Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Radiocomandi


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 giugno 13, 21:45   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
funzionamento S-Bus

siccome non ho mai utilizzato tale sistema ed inizio ad avere 2 riceventi con questa tecnologia, mi piacerebbe saperne di piu, e quindi vi chiedo:

qualcuno lo utilizza?
come funziona?
quanti canali si possono utilizzare?
e' affidabile?
funziona con tutti i tipi di servocomandi?
i cavi devono essere di sezione maggiore delle prolunghe vendute nei negozi?
o esistono dei cavi appositamente studiati per questo utilizzo?

e/o qualsiasi altra informazione utile.
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 12:14   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Baracca
 
Data registr.: 13-03-2008
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.043
L'unica cosa che so ( e non è certa ) è che servono dei servi dedicati!
Mi metto comodo e seguo, visto che l'argomento m'interessa seriamente.
__________________
Comm'è!??
Nel dubbio... VOLO!!! viva CORNIA
Baracca non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 14:03   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Avete dato un'occhiata qui?

Futaba® S.Bus System
__________________
Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo.
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 16:16   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 16-01-2013
Residenza: bologna
Messaggi: 155
la prima cosa che mi fa pensare questo sistema , a parte tutto , è che si cabla il modello in un modo completamente diverso questo vuol dire che se lo devi rivendere ho hai quel sistema o rifai tutto.
Boh , non só , in cablaggio si ribuce quindi anche il peso , ma su due piedi non mi esalta.
bisognerebbe avere feddback su affidabilità.
don78 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 17:07   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dopehopes
 
Data registr.: 30-08-2011
Residenza: Torino
Messaggi: 2.479
Citazione:
Originalmente inviato da don78 Visualizza messaggio
la prima cosa che mi fa pensare questo sistema , a parte tutto , è che si cabla il modello in un modo completamente diverso questo vuol dire che se lo devi rivendere ho hai quel sistema o rifai tutto.
Boh , non só , in cablaggio si ribuce quindi anche il peso , ma su due piedi non mi esalta.
bisognerebbe avere feddback su affidabilità.
rivenderlo completo di elettronica può essere un grande vantaggio se trovi il futabista che apprezza, o un handicap se devi smontare tutto quanto
non essendo il modellismo un mestiere, non si dovrebbe comprare pensando già al rivendere, che magari sfracelli tutto al 3° volo e problema risolto.
__________________
John
OMG...WTF!!!
Potrei anche darti ragione....ma poi saremmo in due ad avere torto.
dopehopes non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 17:35   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
la teoria del funzionamento l'ho capita, il sito futaba l'ho visto piu volte,
ma chiedevo se qualcuno ha esperienze dirette, e se ne sa qualcosa in piu rispetto
alle varie supposizioni che si possono fare.

per il discorso del cabralggio, non sono sicuro che si riduce il peso perchè:

1° i cavi son sempre quelli, perche suppongo che al posto di 3 cavi prolunghe ne metti uno ma di sezione adeguata.
2° oltre ai servi devi mettergli i vari HUB


le domande principali sono:

servono servi dedicati oppure sono gli HUB che decodificanoi il segnale?

ho intuito che c'e il servo dedicato, e che ci sono degli HUB che possono gestire un servo classico analogico, ma nel caso come si programma questo HUB? ( e qui ho parzialmente risposto alla mia prima domanda)

come si programma il singolo servo?

la domanda fondamentale e' il sistema e' affidabile?

se si guasta un servo?

se si guasta un HUB?

e quant'altro possa venire in mente, ma ovviamente senza delle prove dirette sono domande che non possono trovare risposte certe e sicure.

da quando esistono servi con kg di tiro esagerati e consumi che passano tranquillamente l'ampere, mi sono sempre chiesto perche' si continua ad utilizzare un cavo cosi sottile e delle spinette che a mio giudizio non sono adatte agli assorbimenti di questi servocomandi, figuariamoci quindi attaccargliene 2 o piu ad una singola prolunga AWG22
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...

