Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 19 agosto 19, 11:23   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Hell 13
 
Data registr.: 09-01-2009
Residenza: Bologna
Messaggi: 1.581
Power back

Ciao a tutti, ogni tanto vedo utilizzare questo sistema da alcuni velivoli, soprattutto idrovolanti per uscire dalle banchine ma non solo.. anche da alcuni "bush plane" per accorciare lo spazio di atterraggio.

Mi chiedevo quali erano gli impieghi che se ne possono fare, ad esempio si può usare per rallentare una discesa in picchiata?

..e se è possibile utilizzarlo su aeromodelli invertendo il senso di rotazione dei motori elettrici.. qualcuno di voi ha mai provato? ci sono controindicazioni?

grazie e ciao a tutti
__________________
"Un giorno l’uomo volerà ti dico! Io ci sono stato.. l’ho visto!" cit. M.M.
Hell 13 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 15:08   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di flyhight
 
Data registr.: 26-09-2009
Residenza: Jesi
Messaggi: 675
Citazione:
Originalmente inviato da Hell 13 Visualizza messaggio
Ciao a tutti, ogni tanto vedo utilizzare questo sistema da alcuni velivoli, soprattutto idrovolanti per uscire dalle banchine ma non solo.. anche da alcuni "bush plane" per accorciare lo spazio di atterraggio.

Mi chiedevo quali erano gli impieghi che se ne possono fare, ad esempio si può usare per rallentare una discesa in picchiata?

..e se è possibile utilizzarlo su aeromodelli invertendo il senso di rotazione dei motori elettrici.. qualcuno di voi ha mai provato? ci sono controindicazioni?

grazie e ciao a tutti
Il tundra di hobbyking ha l'esc incluso con tale funzione e con tutte le precauzioni del caso: per attivare l'inversione occorre mettere il gas al minimo, attivare l'interruttore ausiliario e solo quando l'elica è ferma dando gas si inverte la rotazione e quindi la spinta.

Utilità: forse per fare lo sparone... a parte scherzi, serve principalmente per il lago in configurazione idrovolante; o anche per uscire da un avvicinamento eccessivo ad es. alla rete del proprio campo di volo; insomma è come paragonare una automobilina elettrica con retromarcia piuttosto che una a scoppio senza; in volo mai provato ma non credo sia il caso in quanto ripeto se l'elica non è ferma, anche attivando lo switch che può essere a molla e va tenuto, o uno normale e dando gas il motore non si inverte; occorrono tutte e tre le condizioni, quindi non è immediata l'inversione, forse proprio per motivi di sicurezza del volo; invece per ripartire al dritto mi sembra che riparta subito; quindi in volo non credo sia utile; tuttavia esistono su internet atterraggi ripidi che fanno uso appunto di tale inversione. Sugli aerei veri (vedi Pilatus turbo porter) è invece molto utilizzato sia in discesa che dopo il touch down, ma è tutto un altro mondo perchè l'aereo ha una inerzia che da più tempo per non fare errori scendendo eccessivamente di velocità...
__________________
T-Rex500 Pixhawk-Mini Hawk III-MiniTalon-WingWingZ84-Logo500SE Pixracer R14+TS100+yaapu
Taranis X9 Lite-Q X7/X7S-FutabaT14SG-T18MZ-T12FG 2,4GHz-T8FG-T10CP 2,4GHz-T7 2,4GHz-T6 2,4GHz-T9CP-JrX3810-T7CP-GraupnerMC16/20-MultiplexMC2020
flyhight non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 15:42   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pave 52
 
Data registr.: 07-09-2010
Residenza: Rovereto (Trento)
Messaggi: 714
Citazione:
Originalmente inviato da flyhight Visualizza messaggio
... Sugli aerei veri (vedi Pilatus turbo porter) è invece molto utilizzato sia in discesa che dopo il touch down, ma è tutto un altro mondo perchè l'aereo ha una inerzia che da più tempo per non fare errori scendendo eccessivamente di velocità...
A quanto mi risulta, anche riportatomi da un pilota di PC 6, in volo possono solo utilizzare il passo variabile zero, il "reverse" viene utilizzato solo una volta a contatto del terreno per accorciare la corsa di rullaggio.
Il citato pilota mi raccontava che già così ci si trova a scendere con un disco da tre metri al posto dell'elica!
__________________
pave 52
pave 52 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 16:34   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.818
confermo, in volo puoi usare il passo Beta, cioè piatto, e confermo pure che sul PC6 puoi stare in verticale appoggiato sull'elica limitando notevolmente la velocità di picchiata.
Il reverse non credo, probabilmente vedresti passare il motore con tutta l'elica in cabina, o peggio ti si staccherebbe l'elica per l'eccessiva torsione dell'albero. (è successo qualcosa di simile)
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 21:16   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.811
Citazione:
Originalmente inviato da Hell 13 Visualizza messaggio
Ciao a tutti, ogni tanto vedo utilizzare questo sistema da alcuni velivoli, soprattutto idrovolanti per uscire dalle banchine ma non solo.. anche da alcuni "bush plane" per accorciare lo spazio di atterraggio.

Mi chiedevo quali erano gli impieghi che se ne possono fare, ad esempio si può usare per rallentare una discesa in picchiata?

