Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria Rc-Combat


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 ottobre 05, 00:32   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Fase ricerca: completata.

Fase progetto: completata.

Fase realizzazione: iniziata. Ala sotto pressa, dime code tagliate.

Il progetto: "MORTE NERA" è in pieno svolgimento!!!

Tra poco il 46 Squadron avrà il suo ESCLUSIVO War-Bird XXL !!!

... caxxi vostri!!!


Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 00:34   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di radicea
 
Data registr.: 22-04-2004
Residenza: Como
Messaggi: 1.953
VEDERE ... VEDERE
__________________
ciao
Alberto
radicea non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 00:37   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Citazione:
Originally posted by radicea@19 ottobre 2005, 23:34
VEDERE ... VEDERE

x ora solo: LEGGERE!

Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 09:38   #4 (permalink)  Top
td_2200
Guest
 
Messaggi: n/a
bannare bannare!

inculchi il seme della curiosità per poi ucciderlo appena germoglia????

Gli Jedi non sono ancora finiti!
  Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 12:43   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Citazione:
Originally posted by td_2200@20 ottobre 2005, 08:38
bannare bannare!

inculchi il seme della curiosità per poi ucciderlo appena germoglia????

Gli Jedi non sono ancora finiti!
Vabbè ho cominciato adesso!!
Cosa vi mostro, qualche pezzo di poli tagliato??
Appena prende forma vi mostro il mostro!!


Sasera tolgo le ali dalla pressa e le rifilo.
Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 14:37   #6 (permalink)  Top
 
L'avatar di nicthepic
 
Data registr.: 26-11-2002
Residenza: Padova
Messaggi: 5.907
almeno il progetto mostra!
__________________
"W la gnocca "
"io mi prendo la responsabilita' di capire cio' che dici, non di quello che avresti voluto intendere"
nicthepic è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 16:29   #7 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.609
BUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU chettepozzino mitraglià la striscia
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 23:09   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Ho scovato un mazzo di livree da paura!!

Il secondo e terzo di qs. pagina, me gustano mucho!
[attachmentid=11228]

Ve piascicano???

O famo così???

Icone allegate
La MORTE NERA-pict0072.jpg  
Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 23:11   #9 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
Il secondo aveva gli sci retrattili!!

Figo eh??

Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 ottobre 05, 23:14   #10 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Peppe46
 
Data registr.: 03-10-2004
Residenza: Pesaro (PU)
Messaggi: 6.387
Invia un messaggio via Yahoo a Peppe46
E questa è la documentazione che ho rintracciato.
Era in francaise e scusate la traduzione ma ho studiato francaise alle medie...


Ilyushin IL-2 "Stormovic"

Ilyushin IL-2 "Stormovic" era uno dei migliori aerei d'attacco al
suolo della seconda guerra mondiale e fu prodotto dall'URSS in circa 36.163 esemplari.

Fu progettato all'origine da Sergeu Vladimirovitch Ilyushin ed il
suo staff nel 1938 come un aereo biposto con uno schermo blindato a protazione dell'equipaggio, del motore, dei radiatori ed del serbatoio di kerosene.

Tuttavia, fu respinto a favore di una versione più leggera monoposto che volò per la prima volta i 12 ottobre 1940.

Questa versione fu allora nominata ufficialmente IL-2 e la sua produzione in larga scala cominciò presto nel 1941.

Le prime consegne arrivarono in maggio, appena in tempo per contrastare la invasione tedesca.

L' IL-2 si mostrò temibile contro i trasporti ed i blindati tedeschi, ma era vulnerabile agli attacchi dei caccia.

Così, nel febbraio 1942, fu finalmente adottata l'alternativa biposto.

La versione biposto fu deniminata Il-2M e differiva dalla versione monoposto per l'aggiunta di un mitragliere di coda e un cokpit allungato.

Questa versione cominciò ad apparire nel settembre 1942 e le versioni monoposto furono successivamente modificate.

I cambiamenti più tardivi furono tra l'altro il miglioramento dei cannoni, il cui diametro passò da 20 a 23 mm, l'aerodinamica, l'utilizzo di pannelli di legno per ali invece di metallo, e l'aumento della capacità dei serbatoi.


Il Ilyushin IL-2 "Stormovic" fu il più famoso e forse migliore aereo utilizzato dalle forze armate sovietiche nel corso della seconda guerra mondiale.

Questo aereo ebbe tale successo che la designazione Sturmovik, che significava "apparecchio d'attacco" al suolo" fu applicata soltanto a quest'aereo, come l'epiteto "Stuka", contrazione della formula "bombardiere in picchiata", fu riservato al Junkers 87.

La concezione di un aereo d'attacco al suolo risale al 1930, ma le specifiche richieste erano così rigorose che i progetti non si realizzarono.

La ragione principale era che se le esigenze in materia di potenza di fuoco e di protezione potessere essere facilmente soddisfatte, le specifiche di velocità e di manovrabilità non potevano essere raggiunte con i motori relativamente poco potenti di cui si disponeva.

Il primo apparecchio che si avvicinò alle prestazioni necessarie fu il CKB 55 di Serguei Iliouchine, nel 1938. Il concetto di base era lo stesso del CKB 57 , che può essere considerato come l'antenato diretto del IL-2.

