Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo Micromodelli


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 maggio 11, 16:18   #3431 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-11-2008
Residenza: padova/roma
Messaggi: 105
Citazione:
Originalmente inviato da helicat Visualizza messaggio
Guarda che si stava parlando del Kestrel, io il Bravo SX ce l'ho già
evidentemente c'è stato un frainteso....
Sorry mi sono fatto ingannare dai colori....
su helipad comunque hanno il Kestrel 500 ma completo di radio a 109 USd... ma sono sicuro di averlo visto bnf da qualche altra parte


Il Bravo sx ce l'ho anch'io
Ansolfa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 maggio 11, 16:21   #3432 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di claudio3g
 
Data registr.: 24-03-2011
Residenza: Brescia...ma volo ovunque :)
Messaggi: 210
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da Willy163 Visualizza messaggio

Quoto. Stavo facendo un pensierino su QUESTO di cui si parla molto bene.
PRO:
- spediscono dalla Germania (prezzo cinese, spedizione europea)
- è quasi interanente in metallo
- è T-Rex compatibile
- prezzo ridicolo: te ne puoi prendere 2 per avere il 100% dei ricambi
- è un elicottero, non un giocattolo
CONTRO:
- bisogna aggiungere Tx e Rx (non da trascurare per chi non l'ha già)
- bisogna aggiungere batterie, caricabatterie, motore, servi e giroscopio
- non è un giocattolo, è un elicottero
E a buon intenditor...

Willy.
Io ho già dato, ordine pronto in partenza da domani...credo
__________________
Claudio
Quad Tinyhawk II freestyle Hely HK450proTT e HK450SE Aliante Phoenix 2000 v3 EasyStar Dragonlink FPV Long Range
claudio3g non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 maggio 11, 21:19   #3433 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Rottweiler.Ve
 
Data registr.: 27-08-2005
Residenza: Mestre (VE)
Messaggi: 800
Immagini: 1
Citazione:
Originalmente inviato da Ansolfa Visualizza messaggio
........omissis......
Appro il kestrel 500 com'è da questo punto di vista????
Se lo prendo Bnf lo controllo con la stessa radio = minor spesa giusto?
Se posso consigliarti, e sempre da neofita, il kestrel è veramente un buon modello, intuitivo, un pò meno reattivo del Solo, un pò meno gestibile con la brezza, ma secondo me una buona nave scuola per passare ai modelli a 6 ch. Non possiede la picchiata del Solo, e le manovre devono essere il + possibile ..."in scala". La pecca è che essendo carrozzato può risentire negativamente dei crash, dato che adotta una canopy portante. Scordati di farlo cadere nell'erba ed uscirne incolume senza una buona dose di fattore "C". Io personalmente, dopo aver visto i risultati delle prime cadute, ho pensato di renderlo essenziale, usando la canopy di prua multirattoppata e utilizzando una coda realizzata con un pezzo di canna da pesca in carbonio => resistenza agli urti + maneggievolezza + disinvoltura nel volo = ho imparato a " volacchiare" senza danni e/o attacchi di panico. Adesso ho ripreso a volare con la canopy completa e nuova, e .... bello bello !
Mi piace!!!
Tutti possono riuscire a volare, molti possono bene, pochi diventano dei draghi del volo!
__________________
Max flies with ===> DX8 - Sebart Wind 50 SE - Phoenix Model Tiger 40 - CopterX 450 SE V2 FBL - Jamara Siai Marchetti SF260- HK 600 "Alignizzato" FBL
------------------------- " Nel dubbio, giù tutto!" ---------------------------
Rottweiler.Ve non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 maggio 11, 21:28   #3434 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fantus
 
Data registr.: 19-03-2007
Residenza: Torino
Messaggi: 1.579
Citazione:
Originalmente inviato da Willy163 Visualizza messaggio

Quoto. Stavo facendo un pensierino su QUESTO di cui si parla molto bene.
PRO:
- spediscono dalla Germania (prezzo cinese, spedizione europea)
- è quasi interanente in metallo
- è T-Rex compatibile
- prezzo ridicolo: te ne puoi prendere 2 per avere il 100% dei ricambi
- è un elicottero, non un giocattolo
CONTRO:
- bisogna aggiungere Tx e Rx (non da trascurare per chi non l'ha già)
- bisogna aggiungere batterie, caricabatterie, motore, servi e giroscopio
- non è un giocattolo, è un elicottero
E a buon intenditor...

