Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Utensili e materiali per costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 agosto 18, 19:03   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.114
Trovati tronchi di Balsa: informazioni sui trattamenti e lavorazioni

Salve Ragazzi, come va??

Sono qui a prestare servizio ad un cliente che ha la buona sorte di stare vicino ad una piantagione di alberi di balsa, i quali vengono usati per la vicina fabbrica di pale eoliche TECSIS.
Parlando col proprietario, non sarebbe difficile né costoso prendersi un paio di tronchi.

Però sono completamente ignorante in materia:
-cosa si deve fare dopo il taglio del tronco???
-quali sono i trattamenti da fare???
-cosa si deve fare per ottenere la nostra balsa???

Come spessoratore non ho problemi, non lontano dal nostro capannone in Sao Carlos c'è una segheria specializzata in impiallicciati e tavole fino 5mm, ed il proprietario nostro amico mi ha già confermato che può arrivare tranquillamente a lisciare fino a 0,5mm (inutile per me...poiché al massimo uso fino ad 1mm per i rivestimenti in ali di polistirolo).

Per il resto, voce ai legnaioli: sono curioso e vorrei saperne di più..anzi di tutto!!

Un saluto, Manoel
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 agosto 18, 20:16   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.319
dipende da cosa disponi come attrezzature.

in teoria, il tronco appena tagliato viene sezionato in fette più fini e lasciato stagionare

https://www.google.it/search?q=tagli...w=1366&bih=631

dopodichè, a stagionatura avvenuta, le tavole così ottenute vengono ulteriormente sezionate o lavorate in base elle esigenze


alcune volte si eseguono tagli tangenziali (a fette parallele)
altre volte tagli radiali (come tanti spicchi guardandolo dalla sezione della circonferenza)
ogni tipo di taglio influenzerà le caratteristiche di deformabilità e ritiro del legno anche dopo la stagionatura

altre volte invece, il tronco non viene nemmeno tagliato a fette, ma sfogliato, più o meno con lo stesso sistema che usiamo per il temperamatite

si ottiene quindi uno strato sottile per sfogliatura anzichè per taglio normale

generalmente tali tipi di taglio sono utilizzati per ottenere fogli di legno molto fine, atto ad essere curvato o utilizzato per rivestimenti piuttosto che per costruzione strutturale


ma se non hai modo di tagliare il tronco per ottenere il primo tavolame direi che l'impresa è ardua.

tagliare un tronco richiede macchine da segheria

io faccio il falegname, ma un tronco di 40cm di diametro sinceramente mi metterebbe un seria difficoltà pur disponendo di macchine da falegnameria professionali.


però se hai il conoscente che possiede la segheria, direi di portarglielo intero, senza preoccuparti di cosa fare, perchè in realtà quello da fare presuppone tali attrezzature

se gli spieghi cosa dovrei farci, è probabile che lui sappia come tagliarlo

semmai poi porti a casa per la stagionatura, e glie lo riporti fra un annetto per la successiva lavorazione
(calibratura a spessore desiderato, ecc)


questo almeno quel che mi vien da suggerir, eh..
__________________
.
(marzo) non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 agosto 18, 20:32   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.114
Ti ringrazio della risposta, ma naturalmente la mia era una domanda inerente la fattibilità ipotetica di un lavoro del genere....
Altra cosa, so di trattamento al vapore, in autoclave, di.prodotti da dare....il balsa farebbe parte di questa branca di "cose" da fare???
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 06:00   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.319
per i tuoi scopi non credo
__________________
.
(marzo) non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 06:37   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-10-2002
Residenza: Rimini (Pugliese di nascita)
Messaggi: 2.018
Che io sappia i trattamenti in autoclave si fanno per dare i pregnante e antitarme per strutture che saranno esposte all"aperto.
fabiovitti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 12:03   #6 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.364
Immagini: 1
i trattamenti in autoclave si fanno anche per una stagionatura veloce "succhiando" l'acqua in modo da lasciare una bassa umidità residua... durante il processo le tavole possono deformarsi ma poi sono più stabili...
__________________
io ci metto la faccia...
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 13:10   #7 (permalink)  Top
 
L'avatar di Kat Sitwoy
 
Data registr.: 10-01-2013
Messaggi: 2.598
Più che altro si tratta di vedere quanto fosse vecchia la pianta. Il balsa per uso modellistico richiede piante di due, massimo tre anni. Dopo le celle tendono a chiudersi e diventa un legnaccio buono per cassette, scatole di sigari e - forse - anche pale eoliche.
__________________
-----------


"Bisogna provare compassione per tutti gli esseri viventi perché tutti, in qualche misura, soffrono.
Alcuni soffrono troppo, altri troppo poco."


(Siddharta Gautama, il Buddha)

Kat Sitwoy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 13:24   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-10-2002
Residenza: Rimini (Pugliese di nascita)
Messaggi: 2.018
Io che le pale le ho fatte ed usato il balsa confermo che non fosse un gran balsa. All"epoca mi ero fatto molti film sul fatto di usare il balsa di scarto...
fabiovitti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 agosto 18, 14:30   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.114
Ok ragazzi, è chiaro che non è un "lavoretto bricolage fatto in casa" quello di prendere un tronco e farne una serie di tavolette....

Il senso del mio thread è il seguente: ad inizio anno la maledettissima Receita Federal ha aggiunto nuovi vincoli ealla già martoriata importazione: ossia è stato inserito un punto in più dove viene specificato che i legni (qualsiasi.....)che entrano in Brasile, debbono avere rigorosamente il certificato di provenienza, le bolle fiscali di chi li ha lavorati con la lista dei trattamenti anti insetti in regola con le norme brasiliane ed infine il marchio a fuoco del legno NR66 che di fatto distruggerebbe la tavoletta....e nonostante molti mobilifici che comprano legni di noce e di castagno in Europa e Africa abbiamo fatto una "Caporetto" su al governo, finora se per ogni pezzo di legno che entra non ci sono ste condizioni, il lengno viene prima sequestrato e poi bruciato.....vi immaginate voi che m**da è qui da me.....
La balsa non ha certo avuto sconti....il paradosso sta che ditte come "Balsa Store", "US-wood", "Hobbico" ecc ecc comprano balsa o in Ecuador o in Brasile, le lavorazioni vengono fatte a volte in Usa a volte in Brasile, ma con etichetta "made in usa" se non sono accompagnate da questi documenti e senza marchio non possono essere né vendute e né spedite da nessuna parte.

Una tavoletta di balsa da 100x1000x2mm qui da me costa quasi 20Reais....ossia quasi 5€....in più adesso con sta storia del marchio e dei certificati praticamente lo stock finirà tra pochi mesi.....

Di idee per risolvere ce ne sarebbero....ma quanti impedimenti pero!!!!

Evvabbó....Grazie a tutti per le pronte risposte
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
informazioni sui servi GUS117 Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 28 22 maggio 13 22:08
informazioni sui radiocomandi fabio1997 Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 1 21 novembre 09 18:15
Informazioni sui campi di volo Luca CP'83 Elimodellismo Principianti 5 22 febbraio 09 16:07
Informazioni sui prodotti ElyQ tetryl Elimodellismo in Generale 23 07 marzo 08 09:53
Informazioni sui serbatoi Igor Aeromodellismo 1 02 settembre 06 19:15



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:34.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002