I primi voli, tuttavia, furono deludenti, data la debolezza del motore Mikouline AM 35 da 1.370 hp, troppo poco potente rispetto ad un apparecchio così pesante.

Nell'ottobre 1940, le prestazioni furono notevolmente migliorate grazie al motore AM 38 di 1.680 cavalli.

Una delle caratteristiche più interessanti del CKB 57 era la sua eccellente corazzatura che formava la struttura anteriore della fusoliera, costituita da una specie di "vasca da bagno" le cui pareti avevano tra 5 e 12 mm di spessore, formando il fondo ed i lati della fusoliera tra il motore e la parte posteriore dell'abitacolo.

L'armamento era costituito da due cannoni da 20 mm, due mitragliatrici da 7,62, otto razzi da 82 mm ed un carico di bombe che potevano raggiungere 450 kg. Il CKB 57 fu messo in produzione sotto la designazione IL-2 nel marzo 1941.

Al momento dell'invasione del U.R.S.S da parte dei tedeschi, 249 aerei soltanto erano stati fabbricati, ma si rivelarono molto efficaci nelle azioni di disturbo delle divisioni blindate tedesche.

Verso l'estate 1942, alcune critiche si fecero sentire sul IL-2: le due più importanti riguardavano l'assenza di una difesa posteriore, necessaria in quei tempi dove la Germania usufruiva di una superiorità aerea quasi totale, e sull'inefficienza crescente del cannone da 20 mm contro i più recenti blindati tedeschi.

La prima critica fu risolta con l'aggiunta di un secondo membro d'equipaggio, mitragliere di coda, equipaggiato con una mitragliatrice BS o UBT di 12,7 mm. Il tiratore fu messo dietro il pilota e protetto da un'estensione
della "vasca da bagno" blindata, verso la parte posteriore.

Il secondo difetto fu eliminato con l'adozione di un cannone di 23 mm tipo VJa modificato, i cui proiettili avevano maggior velocità iniziale e, di conseguenza, un potere perforante superiore.

A causa dell'aumento della massa dell'apparecchio, il motore fu spinto a 1.750 cavalli.

Così modificato, il nuovo modello entrò in servizio nell'agosto 1942 sotto denominazione definitiva di Il-2m3 (modello 3).

In seguito all'aggiunta della postazione del mitragliere, l'aerodinamica della fusoliera ne trasse giovamento e, nonostante l'aumento di peso, la velocità raggiunse più di 400 km/h.

Parallelamente allo IL-2m3, -2U fu prodotto sotto forma d'aereo da addestramento, con comandi installati nell'abitacolo posteriore.

L'armamento principale fu nuovamente rivisto nel 1943, per tenere conto del miglioramento delle protezioni tedesche.

Il cannone VJa fu sostituito da una paio di cannoni di 37 mm N 37 o P 37, a grande potere ferforante.

L'aereo fu anche dotato di un "canestro" contenente 200 bombe anticarro da 2 kg, e di un dispositivo particolare destinato ad espellere granate armate trattenute da piccoli paracaduti davanti agli aerei attaccanti.

Tutte queste modifiche furono integrate nel IL-2m3 (modificato), che entrò in servizio in tempo per infliggere danni terribili ai più recenti tanks tedeschi.

Allo stesso tempo, modifiche strutturali furono portate alla cellula di base.

L'aereo originale, caratterizzato da una fusoliera in legno, fu nominato "modello base ".

Una nuova struttura metallica introdotta nella primavera del 1944 fu utilizzata su egli-2m3 (modificato).

Quest'aereo ricevette anche un diaframma protettivo posteriore che chiudeva l'abitacolo al posto di piastre corazzate originariamente disposte dinanzi e dietro al mitragliere.

Nel corso dell'anno 1944, fu previsto l'equipaggiamento con razzi da 132 mm invece dei proiettili di 82 mm in previsione della distruzione dei bunker blindati, mentre il carico di bombe portato a 650 kg poteva essere stipato in fusoliera.

L'IL-2, fu anche usato dalle forze aeronavali sovietiche sotto la designazione Il-2T e portava un siluro da 55 cm sotto la fusoliera.

L'ultima versione di IL-2 appave dopo la guerra. Fu effettivamente un aereo interamente ridefinito, designato I1-10, con un nuovo profilo, un nuovo armamento ed un motore Mikouline di 2.000 cavalli, tipo AM 42.

Il IL-2 fu un aereo eccellente, dotato di una grande solidità e di una potenza di fuoco considerevole.

Si riporta che di numerosi IL-2 abbattuti si disintegrarono impattando il suolo ma che il tratto centrale della fusoliera, molto resistente, salvò la vita degli equipaggi.

I russi denominarono il IL-2 fu "Ilioucha", il "serbatoio volante", "il fantasma volante" o "il gobbo".

I tedeschi invece lo denominarono giustamente "la morte nera ".
Peppe46 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Morte in diretta Entropia Aeromodellismo Volo Elettrico 25 09 aprile 07 14:43
HS 85 BB morte istantanea :( aardvark Aeromodellismo Alianti 5 16 gennaio 06 10:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002