Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 novembre 12, 09:09   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di lambdafly
 
Data registr.: 12-09-2012
Residenza: In the cloud
Messaggi: 2.507
Immagini: 3
Ricoprire un ala con Oracover: mi aiutate per favore?

Ciao a tutti,

avrei bisogno di un aiutino /consiglio per ricoprire un ala con Oracover Light. Il materiale in questione e' esattamente il seguente:

Oracover OraLIGHT giallo trasparente, 2 mt. | Jonathan.it vendita modellismo dinamico online - spedizioni in 24 ore

Prima di ricoprire l'ala, essendo alla mia prima ricopertura, ho costruito velocemente con ritagli di balsa una "mini ala" di test sulla quale impratichirmi. L'ala di test e' composta da 3 centine ed e' esattamente uguale a quella completa.

Ho steso l'Oralight come da istruzioni ed ho iniziato a scaldare sul longherone per poi spingermi all'esterno ma i risultati sono deludenti come potete vedere dalle foto seguenti:





Risultati deludendi e' un eufemismo, diciamo pure che e' venuto "una chiavica"!

In pratica col ferro a temperatura bassa non succede nulla, aumentando gradatamente la temperatura arrivo ad un punto in cui sembra che si inizi a "smuovere" qualosa, ma alla fine non si incolla mai. Aumentando di un altro po' la temperatura arrivo a far raggrinzire il materiale e si formano anche delle chiazze scure sotto il film che penso si tratti dell'incollante che brucia.

Meno male che mi e' venuta l'idea di costruirmi la "palestra di ricopertura" ma sto sprecando tutto il materiale per i test.... Ho visto numerosi filmati in Internet dove sembra tutto cosi' facile ma poi quando vado a provare.... sigh!

Premessa (la dico ora altrimenti mi avreste mandato a quel paese fin dall'inizio, sperando che non mi ci mandiate ora): sto usando un ferro da stiro tradizionale ma posso comprare anche quello apposito se servisse a risolvere il problema. Ho visto filmati dove utilizzavano il ferro normale, a patto di trovare la temperatura giusta. Io la aumentavo poco alla volta, un tick ad ogni prova, ma non sono riuscito comunque a fare una ricopertura che possa chiamarsi tale.

Dove sbaglio? Potrebbe essere un problema del materiale che ha subito mutazioni in negozio (es. di carattere termico oppure la colla che ormai non e' piu' efficace) a causa di uno stoccaggio prolungato?

Vi ringrazio in anticipo, ho finito ormai tutta l'ala ma sono bloccato proprio sulla ricopertura. L'ala completa da ricoprire e' la seguente:



Ciao!
lambdafly non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 10:22   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.700
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Ti dico la procedura per punti, tu leggili e dimmi dove sono i problemi così stringiamo la cerchia degli errori e possibili soluzioni:
  1. Si taglia un pezzo di rivestimento che sia abbondante 1,5 2 cm per lato della superficie da ricoprire.
  2. Si mette il rivestimento sopra la superficie da ricoprire stendendolo il più uniformemente possibile.
  3. Si punta il rivestimento agli angoli, poi e si prosegue (faccio esempio per il BU) puntando al centro della truttura, poi a metà tra il centro e l'estremità poi ad ogni metà dei tratti che seguono, si fa questo per tutte le parti a contatto.
  4. Dopo aver puntato le parti si uniformano le parti a contatto attaccando definitivamente ogni parte che prima era stata puntata
  5. Si risvolta e si attacca il rivestimento eccedente dagli spigoli nella faccia opposta di quella da ricoprire.
  6. Ora con il film perfettamente fissato si scaldano piano piano le velature per completare la stesura
.

Dalle foto sembra proprio che il materiale non si sia fissato (o non lo hai puntato bene ho la balsa non era perfettamente levigata o la colla è andata o....), e abbia avuto uno scorrimento mentre lo tendevi.

Certo che tu comunque ti sei dato la mazzata nei piedi da solo .
Se quello che hai preso è l'oralight ti assicuro che è un casino.
L'oracover persa circa 80 gr mq, puoi scaldarlo tenderlo quanto vuoi, ha parecchia colla e si attacca tenacemente. Diversamente il prodotto oralight è per palati fini, pesa 20 gr mq, è leggerissimo un velo, si rompe a guardarlo, se scaldi troppo addio, e di colla...... forse glie l'hanno fatta vedere, forse.
Se usi tale protto ti consiglio di acquistare un collante ad attivazione a caldo per rivestimenti tipo questo Oracover Collante AIR INDOOR a caldo, 100 ml | Jonathan.it vendita modellismo dinamico online - spedizioni in 24 ore (questo è specifico per un tipo di prodotto ma ne esistono anche di generici).

