i suoi 30 anni si vedono eccome......alcuni danni dovuti ai vari traslochi, le finestrature ingiallite totalmente, le cerniere si sbriciolano perchè secche, la balsa ha preso così tanta polvere che è diventata asciutta e si frantuma al minimo tocco.....peccato averlo trascurato, ma oggi è di nuovo sul "tavolo operatorio" per un bel lifting.

Eccovi le foto scattate oggi, dopo aver già ricoperto il timone di coda e iniziato a riparare alcuni disastri..





Buchi come questo ce ne sono almeno tre.... penso che rinforzerò i fianchi e il musetto con guance di compensato sottile.



La deriva era ridotta in pezzetti e oggi l' ho ricostruita utilizzando i pezzi originali....



UN assembalggio veloce mi ha fatto notare gli errori di costruzione di quando mi mancava esperienza...dovrò provvedere ad alcune cose che non mi piacciono....





Per oggi è tutto, mi farà piacere se qualcuno di voi mi terrà compagnia in questa ricostruzione magari dandomi consigli utili all' occorrenza.

Buon divertimento a tutti.
__________________
Davide
starflyer5 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 13, 00:52   #2 (permalink)  Top
manuelmodelli
Guest
 
Messaggi: n/a
Ciao, il disegno e progetto di questo Piper è di Giovanni Sotgiu il nome Raffaele da dove è venuto fuori?

A parte questa precisazione posso dirti che seguiro' con interesse il tuo lavoro, mi farà piacere vederlo terminato e in pista pronto per il volo di collaudo.

Che motorizzazione monterai?

PS: quel Giovanni Sotgiu è mio padre
  Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 13, 00:59   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di starflyer5
 
Data registr.: 16-04-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 318
Ciao Manuel,
e. un grande onore che tu abbia letto del mio modello, perche' ritengo il disegno di tuo padre una vera "perla" in fatto di riproduzioni dell'epoca. Mi scuso per lo strafalcione sul nome, effettivamente sono andato a cercare i disegni del modello e infatti Giovanni e' il nome giusto.....perche' Raffaele? Perche' dopo 30 anni la mia memoria non e' piu' la stessa......forse un lapsus abbinato a qualche mia conoscenza Sarda.

Per la motorizzazione l' unica mia possibilità e' un OS FT 160 Gemini che comprai tanti annni fa proprio per questo modello.....chiuso in una scatola ancora nuovo di zecca. Devo solo trovarlo' in cantina
__________________
Davide
starflyer5 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 13, 08:34   #4 (permalink)  Top
manuelmodelli
Guest
 
Messaggi: n/a
L'OS FT 160 Gemini è perfetto per questo modello.

Per i voli di collaudo, in una estate del 1980, sul prototipo era montato un 10 cc. supertigre testa blu', montava un'elica in legno 14-4, era quasi al limite, da pilotare con dolcezza, ma volava con molto realismo., in seguito è stato montato un tartan 22 cc e con quel motore portava su 3 kg di manifestini da sganciare in volo.
  Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 13, 19:12   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di starflyer5
 
Data registr.: 16-04-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 318
Forse il motore che ho acquistato è un pochino troppo per questo farfallone, sarebbe l' ideale un bel 120 4t Twin, ma ricordo che il motivo dell' acquisto di un 160 Gemini piuttosto che il 120 fu che ero proiettato per modelli anche più grandi. Proverò a volare con un elica 18X6 oppure 20X6 magari dovrò tenere il gas a 1/3 per ottenere le giuste prestazioni.....ne guadagnerà il sound più realistico......(sempre se mi stacco da terra indenne)
__________________
Davide
starflyer5 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 agosto 13, 19:28   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di starflyer5
 
Data registr.: 16-04-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 318
Ecco i progressi di questo week end.

