Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 19 marzo 12, 11:51   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Vituperio
 
Data registr.: 19-06-2008
Residenza: Pisa
Messaggi: 835
Start Set in ottica futura

Ciao a tutti, vorrei chiedervi se iniziando con uno start set analogico, come ad esempio i Lima Hobby Line si può in seguito passare al digitale, o se il loco dello start set non è digitalizzabile, grazie!
__________________
Se c'è un posto al mondo dove da un nome si può leggere la storia, è questo, Pisa. Incompresa, anzi odiata, senza cercare comprensione, senza averne bisogno ne desiderio, poggiata su millenni di arcaica grandezza.... R. Borchardt
Vituperio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 marzo 12, 11:59   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-12-2010
Residenza: Biella
Messaggi: 281
Ciao!

Immaginando quali sono gli start set di cui parli e conoscendo le loco, la risposta è: NI.

In un'ottica di futura di digitalizzazione te li sconsiglierei, giusto per il fatto (e qui c'è la parte NO) che non sono facilmente digitalizzabili (non sono assolutamente predisposti di presa NEM) anche se pare che digitalizzarli tutto sommato (per esperti) non è poi così arduo (da qui la parte SI).

Dipende insomma da che livello di "digitalizzazione" intendi. Se uno vuole aprire e mettere il decoder (e basta) allora la risposta è assolutamente NO. Se per te non è un problema lavorare sui circuiti della loco, con tanto di saldature e compagnia bella... allora non è un grosso problema!!

Lorenzo

PS: Ovviamente la mia risposta è relativa alla sola digitalizzazione, non entro nel merito della qualità (o meno) dei modellini in questione, visto che non era oggetto della tua domanda (e credo che in merito ci avrai già fatto una riflessione!)
__________________
Lorenzo - www.pikoitalia.com
Lorenzo1975 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 marzo 12, 13:02   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Vituperio
 
Data registr.: 19-06-2008
Residenza: Pisa
Messaggi: 835
Citazione:
Originalmente inviato da Lorenzo1975 Visualizza messaggio
Ciao!

Immaginando quali sono gli start set di cui parli e conoscendo le loco, la risposta è: NI.

In un'ottica di futura di digitalizzazione te li sconsiglierei, giusto per il fatto (e qui c'è la parte NO) che non sono facilmente digitalizzabili (non sono assolutamente predisposti di presa NEM) anche se pare che digitalizzarli tutto sommato (per esperti) non è poi così arduo (da qui la parte SI).

Dipende insomma da che livello di "digitalizzazione" intendi. Se uno vuole aprire e mettere il decoder (e basta) allora la risposta è assolutamente NO. Se per te non è un problema lavorare sui circuiti della loco, con tanto di saldature e compagnia bella... allora non è un grosso problema!!

Lorenzo

PS: Ovviamente la mia risposta è relativa alla sola digitalizzazione, non entro nel merito della qualità (o meno) dei modellini in questione, visto che non era oggetto della tua domanda (e credo che in merito ci avrai già fatto una riflessione!)

Ti ringrazio della risposta, diciamo che non sono propriamente esperto, e non sarei quindi in grado di "operare" cosi in profondità.. a meno di non trovare una guida passo passo da seguire alla lettera.

Potresti consigliarmi allora uno start set in H0 che sia digitalizzabile, con Loco e carri o vetture FS e che (se possibile) non costi troppo?

grazie infinite.

Ps. So che le LIMA Hobby line non sono rifinitissime, ma vorrei iniziare con qualcosa di non troppo dispendioso, dovendo mettere giù anche tutto l'armamento del plastico...
__________________
Se c'è un posto al mondo dove da un nome si può leggere la storia, è questo, Pisa. Incompresa, anzi odiata, senza cercare comprensione, senza averne bisogno ne desiderio, poggiata su millenni di arcaica grandezza.... R. Borchardt
Vituperio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 marzo 12, 21:22   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-12-2010
Residenza: Biella
Messaggi: 281
Sugli start set FS di qualità e (quindi) digitalizzabili i costi lievitano.