In quanto forse il tuo problema stà proprio nell'assenza di colla.
Ho usato l'oralight per questo: e ti assiucro che è una rogna.
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 12:36   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di lambdafly
 
Data registr.: 12-09-2012
Residenza: In the cloud
Messaggi: 2.507
Immagini: 3
Grazie Limbox,

secondo me il problema potrebbe dipendere dai seguenti fattori:
  1. inesperienza del sottoscritto
  2. materiale non propriamente facile da applicare (si, ho preso proprio l'oralight)
  3. scarsita' di colla

quest'ultimo potrebbe non rappresentare un problema per una persona esperta quale non sono io.

Sinceramente non sapevo che questo materiale fosse cosi' complicato da stendere, il fatto e' che mi serve su un DLG da 1m che dovrebbe arrivare a pesare meno di 200g (per ora solo le ali pesano complessivamente 73g), per cui mi era stato consigliato quello light.

A questo punto sono ad una svolta: che faccio, riprovo con l'oralight comprando il collante che mi hai consigliato, oppure ripiego sull'Oracover normale rassegnandomi ad un incremento di peso sostanziale?

Grazie
Lambda
lambdafly non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 13:07   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tennean1
 
Data registr.: 20-03-2009
Residenza: Dopo molto pellegrinare, ora solo dintorni di Milano
Messaggi: 1.244
Ciao Lambda,

Scusa la domanda forse sciocca, ma hai levato il foglio trasparente di protezione?
Le pellicole termoretraibili sono infatti composte da un sandwich: un foglio colorato (che è quello che si incolla) accoppiato ad un foglio di protezione spesso quasi invisibile e, soprattutto per i materiali "light", veramente ostico da staccare.

Saluti
Andrea
tennean1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 13:45   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di lambdafly
 
Data registr.: 12-09-2012
Residenza: In the cloud
Messaggi: 2.507
Immagini: 3
Citazione:
Originalmente inviato da tennean1 Visualizza messaggio
Scusa la domanda forse sciocca, ma hai levato il foglio trasparente di protezione?
La domanda non e' per niente sciocca, avevo letto le istruzioni dove c'era scritto di levare la protezione, ma io non l'ho trovata! Non sono riuscito a vederla e dato che il fondo era comunque leggermente piu' ruvido della parte superiore ho dedotto che su quel particolare modello (light) il foglio protettivo non c'era. Le istruzioni, infatti, citavano Oracover genericamente, non si faceva riferimento al prodotto light.

Dato che mi dici che e' difficile da levare, provero' a vedere meglio aiutandomi con il taglierino e vi faccio sapere.

Grazie
Lambda
lambdafly non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 14:13   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ask21
 
Data registr.: 16-03-2007
Residenza: Castelli Romani (RM)
Messaggi: 3.253
Citazione:
Originalmente inviato da lambdafly Visualizza messaggio
La domanda non e' per niente sciocca, avevo letto le istruzioni dove c'era scritto di levare la protezione, ma io non l'ho trovata! Non sono riuscito a vederla e dato che il fondo era comunque leggermente piu' ruvido della parte superiore ho dedotto che su quel particolare modello (light) il foglio protettivo non c'era. Le istruzioni, infatti, citavano Oracover genericamente, non si faceva riferimento al prodotto light.

Dato che mi dici che e' difficile da levare, provero' a vedere meglio aiutandomi con il taglierino e vi faccio sapere.

Grazie
Lambda
La protezione va tolta per forza!

Comincia dalla parte inferiore ritagliano un pezzo di oralight che ecceda i bordi di 1.5 cm

1) Poi con l'ala sottosopra, appoggi il foglio che hai tagliato e cominciando da una parte (io mi trovo bene a partire dal D box), fai aderire la copertura.
Per questa fase, la temperatura del ferro è la più bassa rispetto alle altre fasi. Il mio ferro è al minimo ad esempio,ma vorrei poterlo abbassare ancora. In questa fase la copertura non si ritira e non crea quelle grinze che si vedono nella foto. Si incolla e basta (+ o - tenacemente).

2) Tendendo tesa la copertura (nella direzione giusta per non fare grinze) incolli la parte opposta come hai fatto per il BE. Quando hai fatto, ai lati non dovrebbe essereicollato nulla, tagliuzzi i bordi che sono rimasti alzati per aiutarti a superare la curva. Fatto questo incolli anche qui.

3)ripeti la stessa operazione per la parte superiore dell'ala

4) alzando la temperatura del ferro (io utilizzo al massimo il 10% della corsa del cursore del ferro) ripassi prima i bordi, gli spigoli e i lati per far aderire bene la copertura pressando un pochino, e poi con movimento da destra a sinistra tendi il resto dell'ala.