In origine la mia idea per il rivestimento era quella di utilizzare il solartex perchè avrei poi verniciato il modello ottenendo una finitura più realisitca su questa bella riproduzione, infatti 30 anni fa avevo iniziato dai flap e alettoni.
Oggi ho fatto fatica a trovare il solartex e ho dovuto ripiegare sul termoretraibile in voga attualmente......la finitura non sarà quella che avevo in mente, ma ora voglio solo portarlo in volo prima possibile, cercherò di fare il meglio che riesco con questo termoretraibile.

In questi due giorni ho sperimentato le mie capacità di rivestire sulle superfici mobili di coda, che sono le uniche parti pronte per essere completate.

Ecco i passaggi:

Una mano di turapori per impregnare questa povera balsa ormai secca e stagionata...


Una garteggiata per eliminare un pò di pelucchi e appianare le superfici....


E le fasi di rivestimento vero e proprio...








Ecco l' insieme delle parti mobili di coda terminato.



A proposito di parti mobili, volevo un vostro conforto in merito ai servi per gli alettoni. All' epoca comprai questi Hitec HS101 Metal Gear da 2Kg per gli alettoni, pensate che siano sufficienti? Ne monto uno per alettone.



......intanto mi metto a rivestire i montanti alari, che furnonrealizzati esattamente come da disegno, rinforzando il punto di baionetta con resina e spago per cucire.....bei tempi!
__________________
Davide
starflyer5 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 agosto 13, 10:08   #7 (permalink)  Top
manuelmodelli
Guest
 
Messaggi: n/a
Riguardo ai servi degli alettoni non monterei assolutamente quelli con soli due kg di trazione, dovresti montare servi con almeno 4,5 kg di trazione, sulle altre superfici, direzionale e profondità, dovresti orientarti su servi con almeno 5 kg di trazione.

Un consiglio, sui timoni è bene montare una controventatura in cavetto di acciaio da 0,5 mm di diametro, va bene quello trecciato da pesca con copertura in nylon, è necessario irrobustire queste parti, anche perchè il balsa con gli anni avrà perso un poco della sua resistenza, sarà bene rinforzare con compensato di betulla da 0.6 mm. anche i punti di attacco dei tiranti.

Come elica non monterei una 20/6, si rischia di non riuscire ad atterrare perchè anche al minimo avrai troppa trazione, ti consiglio una 18/6.
  Rispondi citando
Vecchio 08 agosto 13, 14:55   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-12-2008
Residenza: Roma
Messaggi: 485
Sei un mito!!!!

Ciao,
ti seguo con interesse anche in questa avventura, sei veramente un gran modellista, un esempio per tutti
helipier non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 agosto 13, 17:12   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mattiamagno
 
Data registr.: 16-07-2008
Residenza: Lucca
Messaggi: 1.835
Invia un messaggio via MSN a mattiamagno
bel modello!

hai usato l'oratex per la copertura?
mattiamagno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 agosto 13, 17:58   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pewiter
 
Data registr.: 04-12-2009
Residenza: Trieste
Messaggi: 611
Ciao, ti seguo anch'io con interesse anche perchè .... siamo un po' sulla stessa barca! Anch'io (e prima di leggere la tua avventura!!) ho tirato giù dalla scaffalatura un vecchio Piper Cub che mi guardava sconsolato da oltre 3 anni! Lo ho spogliato del vecchio monocote, rappezzato e migliorato diversi punti e lo ho trasformato in un PA 18 Supercub con l'aggiunta dei flaps e con una naca adeguata.
Non voglio certamente "toglierti la scena" e se mi autorizzi potrei mettere qualche foto del mio lavoro!
Complimenti e continua ad aggiornarci.
pewiter non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Burda Piper, soddisfazione dopo oltre 30 anni sugo76 Aeromodellismo 5 01 ottobre 12 01:01
Piper Super Cub da 2.40 a.a e oltre.. istrice Compro 1 27 dicembre 11 21:29
piper cub rc PEDVED Aeromodellismo Principianti 8 15 settembre 08 14:32



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:20.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002