Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria Rc-Combat


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 14 gennaio 08, 12:19   #1 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di il_Zott
 
Data registr.: 14-10-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 19.841
Exclamation Proposte aggiornamento regolamento profile400

Ciao a tutti
vedendo l'evolversi di questa nuova categoria e con l'esperieza di una decina d'incontri ufficiali con circa 12-15 combattari a gara, abbiamo visto che l'apertura ai bl ha dato una vera "botta di vita" a questi modellini che prima col 400 erano un po troppo asfittici ma sempre divertenti, onore al merito all'inventore della categoria
L'idea del 400 era ottima per avere modelli con potenze tutte identice, con i bl abbiamo visto che con un motore da 40-60g e fino a 200W ci si diverte moltissimo spendendo poco, anche con motori differenti non ci sono state abissali differenze in aria da privileggiare per forza la motorizzazione più grande.
Adesso però il regolamento ha un buchetto che sarebbe da rivedere; la motorizzazione è rimasta libera.. e qui potrebbero sorgere problemi perche sarebbe possibile accettare modelli aces classici ( quelli che volano col 2,5-4cc) ma elettrificati con potenze anche sopra ai 1000W col rischio che l'economica e per adesso divertentissima profile400 si possa trasformare in un aces classica ma elettrica.... e questo non credo che vogliamo che succeda.. altrimenti facciamo la aces classica e amen.

Quindi vorrei proporre di trovare insieme delle nuove regole che colmino queste falle del regolamento, poi c'è anche da fissare una scala massima, per adesso ci sono solo le misure minime, ma secondo me è importante anche fissare quelle massime per esempio mettedo come scala dei modelli 1:13 -/+5%
cosi tanto per renderci conto il classico BF109 verrebbe con un'ala da 78-80cm circa

per adesso inserisco le mie proposote, ma spero che arrivino anche le vostre

motore bl da 60gr max o con misure prefissate: diametro cassa-rotante e lunghezza

peso max del modello RTF (compreso TUTTO) di 600gr monomotori, 750g i bimotori

scala 1:13 con 5% di tolleranza (neg/pos)

ma anche che riproduca un modello della WW2.. dai nun se po combatte con un cessino e areoplanetto qualsisi solo perche elettico..
ma questo è un discorso da fare dopo

ciaooooooooooooooo

Ultima modifica di il_Zott : 14 gennaio 08 alle ore 12:24
il_Zott non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:25   #2 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 17-11-2003
Messaggi: 1.121
Citazione:
Originalmente inviato da il_Zott
Ciao a tutti
vedendo l'evolversi di questa nuova categoria e con l'esperieza di una decina d'incontri ufficiali con circa 12-15 combattari a gara, abbiamo visto che l'apertura ai bl ha dato una vera "botta di vita" a questi modellini che prima col 400 erano un po troppo asfittici ma sempre divertenti, onore al merito all'inventore della categoria
L'idea del 400 era ottima per avere modelli con potenze tutte identice, con i bl abbiamo visto che con un motore da 40-60g e fino a 200W ci si diverte moltissimo spendendo poco, anche con motori differenti non ci sono state abissali differenze in aria da privileggiare per forza la motorizzazione più grande.
Adesso però il regolamento ha un buchetto che sarebbe da rivedere; la motorizzazione è rimasta libera.. e qui potrebbero sorgere problemi perche sarebbe possibile accettare modelli aces classici ( quelli che volano col 2,5-4cc) ma elettrificati con potenze anche sopra ai 1000W col rischio che l'economica e per adesso divertentissima profile400 si possa trasformare in un aces classica ma elettrica.... e questo non credo che vogliamo che succeda.. altrimenti facciamo la aces classica e amen.

Quindi vorrei proporre di trovare insieme delle nuove regole che colmino queste falle del regolamento, poi c'è anche da fissare una scala massima, per adesso ci sono solo le misure minime, ma secondo me è importante anche fissare quelle massime per esempio mettedo come scala dei modelli 1:13 -/+5%
cosi tanto per renderci conto il classico BF109 verrebbe con un al'a da 78-80cm circa

per adesso inserico le mie proposote, ma spero che arrivino anche le vostre

motore bl da 60gr max o con misure prefissate: diametro cassa-rotante e lunghezza

peso max del modello RTF (compreso TUTTO) di 600gr monomotori, 750g i bimotori

scala 1:13 con 5% di tolleranza (neg/pos)

ma anche che riproduca un modello della WW2.. dai nun se po combatte con un cessino e areoplanetto qualsisi solo perche elettico..
ma questo è un discorso da fare dopo


ciaooooooooooooooo
..Dai fatemi sapere le regole che voglio partecipare pure io a qualche gara di profile, ma non voglio fare la figura dello sborone, sbruffone , riccone (che non sono affatto). Sono interessato a partecipare vorrei solo avere delle regole precise per potermi costruire il modello. Vi posso dire che lo zero da 1 metro di apertura con 250 watt va una favola sui 90-100 all'ora e molto manovriero.

