Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria F3K


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 aprile 07, 22:41   #1 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.864
Posizionamento del piano di quota.

Traggo spunto da un paio di messaggi postati in un'altra discussione, sempre in questa sezione.
Prima di decidermi all'acquisto di un DLG per entrare in questo fantastico mondo, ho esaminato in rete, piu o meno approfonditamente, molti modelli. Mi è rimasto impresso il fatto che qualche costruttore sistema il piano di quota "sotto".
A parte il giudizio estetico, soggettivo ed ininfluente, reputo questa localizzazione alquanto "perniciosa" per via della deviazione del flusso.
Ma mi sorge anche un dubbio.
Vuoi vedere che qualcuno ha scoperto che con quell'architettura ci sono dei vantaggi?
Se sì, quali?
Che si tratti di fare un bilancio fra negatività ed eventuali (mmmmm .....) positività?
Questo, almeno, solo nei DLG; non mi pare di ricordare altre tipologie di modelli con tali caratteristiche.
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 07, 22:48   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gallina
 
Data registr.: 05-03-2005
Residenza: Trento
Messaggi: 2.543
Citazione:
Originalmente inviato da FrancoC.
Traggo spunto da un paio di messaggi postati in un'altra discussione, sempre in questa sezione.
Prima di decidermi all'acquisto di un DLG per entrare in questo fantastico mondo, ho esaminato in rete, piu o meno approfonditamente, molti modelli. Mi è rimasto impresso il fatto che qualche costruttore sistema il piano di quota "sotto".
A parte il giudizio estetico, soggettivo ed ininfluente, reputo questa localizzazione alquanto "perniciosa" per via della deviazione del flusso.
Ma mi sorge anche un dubbio.
Vuoi vedere che qualcuno ha scoperto che con quell'architettura ci sono dei vantaggi?
Se sì, quali?
Che si tratti di fare un bilancio fra negatività ed eventuali (mmmmm .....) positività?
Questo, almeno, solo nei DLG; non mi pare di ricordare altre tipologie di modelli con tali caratteristiche.
Devo ammettere che anche a me son venuti i tuoi stessi dubbi.
Ormai non temiamo nulla .. aspettiamo i Guru.
Ciao
Gallina
gallina non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 07, 23:28   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di descarado73
 
Data registr.: 24-09-2004
Residenza: Roma
Messaggi: 339
ti rispondo ragionando sulla mia realta'.

uso per direzionale ed elevatore un solo cavetto che tira e basta.
il ritorno e' affidato ad un elastico.
per i DLG viste le sollecitazioni in lancio, dobbiamo avere un comando diretto a cabrare e a virare esterni rispetto al lancio.
quindi elevatore sotto = elastico a picchiare e direzionale a sinistra (io sono destro)
se mettessi l'elevatore sopra l'elastico tirerebbe a cabrare e questo non e' buono.
allego una foto sperando che sia piu' chiara di tutte queste parole
Icone allegate
Posizionamento del piano di quota.-pic-006.jpg  
descarado73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 07, 23:34   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pitlor
 
Data registr.: 02-07-2004
Residenza: Mugello
Messaggi: 452
Citazione:
Originalmente inviato da FrancoC.
reputo questa localizzazione alquanto "perniciosa" per via della deviazione del flusso.
Ma mi sorge anche un dubbio.
Vuoi vedere che qualcuno ha scoperto che con quell'architettura ci sono dei vantaggi?
Vantaggi e svantaggi aereodinamici, perchè forse qls ha messo un DLG nella galleria del vento per vedere alle velocità del dlg quali sono gli effetti?
__________________
____________________________________________

DLG, HLG, Motoalianti, Semi scale, DS, in EPP, Fibra o Carbonio... basta che sia un aliante!
pitlor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 07, 23:55   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di twentynine
 
Data registr.: 14-04-2005
Residenza: Verona
Messaggi: 8.623
Citazione:
Originalmente inviato da descarado73
ti rispondo ragionando sulla mia realta'.