Tutti i movimenti devono essere fatti in maniera ampia e stendendo la copertura, quindi non comincierai mai dal centro verso una parte già incollata (il materiale in eccesso farebbe una grinza), ma dalla parte già incollata verso un'estremità libera.
__________________
Il Castellano says: Keep calm and make it spin-up
ask21 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 14:52   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauro67
 
Data registr.: 09-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 2.431
Invia un messaggio via MSN a mauro67
Citazione:
Originalmente inviato da tennean1 Visualizza messaggio
Ciao Lambda,

Scusa la domanda forse sciocca, ma hai levato il foglio trasparente di protezione?
Le pellicole termoretraibili sono infatti composte da un sandwich: un foglio colorato (che è quello che si incolla) accoppiato ad un foglio di protezione spesso quasi invisibile e, soprattutto per i materiali "light", veramente ostico da staccare.

Saluti
Andrea
L'avevo dato per ovvio che l'avrebbe tolta,ma giustamente essendo un pricipiante e forse non avendo letto le istruzioni non l'ha fatto
Ammetto che dalle foto era abbastanza chiaro che non fosse stato tolto il film protettivo e a un primo colpo d'occhi assai superficiale non c'ho fatto molta attenzione.
ottimi i consigli di Ask, aggiungerei di mettere un panno in lana tra il rivestimento e il corpo metallico del ferretto
__________________
Vi sono dei limiti oltre i quali l'idiozia dovrebbe essere controllata ,anche con l'assunzione di psicofarmaci
mauro67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 16:03   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di lambdafly
 
Data registr.: 12-09-2012
Residenza: In the cloud
Messaggi: 2.507
Immagini: 3
Devo ringraziare tutti coloro che mi hanno risposto, incluso mauro67 che mi ha mandato un PM offrendosi di aiutarmi di persona.

Effettivamente il problema era il fatto che non avevo levato la pellicola: mi sono messo a "raschiare" il bordo col dito e finalmente l'ho individuata E' una pellicola sottilissima attaccata in maniera perfetta, difficile da individuare e separare.

Ho fatto la prova sul "tester" e finalmente ha funzionato :



Uno spettacolo confrontato con la ciofeca iniziale.... Ho usato il ferro al limite dello spegnimento, impostato su "acrilico".

Va benissimo anche il ferro tradizionale, il problema e' che e' un po' grosso, sicuramente col ferretto piu' piccolo si lavora meglio. Mi sa che in settimana andro' a comprarlo: considerata l'estrema leggerezza del materiale mi sa che lo usero' tanto in futuro per le riparazioni .

Grazie di nuovo di cuore a tutti e buona domenica.

Ciao
Lambda
lambdafly non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 16:10   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauro67
 
Data registr.: 09-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 2.431
Invia un messaggio via MSN a mauro67
__________________
Vi sono dei limiti oltre i quali l'idiozia dovrebbe essere controllata ,anche con l'assunzione di psicofarmaci
mauro67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 12, 16:15   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andrea97
 
Data registr.: 01-05-2012
Residenza: Sovere (BG)
Messaggi: 924
Citazione:
Originalmente inviato da lambdafly Visualizza messaggio
Devo ringraziare tutti coloro che mi hanno risposto, incluso mauro67 che mi ha mandato un PM offrendosi di aiutarmi di persona.

Effettivamente il problema era il fatto che non avevo levato la pellicola: mi sono messo a "raschiare" il bordo col dito e finalmente l'ho individuata E' una pellicola sottilissima attaccata in maniera perfetta, difficile da individuare e separare.

Ho fatto la prova sul "tester" e finalmente ha funzionato :



Uno spettacolo confrontato con la ciofeca iniziale.... Ho usato il ferro al limite dello spegnimento, impostato su "acrilico".

Va benissimo anche il ferro tradizionale, il problema e' che e' un po' grosso, sicuramente col ferretto piu' piccolo si lavora meglio. Mi sa che in settimana andro' a comprarlo: considerata l'estrema leggerezza del materiale mi sa che lo usero' tanto in futuro per le riparazioni .

Grazie di nuovo di cuore a tutti e buona domenica.

Ciao
Lambda
Vai così!!!!
Andrea97 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
mi aiutate per favore!! Giulianoo Circuiti Elettronici 3 29 novembre 11 23:31
Ricoprire ala in depron ask21 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 10 28 gennaio 08 21:54
Ricoprire ala centinata altiuss Aeromodellismo Principianti 7 26 maggio 07 17:15
Ricoprire con Oracover dune2000 Aeromodellismo Principianti 27 02 ottobre 05 12:51
ricoprire un ala quietriot Aeromodellismo Principianti 47 15 settembre 04 11:06



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03:37.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002