Willy.

Citazione:
Originalmente inviato da Ansolfa Visualizza messaggio
Da neofita accetto ogni consiglio.... e ad essere sincero avevo fatto più o meno il tuo stesso ragionamento, ma... ci sono alcuni MA (che spero possiate correggere perchè basati su supposizioni):
1) Gli "zanzarini" sono a passo fisso... quelli che citi tu no per cui penso che si stia parlando di fare un'ulteriore salto (non solo di dimensioni) ma anche in numero di canali (6 ch) e per questo non so se sono pronto
2) Credo che i 2 dindi siano parecchi: fra eli e radio (che ovviamente non sarebbe quella della nine eagle) mi sa che sfondiamo i 300 euri
3) Io ho iniziato quest'hobby per impegnare il tempo morto..... vivo a padova e lavoro a roma... per cui dopo le 18.00 quando tutti se ne vanno ho due possibilità o continuo a lavorare o mi rinchiudo in albergo.... oppure come faccio da un po svolazzo... ma quando rientro a casa preferisco stare con moglie e figlia
4) Certo che quando vedo su you tube i filmati degli huge con turbina e rotore con 5 pale le bave alla bocca mi vengono tutte
Dunque, ci sono alcune premesse da fare. E' chiaro che se uno sta cercando qualcosa da usare nel giardinetto di casa o al campetto di calcetto, deve mantenersi su ammennicoli il cui rischio maggiore è che si sfascino loro e non la testa di qualcuno che si trovasse a passare nei paraggi. Stesso discorso se, come l'amico quotato qui sotto, deve avere qualcosa con cui giocare in albergo o poco più e che deve essere MOLTO compatto anche nel trasporto.
Se invece si aspira a qualcosa di più, come leggo da alcuni di voi, secondo me non vale la pena indugiare troppo con gli zanzarini. Questi ultimi non hanno molto a che vedere con un eli a passo variabile, quindi, una volta imparato a gestire più o meno i comandi della radio, il loro uso a lungo termine non avvicina comunque al pilotaggio di un eli più serio. Poi c'è la questione affidabilità. Quando stavo avvicinandomi agli elicotteri, ho passato non poche sere a lumarmi gli zanzarini walkera e a leggere tutto il leggibile sui forum. La conclusione, almeno a mio parere, è stata una sola. 'Sti cosi sono carini, ma dannatamente inaffidabili. Complice la necessità di mantenere tutto micro, va a finire che dopo pochi voli iniziano a presentare i primi problemi (e basta leggere le pagine di questo thread per capirlo). Poi il fatto che vengono usati in casa e che fuori sono spessissimo in balia della più piccola brezza, li rende soggetti a urti che spesso non sono distruttivi nell'immediato, ma che in capo a poco tempo fanno sì che si debba partire in cerca di un altro modello nuovo. E ricominciano a partire i 50 euro.
Veniamo ai più grandi, tipo 450. E' palese che costano di più, non potrebbe essere diversamente. Ma hanno anche tanti vantaggi. Intanto l'elettronica, se acquistata da subito di buona qualità, è intercambiabile e difficilmente si rompe. Io volo da un paio d'anni con un Mini Titan nella versione in plastica. Lo comprai di seconda mano, pronto al volo con una buona elettronica a 240 euro, un prezzo giusto ma non basso per allora, il suo prezzo. Mi ero fatto le ossa su ore e ore di simulatore e per una ventina di voli con un cinesone regalatomi da un amico, che guarda caso, dopo la suddetta ventina di voli ha incominciato ad accusare i primi problemi di affidabilità anche se non avevo mai crashato. Decisi allora di non spendere soldi per aggiornarlo con componenti seri (nonostante ci fossero pagine di thread nei forum che spiegavano come fare) e di investire direttamente su qualcosa di robusto, affidabile, stabile e preciso: il Mini Titan, appunto. Non potevo spendere meglio i miei soldi. Da allora, in circa 150-200 voli, sono caduto 2 volte: in un caso il danno è stato di 5 euro, nel secondo è stato inferiore ai 30 euro. Da che volo, penso di aver visto solo un paio di casi in cui un crash è costato più di 70-80 euro, e parlo di botte davvero serie. Il più delle volte ce la si cava con molto meno. Ok, mi sarà andata bene, magari sarò pure portato per il pilotaggio e il simulatore mi aveva preparato bene (di questo ne sono certo), ma sta di fatto che a conti fatti non penso di aver speso di più di quanto spende un utente medio di zanzarini che si incaponisce per un anno a far volare un aggeggino che dopo 20 voli ti obbliga a comprare ricambi che implicano spese di spedizione e smadonnamenti vari.
In compenso la soddisfazione e la tecnicità di far volare un elicottero a passo variabile non ha paragone con nessun zanzarino abbia mai visto. Con un 450 ben settato SI VOLA DAVVERO, con uno zanzarino si va in giro per una stanza e non si impara nulla di nuovo dopo due settimane d'uso.
Resta il discorso spesa per la radio: quella c'è, è innegabile, ma a parte il fatto che ormai si può prendere una buona radio di seconda mano con poco più di 100 euro, c'è anche da dire che tale radio vi potrà seguire per anni, spostandosi da un modello all'altro con una spesa aggiuntiva pari a zero o al limite al costo di una nuova ricevente se non si ha voglia di spostarla da un modello all'altro. Con una buona radio a 6 canali si può pilotare dall'elicottero, al motoaliante di dimensioni ragionevoli all'aereo praticamente di qualsiasi dimensione. Volete provare un aliante? con 150 euro vi comprate un buon gommolo affidabile, attaccate la radio e provate.

