Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc.


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 settembre 21, 10:11   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di nicolap
 
Data registr.: 02-10-2019
Residenza: Orvieto
Messaggi: 210
Citazione:
Originalmente inviato da GuitarBoy Visualizza messaggio
Buongiorno a tutti!



rientrato dalle ferie, ricominciamo con la routine



questa la risposta della guardia costiera



si informa che l’articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171 (cd. Codice della nautica da diporto) definisce le unità destinate alla navigazione da diporto, fra le quali, alla lettera h-bis), l’unità da diporto “a controllo remoto” quale “...unità da diporto a comando remoto priva a bordo di personale adibito al comando”.

Al riguardo, non si ha evidenza di una specifica disciplina che regolamenti tale tipologia di unità, significando che, per eventuali approfondimenti, la S.V. potrà rivolgersi alla Direzione generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne




quindi ora contatterò questa direzione generale.



@ enrico58

Assolutamente vero. Una volta appurata la fattibilità della cosa penserò ad i vari passi per cercare di testare per intero il sistema.



@ nicolap

Queste sono davvero informazioni preziose. Si potrebbe dotare il sistema di un qualche tipo di sensore di superficie. Qui dovrei sperimentare un po, perché non so i vari tipi di sensori come si comportano con l acqua.



in ogni caso inizio a sperare per qualcosa di positivo

nel frattempo vi ringrazio per la collaborazione e la disponibilità.



Grazie,

Luca
Ciao, quello che vuoi realizzare credo sia più vicino ad un sistema di "navigazione autonoma". Ti consiglio di fare qualche ricerca perché quello che chiamano "controllo remoto" mi pare che richieda un monitoraggio continuo da parte del pilota (anche se remoto).
Per quanto riguarda i sensori la questione è molto complessa perché dovresti controllare molti fattori: traffico, condizioni climatiche, ostacoli naturali e non, posizione...e il tutto dovrebbe essere in grado di reagire autonomamente a eventuali situazioni che lo richiedono.
È sicuramente un progetto ambizioso ma proprio per questo anche molto interessante e ne seguirò volentieri le evoluzioni.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
nicolap non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 settembre 21, 12:46   #12 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 2.430
...ma non c'era una legge del mare che diceva he ogni natante non 'abitato'...chi lo trova lo reclama...?..
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
barca da pesca mare per portare grosse esche a largo pesca surfcasting a mare medio schiummy Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 2 11 febbraio 13 20:05
Normative ispanico Elimodellismo Principianti 2 17 dicembre 08 23:05



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002