Anche io sono dell'idea che basta limitare il peso, perchè in un modello di 600 grammi, se al max 170 grammi sono di batterie (2200 3s 20c), comunque 5 minuti non li fai mica se ci spremi 40 ampere. quindi, sei costretto a stare al max a 25-30 ampere ossia circa 300 watt al motore, e 250 watt all'elica. Di più non si può fare.
con i bimotori a 1000 grammi, si può fare qualcosa di più, ma la complessità aumenta, doppio esc etc etc, batteria minimo 3200 da 280 grammi, quindi tra motori regolatori e batterie stai a 600 grammi di roba elettronica come minimo, quindi 400 grammi di modello per un bimotore ci stanno tutti ed è anche poco, quindi sono d'accordo con 600 grammi mono, 1000 grammi bimotore le potenze si regolano da sole perchè per 5 minuti continui, non puoi barare più di tanto, se vuoi 3 minuti di fuoco, si, ma poi finisci la benza e perdi punti volo....

Se si va a mettere un limite sui watt, il risultato sarebbe pressappoco lo stesso, ma poi diventa un casino per quanto riguarda la misurazione, bisognerebbe misurare tutti, e assicurarsi pure che non vada a cambiare pacco batterie dopo, magari misuri i watt con pacco cinese e ti da 250 watt, ci metti delle thunder power e ti da 350 watt... e che stiamo a misurare ad ogni round?.
L'unico sistema che si auto contiene è il limite di peso, infatti anche con i giri elica, vale lo stesso discorso dei pacchi lipo.... cambi pacco, e voilà ecco altri 1000 giri a disposizione...
se invece ho 600 grammi oltre i 300 watt rischio di andare a secco.

Sono anche a favore della proposta del Zott di utilizzare una scala 1/13 +/- 5%.

Per quanto riguarda i bimotori mi pare davvero limitativo utilizzare 750 grammi, perchè i motori sono 2, e quindi altri 60 grammi di motore, per non parlare del fatto che i bimotori avevano un'apertura maggiore quindi sicuramente altri 100 grammi di modello, batteria che deve essere quasi doppia per via dei 2 motori da alimentare, e doppio esc.

secondo me come minimo 900 grammi per i bimotori, poi se si vogliono penalizzare per non farli partecipare per me va bene, sarebbe un peccato non vedere P-38 e altri validi bimotori.
AntonioUSA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:28   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di TORVO
 
Data registr.: 12-12-2006
Messaggi: 709
E che cavolo! per 1/156° di differenza di fattore di scala, fate aces ed amen!
__________________
1° C N Aces Combat
TORVO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:32   #4 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di il_Zott
 
Data registr.: 14-10-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 19.841
ve be giusto per non fare i modelli identci all'aces classica, anche se mi sa che col +/- 5% in entrmbe le classi i modelli si possano ancora mischiare

il fatto che fare un modelletto scala 1:14 viene ancora più piccolo di 75cm inizia ad essare un po troppo piccolo...
il_Zott non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:35   #5 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 17-11-2003
Messaggi: 1.121
Citazione:
Originalmente inviato da TORVO
E che cavolo! per 1/156° di differenza di fattore di scala, fate aces ed amen!
quoto

su questo mi trovi d'accordo Torvo,
sai tutti quei modelletti che si usavano prima nella aces, me109, fw190, macchi, zero, ki61, tutti con costruzione foam-carta, potrebbero essere usati nella profile. I progetti si trovano in rete, e sono collaudatissimi, meglio di costruirsi quelle ciofeche che spesso vediamo qui sul forum e che non si sa se e come voleranno.
I combattari profile hanno la strada spianata (magari l'avessimo avuta noi), e per l'8% di scala, non l'utilizzano???..
un peccato...
AntonioUSA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:45   #6 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di il_Zott
 
Data registr.: 14-10-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 19.841
Citazione:
Originalmente inviato da AntonioUSA
..Dai fatemi sapere le regole che voglio partecipare pure io a qualche gara di profile, ma non voglio fare la figura dello sborone, sbruffone , riccone (che non sono affatto). Sono interessato a partecipare vorrei solo avere delle regole precise per potermi costruire il modello. Vi posso dire che lo zero da 1 metro di apertura con 250 watt va una favola sui 90-100 all'ora e molto manovriero.