Certo passare da uno zanzarino a un 450 è come passare da una 500 a un'auto da rally, ma il punto è proprio quello, quando uno ha imparato guida un'auto da rally e la 500 la usa giusto per comprare il giornale.

Poi il trucco è sempre il solito: simulatore, tanto, ottimo sostituto dello zanzarino per le serate in albergo o in casa a un costo decisamente inferiore, poi l'acquisto di un eli serio e affidabile (e qui iniziano le mie remore sulle cinesate, ma in realtà non le conosco bene, quindi potrei anche ricredermi), poi l'aiuto di un esperto per i settaggi e per i primi voli, e qui se si dispone di una radio seria e un amico disponibile ci può anche scappare un po' di voli in doppio comando, cosa utilissima per risparmiarsi il rischio dei primi crash da principianti, cosa che con una radio del menga vi sognate.

Diciamo che è un bel passo. Le prime settimane e le prime spese potrebbero sembrare un passo da gigante, ma quando si è superato lo scoglio dei primi voli da neofita, vedrete che differenza.

Fateci un pensiero.
__________________
Il tempo fugge, ma 'ndo cacchio va?

Non voglio farmene una ragione.
Fantus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 10:20   #3435 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-11-2008
Residenza: padova/roma
Messaggi: 105
Citazione:
Originalmente inviato da Fantus Visualizza messaggio
Dunque, ci sono alcune premesse da fare. E' chiaro che se uno sta cercando qualcosa da usare nel giardinetto di casa o al campetto di calcetto, deve mantenersi su ammennicoli il cui rischio maggiore è che si sfascino loro e non la testa di qualcuno che si trovasse a passare nei paraggi. Stesso discorso se, come l'amico quotato qui sotto, deve avere qualcosa con cui giocare in albergo o poco più e che deve essere MOLTO compatto anche nel trasporto.
ZIP
Poi il trucco è sempre il solito: simulatore, tanto, ottimo sostituto dello zanzarino per le serate in albergo o in casa a un costo decisamente inferiore, poi l'acquisto di un eli serio e affidabile (e qui iniziano le mie remore sulle cinesate, ma in realtà non le conosco bene, quindi potrei anche ricredermi), poi l'aiuto di un esperto per i settaggi e per i primi voli, e qui se si dispone di una radio seria e un amico disponibile ci può anche scappare un po' di voli in doppio comando, cosa utilissima per risparmiarsi il rischio dei primi crash da principianti, cosa che con una radio del menga vi sognate.

