Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Automodellismo e Motomodellismo > Motomodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 settembre 22, 01:47   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giuseppe81
 
Data registr.: 19-09-2021
Residenza: biancavilla
Messaggi: 25
esc modellistico per alimentare e-bike

buonasera ragazzi,so che è poco pertinente,ma avendo praticato eli ed aero modellismo conosco bene gli esc per i motori brushless,e nessuno se non voi del forum sapreste aiutarmi meglio..
allora: la problematica è semplice, vorrei alimentare una e-bike da 500 watt a 48 volt con una batteria singola a 12 volt anzi che le solite 4 agm costose,quindi la centralina originale non si accende nemmeno a 12v ,l'idea che mi è venuta in mente è quella di usare un esc da almeno 50A che funzioni con le solite 3 celle lipo (quindi intorno ai 12 volt),pensate che sia fattibile la cosa...? si brucerebbe l'esc?
__________________
t-rex 600 29cc,dodge raminator 1:8,volantex 1600,lancia delta evo 1:16,kfplan 606

Ultima modifica di giuseppe81 : 08 settembre 22 alle ore 01:50
giuseppe81 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 settembre 22, 18:52   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.373
secondo me alimentando un motore da 48v a 12v questi non va che a passo d'uomo.
__________________
.
(marzo) non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 settembre 22, 20:24   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giuseppe81
 
Data registr.: 19-09-2021
Residenza: biancavilla
Messaggi: 25
ciao,ma nel motore brushless la velocità non è data solo dal voltaggio come il motore in corrente continua,un pò come i motori asincroni sono influenzati dalla frequenza di rete..
cioè se il motore prende giri tramite i sensori di hall ll'esc dovrebbe velocizzare sempre di più la commutazione delle fasi...
la perdita di potenza a causa del voltaggio inferiore dovrebbe essere compensata dalla maggiore capacità in corrente dei mosfet dell'esc che se è 500 watt al motore deve in ogni caso far arrivare sempre i 500 watt..
comunque vabbe.. oramai ho acquistato una batteria a 48 volt..
__________________
t-rex 600 29cc,dodge raminator 1:8,volantex 1600,lancia delta evo 1:16,kfplan 606

Ultima modifica di giuseppe81 : 08 settembre 22 alle ore 20:31
giuseppe81 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 settembre 22, 20:52   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 03-06-2010
Residenza: trieste
Messaggi: 2.014
Citazione:
Originalmente inviato da giuseppe81 Visualizza messaggio
ciao,ma nel motore brushless la velocità non è data solo dal voltaggio come il motore in corrente continua,un pò come i motori asincroni sono influenzati dalla frequenza di rete..
cioè se il motore prende giri tramite i sensori di hall ll'esc dovrebbe velocizzare sempre di più la commutazione delle fasi...
la perdita di potenza a causa del voltaggio inferiore dovrebbe essere compensata dalla maggiore capacità in corrente dei mosfet dell'esc che se è 500 watt al motore deve in ogni caso far arrivare sempre i 500 watt..
comunque vabbe.. oramai ho acquistato una batteria a 48 volt..
No, non e’ così, la velocità dei motori elettrici, sia spazzolati che brushless e’ determinata solo dalla tensione di alimentazione. Ovvero il motore aumenta i giri fino a che la tensione controelettromitrice generata dal motore stesso non si “oppone” alla causa che la generata, ovvero la tensione di alimentazione. Nulla a che vedere con i motori asincroni in cui ela velocità e’ determinata dalla frequenza di rete. Possiamo riassumerlo con i girixvolt.
La corrente non e’ una grandezza intrinseca, caratteristica del motore, ma derivata, appunto dalla tensione di alimentazione e dall’impedenza dell’avvolgimento. Meno tensione = meno corrente (non il contrario, come si sarebbe portati a pensare applicando la legge di ohm, che vale solo per la pila e non il motore). Per completezza, i sensori non fanno altro che assolvere alla funzione del collettore a spazzole nei motori brushed, fanno invertire il senso della corrente in base alla posizione del rotore anziché’ fisicamente come avviene attraverso il collettore con le spazzole.
__________________
blade nano cpx, associated T4.2, specr S2 10.5 losi 810 brushless, hilux 1.9 toyo, cj7 scaler, losi rally 1/24, Tamiya TA02, xray T4 2013 rally conversion, xray T4 2015, xray x10 pancar, scorcher x3, xray b4.2, revo conversion, losi lst2 conversion

Ultima modifica di falex71 : 08 settembre 22 alle ore 21:01
falex71 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Alimentare rx ed esc con 2 batterie differenti Omar86 Navimodellismo a Motore 2 23 settembre 21 09:16
ESC x alimentare ricevente/servi? kitaro Aeromodellismo Volo Elettrico 11 14 febbraio 11 18:13



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:45.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002