Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Vela


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 settembre 08, 20:01   #21 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-01-2007
Messaggi: 55
Citazione:
Originalmente inviato da avel57 Visualizza messaggio
La classe Phigit è nata proprio per dare libertà di costruzione dello scafo, libertà di uso del numero dei canali radio, permettendo la uniformità delle prestazioni.

Le vele sono quelle degli armi IOM ...

Vi mando foto di Phigit in navigazione ed a terra ...

maggiorni info su PHIGIT CLASS ed in italiano PHIGIT Italy
-----------------------------------------------------------------------
Se già devi usare le vele della 1OM non hai più libertà di costruzione; e poi perchè far nascere un'altra classe libera (Bantock?) quando c'era già la M?

Comunque lo scopo della Phigit è lodevole chissà quanto scuole così conosceraano questo sport affascinante e tutt'altro che facile.
paradox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 settembre 08, 21:52   #22 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-08-2008
Messaggi: 27
Beh, io non so quante classi permettano di usare un doppio comando indipendente per le vele, ma nella phigit è consentito ed è stato fatto.
I risultati sono stati anche parecchio buoni.

PARADOX, con quel BAntoch? tra parentesi a cosa ti riferivi?
brg91 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 08, 08:54   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di avel57
 
Data registr.: 23-09-2007
Residenza: Campania RG65
Messaggi: 123
Citazione:
Originalmente inviato da paradox Visualizza messaggio
-----------------------------------------------------------------------
Se già devi usare le vele della 1OM non hai più libertà di costruzione; e poi perchè far nascere un'altra classe libera (Bantock?) quando c'era già la M?

Comunque lo scopo della Phigit è lodevole chissà quanto scuole così conosceraano questo sport affascinante e tutt'altro che facile.
Classe PHIGIT : nata come classe internazionale nell'ottobre 2006 dall'intuizione di tre esperti velisti quali Grhaam Bantok, Lester Gilbert, Charles Dietriche, è simile alla classe IOM (di cui può condividere gli armi e le appendici), ma ulteriormente innovativa, economica, semplice e più divertente. Lo scafo ha forma e dimensioni libere, può essere anche a spigolo, deve pesare non meno di 4.250 grammi, può essere equipaggiata con più timoni, più regolazioni e più canali radio, può essere pertanto facilmente costruita da chiunque. E' anche la classe ufficiale dei Giochi Sportivi Studenteschi CONI, MIUR.
I suoi punti di forza principali sono due :
1 - la facile stazzabilità (occorrono solo due dime di legno per verificarne il Centro di Gravità Verticale e la profondità massima 48 mm.
2 - la facilità con cui altre barche compresa la IOM possono rientrare e gareggiare nella stessa classe con analoghe prestazioni.
3 - la gratuità della registrazione e della assegnazione di un numero di scafo/velico del registro internazionale

non credo siano poche cose ...

La classe velica Phigit (ideale per le scuole), è nata per offrire l'opportunità anche ai costruttori non professionisti, la progettazione, lo sviluppo e l'opportunità di regatare con una barca radiocomandata con pochissime limitazioni sullo scafo e sull'equipaggiamento radio, mentre sfrutta la facile reperibilità delle vele, armi ed appendici della classe IOM molto diffusa ovunque. E' una classe adatta alle scuole perchè semplice modificabile e di immediato utilizzo.

consulta il sito dell'associazione di classe per ammirarle in regata
__________________
Blade MCX - MCX2 - Eachine 119 - Vela RC - NCA National Class Association RG65 www.rg65.wordpress.com
avel57 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 settembre 08, 09:05   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di avel57
 
Data registr.: 23-09-2007
Residenza: Campania RG65
Messaggi: 123
Infophigit

Citazione:
Originalmente inviato da paradox Visualizza messaggio
-----------------------------------------------------------------------
Se già devi usare le vele della 1OM non hai più libertà di costruzione; e poi perchè far nascere un'altra classe libera (Bantock?) quando c'era già la M?

Comunque lo scopo della Phigit è lodevole chissà quanto scuole così conosceraano questo sport affascinante e tutt'altro che facile.
Classe PHIGIT : nata come classe internazionale nell'ottobre 2006 dall'intuizione di tre esperti velisti quali Grhaam Bantok, Lester Gilbert, Charles Dietriche, è simile alla classe IOM (di cui può condividere gli armi e le appendici), ma ulteriormente innovativa, economica, semplice e più divertente. Lo scafo ha forma e dimensioni libere, può essere anche a spigolo, deve pesare non meno di 4.250 grammi, può essere equipaggiata con più timoni, più regolazioni e più canali radio, può essere pertanto facilmente costruita da chiunque. E' anche la classe ufficiale dei Giochi Sportivi Studenteschi CONI, MIUR.
I suoi punti di forza principali sono due :
1 - la facile stazzabilità (occorrono solo due dime di legno per verificarne il Centro di Gravità Verticale e la profondità massima 38 mm.
2 - la facilità con cui altre barche compresa la IOM possono rientrare e gareggiare nella stessa classe con analoghe prestazioni.
3 - la gratuità della registrazione e della assegnazione di un numero di scafo/velico del registro internazionale

non credo siano poche cose ...