Anche io sono dell'idea che basta limitare il peso, perchè in un modello di 600 grammi, se al max 170 grammi sono di batterie (2200 3s 20c), comunque 5 minuti non li fai mica se ci spremi 40 ampere. quindi, sei costretto a stare al max a 25-30 ampere ossia circa 300 watt al motore, e 250 watt all'elica. Di più non si può fare.
con i bimotori a 1000 grammi, si può fare qualcosa di più, ma la complessità aumenta, doppio esc etc etc, batteria minimo 3200 da 280 grammi, quindi tra motori regolatori e batterie stai a 600 grammi di roba elettronica come minimo, quindi 400 grammi di modello per un bimotore ci stanno tutti ed è anche poco, quindi sono d'accordo con 600 grammi mono, 1000 grammi bimotore le potenze si regolano da sole perchè per 5 minuti continui, non puoi barare più di tanto, se vuoi 3 minuti di fuoco, si, ma poi finisci la benza e perdi punti volo....

Se si va a mettere un limite sui watt, il risultato sarebbe pressappoco lo stesso, ma poi diventa un casino per quanto riguarda la misurazione, bisognerebbe misurare tutti, e assicurarsi pure che non vada a cambiare pacco batterie dopo, magari misuri i watt con pacco cinese e ti da 250 watt, ci metti delle thunder power e ti da 350 watt... e che stiamo a misurare ad ogni round?.
L'unico sistema che si auto contiene è il limite di peso, infatti anche con i giri elica, vale lo stesso discorso dei pacchi lipo.... cambi pacco, e voilà ecco altri 1000 giri a disposizione...
se invece ho 600 grammi oltre i 300 watt rischio di andare a secco.

Sono anche a favore della proposta del Zott di utilizzare una scala 1/13 +/- 5%.

Per quanto riguarda i bimotori mi pare davvero limitativo utilizzare 750 grammi, perchè i motori sono 2, e quindi altri 60 grammi di motore, per non parlare del fatto che i bimotori avevano un'apertura maggiore quindi sicuramente altri 100 grammi di modello, batteria che deve essere quasi doppia per via dei 2 motori da alimentare, e doppio esc.

secondo me come minimo 900 grammi per i bimotori, poi se si vogliono penalizzare per non farli partecipare per me va bene, sarebbe un peccato non vedere P-38 e altri validi bimotori.
ciao
secondo me i 250W potrebbero essere ancora un po troppi, la categoria era nata col 400 che forse arrivava a 100-110W e poi faceva le fiamme, ok i bl un po più potenti, ma non vorrei che la categoria si stravolgesse più di tanto, secondo me 200W già potrebbero essere più che sufficenti, quei 80-90W in più ricavati con l'uso del bl e il minor peso derivato dall'uso di lipo e motori più leggeri possono gia bastare a rendere divertente il modello.
Ripeto non vorrei che questa categoria non finisse nella ricerca assoluta di velocità e motori stra potenti... li c'è l'aces classica...
la profile 400 è nata diversamente, e credo che 200W siano più che sufficenti, anche perche in meno di un anno i modelli sono passati senza tanti problemi dai 350g ai 500g.... e non vorrei che si continuasse su questa strada, logicamente aumentandoi costi e complessita dei modelli.

