Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria F3K


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 luglio 07, 16:24   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di twentynine
 
Data registr.: 14-04-2005
Residenza: Verona
Messaggi: 8.623
Ars lanciatoria

Ok...visto che la sezione langue....vedrò di istigare gli animi.
Queste le mie considerazioni sulla tecnica di lancio, vediamo cosa ne dite...

1) ho notato che i lanciatori con grande "massa" si scompongono meno e semplicemente "girano" su se stessi a parità di quota raggiunta.
Quelli senza massa come il sottoscritto devono invece prendere una piccola rincorsa e ruotare...magari col saltino.

2)Dopo una giornata di lanci mi fanno male l'interno coscia e gli addominali

3)Partenza: il modello lo tengo parallelo all'asse delle spalle, dietro al mio corpo, con il braccio esteso a 90° dietro.

4)Onda: il modello lo ruotate in piano o lo fate salire e poi scendere per poi risalire prima dello "sgancio"?

5)Rilascio: quando il modello raggiunge l'asse delle spalle? E poi proseguire il movimento con la mano (qui voglio Claudio che a quanto pare è quello che fa fare meno ondeggiamenti)

6) Penso che una semplice piroetta non serva. L'obbiettivo è accellerare il più possibile il modello, la piroetta è in perdita di energia.

7)Gamba: alcuni (prendendo il destro come braccio di lancio) partono con la destra, alcuni con la sinistra...
Io ho fatto alcune prove e mi trovo meglio con la sinistra in quanto semplicemente ci si "butta" nella rotazione,se invece partissi con la destra si passerebbe da una corsa avanti ad una all'indietro...

8)Salto: credo che riuscissi a prolungare il salto fino alla fine della rotazione il guadagno sarebbe parecchio. Al momento salto-atterro-lancio...il movimento non è abbastanza fluido e c'è uno spreco di energia.
La cosa si vede bene nel lancio che c'è a 1:50 di questo filmato:
http://www.f3k-italia.it/filmati/Verona%20A-C.wmv


ora tocca a voi....
__________________
RC PLANES ARE NOT DRONES
twentynine non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 16:53   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-04-2007
Residenza: Buscate
Messaggi: 98
ehm...

Guarda (se non l'hai gia' visto) questo "ragazzo" che mi ha segnalato il sergione nazionale.
Niente corsa, niente sforzo, niente di niente.

http://www.rcgroups.com/forums/showt...16#post7571284

Scopri tu la sua quota

Francesco
merafix non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 17:05   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di twentynine
 
Data registr.: 14-04-2005
Residenza: Verona
Messaggi: 8.623
Già visto...non ci capisco più nulla.
__________________
RC PLANES ARE NOT DRONES
twentynine non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 17:18   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-04-2007
Residenza: Buscate
Messaggi: 98
Citazione:
Originalmente inviato da twentynine
Già visto...non ci capisco più nulla.


Io sono proprio all'inizio... pero' ti posso dire che il "lancio buono" te lo senti addosso. Poi ci vuole pratica per isolare il giusto dallo spagliato.

Oltre a questo, MOLTISSIMO lo fa il modello... (IMHO ovviamente).

Ho guadagnato 10 metri di quota semplicemente eliminando il flutter degli alettoni con due pezzetti di nastro alle estremita'.

francesco.
merafix non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 17:23   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di twentynine
 
Data registr.: 14-04-2005
Residenza: Verona
Messaggi: 8.623
Ok su tutto.
Pero' il senso di questo thread è "dove lavorare per migliorarsi".
Adesso che c'è un po' di tempo prima delle prossime gare ero curioso di sapere cosa ne pensate....
__________________
RC PLANES ARE NOT DRONES
twentynine non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 19:36   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.292
Citazione:
Originalmente inviato da twentynine
.......
1) ho notato che i lanciatori con grande "massa" si scompongono meno e semplicemente "girano" su se stessi a parità di quota raggiunta.
Quelli senza massa come il sottoscritto devono invece prendere una piccola rincorsa e ruotare...magari col saltino.
.........
ora tocca a voi....
Saltino ?? ,ma se sei abilitato ad andare ad addestrare i canguri !



Scusa...non ho resistito...

Scherzi a parte non credo che ci sia una tecnica "aurea", come giustamente fai notare la "stazza" ha la sua importanza, ma anche l'elasticita' di alcuni muscoli ( i dolori che lamenti ne sono un segnale )
Un buon schema di lancio e' quello allegato, ma tiene conto solo di 3 punti:
il centro di rotazione, il braccio ed il modello.
Il centro di rotazione...dove' codesto "robo" ?

Sergio

Ultima modifica di Sergio_Pers : 05 dicembre 09 alle ore 12:33
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 21:09   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gallina
 
Data registr.: 06-03-2005
Residenza: Trento
Messaggi: 2.543
Citazione:
Originalmente inviato da Sergio_Pers
Saltino ?? ,ma se sei abilitato ad andare ad addestrare i canguri !



Scusa...non ho resistito...

Scherzi a parte non credo che ci sia una tecnica "aurea", come giustamente fai notare la "stazza" ha la sua importanza, ma anche l'elasticita' di alcuni muscoli ( i dolori che lamenti ne sono un segnale )
Un buon schema di lancio e' quello allegato, ma tiene conto solo di 3 punti:
il centro di rotazione, il braccio ed il modello.
Il centro di rotazione...dove' codesto "robo" ?

Sergio
Effettivamente lanci in modo starno...

Dai, dai Sergione, perchè non sei più esplicito e scrivi di ognuno cosa non va !!!
Parti con la mannaia !!
Io sono già pronto alla gogna !
Ciao
Gallina
gallina non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 22:19   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ask21
 
Data registr.: 16-03-2007
Residenza: Castelli Romani (RM)
Messaggi: 3.253
Se si riuscisse ad evitare quella sbandata laterale del modello,appena lasciato!!
E poi magari lanciarlo lungo la traiettoria più verticale possibile...
__________________
Il Castellano says: Keep calm and make it spin-up
ask21 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 23:06   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.292
Citazione:
Originalmente inviato da gallina
Effettivamente lanci in modo starno...
Nooo..non tanto strano, ce ne sono molti in giro per l'europa..tanto per citarne qualcuno Kauran e Novotny, che sono molto in alto in classifica eurotour....( 6° e 4° ) ...quindi puo' ben sperare.


Citazione:
Dai, dai Sergione, perchè non sei più esplicito e scrivi di ognuno cosa non va !!!
Parti con la mannaia !!
Io sono già pronto alla gogna !
Ciao
Gallina
Non sono certo io a poter dire quali sono i difetti...non riesco a fare neanche un decimo della ginnastica necessaria ne' ho competenze di fisiologia adeguate.

Saranno i singoli che guardandosi, possono trarre utili informazioni per se stessi.
Quella dei filmati dei lanci e' stata una idea nata l'anno scorso per la fiera di Verona, per la quale avevo chiesto al nostro regista Paolo "John Ford " gli spezzoni adatti.
Si e' rivelato un ottimo strumento e credo valga la pena di lavorarci su.

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 07, 23:08   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.292
Citazione:
Originalmente inviato da ask21
Se si riuscisse ad evitare quella sbandata laterale del modello,appena lasciato!!
E poi magari lanciarlo lungo la traiettoria più verticale possibile...
I migliori sbandano pochissimo e per l' uscita in verticale.....non e' la migliore di certo.

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato




Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:35.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002