La classe velica Phigit (ideale per le scuole), è nata per offrire l'opportunità anche ai costruttori non professionisti, la progettazione, lo sviluppo e l'opportunità di regatare con una barca radiocomandata con pochissime limitazioni sullo scafo e sull'equipaggiamento radio, mentre sfrutta la facile reperibilità delle vele, armi ed appendici della classe IOM molto diffusa ovunque. E' una classe adatta alle scuole perchè semplice modificabile e di immediato utilizzo.

consulta il sito dell'associazione di classe per ammirarle in regata
__________________
Blade MCX - MCX2 - Eachine 119 - Vela RC - NCA National Class Association RG65 www.rg65.wordpress.com
avel57 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 10:49   #25 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-01-2007
Messaggi: 55
Citazione:
Originalmente inviato da brg91 Visualizza messaggio
Beh, io non so quante classi permettano di usare un doppio comando indipendente per le vele, ma nella phigit è consentito ed è stato fatto.
I risultati sono stati anche parecchio buoni.

PARADOX, con quel BAntoch? tra parentesi a cosa ti riferivi?
--------------------------------------

Nella "M" si può.
Si possono mettere tutti i servi che vuoi.
La superficie velica è data, ma per quanto riguarda la forma delle vele e la tacnica costruttiva degli armi è tutto praticamente lasciato alla "fantasia" o alle conoscenze e possibilità tecniche di ognuno.
paradox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 10:53   #26 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-01-2007
Messaggi: 55
Mi spiego meglio:
Se tu parti a progettare/costruire la barca partendo da un armo vincolante cioè nel caso quello della 1OM, se vorrai qualcosa di performante non potrai che ottenere delle variazioni sul tema della 1OM.

Cosa intendevo con Bantock: che chi vende non dovrebbe decidere nè intuire, fermo restando la sicura buona fede di Graham e degli altri.
paradox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 11:24   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di grakula
 
Data registr.: 17-01-2006
Residenza: Cecina
Messaggi: 1.875
Incomincio a farmi un idea, naturalmente è solo un ipotesi.
Credo che possa essere una questione di marketing, non nel senso economico del termine.
Quando è nata la classe un metro, forse i circoli o qualcuno si è mosso meglio, si è saputa vendere meglio l'immagine della IOM.
I frequentatori della classe M forse si sono chiusi un po' a riccio "la classe M è meglio, chi ci ama ci segua".
I problemi di dimensioni e costi in pratica non esistono o quasi.
Non ci dimentichiamo poi che il nostro hobby, in generale, non è certo fra i più frequantati, in un (mercato) ristretto c'è poco da allargarsi, quando una cosa tira appena appena un po' di più travolge l'altra, o per meglio dire, sui piccoli numeri le percentuali fanno presto a pendere da una parte o dall'altra.
Ho fatto uno dei miei soliti discorsi ingarbugliati ma spero di essermi spiegato
grakula non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 11:37   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di grakula
 
Data registr.: 17-01-2006
Residenza: Cecina
Messaggi: 1.875
Forse e solo un problema di vecchiaia, come tutte le cose anche le classi veliche nascono invecchiano e muoiono, il fatto stesso che si vadano a cercare novità potrebbe esserne la conferma, magari tra un po' toccherà alla IOM.
Forse con un ignezione di vitamine, magari un ritocco del regolamento...ma non saprei
grakula non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 12:36   #29 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-01-2007
Messaggi: 55
Citazione:
Originalmente inviato da grakula Visualizza messaggio
Forse e solo un problema di vecchiaia, come tutte le cose anche le classi veliche nascono invecchiano e muoiono, il fatto stesso che si vadano a cercare novità potrebbe esserne la conferma, magari tra un po' toccherà alla IOM.
Forse con un ignezione di vitamine, magari un ritocco del regolamento...ma non saprei
-------------------------------------------------------

Credo che tu abbia ragione, probabilmente la formula 1OM piace semplicemente di più.
Ma, ragionando alla luce delle ultime osservazioni lette, comincio a pensare che comunque le dimensioni davvero hanno influito sulla popolarità della 1OM.
Non so, almeno l'unico motivo emerso sembrerebbe quello.
paradox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 settembre 08, 13:38   #30 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di chesgiai
 
Data registr.: 23-07-2008
Residenza: Ponte Sasso
Messaggi: 209
Citazione:
Originalmente inviato da grakula Visualizza messaggio
Forse e solo un problema di vecchiaia, come tutte le cose anche le classi veliche nascono invecchiano e muoiono, il fatto stesso che si vadano a cercare novità potrebbe esserne la conferma, magari tra un po' toccherà alla IOM.
Forse con un ignezione di vitamine, magari un ritocco del regolamento...ma non saprei
Con tutto il rispetto nei confronti degli amanti di queste classi .. io penso che sia il tipo della regata che è di una noia mortale.
Un pò come la Coppa America 1:1 sta diventando noiosissima.
Non tifo per dli svizzeri, ma il lancio degli AC90 la dica lunga sulla necessità del cambio della formula.
Fare dei barchini lunghi 1 mt ha una leggerissima economicità di base, ma poi i costi si elevano per altre strade.
Il vero problemi è che il nostro modellismo ha in comune una cosa con la nautica 1:1 ... il costo, che lo rende quasi proibitivo verso i giovani.
Io proporrei, per esempio, l'eliminazione del carbonio.

Buona l'idea dell'iniezione di vitamine ... ma esse hanno effetto su un soggetto morto?

PS nel dubbio: Con tutto il rispetto nei confronti degli amanti di queste classi
chesgiai non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
IOM RbK2 TONICLE Navimodellismo a Vela 51 29 agosto 10 10:34
ikad IOM TONICLE Navimodellismo a Vela 13 18 aprile 08 18:01
iom TONICLE Navimodellismo a Vela 37 06 febbraio 08 01:27
IOM - Cd1 claudioD Navimodellismo a Vela 32 05 gennaio 08 14:20
iom 1metro dt854 Navimodellismo a Vela 2 18 ottobre 07 12:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:41.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002