uso per direzionale ed elevatore un solo cavetto che tira e basta.
il ritorno e' affidato ad un elastico.
per i DLG viste le sollecitazioni in lancio, dobbiamo avere un comando diretto a cabrare e a virare esterni rispetto al lancio.
quindi elevatore sotto = elastico a picchiare e direzionale a sinistra (io sono destro)
se mettessi l'elevatore sopra l'elastico tirerebbe a cabrare e questo non e' buono.
allego una foto sperando che sia piu' chiara di tutte queste parole
Così se salta l'elastico è buco assicurato...

No...la cosa dell'elastico è nata dopo.

Tra l'altro negli usa tendono a metterlo sopra il pianetto, pure io non ho mai capito perchè lo mettiamo sotto...boh.
Credo che a metterlo sopra, in una zona più pulita, senza pilone di montaggio (ma con scasso o lobi per permettere il movimento) si guadagnerebbe in pulizia e peso; magari riducendo anche un po' il volume del pianetto stesso.

Nessuno ha mai pensato a fare un pianetto passante attraverso il boom?
__________________
RC PLANES ARE NOT DRONES
twentynine non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 07, 00:04   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.293
Citazione:
Originalmente inviato da gallina
Devo ammettere che anche a me son venuti i tuoi stessi dubbi.
Ormai non temiamo nulla .. aspettiamo i Guru.
Ciao
Gallina
Posso unirmi a voi nell'attesa??..beviamo qualcosa, facciamo quattro ciacole...sono curioso anch'io...

Oops leggo ora che che il giaccio e' gia' stato rotto ..

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 07, 00:44   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di blinking
 
Data registr.: 31-03-2005
Residenza: Torino
Messaggi: 6.162
a quanto ne so io l'unico motivo per metterlo sotto è quanto dice descarado, cioè per usare il cavetto singolo che cabra.

ora in realtà ci sono anche dei modelli che montanto il pianetto sopra al boom pure usando il cavetto che picchia + elastico o molla che cabra. L'ho visto usare almeno su un paio di aspirin, e l'ho fatto io stesso sul ViDa2, montando una molla di torsione di 0.6mm di diam. Per il volo nessun problema e il comando rimane autorevole anche dopo delle belle affondate, però....però....qualche volta al lancio il modello anzichè partire a 45-50° come vorrei parte a 20-30° o 60-70°. I primi me li spiego, i secondi un po' meno, comunque per tagliare la testa alla zebra sul prossimo metto il pianetto sotto e la molla che picchia. Sperando che quei 20mm di differenza non siano deleteri, in fondo sul salomè e sul discus il pianetto era sotto e volavano lo stesso nonostante li pilotassi io.

PS volendo si può anche mettere il piano sopra e il cavetto che tira, solo che sarà sporgente superiormente
__________________
quota, velocità, idee: averne sempre almeno due
blinking non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 07, 01:38   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.293
Citazione:
Originalmente inviato da twentynine
.......
Tra l'altro negli usa tendono a metterlo sopra il pianetto, pure io non ho mai capito perchè lo mettiamo sotto...boh.
..........
Tendenzialmente gli americani usano un filo di acciaio o carbonio dentro un bowden di teflon, per cui non hanno bisogno di mollette, elastici o merceria varia ..........

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 07, 09:21   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Claudiopapi
 
Data registr.: 14-08-2006
Residenza: In the wide blue yonder
Messaggi: 1.833
Citazione:
Originalmente inviato da FrancoC.
Traggo spunto da un paio di messaggi postati in un'altra discussione, sempre in questa sezione.
Prima di decidermi all'acquisto di un DLG per entrare in questo fantastico mondo, ho esaminato in rete, piu o meno approfonditamente, molti modelli. Mi è rimasto impresso il fatto che qualche costruttore sistema il piano di quota "sotto".
A parte il giudizio estetico, soggettivo ed ininfluente, reputo questa localizzazione alquanto "perniciosa" per via della deviazione del flusso.
Ma mi sorge anche un dubbio.
Vuoi vedere che qualcuno ha scoperto che con quell'architettura ci sono dei vantaggi?
Se sì, quali?
Che si tratti di fare un bilancio fra negatività ed eventuali (mmmmm .....) positività?
Questo, almeno, solo nei DLG; non mi pare di ricordare altre tipologie di modelli con tali caratteristiche.