..e se è possibile utilizzarlo su aeromodelli invertendo il senso di rotazione dei motori elettrici.. qualcuno di voi ha mai provato? ci sono controindicazioni?

grazie e ciao a tutti

Il Disco della Parrot, tutt'ala drone programmabile per volo autonomo, quando prepara l'atterraggio compie dei giri di 50 mt e con l'utilizzo del gps e tubo di pitot rileva la direzione del vento, poi avvicinandosi al terreno accelera il motore per toccare terra controvento, dopodichè se è troppo veloce frena con dei colpetti di motore indietro mantenendosi al limite dello stallo.
Da vedere la manovra di atterraggio automatico è uno spettacolo, peccato che tutta la parte radiocomando, in wifi, sia ridicola al punto che è uscito di produzione.


Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 21:48   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.177
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
confermo, in volo puoi usare il passo Beta, cioè piatto, e confermo pure che sul PC6 puoi stare in verticale appoggiato sull'elica limitando notevolmente la velocità di picchiata.
Il reverse non credo, probabilmente vedresti passare il motore con tutta l'elica in cabina, o peggio ti si staccherebbe l'elica per l'eccessiva torsione dell'albero. (è successo qualcosa di simile)
Il reverse in volo penso sia inibito non tanto per ragioni strutturali, anche se magari le vibrazioni indotte dall'elica potrebbero risultare dannose benché io sia convinto ancora sopportabili dalla struttura, bensì perché il suo azionamento, specie in volo orizzontale, porterebbe ad una quasi istantanea entrata in stallo del velivolo.
Stallo che si protrarrebbe fino al disinserimento del reverse, e anche un po' dopo.
Ma a quel punto si avrebbe abbastanza quota per recuperare?
Se sei a 6000 m, magari sí. Se invece sei a 600?
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 agosto 19, 22:07   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.818
Si penso anche io sia inibito, anche se non vedo come dato che non credo esistano degli squat switch sui carrelli.
Comunque in picchiata verticale della portanza te ne fai ben poco, non riuscirai mai a fermare l'avanzamento.

Riguardo ai cedimenti strutturali, sono a conoscenza di un PC6 da lancio para che ha perso l'elica in volo; forse tutte quelle discese appoggiati all'elica non hanno proprio aiutato l'albero dell'elica, che non pensiate sia poi questo gran palo..

Come dici giustamente in volo rettilineo il risultato sarebbe quello, diciamo che in qualsiasi condizione di volo verrebbe fuori un gran trioiaio.

Tra l'altro il PC6 credo sia uno dei pochi, se non l'unico aereo al mondo certificato per l'uso del passo Beta in volo.
Gran mezzo.

Ultima modifica di Mach .99 : 19 agosto 19 alle ore 22:14
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 agosto 19, 14:42   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di buzz lightyear
 
Data registr.: 06-08-2017
Messaggi: 363
Citazione:
Originalmente inviato da Hell 13 Visualizza messaggio
si può usare per rallentare una discesa in picchiata?
Solo in casi particolari...

C-17 Globemaster III > U.S. Air Force > Fact Sheet Display
https://www.af.mil/About-Us/Fact-She...obemaster-iii/

What It's Like To Fly America's Biggest Jet, The Gargantuan C-5 Galaxy
https://foxtrotalpha.jalopnik.com/wh...-ga-1727650088
buzz lightyear non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 19, 13:21   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Ste41
 
Data registr.: 27-04-2006
Residenza: Zanica (Bg)
Messaggi: 3.523
Il turbo porter è un caso particolare, dove l'elica non è collegata meccanicamente al "motore".
Citare un caso particolare, senza le dovute premesse, crea confusione a mio parere
__________________
Citazione:
Originalmente inviato da un mod Visualizza messaggio
Dire di essere in male fade equivale a minaccia...
Ste41 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 agosto 19, 20:39   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.177
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Si penso anche io sia inibito, anche se non vedo come dato che non credo esistano degli squat switch sui carrelli.
Comunque in picchiata verticale della portanza te ne fai ben poco, non riuscirai mai a fermare l'avanzamento.

Riguardo ai cedimenti strutturali, sono a conoscenza di un PC6 da lancio para che ha perso l'elica in volo; forse tutte quelle discese appoggiati all'elica non hanno proprio aiutato l'albero dell'elica, che non pensiate sia poi questo gran palo..

Come dici giustamente in volo rettilineo il risultato sarebbe quello, diciamo che in qualsiasi condizione di volo verrebbe fuori un gran trioiaio.

Tra l'altro il PC6 credo sia uno dei pochi, se non l'unico aereo al mondo certificato per l'uso del passo Beta in volo.
Gran mezzo.
A naso un cedimento strutturale in volo può essere causato "solo" da due fattori:
-superamento dei parametri di inviluppo di volo e/o dei parametri di funzionamento dell'elica.
-mancati controlli periodici a terra (o comunque fatti superficialmente/negligentemente) che non hanno rilevato una condizione anomala o di avaria di qualche componente.
Se poi alla peggio l'anomalia/avaria é stata rilevata, segnalata e non rimediata ma si é deciso di andare in volo ugualmente...
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
regolatore back manu88 Compro 3 27 marzo 12 11:23
regolatore back manu88 Aeromodellismo Volo a Scoppio 2 25 marzo 12 21:13



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:27.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002