Fateci un pensiero.
Secondo me nella tua esamina hai fatto centro
Ovvero si parte con un giocattolino e poi la naturale conseguenza sarebbe di evolvere verso qualcosa di più specialistico e performante.
Da questo punto di vista è sensato fare un investimento a lungo termine , spendere un po di più e comprare cose buone o semiprofessionali.
NEL MIO CASO (e lo scrivo in grande "solo" perchè è una premessa, ovvero vale per me ma non è legge per gli altri) ci sono altre considerazioni da fare:
La prima è che come ho detto viaggio parecchio, normalmente sto via tutta la settimana e riento nel week end, e quando rientro voglio/devo dedicare tempo a moglie e figlia di 5 anni... non posso permettermi di abbandonare tutti anche nel week end per andare al campo di volo con l'elicottero. D'altra parte di tempo alla sera in albergo per esercitarmi con il simulatore ne avrei (tanto in TV c'è poco o niente di bello) ma a quanto ne so per esercitarsi bisognerebbe avere uno schermo grande e quello del portatile penso sia un po piccolo.
In altre parole spedere 300 euro per un eli + 100 per una radio seria + 50 per un simulatore se poi non si ha il tempo di andare ad un campo di volo e far molta pratica con qualcuno che ti possa stare dietro... è davvero uno spreco di soldi.
Io in questo campo sono un "semiprofessionista" inizio cose che mi interessano e poi per mancanza di tempo o scarsi risultati abbandono tutto
Ho vissuto qualcosa di simile con la moto: Sono stato per anni un motociclista da oltre 40.000Km anno (2 volte in Norvegia) poi è nata la bambina ed ho lasciato tutto. Dopo solo un anno non ce l'ho fatta a resistere ed ho ricomprato la moto.... risultato 4000 km in 4 anni: l'anno scorso solo 600KM.... due settimane fa ho rivenduto la moto... che senso ha spendere 300 euro di assicurazione più 100 di bollo e tenere 5000 euro di moto (usata) ferma in garage??
Con l'eli non vorrei fare le stesse ca....te
Ansolfa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 11:28   #3436 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di helicat
 
Data registr.: 13-01-2011
Residenza: napoli
Messaggi: 1.456
Aggiungo la mia esperienza recente, per il passato si può consultare la mia presentazione qui:
http://www.baronerosso.it/forum/2396125-post1.html

Quando i figli si fanno grandi e al lavoro non hai più necessità di fare il "rampante" c'è la possibilità di riprendere/iniziare le passioni che hanno animato la nostra gioventù
Personalmente però, mi sono dedicato anni addietro alla simulazione su pc proprio per la mancanza di tempo da dedicare fuori casa frequentando un club modellistico. Erano tempi in cui veramente si dovevano investire cifre ragguardevoli e quindi solo se le condizioni "al contorno" (famiglia, lavoro ecc.) fossero favorevoli. Oggi con i micro modelli a basso costo (non necessariamente) c'è la possibilità per molti degli appassionati di risentire il profumo del modellismo dinamico e dare sfogo alla fregola ai pollici senza tutte le implicazioni di un tempo.
E' vero che dopo poche settimane di allenamento è possibile non si facciano ulteriori progressi, ma tant'è, in casa o in giardino non si può comunque pretendere di eseguire un programma acrobatico F3C.
Peraltro la varietà di modelli micro (sia fp che cp, presenti e futuri) consente di avere prestazioni di volo sostanzialmente differenti tra loro, riducendo così il fattore noia che normalmante subentra con i coassiali (che volano tutti nello stesso modo) e dando la possibilità di dare sfogo alla fantasia nello sperimentare nuove soluzioni/migliorie per rendere la cosa più divertente.
Concludo dicendo che a mio avviso c'è oggi la possibilità di rapportarsi a questo fantastico hobby a vari gradi secondo le proprie esigenze, espandendo o riducendo le aspettative in base alle disponibilità di tempo, denaro, impegni che caratterizzano la nostra vita.
helicat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 12:08   #3437 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-11-2008
Residenza: padova/roma
Messaggi: 105
Citazione:
Originalmente inviato da helicat Visualizza messaggio
Aggiungo la mia esperienza recente, per il passato si può consultare la mia presentazione qui:
http://www.baronerosso.it/forum/2396125-post1.html