Ne trovi prodotti soprattutto da Roco, ma siamo già attorno ai 300 Euro, già comprensivi di sistema digitale.

Oppure ci sono sempre i due Piko, molto meno cari:

Piko 57182

Piko 96976

Ciao!
__________________
Lorenzo - www.pikoitalia.com
Lorenzo1975 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 12, 13:35   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-12-2010
Residenza: Novi Ligure AL
Messaggi: 132
Scusa, ma perché non parti da uno startset digitale? Quelli della Piko sono tutto sommato accessibili e salti così un processo intermedio cui dovrai comunque arrivare se vuoi passare al digitale, ovvero l'acquisto di una centralina. Naturalmente tutto dipende da quale impianto digitale intendi realizzare: se è di dimensioni ridotte una centralina come la Piko o la Roco Multimaus va bene, altrimenti devi comunque passare a qualcosa di più complesso, come la ECoS o la Intellibox.
Gianni

p.s. Il prossimo fine settimana dovrei tornare nella tua bellissima Pisa!
Laienzu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 12, 14:45   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 08-02-2012
Residenza: napoli
Messaggi: 359
Do ragione sia a Gianni che a Lorenzo.Gli start set lima non sono un granché, sono giocattoloni e te lo dice uno che ha domandato su quasi tutti i forum ferromodellistici se ce n'era uno salvabile.Gli start set piko in confronto sono tutto un altro mondo,i motori vanno che una favola,le rifiniture sono ottime e il prezzo confronto alla roco è abbordabile.Io per esempio,1 mese fa, ho preso un set piko con la br 182db e 2 carrozze a 2 piani a soli 94 più spedizione, e mi sono trovato benissimo,forse l'unico difetto sono le ruote,leggermente poco rifinite,ma per iniziare come me e te é il top.Se vuoi iniziare con i set digitali non credo che ci sia uno delle fs,però se prendi quello analogico,è incredibilmente facile digitalizzarlo,dato che è fornito di presa NEM,il tutto è aprire la cassa senza romperla.Quello che ti voglio dire è che piko è OK .

PS se vuoi iniziare con lima non c'è problema,però poi non so se te ne pentirai per soli 50 euro in più

CIAO da GIO
italo ntv non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 12, 11:16   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Vituperio
 
Data registr.: 19-06-2008
Residenza: Pisa
Messaggi: 835
sto guardando gli start set Piko, in particolare quello digitale con il treno tedesco in foto e tre vetture viaggiatori..



non è male questo loco, essendo già digitalizzato, ma riguardo all'estetica, boh... non mi sembra tanto diverso da questo:

LIMA HL2037 - LOCOMOTORE DIESEL D.445.1017 FS - H0 | eBay

tra l'uno e l'altro a comprarli singoli, ci passano circa 50 euro..

piuttosto sarebbe da comprare questo, ma dovrei rinunciare allo start set...

eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso
__________________
Se c'è un posto al mondo dove da un nome si può leggere la storia, è questo, Pisa. Incompresa, anzi odiata, senza cercare comprensione, senza averne bisogno ne desiderio, poggiata su millenni di arcaica grandezza.... R. Borchardt

Ultima modifica di Vituperio : 22 marzo 12 alle ore 11:20
Vituperio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 12, 11:22   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Settebello
 
Data registr.: 07-01-2012
Residenza: Salerno
Messaggi: 716
Citazione:
Originalmente inviato da Vituperio Visualizza messaggio
sto guardando gli start set Piko, in particolare quello digitale con il treno tedesco in foto e tre vetture viaggiatori..



non è male questo loco, essendo già digitalizzato, ma riguardo all'estetica, boh... non mi sembra tanto diverso da questo:

