Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 02 novembre 11, 16:58   #1 (permalink)  Top
Blackdam17
Guest
 
Messaggi: n/a
Lunghezza cavi + e - differente... causa problemi?

Salve a tutti,
ho una domandina in merito alla lunghezza dei cavi delle batterie. Se fra la lunghezza del + e quella del - ci sono alcuni cm di differenza, possono nascere problemi? Devono essere di lunghezza simmetrica (uguale) ? Siamo sull'ordine dei 44.4V e stimati 100A o più....

Per mia idea personale viaggiando a chissà quanti km al secondo l'energia elettrica non dovrebbe avere alcun problema, ma lascio la parola a chi ne capisce più del sottoscritto...
  Rispondi citando
Vecchio 02 novembre 11, 18:59   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di PIOTREC
 
Data registr.: 10-01-2009
Messaggi: 502
Immagini: 9
Citazione:
Originalmente inviato da Blackdam17 Visualizza messaggio
Salve a tutti,
ho una domandina in merito alla lunghezza dei cavi delle batterie. Se fra la lunghezza del + e quella del - ci sono alcuni cm di differenza, possono nascere problemi? Devono essere di lunghezza simmetrica (uguale) ? Siamo sull'ordine dei 44.4V e stimati 100A o più....

Per mia idea personale viaggiando a chissà quanti km al secondo l'energia elettrica non dovrebbe avere alcun problema, ma lascio la parola a chi ne capisce più del sottoscritto...

Senza stare a descrivere cosa succede in un circuito elettrico percorso da corrente.......per quelli che sono i termini della tua domanda.....non c'è nessun problema.
Ovviamente la sezione dei conduttori deve essere adeguata agli Amper.
PIOTREC non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 novembre 11, 19:22   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fabietto_91
 
Data registr.: 29-01-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 582
Citazione:
Originalmente inviato da Blackdam17 Visualizza messaggio
Salve a tutti,
ho una domandina in merito alla lunghezza dei cavi delle batterie. Se fra la lunghezza del + e quella del - ci sono alcuni cm di differenza, possono nascere problemi? Devono essere di lunghezza simmetrica (uguale) ? Siamo sull'ordine dei 44.4V e stimati 100A o più....

Per mia idea personale viaggiando a chissà quanti km al secondo l'energia elettrica non dovrebbe avere alcun problema, ma lascio la parola a chi ne capisce più del sottoscritto...
solo per precisare............
la corrente elettrica (cioè le masse di elettroni) nei cavi viaggia a velocità dell'ordine dei centimetri al secondo..............
__________________
Mikado Logo 600

>>YOUTUBE<<
fabietto_91 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 novembre 11, 19:45   #4 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di romoloman
 
Data registr.: 15-08-2007
Residenza: sto a Massa ma sono molto Positivo
Messaggi: 12.069
Citazione:
Originalmente inviato da fabietto_91 Visualizza messaggio
solo per precisare............
la corrente elettrica (cioè le masse di elettroni) nei cavi viaggia a velocità dell'ordine dei centimetri al secondo..............
INIZIO OT
Il campo elettrico si propaga alla velocità della luce....
La velocità di deriva teorica dei portatori di carica è di circa 10^-5m/sec quindi centesimi di millimetro non di metro...
Tuttavia tenendo conto dell'agitazione termica, del campo elettrico la velocità di deriva si può approssimare tramite l'equazione I=nAvQ dove I è la corrente, n=numero dei portatori di carica per unità di volume A area del conduttore v velocità di deriva e Q carica di ciascun portatore...in pratica per un cavo da 5mm^2 con correnti di 5 Ampere siamo a 1 cm/sec... con un cavo da 2.5 mm^2 e 50A nell'ordine dei 5cm/sec.
FINE OT

comunque la differenza di 5cm nei cavi non cambia nulla.
di principio tuttavia andrebbero fatti i più corti possibile e non per ragione di velocità quanto per ragioni di resistenza.
__________________
Vivere in qeusto mondo e molto belo belo e vale la pena starci ma a volte in questa UNICA vita che ci apartiene posono succedere cose brute brute alora mi chiedo perche siete incazziati domani pole esere anche lultimo
Grazie "TRANQUILLO"
FAI 15766
romoloman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 novembre 11, 20:41   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fabietto_91
 
Data registr.: 29-01-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 582
Citazione:
Originalmente inviato da romoloman Visualizza messaggio
INIZIO OT
Il campo elettrico si propaga alla velocità della luce....
La velocità di deriva teorica dei portatori di carica è di circa 10^-5m/sec quindi centesimi di millimetro non di metro...
Tuttavia tenendo conto dell'agitazione termica, del campo elettrico la velocità di deriva si può approssimare tramite l'equazione I=nAvQ dove I è la corrente, n=numero dei portatori di carica per unità di volume A area del conduttore v velocità di deriva e Q carica di ciascun portatore...in pratica per un cavo da 5mm^2 con correnti di 5 Ampere siamo a 1 cm/sec... con un cavo da 2.5 mm^2 e 50A nell'ordine dei 5cm/sec.
FINE OT

comunque la differenza di 5cm nei cavi non cambia nulla.
di principio tuttavia andrebbero fatti i più corti possibile e non per ragione di velocità quanto per ragioni di resistenza.
wow che bella risposta... se tutti gli OT fossero così costruttivi....
__________________
Mikado Logo 600

>>YOUTUBE<<
fabietto_91 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 novembre 11, 02:08   #6 (permalink)  Top
Blackdam17
Guest
 
Messaggi: n/a
Ottimo!