Ciao!
anche io cerco di fare i comandi come Descarado (cerco...perchè ogni modello è una nuova prova...tempo permettendo), non ho dati a conferma della mia convinzione ma reputo il punto debole del comando proprio l'elastico, e preferisco che mi resti il cabra piuttosto del picchia se si rompe qualcosa...o se si lancia dimenticando di collegare qualcosa...(qui qualche dato l'avrei anche, ma tralasciamo... )
Poi c'è un altro motivo che aggiungerei a quelli gia scritti finora dagli altri, ma non è detto che sia valido per tutti: a me piacciono i modelli che volano con la coda alta.
questo fa si che il quota abbia una incidenza piuttosto importante rispetto al boma, mettendolo sotto posso ridurre l'altezza del piloncino di supporto, ed avvicinare il quota al boma, ci pensa l'incidenza a generare lo spazio necessario alla corsa dello spatolino.
Esempio: a memoria le altezze di be e bu del quota (che sta sotto) sul mio modello sono rispettivamente 10 e 17, per avere la stessa corsa col quota sopra avrei dovuto mettere be e bu a 24 e 17 rispettivamente, con aumento degli sforzi a torsione sul boma...
Servirebbe un disegno ma ora proprio non riesco a farlo..
Un giorno approfondirò il discorso della scia, per ora so che c'è ma dove sia e se effettivamente ha qualche influenza alle distanze tipiche dei ns modelli...non lo so, so che non ho notato differenze tra le due soluzioni, il che però non vuol dire niente...dividerei volentieri le salsicce che mi ha promesso descarado con chi volesse portare dati in merito...
Ciao!
Claudio

Ultima modifica di Claudiopapi : 05 aprile 07 alle ore 09:29
Claudiopapi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 07, 11:04   #10 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di twentynine
 
Data registr.: 14-04-2005
Residenza: Verona
Messaggi: 8.623
Citazione:
Originalmente inviato da Claudiopapi
..questo fa si che il quota abbia una incidenza piuttosto importante rispetto al boma, mettendolo sotto posso ridurre l'altezza del piloncino di supporto, ed avvicinare il quota al boma, ci pensa l'incidenza a generare lo spazio necessario alla corsa dello spatolino.
Esempio: a memoria le altezze di be e bu del quota (che sta sotto) sul mio modello sono rispettivamente 10 e 17, per avere la stessa corsa col quota sopra avrei dovuto mettere be e bu a 24 e 17 rispettivamente, con aumento degli sforzi a torsione sul boma..
azz!!! 'nciavevo pensato!!!

Visto che siamo in ballo...perche sono sempre sdoppiati e non a croce...ossia: perchè l'orizzontale non è incastonato nel verticale? si risparmierebbe sul piloncino e si potrebbe accorciare un po' (@Claudio...poco però ) la lunghezza del boma e risparmiarsi qualche grammo...
__________________
RC PLANES ARE NOT DRONES
twentynine non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
profilo per piano quota dg 41fabio73 Aeromodellismo Alianti 8 23 giugno 07 08:09
Calettamento piano di quota DoC Aeromodellismo Alianti 5 15 gennaio 07 22:56
piano di quota torniketto Aeromodellismo Alianti 16 20 ottobre 06 11:17
piano di quota u can do 90 ginopilotino Aeromodellismo 3 16 settembre 06 23:33
Sostituzione Piano di quota maxmax Aeromodellismo Principianti 6 07 marzo 05 07:59



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:19.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002