Ultima modifica di gattodistrada : 25 giugno 13 alle ore 17:38
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 17:39   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 2.076
s.bus, vuol dire applicare un bus di campo ad un aeromodello.

In pratica la ricevente comunica con i servi e quant'altro attraverso un bus di campo e quindi su un singolo filo si possono mandare i comandi di tutti i servi. Ovviamente non deve necessariamente essere un unico filo, ma sono previste anche topologie ad albero, inoltre è anche possibile inserire sulla rete più batterie, in modo che, soprattutto su modelli molto grandi, la tensione venga mantenuta buona anche sui servi lontani.

La comunicazione è monodirezionale nell's.bus e bidirezionale nell's.bus 2 (per il momento comunque anche i servi s.bus 2 non parlano).

Per quanto riguarda l'affidabilità, nel campo degli elicotteri s.bus è molto diffuso per il collegamento della ricevente alla centralina flybarless e ad oggi non ho sentito ne lamentele ne recriminazioni (io ho riceventi s.bus su 5 elicotteri e mi trovo benissimo).

Ciao.
Archi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 13, 17:55   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.899
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
Citazione:
Originalmente inviato da Archi Visualizza messaggio
s.bus, vuol dire applicare un bus di campo ad un aeromodello.

In pratica la ricevente comunica con i servi e quant'altro attraverso un bus di campo e quindi su un singolo filo si possono mandare i comandi di tutti i servi. Ovviamente non deve necessariamente essere un unico filo, ma sono previste anche topologie ad albero, inoltre è anche possibile inserire sulla rete più batterie, in modo che, soprattutto su modelli molto grandi, la tensione venga mantenuta buona anche sui servi lontani.

La comunicazione è monodirezionale nell's.bus e bidirezionale nell's.bus 2 (per il momento comunque anche i servi s.bus 2 non parlano).

Per quanto riguarda l'affidabilità, nel campo degli elicotteri s.bus è molto diffuso per il collegamento della ricevente alla centralina flybarless e ad oggi non ho sentito ne lamentele ne recriminazioni (io ho riceventi s.bus su 5 elicotteri e mi trovo benissimo).

Ciao.
il sistema di comunicazione lo avevo capito, mi sfuggiva la possibilità di inserire piu batterie lungo la linea, ma questo non puo' creare degli eventuali problemi tipo batterie in parallelo?
oppure la batteria ha solo il negativo in comune con tutto il circuito e alimenterebbe quindi solo il servo o i servi dedicati? chi "fa" l'eventuale isolamento elettrico? l'HUB?
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 giugno 13, 10:45   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 2.076
Buona domanda alla quale francamente non so rispondere.

Dai filmati che ho visto mi è smbrato che mettano le batterie direttamente in parallelo e morta lì.
In ogni caso sul sito robbe trovi parecchio per quanto riguarda i cablaggi, ma poche spiegazioni.

Ciao.
Archi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 giugno 13, 14:01   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tevere
 
Data registr.: 23-03-2013
Residenza: Roma
Messaggi: 456
da quel che ho capito (non vorrei dire una cavolata) il segnale in uscita è unico, ma come per il wifi di casa degli indirizzi diversi che ogni servo o hub riconosce. praticamente il cavo del segnale dovrebbe essere unico per tutti, mentre l'alimentazione la gestisci tu, una batteria per servo o una ogni tre... collegando tra loro solo le masse.

chi più ne sa corregga
__________________
vola...vola...volaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
tevere non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Futaba S.Bus Wipstaf Radiocomandi 16 15 febbraio 16 20:01
S Bus Aurora 9 jrox92 Radiocomandi 6 16 marzo 13 13:54
power Bus biaamb Elimodellismo Sistemi Flybarless e Telemetria 0 18 giugno 12 21:46
Futaba S.BUS Gaz Radiocomandi 2 29 ottobre 09 09:57



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22:42.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002