Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Aeromodellismo Riproduzioni e Semiriproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 agosto 09, 13:44   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.527
Macchi MC 202 Folgore

Un amico del campo di volo mi aveva passato, ormai diverso tempo fa, un Macchi 205 della VQ Model ( Air Loisir ) un po’…. “vissuto”

L’idea di rimetterlo c’era ( i caccia italiani sono sempre stati la mia passione ) ma il tempo è sempre tiranno…… deciso di farne un 202 ( anche per semplificare la naca che era tutta da ricostruire…) e preso il verso di metterci le mani, il lavoro è andato via spedito: intendiamoci, non è da considerarsi una costruzione ( è pur sempre un arf, anche se ci ho lavorato su un bel po’ eh: solo lo scarico è fatto di 10 pezzi autocostruiti e saldati….) e neppure una riproduzione ( la fusoliera ha una sezione ed un profilo che fanno davvero pena….il piano di coda è maggiorato di un buon 10%....)
Nell’insieme però ( se non si guardano troppo i particolari, cioè ) non mi sembra sia venuto malaccio ( mi sono pentito di non aver fatto qualche foto anche del “prima”…..) e così ve lo presento:

apertura alare cm 158
lunghezza ft cm 130
peso kg 3.300 ( speravo meno.…al decollo saremo sui 3.6.…porco zio….)

Di seguito le principali modifiche fatte:
Ala: ( ricostruzione di alcune centine rotte,di quasi tutto il dbox inferiore e del supporto carrello dx a parte… )
costruzione dei terminali in balsa laminata al posto delle orribili appendici di serie in abs stampate ed incollate
eliminazione dei lunghi alettoni originali, creazione dei flaps a spacco e degli alettoni sino all’estremità, ( questo ha comportato la costruzione dei due vani alari per i servi alettoni e l’uso dell’ex servo unico alettoni per i flaps )
modifica dei vani carrelli per montare ruote più in scala ( più grandi )
ricostruzione delle cartelle carrelli con le nervature di irrigidimento come nel vero ( non ho purtroppo potuto montare le semicartelle interne per mancanza di spazio e di spessore a cui ancorare il sistema di retrazione/apertura delle stesse ) la posizione del carrello non è comunque in scala ( sul vero aereo le ruote, chiuse, quasi si toccavano……qui c’è il servo per i retrattili..)
L’ala è stata ovviamente “spellata” dal bellissimo termoretraibile GIALLO a macchione verdi di serie e ricoperta in modelspan, successivamente verniciata con fondo spray e vernici Lifecolor con aeropenna e fatto qualche accenno di pannellatura

Fusoliera:
modificati i piani mobili di coda ( togliendo i compensatori che il 202 non aveva se non, forse, l’ultima serie )
rifatta l’antenna radio
ricostruito il radiatore acqua
ricostruite la protezione aerodinamica del ruotino di coda e la protezione dorsale dietro l’abitacolo
ricostruita la naca motore ( il lavoro peggiore, forse perché era la mia prima esperienza seria con fibra e resina…) dandogli una forma più simile all’originale ( che non è comunque del tutto riuscita: nel vero aereo tutto il muso dopo l’abitacolo “puntava” verso il basso: qui la fusoliera è diritta….. )
non ho tolto il termoretraibile ma l’ho scartavetrato fino a far sparire tutto il colore originale ed ho dato il fondo procedendo poi come per l’ala.
Il simil filtro antisabbia Corbetta è stato ritagliato dalla vecchia naca così come i finti scarichi del DB601 ( ne ho potuto recuperare solo uno che ho usato come master per termoformarne due nuovi che ho applicato, irrigiditi da sotto con balsa di 2mm )

Le decals sono state realizzate stampando al laser le coccarde originali su acetato adesivo ( o carta bianca adesiva per i numeri di reparto e le croci caudali ) poi ritagliate ed applicate, il tutto è stato poi ovviamente verniciato con due mani di poliuretanica bicomponente: non sono soddisfatto del risultato dei fasci sul dorso delle ali….si vede troppo il film trasparente tra coccarda esterna e fasci al centro: se riesco ad averli fustellati li sostituirò.
La scritte caudali sono state fatte a mano con pennarello bianco a punta fine.