So di andare un po OT
il giorno che andrò in pensione (esisterà ancora?) di hobby da coltivare ne avrò a migliaia: la moto innanzitutto, il bricolage (ho un capanno/officina attrezzi di tutto rispetto) la fotografia a cui mi ha iniziato mio suocero semiprofessionista e il modellismo.
Per ora l'unica cosa in cui sono davvero forte sono i km fatti in macchina (65.000 all'anno). Per questo motivo sono stato felice di "impegnare" 100 euro per il Bravo ma per ora non credo andrò oltre con modelli più grandi e impegnativi....
Poi nella vita non si sa mai... se riuscissi a cambiare lavoro, e a tornare a casa tutte le sere già sarebbe un bel passo avanti che mi permetterebbe di riprendere molte cose lasciate indietro.
Ansolfa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 14:05   #3438 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fantus
 
Data registr.: 19-03-2007
Residenza: Torino
Messaggi: 1.579
Sì sì, concordo, infatti avevo premesso che se gli impegni/spazi/orari non consentono la frequentazione di un campo o almeno di un bel prato, è ovviamente inevitabile restare su modelli piccoli e usabili indoor. Il mio discorso è per chi avrebbe la possibilità di passare a qualcosa di meglio e magari teme di farlo perchè guarda la spesa iniziale come qualcosa di troppo elevato, poi non si rende conto che in un anno di zanzarini rischia di non andarci nemmeno troppo distante, ma con soddisfazioni ben minori.

Comunque: basta divertisi!
__________________
Il tempo fugge, ma 'ndo cacchio va?

Non voglio farmene una ragione.
Fantus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 14:34   #3439 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di claudio3g
 
Data registr.: 24-03-2011
Residenza: Brescia...ma volo ovunque :)
Messaggi: 210
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da Fantus Visualizza messaggio
Sì sì, concordo, infatti avevo premesso che se gli impegni/spazi/orari non consentono la frequentazione di un campo o almeno di un bel prato, è ovviamente inevitabile restare su modelli piccoli e usabili indoor. Il mio discorso è per chi avrebbe la possibilità di passare a qualcosa di meglio e magari teme di farlo perchè guarda la spesa iniziale come qualcosa di troppo elevato, poi non si rende conto che in un anno di zanzarini rischia di non andarci nemmeno troppo distante, ma con soddisfazioni ben minori.

Comunque: basta divertisi!
Da bravo principiante stavo seguendo (saltuariamente) la discussione e mi intrometto semplicemente per quotare tutto! Se dovessi guardare indietro e fare la somma di tutto quello che ho speso per riparare i microbi, mi prendevo sicuramente un 450 di marca, fatto sta che ora però me li ritrovo in casa e vederli lì abbandonati e massacrati mi rendeva triste, sarò sentimentale
Quindi se da una parte sto facendo arrivare un cinesone clone del 450 per capire se c'è possibilità di divertirmi ed imparare sul serio (ho grossi dubbi non avendo nessuno che mi insegna), dall'altra riparo i superstiti con l'intenzione di utilizzarli di tanto in tanto quando fa brutto tempo e non ho voglia di stare davanti alla tv.
Comunque sia è proprio vero, sono costati uno sproposito!
Happy flight a tutti
__________________
Claudio
Quad Tinyhawk II freestyle Hely HK450proTT e HK450SE Aliante Phoenix 2000 v3 EasyStar Dragonlink FPV Long Range
claudio3g non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 maggio 11, 16:13   #3440 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di helicat
 
Data registr.: 13-01-2011
Residenza: napoli
Messaggi: 1.456
Citazione:
Originalmente inviato da claudio3g Visualizza messaggio
[...]Se dovessi guardare indietro e fare la somma di tutto quello che ho speso per riparare i microbi, mi prendevo sicuramente un 450 di marca[...]
E poi l'avresti dovuto lasciare in bella mostra nella vetrina del soggiorno...

Per onestà intellettuale infatti si dovrebbero confrontare le riparazioni dei microbi con la somma (a mio avviso ben maggiore) ipoteticamente spesa per riparare il 450 di marca se l'avessi usato come scuola da neofita
helicat non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Pro Copter,mini Titan O Eagle 3d Flaky Elimodellismo Motore Elettrico 27 30 settembre 08 19:15
eagle 3d o Pro Copter 3d karbon maurosax84 Elimodellismo in Generale 23 06 dicembre 07 16:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:40.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002