LIMA HL2037 - LOCOMOTORE DIESEL D.445.1017 FS - H0 | eBay

tra l'uno e l'altro a comprarli singoli, ci passano circa 50 euro..
Lima ne faceva uno molto più simile
Settebello non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 12, 11:49   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-12-2010
Residenza: Biella
Messaggi: 281
Citazione:
Originalmente inviato da Vituperio Visualizza messaggio
sto guardando gli start set Piko, in particolare quello digitale con il treno tedesco in foto e tre vetture viaggiatori..



non è male questo loco, essendo già digitalizzato, ma riguardo all'estetica, boh... non mi sembra tanto diverso da questo:

LIMA HL2037 - LOCOMOTORE DIESEL D.445.1017 FS - H0 | eBay

tra l'uno e l'altro a comprarli singoli, ci passano circa 50 euro..

piuttosto sarebbe da comprare questo, ma dovrei rinunciare allo start set...

eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso
Ciao!!

Premetto che, per quanto riguarda i miei gusti personali, non sono un estimatore nè della D445 e nemmeno della BR218 (parlo delle loco reali), quindi il mio giudizio potrebbe essere influenzato.

Detto questo, passando ai due modelli in scala a cui ti riferisci, tieni presente che il modellino Hornby a cui ti riferisci (HL2037) oltre a non essere digitalizzabile, ha una qualità generale (rifiniture, motore, elettronica) sicuramente inferiore al modellino Piko che oltretutto è anche molto più "fluido" quando marcia sul plastico.

Se poi confronti i prezzi del Lima/hornby con quelli del Piko senza il decoder.... hai una differenza veramente ridotta (circa 10 euro) che giustifica molto meglio la differenza di qualità tra i due modelli!
__________________
Lorenzo - www.pikoitalia.com
Lorenzo1975 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 12, 11:52   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Vituperio
 
Data registr.: 19-06-2008
Residenza: Pisa
Messaggi: 835
Citazione:
Originalmente inviato da Lorenzo1975 Visualizza messaggio
Ciao!

Immaginando quali sono gli start set di cui parli e conoscendo le loco, la risposta è: NI.

In un'ottica di futura di digitalizzazione te li sconsiglierei, giusto per il fatto (e qui c'è la parte NO) che non sono facilmente digitalizzabili (non sono assolutamente predisposti di presa NEM) anche se pare che digitalizzarli tutto sommato (per esperti) non è poi così arduo (da qui la parte SI).

Dipende insomma da che livello di "digitalizzazione" intendi. Se uno vuole aprire e mettere il decoder (e basta) allora la risposta è assolutamente NO. Se per te non è un problema lavorare sui circuiti della loco, con tanto di saldature e compagnia bella... allora non è un grosso problema!!

Lorenzo


PS: Ovviamente la mia risposta è relativa alla sola digitalizzazione, non entro nel merito della qualità (o meno) dei modellini in questione, visto che non era oggetto della tua domanda (e credo che in merito ci avrai già fatto una riflessione!)
scusami se ti riquoto Lorenzo.. mi era sfuggita la parte sulla (se pur complessa) possibile digitalizzazione delle vecchie o nuove loco analogiche..

esiste che tu sappia una guida da seguire? immagino si debbano fare modifiche radicali all'impianto elettrico...
__________________
Se c'è un posto al mondo dove da un nome si può leggere la storia, è questo, Pisa. Incompresa, anzi odiata, senza cercare comprensione, senza averne bisogno ne desiderio, poggiata su millenni di arcaica grandezza.... R. Borchardt
Vituperio non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
quale start set lima mi consigliate? ETR5004ever Ferromodellismo 27 31 marzo 15 12:52
Start set Roco 41338 soleromagnolo Ferromodellismo 2 17 aprile 11 15:37
start set fleischmann oguarini@alice.it Ferromodellismo 15 03 marzo 10 22:25
Start set bassmania Ferromodellismo 9 23 gennaio 10 07:58
Start Set H0 Br280 Ferromodellismo 0 10 dicembre 09 09:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 06:43.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002