L’impianto radio è composto da una ricevente Corona DC, servi mini ( GWS 220 ) per gli alettoni, un Hitec HS75 per i retrattili, un GWS 400 per i flaps, due TowerPro 5010 per elevatore e coda ed un mini TowerPro per il motore, pacco batterie 4x2700 mAh NiMh.

Il motore è un .52 JBA ( non storcete la bocca, lo so che ci sarebbe voluto un 4T…che al momento non ho e che comunque avrebbe sporto troppo rovinando ulteriormente la già precaria estetica del muso…oltre ad appesantire ulteriormente ) che si è dimostrato di facile e costante carburazione anche rovescio e con lo scarico autocostruito, oltre a stupirmi per la potenza ( fa girare un 12x6 a 10.500 g/min con mix 16-5 )
Elica tripala ( 12x7 ) ed ogiva che vedete sono, al momento, solo per le foto, forse proverò una 11x7 in seguito

Completano il tutto le finte 12,7 mm sul muso ed il tubo di Pitot

La livrea riproduce ( o almeno tenta…) una macchina della 363a squadr. 150° Gruppo CT operante sul fronte nord africano e di base a Comiso nel ’43 ( bibl. “Lo chiamavano il Macchi” Delta Editrice 2008 )
__________________
Simone

Ultima modifica di losisi : 17 dicembre 13 alle ore 16:14
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 agosto 09, 13:49   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.527
.........collaudo

E finalmente, dopo controlli e ricontrolli, verifica e riverifica baricentro ecc ecc il COLLAUDO……..

Devo essere sincero: un po’ di patema l’avevo……..il peso non mi faceva stare tranquillo: conta e riconta mi veniva sempre fuori un carico alare di 95-98 gr/dmq….ed i miei pollici non sono davvero granch腅
Comunque, mi sono detto, se si rompe pazienza…..almeno lo rompo io e non posso dare la colpa a nessuno

Domenica scorsa lo porto al campo ( un caldo ALLUCINANTE…) foto di rito, tolgo la tripala e, primo inghippo, avevo scordato il dado motore a casa ( quello dell’ogiva tripala era un po’ spanato e teneva insieme il tutto giusto per le foto…) quasi quasi tiro un sospiro di sollievo….poi un collega tira fuori un dado-ogiva di alluminio proprio di quel diametro e passo e….non ci sono più scuse….

Faccio il pieno, metto in moto controllo la carburazione e me lo portano in testata pista: sfogo il motore, ci penso un po’ e……. VIA…inizio rullaggio lento, un po’ di deriva a dx per contrastare la coppia, tutto motore, alza la coda ma non butta giù il muso ( segno buono o brutto ?? boh ……….) imbarda più deciso a sx….., sta quasi per uscire sull’erba, reputo però che la velocità ci sia ( anche perché la pista è quasi finita ….) e lo tiro leggermente…………..si alza pari senza fare una piega…..non mi tremano neanche la gambe ( strano….) virata ampia a dx e continuo a salire, lo spiano e faccio ancora quota virando a sx….incredibile: non va né su né giù: è livellato perfetto !! due sole tacche di trim a dx perché scade leggermente a sx, chiudo i carrelli.

Il motore, stranamente, si ingrassa un po’..fa un bel fumo ( ero partito grassottello, il motore ha solo 3 serbatoi al banco…) ma non perde troppi giri, tolgo anche un po’ di manetta, con il motore a ¾ faccio un paio di giri del campo: è solo un po’ “sordo” di alettoni ( e ti credo, dalla paura avevo impostato un 35 % di differenziale e le corse al minimo: si è no 7 mm ) tolgo il dual-rate e la cosa migliora, accenno un tonneau ma ci mette un sacco a farlo e scade di brutto: ( pazienza dopo aumenterò le corse e diminuirò il differenziale )