Per il peso dei bimotori credo che un limite potrebbe essere max di 800gr, non è detto che per forza si devano mettere gli stessi motori usati per i monomotori, appunto avendo la possibilità di mettere 2 motori se ne possono usare due più piccoli ma che la loro somma sarà sempre meggiore del monomotoree..
va be sta storia è da vedere meglio...

ciaoooo
il_Zott non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 12:47   #7 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di il_Zott
 
Data registr.: 14-10-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 19.841
Citazione:
Originalmente inviato da AntonioUSA
quoto

su questo mi trovi d'accordo Torvo,
sai tutti quei modelletti che si usavano prima nella aces, me109, fw190, macchi, zero, ki61, tutti con costruzione foam-carta, potrebbero essere usati nella profile. I progetti si trovano in rete, e sono collaudatissimi, meglio di costruirsi quelle ciofeche che spesso vediamo qui sul forum e che non si sa se e come voleranno.
I combattari profile hanno la strada spianata (magari l'avessimo avuta noi), e per l'8% di scala, non l'utilizzano???..
un peccato...
ecco appunto le mie preoccupazioni..
semplice trasformazione del'aces classica in elettrica. e predita totale dell'idea profile400...
il_Zott non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 13:08   #8 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 17-11-2003
Messaggi: 1.121
Citazione:
Originalmente inviato da il_Zott
ecco appunto le mie preoccupazioni..
semplice trasformazione del'aces classica in elettrica. e predita totale dell'idea profile400...
Beh, credo che non ci siano alternative, purtroppo tutto si evolve... ma non necessariamente per il peggio... Per esempio la limitazione a 3s è un bel freno per tenere le velocità contenute, questo l'ho potuto notare sul mio sturmo quaglia, che con 3s ancora non mi avvicino minimamente alle performance aces, sebbene abbia speso qualche Eurozzo.

Ciò che cambia sono i piloti, dopo un paio d'anni di modelli profile ci si stanca, e si comincia a fare fusoliere quasi profile, che poi diventano fusoliere in scala (molto più belle). Quando i piloti migliorano, pensano: a me pare che sto modello sta fermo...voglio qualcosa di più veloce e performante, e si aumenta il passo elica, si gioca sui profili, spariscono gli elastici...
la realtà è quella, ci sarà sempre un divario tecnico tra chi fa combat da anni e chi sta cominciando, questo non deve servire da freno per chi vuole cominciare ma da sprone...
..e questo accade se appunto c'è una competizione... se invece della competizione, è rave, un ritrovo, e basta a tutti così allora è un'alta cosa, si resta sempre agli stessi livelli.

In tutte le competizioni, vedi sci, motori, atletica etc. I materiali migliorano, gli sci di Bode Miller non sono gli stessi che usava Tomba, per intenderci. Il fatto che lo spirito della profile è diverso, ma una volta che questi combattimenti stile rave vengono elevati a vera e propria classe di competizione, poi inutile lagnarsi, se un modelletto in fibra da 600 grammi e soli 200 watt va a 160 e vi mozza le recchie!
AntonioUSA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 13:24   #9 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 17-11-2003
Messaggi: 1.121
..ecco perchè dico Il Zott, sinceramente state attenti a non rovinare il regolamento ora che votate. Più viene ristretta la potenza utilizzabile, più diventa importante l'efficienza del modello. Il divario potrebbe aumentare se si mettono a disposizione 200watt solamente per esempio... modelli filanti con fuso in fibra leggera, ed ali sottili composite (sotto vuoto), potrebbero rivelarsi molto più performanti di un profile classico-ciofeca....
quindi attenti, lo dico sinceramente (e non parlo di me, ma di cose che possono succedere tra uno, due o 3 anni).
AntonioUSA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 gennaio 08, 13:37   #10 (permalink)  Top
mau
User
 
L'avatar di mau
 
Data registr.: 30-05-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 1.406
Citazione:
Originalmente inviato da il_Zott
...
Per il peso dei bimotori credo che un limite potrebbe essere max di 800gr, non è detto che per forza si devano mettere gli stessi motori usati per i monomotori, appunto avendo la possibilità di mettere 2 motori se ne possono usare due più piccoli ma che la loro somma sarà sempre meggiore del monomotoree..
va be sta storia è da vedere meglio...

ciaoooo
Quoto e sottoscrivo.
mau non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
proposte di date per le nuove gare COMBAT PROFILE400 a Roma marcellofanelli Incontri Modellistici 6 20 settembre 07 23:18
Aggiornamento Regolamento Forum BaroneRosso Comunicazioni dallo staff 3 16 dicembre 06 18:36
Profile400: Nuovo regolamento 2006 spitoni Categoria Rc-Combat 13 12 febbraio 06 11:59
Aggiornamento del Regolamento BaroneRosso Comunicazioni dallo staff 0 23 gennaio 05 20:09



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:38.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002