Ciao ragazzi,
allora, per farla molto molto breve la corrente viaggia a 300'000 km al secondo almeno anche un incompetente come il sottoscritto capisce a grandi linee quanto viaggia

L'accorciamento di uno dei due cavi sta proprio per evitare l'allungamento dell'altro, proprio per mantenerli entrambi il più corti possibile (distanza batteria --> ESC).
Le sezioni dei cavi non le so esattamente, ma sono quelle delle lipo ed esco originali (l'esc è un Kontronik Superjive 120HV, quindi immagino siano sufficientemente dimensionate).

Grazie per le info , e buoni voli!

Dam
  Rispondi citando
Vecchio 03 novembre 11, 07:30   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di PIOTREC
 
Data registr.: 10-01-2009
Messaggi: 502
Immagini: 9
Citazione:
Originalmente inviato da Blackdam17 Visualizza messaggio
Ciao ragazzi,
allora, per farla molto molto breve la corrente viaggia a 300'000 km al secondo almeno anche un incompetente come il sottoscritto capisce a grandi linee quanto viaggia
Dam
Rileggi bene l'OT di romoloman
PIOTREC non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 novembre 11, 07:50   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fabietto_91
 
Data registr.: 29-01-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 582
Citazione:
Originalmente inviato da PIOTREC Visualizza messaggio
Citazione:
Originalmente inviato da Blackdam17 Visualizza messaggio
Ciao ragazzi,
allora, per farla molto molto breve la corrente viaggia a 300'000 km al secondo almeno anche un incompetente come il sottoscritto capisce a grandi linee quanto viaggia
Rileggi bene l'OT di romoloman
è proprio lì il fatto.. la "corrente" non viaggia alla veloctà della luce.. ma mooolto più piano...
quello che si propaga alla velocità della luce è il campo elettrico...
in sostanza lo ripeto io, il problema del cavo più corto o più lungo sta nel fatto che potrebbe avere una differenza di resistenza rispetto all'altro...
sarebbe meglio fossero lunghi uguali, e possibilmente corti, ma 1 cm di differenza non dovrebbe essere dannoso..
__________________
Mikado Logo 600

>>YOUTUBE<<
fabietto_91 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 novembre 11, 08:42   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di PIOTREC
 
Data registr.: 10-01-2009
Messaggi: 502
Immagini: 9
Citazione:
Originalmente inviato da fabietto_91 Visualizza messaggio
....... il problema del cavo più corto o più lungo sta nel fatto che potrebbe avere una differenza di resistenza rispetto all'altro...
sarebbe meglio fossero lunghi uguali, e possibilmente corti, ma 1 cm di differenza non dovrebbe essere dannoso..
Stiamo quasi sconfinando sul sesso degli angeli. Uno degli elementi che costituiscono un circuito elettrico è rappresentato dai conduttori di alimentazione del carico. Avere il cavo del "+" lungo due centimetri e quello del "-" lungo 20 centimetri, è la stessa cosa di averli uguali 11 centimetri ciascuno......entrambi i circuiti hanno la stessa resistenza. Che poi.....più corti sono, meglio è...la sezione deve essere adeguata...etc. etc....siamo tutti d'accordo.
PIOTREC non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 novembre 11, 09:32   #10 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di romoloman
 
Data registr.: 15-08-2007
Residenza: sto a Massa ma sono molto Positivo
Messaggi: 12.069
Citazione:
Originalmente inviato da fabietto_91 Visualizza messaggio
è proprio lì il fatto.. la "corrente" non viaggia alla veloctà della luce.. ma mooolto più piano...
quello che si propaga alla velocità della luce è il campo elettrico...
in sostanza lo ripeto io, il problema del cavo più corto o più lungo sta nel fatto che potrebbe avere una differenza di resistenza rispetto all'altro...
sarebbe meglio fossero lunghi uguali, e possibilmente corti, ma 1 cm di differenza non dovrebbe essere dannoso..

Confermo che stiamo dissertando sul sesso degli angeli:

Nel circuito equivalente non importa se il più o il meno hanno lunghezza diversa l'importante è che siano le più corte possibile...
Cerco di spiegarmi:
tal punto di vista pratico le seguenti configurazioni sono equivamenti

(positivo)+ ---- R1(+) ---- (R)Carico ---- R2(-) ---- (negativo)-
(positivo)+ ---- (R)Carico ---- (R1(+) +R2(-)) ---- (negativo)-
(positivo)+ ---- (R1(+) +R2(-)) ---- (R)Carico ---- (negativo)-

Applicando la legge di Ohm V=R*I abbiamo
I=V/(R1+R2+R) ovvero la corrente che può fluire non varia indipendentemente da come sono ordinate le resistenze.
Non cambia neanche la differenza di potenziale ai capi del carico che sarà sempre:
Vc=(V*R)/(R1+R2+R)
Quello che cambia ma per i nostri scopi è ininfluente, visto che R1 e R2 sono comunque molto piccole, sono i valori assoluti rispetto alla massa della batteria delle tensioni rilevate sui capi del carico.
__________________
Vivere in qeusto mondo e molto belo belo e vale la pena starci ma a volte in questa UNICA vita che ci apartiene posono succedere cose brute brute alora mi chiedo perche siete incazziati domani pole esere anche lultimo
Grazie "TRANQUILLO"
FAI 15766
romoloman non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lunghezza cavi motore e assorbimenti magrinsi Aeromodellismo Volo Elettrico 1 11 ottobre 11 16:13
Problemi di... lunghezza faber999 Segnalazione Bug e consigli 6 14 giugno 11 21:21
Lunghezza dei cavi francolvr Aeromodellismo Volo Elettrico 10 01 ottobre 08 19:03
profilo differente siuuu CNC e Stampanti 3D 5 15 maggio 07 23:14



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:28.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002