Il looping non ha problemi: il motore è più che sufficiente ed il bilanciamento laterale va benissimo; consumo un po’ di miscela facendo un paio di Immelmann ed è il momento di provare lo stallo: metto al minimo, ridò tre-quattro tacche di motore e comincio a tirarlo….non accenna a cadere d’ala ma solo a sprofondare ( benissimo !!) inserisco i flaps alla prima tacca: accenna leggermente a picchiare ma niente di che: flaps a tutta estensione: la velocità diventa ridicola ed a me va benone così.
Richiudo tutto, faccio qualche passaggio basso a manetta per fare un po’ di versi ( istigato dagli amici ) e poi rallento per provare l’approccio all’atterraggio: giù i carrelli, giù i flaps

Il granturco in fondo pista è già cresciuto e mi fa un po’ ombra…..arrivo un po' troppo troppo alto e lentissimo…..addio, stalla…ridò un po’ di motore e, per fortuna, resisto alla tentazione di tirarlo: si appoggia a terra esce di pista lateralmente fermandosi sulle tre ruote !!!!!!! ho fatto un errore ma so perfettamente di essere io ad aver sbagliato: il modello non ha difetti e questo è quello che mi fa più piacere dopo tutte le modifiche all’ala ed il peso forse eccessivo.
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 agosto 09, 08:14   #3 (permalink)  Top
RuPa
Guest
 
Messaggi: n/a
bello bello ... bello.

ciao
Ruggero"
  Rispondi citando
Vecchio 21 agosto 09, 08:29   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nikki
 
Data registr.: 24-10-2006
Residenza: Mestre
Messaggi: 1.134
Immagini: 9
Ciao, complimenti!
Io ho la versione da scatola, quella gialla .
Effettivamente il rivestimento lascia a desiderare per qualità e colore, però la parte inferiore con le pannellature è fatta abbastanza bene.
Ho rifatto anch'io i terminali alari, si rompevano ogni volta che li guardavi.
Buona l'idea di fargli i flaps, comunque avrebbe volato bene lo stesso.
Per il peso, lasciamo perdere, anche il mio è un mattone, quindi non pensare di aver sbagliato qualcosa in fase di ricostruzione.
Resta sempre un bel modello da veder volare, non ce ne sono molti in giro...
Il giorno che lo spatafascio mi ricorderò delle modifiche che hai fatto.
Bel lavoro davvero!
__________________
Anche un orologio rotto segna l'ora giusta, almeno due volte al giorno - H. Hesse
Nikki non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 ottobre 15, 10:53   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 30-09-2006
Messaggi: 2
Smile

Ciao a tutti, potete mandarmi qualche foto ? Mi interesserebbe capire come sono stati eseguiti i flap !! Prima di smontare a pezzi l ala vorrei sfruttare l idea di qualcuno che l ha già fatto!!!
Ringrazio tutti e.... Complimenti ancora!!!
xlandre non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 ottobre 15, 15:01   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.527
mi spiace, foto dei particolari non ce ne sono.......all'epoca non ne presi...

non devi smontare quasi nulla...anzi, il contrario, c'è da aggiungere


sinteticamente:

togli l'alettone esistente a tutta lunghezza

lo tagli all'estremità e, se vuoi riprodurre l'estetica del vero, lo prolunghi sino al tip alare ( che andrà rifatto opportunamente )

tra due centine crei il supporto del servo alare con relativo coperchietto

assottigli leggermente ( superiormente ) la parte di alettone che rimane verso la radice e che diventerà il flap

con compensatino di betulla da 0,4 -0,5 crei l'estradosso che coprirà i flap raccordandolo opportunamente con le centine interessate sino al nuovo alettone

l'attuale servo alettoni diventerà il servo dei flaps

ovviamente, per fare un bel lavoro, sarà necessario procedere al nuovo rivestimento e/o riverniciatura di tutta l'ala ( almeno l'estradosso )
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Building a Macchi C.202 Folgore,1:9 ron_van_sommeren Aeromodellismo Volo Elettrico 11 30 aprile 10 13:39
Building a Macchi C.202 Folgore, pictures ron_van_sommeren Aeromodellismo 12 16 agosto 08 17:57
Macchi 202 paolo.nazari Categoria Rc-Combat 4 15 maggio 08 13:04
macchi 202... Amiko92 Categoria Rc-Combat 14 29 novembre 07 16:23
Macchi 202 Folgore Mau89 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 2 01 ottobre 05 13:15



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 18:22.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002